Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sam Stone

[Texone N. 35] Tex l'inesorabile

Recommended Posts

Come volevasi dimostrare,  per TEX L'INESORABILE, edizione speciale tiratura 699 copie, su E-bay, è iniziata la vendita speculativa con copie, che vanno da €.220 fino a €.300.

 

Questo, perché a Lucca,  la SBE, magari, ne ha vendute 5/6 copie alla stessa persona, a discapito, di chi, non riuscendo ad andare a Lucca, non a nemmeno potuto acquistarlo sul sito della casa editrice, che fin dal 30/10, dava esaurito :clapping:. e lo stesso oggi 04/11

 

Ribadisco, che nel mio piccolo, per quanto può interessare alla SBE, sono veramente furioso :bisonte:

D'ora in avanti, come scritto in precedenza, mi limiterò al solo acquisto del Tex mensile inedito, limitandomi a cercare i numeri delle altre collane (non solo di TEX) che mensilmente acquistavo, nelle varie fumetterie  e mercatini dell'usato e varie fiere.

 

E con questo messaggio, per quanto mi riguarda, la polemica è conclusa.

 

Buona vita a tutti

 

 

 

 

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo venia, qualche anima pia potrebbe riassumere con ordine le versioni che sono uscite o che usciranno di questo benedetto texone?

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, pecos dice:

Chiedo venia, qualche anima pia potrebbe riassumere con ordine le versioni che sono uscite o che usciranno di questo benedetto texone?

se non erro, sono uscite:

una edizione limitata in 699 copie, che da quanto risulta nel sito SBE sono esaurite,  al prezzo di €.64,90, uscita a Lucca;

una versione cartonata  formato 27.5 x 37, che uscirà il 12/11 al prezzo di €.34,90

una Ranger Box, che contiene la storia in due albi formto bonelli + altro, uscita a Lucca

in fine (per ora) nel febbraio 2020, uscirà il TEXONE nel classico formato

Edited by max70
correzioni di testo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie. Questo fa un po' di chiarezza, ero confuso dall'accavallarsi di voci, illazioni e anteprime non confermate.

 

A margine, come molti di voi hanno sottolineato, trovo che sia un'operazione editoriale irrispettosa verso i lettori affezionati, che hanno atteso il texone di Villa per vent'anni.

Era nato come texone, per vent'anni si è parlato del texone di Villa, i lettori aspettavano il texone. Le diverse vesti editoriali con cui è uscito od uscirà non potevano che essere percepite come un tradimento da parte della casa editrice.

Purtroppo le scelte di marketing della nuova direzione si scontrano con il romanticismo dei sognatori; Boselli aveva annusato l'atmosfera e si aspettava senza dubbio l'alzata di scudi da parte dei forumisti, ma d'altra parte non è lui a prendere questo tipo di decisioni.

Io aspetterò, lontano dagli spoiler, l'uscita di febbraio nella collana dei texoni, sempre che questa sia confermata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

COMMENTO CHE CONTIENE (PICCOLO) SPOILER

 

 

E' di stampo classico ma in alcune situazioni mi ricorda Leone.

Per esempio la banda di fuorilegge doveva essere composta da 12 elementi e poi ne appare un tredicesimo; Kit (figlio) dice a Carson: avevi contato male zio, e Carson lo stende dicendo che sono sempre 12.

Questo mi ha ricordato "Per qualche dollaro in più" quando Clint Eastwood alla fine del film dice a Lee Van Cleef: "avevo fatto male i conti vecchio, me ne mancava uno!"

1 ora fa, virgin dice:

È un western classico, oppure ti ha ricordato Sergio Leone, scusa? :D

 

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">31 minuti fa</span>, zagor70 dice:

E' di stampo classico ma in alcune situazioni mi ricorda Leone.

Per esempio la banda di fuorilegge doveva essere composta da 12 elementi e poi ne appare un tredicesimo; Kit (figlio) dice a Carson: avevi contato male zio, e Carson lo stende dicendo che sono sempre 12.

Questo mi ha ricordato "Per qualche dollaro in più" quando Clint Eastwood alla fine del film dice a Lee Van Cleef: "avevo fatto male i conti vecchio, me ne mancava uno!"

 

Questo commento contiene uno SPOILER, anche se minimo, ma, se tutti facessero così con piccoli spoiler diversi, messi insieme avremmo tutto il texone di Villa,

Sei pregato, e con te tutti quanti, di rispettare i poveri cristi, come me, che aspetteranno febbraio 2020 per leggerlo.

Quini, per favore, niente spoiler.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Letizia dice:

Sei pregato, e con te tutti quanti, di rispettare i poveri cristi, come me, che aspetteranno febbraio 2020 per leggerlo.

Quini, per favore, niente spoiler.

 

Riprendendo l'appunto di Letizia, chiedo a tutti i forumisti di prestare particolare attenzione nel commentare questa storia "speciale" e di indicare chiaramente la presenza di possibili SPOILER, anche minori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, scusate.

Inizialmente ero rimasto sul vago, poi ho citato una situazione per farmi capire meglio.

Conviene non dire nulla tranne che merita, fino a che non uscirà a febbraio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa situazione spiacevole rende praticamente impossibile commentare un lavoro che non è alla portata di tutti. Mi dispiace, ma lo capisco. Purtroppo (non voglio ripetermi) il mio punto di vista è stato ignorato/sconfitto. Propongo di non parlare affatto del contenuto e limitarsi a uno sciopero bianco sino a febbraio. Evitate di leggere le eventuali recensioni. Proibirò di metterle sula pagina Facebook.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, zagor70 dice:

Conviene non dire nulla tranne che merita, fino a che non uscirà a febbraio

E non è che ci volesse tanto a capirlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">2 ore fa</span>, zagor70 dice:

Ok, scusate.

Inizialmente ero rimasto sul vago, poi ho citato una situazione per farmi capire meglio.

Conviene non dire nulla tranne che merita, fino a che non uscirà a febbraio

Il mio non voleva assólutamente essere un rimprovero: sicuramente non avevi l'intenzione di spoilerare e probabilmente non ti sei reso conto di farlo.

Quindi non c'è bisogno di scusarsi anche se apprezzo il gesto.

Credo di capire, dal numero dei commenti, che sei nuovo in questa comunità, per cui, anche a nome di tutti gli altri: benvenuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">3 ore fa</span>, zagor70 dice:

Ok, scusate.

Inizialmente ero rimasto sul vago, poi ho citato una situazione per farmi capire meglio.

Conviene non dire nulla tranne che merita, fino a che non uscirà a febbraio

 

La situazione che hai citato è già pubblicata nel sito SBE.

E' una delle pagine che pubblicizza il Texone.

Non hai poi fatto tanto danno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho ancora visto di persona nessuna delle varie edizioni, quindi mi baso sulle descrizioni. E in base alle descrizioni, per me finora l'unica edizione "da prendere" è il cartonato da 34,90 Euro (se fossi stato a Lucca giovedì probabilmente avrei preso pure la limited ma solo per pura speculazione, non vale per me la differenza in prezzo di copertina, figurati le cifre su ebay...)

 

SE è stampato bene (e purtroppo, oggi con la Bonelli è un grosso "se") l'edizione cartonata è un tipo di edizione che si fa negli USA da anni (ad essere precisi, andando ancora più in là, riproducendo le tavole in b/n a colori per catturarne ogni sfumatura, ma non pretendiamo troppo dalla Bonelli attuale, è già molto che non abbiano fatto 17 copertine variant). E sono volumi bellissimi. L'avrei comprato anche avendo già l'edizione regolare. L'avrei comprato anche se avessi già preso più edizone. E a quel prezzo è regalato (i volumi americani viaggiano minimo sui 75 dollari...). Credo anche che sia l'UNICA maniera di avere le tavole di Villa prima degli interventi redazionali per uniformarne il formato (vedere il video di presentazione per i dettagli)

(se mi sbagliano la stampa di questo volume li vado a prendere in Via Buonarroti con una mazza ferrata...)

 

L'edizione rimpicciolita nel box non la considero neanche. Vero che le primissime tavole erano pensate per quel formato, ma... solo quelle.

 

L'edizione limitata non dovrebbe avere, in base alle descrizioni, differenze di alcun tipo nelle pagine interne (se fosse su carta più pregiata o altro l'avrebbero citato da qualche parte, almeno suppongo). C'è la stampa firmata da Villa (cioè una cosa che molti di noi hanno già visto che la Bonelli le stampe le regalava una volta alle mostre...), la numerazione a scopo speculativo, e l'unica "miglioramento" effettivo all'edizione è una copertina più bella (la relativa "povertà" della copertina del cartonato "regolare" sospetto sia voluta, apposta per spingere l'acquisto della limited), ma non mi pare un motivo sufficente per spendere 30 euro in più, figurati per svenarsi su ebay...

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">4 minuti fa</span>, Betta 53 dice:

 

La situazione che hai citato è già pubblicata nel sito SBE.

E' una delle pagine che pubblicizza il Texone.

Non hai poi fatto tanto danno.

Lo, Betta, la pagina in questione  è presente anche in questa sezione, all'inizio.

Era solo una questione di principio onde evitare futuri spoiler peggiori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ne riparla a febbraio, amigos.

Stavolta è andata così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">4 minuti fa</span>, Letizia dice:

Era solo una questione di principio onde evitare futuri spoiler peggiori.

 

Giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attendere febbraio per poter finalmente soppesare in mano il canonico texone, giusta o sbagliata che sia la scelta di marketing della casa editrice, può in fondo non essere un problema; rischiare di vederselo spoilerare (anche se involontariamente) sui social o sul forum, invece è alquanto antipatico. Per non correre rischi, d'ora in avanti, mi asterrò dal leggere i commenti su questo post ed eviterò come la peste le pagine social ufficiali. :D

P.s. Inutile nasconderlo, anche il sottoscritto è rimasto un po' deluso della programmazione editoriale che trascura la fascia tradizionalista di lettori che da decenni segue (e supporta!) la saga con immutata passione e affetto per il personaggio, ma le parole di Boselli e il suo evidente disagio a gestire una scelta "dei piani alti" da lui non condivisa, aiuta ad attenuare lievemente il senso d'amarezza e merita il nostro ringraziamento. 

    

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">7 ore fa</span>, max70 dice:

Questo, perché a Lucca,  la SBE, magari, ne ha vendute 5/6 copie alla stessa persona,

 

Ti posso assicurare che non è così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che se l’operazione ha successo ci prendono gusto e i TexOni vengono presentati prima in questo modo e poi dopo qualche mese in edicola?

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">7 minuti fa</span>, Claude dice:

Non è che se l’operazione ha successo ci prendono gusto e i TexOni vengono presentati prima in questo modo e poi dopo qualche mese in edicola?

 

No. Questo era un evento eccezionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Letizia said:

Lo, Betta, la pagina in questione  è presente anche in questa sezione, all'inizio.

Era solo una questione di principio onde evitare futuri spoiler peggiori.

L'ho visto adesso che la battuta nella pagina da me citata era già stata inserita sull'anteprima all'albo nel sito della SBE.

Meglio così.... mi è andata bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, Carlo Monni said:

 

No. Questo era un evento eccezionali.

Anch'io non credo proprio che la cosa si possa ripetere: non c'è un'altra storia attesa dai lettori per quasi 20 anni.

Per quanto mi riguarda l'edizione "limited" è una cosa assurda e metà copie saranno finite in mano a gente che non ha neanche mai letto Tex, ma che l'ha presa solo per poi rivenderla a prezzo triplicato o più.

Sul cartonato rosso invece, anche se non mi piace farmi spremere, alla fine ho ceduto.

Primo perchè 34,90 euro, anche se è tanto, è una cosa un po' più abbordabile.

Poi mi ha attirato il formato particolare: un albo con le tavole a grandezza naturale non l'avevo mai avuto.

Ultimo ma non per ultimo, tutti ora parlano del texone "di Villa", però non ci sono solo i disegni: c'è anche una bella storia dietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma allora è un vizio!

Il numero 400 di Dylan Dog uscirà PRIMA in versione deluxe il 14 novembre in libreria e fumetteria (ed è già prenotabile) e POI in edicola ma solo dopo più di un mese.

Io non leggo Dylan Dog quindi la cosa non mi tocca, ma scommetto che la cosa non andrà giù a parecchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">21 ore fa</span>, Carlo Monni dice:

 

Ti posso assicurare che non è così.

 

ti posso anche credere, ma ti posso garantire, che c'è chi ha acquistato più copie.

Il giochino era semplice, commercianti di cui uno lo conosco, ha mandato più persone ad acquistarne una copia.

Un altro che conosco, che era con la ragazza, ne ha acquistato due copie. dicendo che, una era per lui e una per la ragazza. Poi, detto da lui, una copia la terrà per se', e l'altra, tra qualche anno, la venderà forse anche a più di 300 €.

Capisco, che allo stand della SBE, non possono controllare a chi vendono le copie, ma potevano attuare una politica di vendita diversa,  Una metà delle copie in fiera e l'altra metà sul sito. Perché, non posso credere che, verso le 10:00 del 30 ottobre (giorno di messa in vendita), sul sito, dava già non disponibile.

Per me, hanno puntato a vendere tutte le copie in fiera, questo, sempre per rispetto di tutti gli appassionati di TEX, che a Lucca, per vari motivi, non sono andati. Come d'altronde, accadde con l'album di figurine panini in edizione limitata, o l'acquistavi in fiera o ti attaccavi al tram, trovandolo poi su e-bay a prezzi spropositati

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, zagor70 dice:

Anch'io non credo proprio che la cosa si possa ripetere: non c'è un'altra storia attesa dai lettori per quasi 20 anni.

E infatti...

31 minuti fa, Letizia dice:

Ma allora è un vizio!

Il numero 400 di Dylan Dog uscirà PRIMA in versione deluxe il 14 novembre in libreria e fumetteria (ed è già prenotabile) e POI in edicola ma solo dopo più di un mese.

Io non leggo Dylan Dog quindi la cosa non mi tocca, ma scommetto che la cosa non andrà giù a parecchi.

Permettetemi di essere scettico

Edited by Loriano Lorenzutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.