Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sam Stone

[Texone N. 35] Tex l'inesorabile

Recommended Posts

15720112.jpg

 

Soggetto: Mauro Boselli

Sceneggiatura: Mauro Boselli

Disegni: Claudio Villa

Copertina: Claudio Villa

 

Il Texone di Villa!


Non sappiamo più neanche dire quant'è durata, l'attesa. Ma finalmente è qui, finalmente lo stringiamo tra le mani. E molto presto potrete farlo anche voi. Il Texone di Villa sbarca a Lucca, in un'edizione speciale assolutamente imperdibile.


A differenza di quel che si può pensare, "il Texone di Villa" non è un disegno che ritrae un Tex fortemente sovrappeso, ma un'avventura per la collana "Tex Speciale" a cui il disegnatore comasco ha lavorato a lungo. Ultimata di recente, la storia sceneggiata da Mauro Boselli arriverà in tempi brevissimi tra le mani dei visitatori dei nostri stand lucchesi.
240 pagine in bianco e nero in formato 27,5x37 cm, la versione libro di Tex l'inesorabile si pregia di una copertina cartonata ovviamente disegnata dallo stesso Villa. Il prezzo di vendita è di 34,90 euro e la sua uscita in libreria è prevista per il 21 novembre.
Come scrive Davide Bonelli nell'introduzione al volume, Tex l'inesorabile è «una storia importante, di quelle che costituiscono, per una serie a fumetti, un punto d'arrivo, un passo in avanti, un nuovo, futuro termine di paragone, ma anche - se mai ce ne fosse bisogno - la conferma definitiva della grandezza di un autore». Non potevamo quindi esimerci, prima della sua pubblicazione all'interno della tradizionale collana dei "Texoni", di proporvela in una lussuosa edizione da libreria.

 

 

Ma se del Texone di Villa non ne avete ancora abbastanza, tranquilli: le notizie non sono ancora finite. Appuntamento a lunedì!
 

 

15719916.jpg

15719917.jpg

15719918.jpg

15719919.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma questa non credo proprio sarà la copertina della versione da edicola

(che ancora non si sa quando vedremo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">2 minuti fa</span>, gilas2 dice:

si ma questa non credo proprio sarà la copertina della versione da edicola

(che ancora non si sa quando vedremo)

 

 

Lunedì ci sarà un'altro annuncio riguardo al Texone ;)

 

Scommettiamo che sarà l'annuncio che tutti aspettiamo ?

Un pò di pazienza ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che la doppia uscita in libreria con l'edizione cartonata e con gli albi nel box non fa pensare a una imminente uscita anche del Texone "regolare"

 

In ogni caso è sintomatico della nuova politica editoriale che vede uscire in formato di lusso non soltanto ristampe di storie più o meno recenti, ma anche inediti come avviene per la linea Audace, come è avvenuto con il primo albo di Zagor Le origini e come ora con questo capolavoro annunciato di Boselli e Villa.

 

Arriverà anche in edicola ma, presto o tardi che sia, sicuramente preceduto dalle versioni alternative.

 

Comunque entro pochi giorni sapremo quando il Texone classico arriverà in edicola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Edizione sicuramente stupenda, ma che per me, potrà rimanere tranquillamente in libreria.

 

Mi sono un po' stancato di essere spremuto dalla SBE.

 

Per quanto mi riguarda, aspetterò tranquillamente l'uscita nella serie dei TEXONI. E dal lontano 2002 (mi sembra più o meno quella la data in cui venne annunciato il TEXONE di Villa)i, uno o due anni in più non faranno alcuna differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo prenderò. Un'edizione di pregio per un evento atteso da tanti, troppi anni. Da queste anteprime vedo peraltro un certo protagonismo di Carson, il che ovviamente mi fa molto piacere. Confido molto che la storia sia all'altezza di disegni che non fatico a immaginare impareggiabili. È un bellissimo regalo di Natale, brava la SBE!

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Leo dice:

Io lo prenderò. Un'edizione di pregio per un evento atteso da tanti, troppi anni. Da queste anteprime vedo peraltro un certo protagonismo di Carson, il che ovviamente mi fa molto piacere. Confido molto che la storia sia all'altezza di disegni che non fatico a immaginare impareggiabili. È un bellissimo regalo di Natale, brava la SBE!

Fatemi capire...

Dopo Lucca la storia di Villa sarà disponibile in doppio albo in formato normale fuori o dentro il box e il cartonato da libreria.

A questo punto perché farlo uscire anche nella serie dei Texoni. O in un modo o nell'altro più o meno tutti lo avranno già letto.

O ci cambiano il finale o lo colorano, altrimenti rischia di restare negli scaffali come "A Sud di Nogales" che a quanto pare dalle

mie parti l'ho preso io e un altro paio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai com'è Dix... dopo tanta attesa ci precipiteremo a leggere la storia in versione deluxe o economica (se non entrambe)

Poi quando uscirà nel formato classico, chi ha già tutti i texoni non vorrà il buco in collezione...

E su questo che si conta, o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 È da quasi 20 anni che che aspettiamo questo texone, è normale che sbe voglia lucrarci un po' su.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">45 minuti fa</span>, natural killer dice:

Sai com'è Dix... dopo tanta attesa ci precipiteremo a leggere la storia in versione deluxe o economica (se non entrambe)

Poi quando uscirà nel formato classico, chi ha già tutti i texoni non vorrà il buco in collezione...

E su questo che si conta, o no?

 

Io sono un collezionista di storie, non di albi. Quindi acquisterò solo il cartonato. Che poi i collezionisti incalliti acquisteranno entrambi ci sta, ed è su questo che conta la Sbe. E fa pure bene, non essendo una non profit. Poi ognuno è libero di fare quel che gli pare, non è che arriva Tex a puntarti la canna della pistola alla tempia se non prendi tutto quello che c'è da prendere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">54 minuti fa</span>, natural killer dice:

Sai com'è Dix... dopo tanta attesa ci precipiteremo a leggere la storia in versione deluxe o economica (se non entrambe)

Poi quando uscirà nel formato classico, chi ha già tutti i texoni non vorrà il buco in collezione...

E su questo che si conta, o no?

La politica SBE è cambiata. Ma la risposta è sempre quella:" Non si compra tutto". Se poi  uno farà come scrive NK allora vuol dire che avranno ragione loro, ma noi non siamo degli sprovveduti.:P

<span style="color:red;">28 minuti fa</span>, LoneRanger dice:

 È da quasi 20 anni che che aspettiamo questo texone, è normale che sbe voglia lucrarci un po' su.

E sono pure incoraggiati :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente aspetterò ancora un po'.

Da diverso tempo ho deciso di leggere e collezionare solo quello che viene proposto in edicola e quindi i cartonati, i box, le variant delle variant e le ristampe le lascio volentieri dove stanno.

Capisco gli scopi della Bonelli, ma non i collezionisti che la assecondano. Un evento sporadico lo avrei accettato volentieri e sarebbe stato qualcosa di veramente speciale, ma in questo modo diventa solo un modo per spillare quattrini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come è giusto e corretto, ognuno comprerà ciò che più gli interessa.

Io attenderò il Texone in edicola, sperando che la copertina non sia quella dell'edizione di lusso. Villa è bravissimo nei disegni, ma nelle cover Tex è spesso......inguardabile.

  • Like (+1) 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">4 ore fa</span>, max70 dice:

Edizione sicuramente stupenda, ma che per me, potrà rimanere tranquillamente in libreria.

 

Mi sono un po' stancato di essere spremuto dalla SBE.

 

Per quanto mi riguarda, aspetterò tranquillamente l'uscita nella serie dei TEXONI. E dal lontano 2002 (mi sembra più o meno quella la data in cui venne annunciato il TEXONE di Villa)i, uno o due anni in più non faranno alcuna differenza.

 

Mica ti obbligano. Spremuto non penso sia il termine da usare.

Il Texone in edicola dovrebbe uscire in giugno, invece lo anticipano (penso fine novembre, poi si vedrà). Chi c'ha i dindini se lo compra in edizione speciale, gli altri aspettano quella normale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento anch'io dell'imminente uscita dell'INESORABILE Texone.
Sono ancora indeciso sull'acquisto della versione cartonata, oppure di quella canonica.
Mi spiace un po' per la copertina del cartonato che personalmente avrei preferito meno minimale, magari con la fiammata dietro al nostro come nel disegno originale.


Però mi sorge una domanda, e se ne uscisse anche una versione a colori?
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo che il Tex-one non sia spoilerato a valanga, almeno fino a quando non satà uscita la normale edizione in edicola per non rivelare nulla ai lettori più "poveri".

Speriamo anche che la copertina sia più decente di quella (per me) molto brutta con quello sfondo rosso che dà un po' fastidio accostato al celeste nel logo di Tex.

Speriamo anche che non si dica pure che si è rimasti delusi dal Texone, dopo aver aspettato il capolavoro per vent'anni.

Speriamo

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">56 minuti fa</span>, Ulzana dice:

 

Mica ti obbligano. Spremuto non penso sia il termine da usare.

Il Texone in edicola dovrebbe uscire in giugno, invece lo anticipano (penso fine novembre, poi si vedrà). Chi c'ha i dindini se lo compra in edizione speciale, gli altri aspettano quella normale. 

Non sto dicendo, che sono obbligato, ma se mi permetti mi sento "spremuto".

Il motivo e semplice.  per chi, come me, tutti i mesi, non solo comprano TEX, ma altre collane della SBE (nel mio caso LE STORIE, ZAGOR, MARTIN MYSTERE, ed oltre a tutti gli inediti di TEX anche TEX N/R), se permetti, mi sento preso in giro e spremuto. Un lettore affezionato, attende per vent'anni il mitico TEXONE di Villa, e la SBE, cosa fa? prima di farlo uscire in edicola nella classica serie chiamata dei TEXONI, vara tutta una serie di uscite speciali e molto costose.

Se permetti, per me, questo vuol dire spremere i lettori e forse...anche prenderli un po' per il naso (e dico naso, per non essere volgare). 

La SBE, per rispetto dei suoi affezionati lettori, prima,  avrebbe dovuto stampare la storia nelle sua serie regolare, poi, poteva fare tutti gli speciali che voleva.

  • Like (+1) 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco il punto di vista di max e mi accodo alle speranze di letizia. Se non ci saranno - come penso e spero - grossi spoiler, tutti potranno godersi il texone, chi prima chi dopo. Sperando che non sia troppo dopo (anche se credo non avrebbe senso farlo uscire dopo mesi: avremo due texoni, vedrete). Piuttosto, il timore è che la storia non sia all'altezza delle aspettative. Boselli è una garanzia ovviamente, però per una storia così anelata, un po' di timore ce l ho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da buon tradizionalista, attenderò l'uscita del canonico "Texone" in edicola. Visto l'eccezionalità dell'evento, la speranza che si opti per una pubblicazione straordinaria di fine anno, è molto alta (d'altronde capitò una situazione simile, con doppio albo speciale annuale, nel lontano 1996 appena il compianto Magnus consegnò l'opera, ultimata dopo una lunghissima e struggente attesa dei fans); ma se anche si dovesse attendere, per esigenze redazionali, la data di giugno 2020, lo farò senza eccessivi patemi. A giudicare da alcune straordinarie anteprime di tavole postate da Villa, il livello grafico dell'opera è così stratosferico che, parafrasando un noto modo di dire, l'attesa del piacere sarà pur essa un piacere! :D

<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Letizia dice:

Speriamo anche che la copertina sia più decente di quella (per me) molto brutta con quello sfondo rosso che dà un po' fastidio accostato al celeste nel logo di Tex.

 

Concordo con Letizia: una scelta cromatica a mio modo di vedere del tutto fuori luogo, che disturba non poco l'occhio e rischia di non far risaltare l'ottimo soggetto illustrato da Villa. Ancor più sconcerto lo si prova, osservando l'originale sfondo architettato dal disegnatore, molto meno monocorde ed efficace. Suppongo che ci siano ragioni redazionali dietro simile scelta che noi lettori non conosciamo, magari la fretta per l'approssimarsi dell'evento di Lucca o valutazioni sui costi di produzione, fatto sta che un tale esito finale è una sorta di "stupro" all'eccezionale cover abbozzata da Villa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il messaggio in apertura del topic lascia ben sperare circa la regolare uscita in edicola... Incrociamo le dita!! Anche perché a giudicare dai disegni si preannuncia un Texone di altissimo livello...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ragazzi, ok lamentarsi della SBE che si è marvelizzata e spreme i lettori (anche se comunque nessuno è obbligato a comprare niente)... ma vogliamo dire, anche a costo di essere scontati, che questi disegni sono spettacolari? Che la lunga attesa è stata ben spesa? E, aggiungo, che con sole due o tre tavole in anteprima Villa si mangia tutti i suoi eredi ed epigoni? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, paco ordonez dice:

Scusate ragazzi, ok lamentarsi della SBE che si è marvelizzata e spreme i lettori (anche se comunque nessuno è obbligato a comprare niente)... ma vogliamo dire, anche a costo di essere scontati, che questi disegni sono spettacolari? Che la lunga attesa è stata ben spesa? E, aggiungo, che con sole due o tre tavole in anteprima Villa si mangia tutti i suoi eredi ed epigoni? 

 

Guarda Paco, l'avversario della prima sequenza è identico al nemico - e alla scena iniziale - de L Uomo senza passato. Non posso consultare gli albi ma la prima impressione, fortissima, è stata quella. Detto questo, Villa è senz'altro il top, resterà nella storia insieme a Ticci come il più grande di tutti. Questo texone si preannuncia fantastico

Share this post


Link to post
Share on other sites

direttamente da Claudio...

 

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">11 ore fa</span>, Leo dice:

 

Guarda Paco, l'avversario della prima sequenza è identico al nemico - e alla scena iniziale - de L Uomo senza passato. Non posso consultare gli albi ma la prima impressione, fortissima, è stata quella.

E' vero me ne sono accorto anch'io :P

 

Queste tavole sono spettacolari, si preannuncia già un capolavoro grafico!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, non capisco onestamente cosa ci sia di simile alla prima scena della storia di Nizzi, se non che si svolge in un saloon come centinaia di scene. 

Anche sulla somiglianza - che comunque verificheremo meglio con altre inquadrature - non mi sembra valga la pena di storcere il naso, soprattutto a fronte di una tavola spettacolare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.