Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[721/724] Attentato a Montales


Recommended Posts

Ce ne vorrebbero di più di parti come queste per Tiger Jack, altro che 'pantomime' o 'scene irritanti'. 

La testa volante nel Texone di Villa è stato il 'frisson' più memorabile forse degli ultimi dieci anni. 

Ma forse c'è chi lo vorrebbe ridotto al ruolo di Tonto (e non solo di nome) per il Lone Ranger o che parlasse ancora coi verbi all'infinito come gli indiani nelle prime strisce di GLB (poi quando fa fuori chiunque gli si piazzi davanti come in Furia Rossa, gli stessi si sperticano in lodi).

  • Like (+1) 1
  • +1 2
Link to post
Share on other sites
  • Replies 251
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ce ne vorrebbero di più di parti come queste per Tiger Jack, altro che 'pantomime' o 'scene irritanti'.  La testa volante nel Texone di Villa è stato il 'frisson' più memorabile forse degli ultim

Secondo albo veramente intrigante ma ho alcune perplessità.     S P O I L E R S P O I L E R S P O I L E R   Tex e company hanno il sentore, per i recenti eventi mess

C'è una cosa che non ho capito. Il salvataggio di Gregorio avviene tra Cuba e lo Yucatan, oceano Atlantico. La casa di Gregorio doveva essere vicinissima alle coste atlantiche del Guatemala,

16 minutes ago, gilas2 said:

Ce ne vorrebbero di più di parti come queste per Tiger Jack, altro che 'pantomime' o 'scene irritanti'. 

 

Cioè parti da "servitore agli ordini" di Tex, per occuparsi dei "selvaggi" che lo schizzinoso ranger trova "disdicevole" ammazzare? (bisogna capirlo, se gli spara non è sportivo, se combatte lui sarebbe troppo da selvaggio e si sporca la camicia...)

 

17 minutes ago, gilas2 said:

Ma forse c'è chi lo vorrebbe ridotto al ruolo di Tonto (e non solo di nome) per il Lone Ranger

 

...che è ESATTAMENTE come viene trattato qui...:rolleyes:

 

18 minutes ago, gilas2 said:

La testa volante nel Texone di Villa è stato il 'frisson' più memorabile forse degli ultimi dieci anni. 

 

Certo. Perchè non ha niente a che vedere con questo telefonatissimo "duello" insensato appiccicato qui per dargli un contentino. O credi che anche questo duello sarà "memorabile"?

 

Il Tiger che getta teste nella notte credi che nella situazione di Tontiger in questo albo avrebbe fatto quella pantomima? O avrebbe semplicemente sparato al tizio, si sarebbe girato verso Tex e gli avrebbe chiesto "Aquila della notte, ma ti senti bene?"

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">3 minuti fa</span>, Diablero dice:

 

Cioè parti da "servitore agli ordini" di Tex, per occuparsi dei "selvaggi" che lo schizzinoso ranger trova "disdicevole" ammazzare? (bisogna capirlo, se gli spara non è sportivo, se combatte lui sarebbe troppo da selvaggio e si sporca la camicia...)

 

 

...che è ESATTAMENTE come viene trattato qui...:rolleyes:

 

 

Certo. Perchè non ha niente a che vedere con questo telefonatissimo "duello" insensato appiccicato qui per dargli un contentino. O credi che anche questo duello sarà "memorabile"?

 

Il Tiger che getta teste nella notte credi che nella situazione di Tontiger in questo albo avrebbe fatto quella pantomima? O avrebbe semplicemente sparato al tizio, si sarebbe girato verso Tex e gli avrebbe chiesto "Aquila della notte, ma ti senti bene?"

 

Arileggi meglio tutta la scena e pensa per esempio alla trovata di Indiana Jones con il fanatico con la scimitarra... è uno strizzare l'occhio al lettore/spettatore, non il trattare da 'indiano calumet augh fare come dice uomo bianco augh augh' come pensi tu. Ci sta e ce ne vorrebbero ogni tanto di più. Del resto proprio nel Texone di Villa c'è un duello identico o quasi e nessuno mi pare se ne sia lamentato o strepitato alla 'pantomima'.

Link to post
Share on other sites

Dico anch'io  la mia.  La storia fin qua mi sta piacendo, però in alcune parti non la ho trovata come avrei voluto. Ad esempio anch'io  come Pecos  non vorrei vedere Tex allo scoperto contro 6-7 avversari uscirne ogni volta senza un graffio  come fosse un supereroe invincibile, o per capirci alla Svarzeneggen ( non so come si scrive), invece non mi ha dato fastidio  la non azione di Kit e Carson, perché probabilmente è la calma prima della tempesta. Un altra cosa che a pensarci  fa a pugni con lo svolgimento razionale della storia sono le due sentinelle messe a guardia del canale fognario come se  la banda di criminali  sapesse che  Tex e compagnia  sarebbero passati di lì,  e che invece negli  altri ingressi non abbiano lasciato nessuna sentinella.🙋🏻‍♂️

Link to post
Share on other sites
  • Sceriffi
<span style="color:red;">1 minuto fa</span>, gilas2 dice:

 

Arileggi meglio tutta la scena e pensa per esempio alla trovata di Indiana Jones con il fanatico con la scimitarra... è uno strizzare l'occhio al lettore/spettatore, non il trattare da 'indiano calumet augh fare come dice uomo bianco augh augh' come pensi tu. Ci sta e ce ne vorrebbero ogni tanto di più. Del resto proprio nel Texone di Villa c'è un duello identico o quasi e nessuno mi pare se ne sia lamentato o strepitato alla 'pantomima'.

 

Ma non è il duello in sé, è come è costruita la scena! Innaturale a dir poco.

Il fanatico si avvicina armato della sola scimitarra, perché mai buttare le armi da fuoco ed affrontarlo con il solo coltello? Non bastava intimargli di fermarsi e, se non lo avesse fatto, disarmarlo con un colpo di pistola alle mani e poi pestarlo? Qui il nemico viene GIUSTIZIATO senza che ne fosse necessità, quando invece poteva essere disarmato ed interrogato. E Tex che si rivolge a Tiger come per dire "pensaci tu ad ammazzarlo, io non ne ho voglia di sporcarmi le mani con questo..."

Come diceva Diablero a proposito di Recchioni, anche questa è una scena "tamarra", puro fanservice mal costruito.

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">13 ore fa</span>, San Antonio Spurs dice:

Storia purtroppo in raoidocelino, con molti sprechi: vedi la sparatoria da pagina 14 e l'ennesima riproposizione di una Dark Lady per Kit Willer.Temo un altro finale affrettato, perché poi i pard devono comunque ricongiungersi.

 

Per la Dark Lady,  qui però  ce  la competizione di Kit con Carson.😊🙋🏻‍♂️

Link to post
Share on other sites
26 minutes ago, gilas2 said:

Del resto proprio nel Texone di Villa c'è un duello identico o quasi

 

Ehhhh? :blink:

 

Texone:

1) il tipo è PRIGIONIERO e LEGATO.

2) Rivela a Tex quello che vuole sapere in cambio di una morte rapida, ma Tex decide invece di lasciarli andare dopo avergli tagliato la chioma per disonorarli

3) Tiger NON SEGUE le indicazioni di Tex, e mentre lascia andare gli altri due, sfida il prigioniero, vuole ucciderlo. Ma per non ucciderlo a sangue freddo, gli offre un duello leale.

L'alternativa qui è: lasciarlo andare o ammazzarlo da legato o fare il duello.  L:a decisione è di Tiger e va direttamente contro quello che ha detto Tex. Tex rispetta però la scelta di Tiger e non si oppone.

 

La pantomima del Tontiger:

1) il tipo è UNO QUALUNQUE DI UN ORDA DI ASSASSINI, CHE LI ATTACCA ARMATO

2) Tex potrebbe sparargli, ma lo trova disdicevole (anche se ne ha già fatto fuori parecchi), ALZA LA COLT e dice a tiger di fare qualcosa AL SUO POSTO (quando mai Tex chiede agli altri di affrontare un avversario che può benissimo affrontare lui subito?)

3) Tiger OBBEDISCE, e si mette a fare un assurdo "duello indiano" totalmente fuori posto, coltello contro machete... 

L'alternativa qui è: sparargli, intimargli la resa, ferirlo per prenderlo vivo... o FARE LA SCENETTA, ovviamente SENZA ALCUNO SCOPO: morto con il fucile e morto con il coltello, Tiger semplicemente si mette in condizioni di inferiorità in un duello mortale "per puro spirito sportivo", la prossima volta che combatte contro gente armata di pistole e lui ha il fucile, metterà via il fucile e li affronterà con arco e freccie per non avete vantaggi poco sportivi...

 

E TI PARE LA STESSA COSA??????????????  :craniate:

 

Cioè, la situazione non conta un tubo, le opzioni non contano un tubo, che c'è non conta un tubo, legati o no non conta un tubo, disarmati o no non conta un tubo, 40 contro uno o no non conta un tubo...   basta che Tiger dica due frasettine tipo "il mio coltello si farà un drink con il tuo sangue" ED È UGUALE???

 

Ma il problema grosso, non è che sembri uguale a TE.

 

il problema è che è sembrato uguale a RUJU! Ha messo una delle "situazioni standard" texiane (il duello)...  in un punto della storia dove non aveva senso, alla boia di un giuda, giusto "per mettercelo"

 

E questo è un grossolano errore di sceneggiatura, al livello di far mangiare bistecche e patatine nel mezzo di un duello indiano "perchè in Tex ci sono sempre bistecche e patatine"...

 

 

Edited by Diablero
  • +1 1
Link to post
Share on other sites

non ci avevo fatto caso, ma ora che me lo fai notare, è vero, la scena stona.

Per il resto niente da dire, storia veramente bella, altri difetti non ne ho visti. Ma anche a questo non ci ho fatto molto caso, la scena è movimentata e non noiosa, e questo è l'importante, che sia incongruente o no mi interessa poco.

Link to post
Share on other sites

A parte il duello-pantomima, in questa storia (nei te albi) Tiger ha ben poco rilievo, non parla quasi mai, è un puro comprimario. Ho riletto di recente le mitiche storie di GL Bonelli "Dakotas" ("La notte degli assassini"") e "Una campana per Lucero" e lì Tiger è un personaggio vero, a tutto tondo, esprime le sue opinioni (anzi è Tex che a a volte gli chiede un parere),  ha una sua personalità ben definita, un suo ruolo ben preciso. Qui no, Riju lo mette in secondo piano, non lo sa ben gestire: chi leggesse una storia di Tex per la prima volta avrebbe un'immagine di Tiger molto diversa da com'è in realtà. Magari uno può non farci caso, ma se fa il confronto con una storia di GL Bonelli con i quattro pard la differenza è lampante.

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">6 ore fa</span>, Diablero dice:

telefonatissimo "duello" insensato

Di solito sono in sintonia con le precise analisi del diavoletto, ma questa volta è probabile che abbia esagerato.

Tex ha un piccione da far cantare e non è impensabile che lo voglia impressionare un po'.

Vuole convincere il piccione che ha di fronte avversari invincibili e terribili e cosa c'è di meglio di un bel duello col coltello contro il machete del gigante?

L'effetto desiderato però, quello sì che stona un po', è la disponibilità a cantare del piccione che, a dire il vero, è un po' troppo tempestiva.

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">3 ore fa</span>, Poe dice:

A parte il duello-pantomima, in questa storia (nei te albi) Tiger ha ben poco rilievo, non parla quasi mai, è un puro comprimario. Ho riletto di recente le mitiche storie di GL Bonelli "Dakotas" ("La notte degli assassini"") e "Una campana per Lucero" e lì Tiger è un personaggio vero, a tutto tondo, esprime le sue opinioni (anzi è Tex che a a volte gli chiede un parere),  ha una sua personalità ben definita, un suo ruolo ben preciso. Qui no, Riju lo mette in secondo piano, non lo sa ben gestire: chi leggesse una storia di Tex per la prima volta avrebbe un'immagine di Tiger molto diversa da com'è in realtà. Magari uno può non farci caso, ma se fa il confronto con una storia di GL Bonelli con i quattro pard la differenza è lampante.

non durei che Tiger fa poco: casomai parla poco. Quello di Bonelli, tra l' altro, per me, parlava troppo, per essere un indiano. Meglio questo.

Link to post
Share on other sites

Lo ha detto anche Tex che Tiger parla poco e agisce  molto, nella sua prima apparizione.🙋🏻‍♂️

Link to post
Share on other sites
  • Sceriffi
<span style="color:red;">44 minuti fa</span>, Letizia dice:

Di solito sono in sintonia con le precise analisi del diavoletto, ma questa volta è probabile che abbia esagerato.

Tex ha un piccione da far cantare e non è impensabile che lo voglia impressionare un po'.

Vuole convincere il piccione che ha di fronte avversari invincibili e terribili e cosa c'è di meglio di un bel duello col coltello contro il machete del gigante?

L'effetto desiderato però, quello sì che stona un po', è la disponibilità a cantare del piccione che, a dire il vero, è un po' troppo tempestiva.

 

Ci hai provato, apprezzo lo sforzo; ma non c'è nulla nella sceneggiatura che lasci intendere questa lettura. E per fortuna, perché sarebbe sbagliatissima: quando mai Tex ha ucciso un uomo per impressionare e far cantare un prigioniero???

Link to post
Share on other sites

CONTIENE SPOILER

 

19 ore fa, Diablero dice:

Per esempio, in negativo: a pagina 21 il punto più basso dell'albo. Scontro a fuoco contro una banda di assassini schiavisti fanatici che vogliono ammazzare i pards. In mezzo a tanti con il fucile arriva un babbeo con un machete.  E Tex, invece di farlo secco, si rivolge a Tiger (come se fosse il suo servitore per i lavori di coltello...)

 

Non è solo questo. TUTTA la scena è improntata a un improbabile "politically correct". I due pards (Tex e Tiger) ammazzano con le armi da fuoco SOLO GLI AVVERSARI CHE SONO ANCH'ESSI MUNITI DI ARMA DA FUOCO. Quelli armati di spadoni e "scimitarre" sono fatti fuori da Gregorio e, in un solo caso, da Tex ma solo per ragioni di forza maggiore (nella prima vignetta di pag.17, un avversario stava per colpire alle spalle Tiger). Ruju è stato evidentemente attentissimo a che l'intero scontro fosse totalmente "sportivo" e da qui la scelta di far combattere Tiger in un duello alla pari. E' davvero un eccesso, questa esigenza del "politicamente corretto", ma fondamentalmente, per quanto inverosimile, è servita a movimentare un po' di più l'intera scena, con l'intervento di Tiger sì telefonato (come dice Diablero) ma non per questo disprezzabile. Insomma, io, alla fine, anche se capisco che a Diablero o a @pecos possa non essere piaciuta, non boccio la scena.

 

Sull'avversario che snocciola tutto sui suoi complici ha già detto tutto @Diablero, con il quale concordo, così come concordo sulla "piccionata" di Tex e Tiger che si fanno sfuggire uno dei componenti della setta. Grave errore, piccionata non da loro: non è Tex in mutande, ma è pur sempre una mancanza grave.

 

10 ore fa, pecos dice:

Mi aspettavo infine di più dai due Kit, a dir la verità. Nel commento precedente avevo apprezzato la scelta di dividere i pards, in modo che anche i due Kit potessero prendere l'iniziativa, ma qui non combinano davvero niente se non chiacchiere, chiacchiere, chiacchiere... Speriamo che Carson si riscatti nel finale con quella gatling...

 

Mi spiace, amico @pecos, ma su questo punto non siamo proprio d'accordo ;)  Le "chiacchiere" mi sono piaciute molto, perché la situazione è sempre sul filo della tensione. Sono chiacchiere "obbligate" in un'atmosfera particolare, e bisogna stare attenti a non sbagliare proprio lì, nell'uso delle parole (nelle chiacchiere, appunto).  Mi piace poi il Kit che ha bisogno di respirare una boccata d'aria sul treno dopo aver sentito la sorte che si prepara per i contadini guatemaltechi: segno di un'ingenuità che forse è eccessiva per un ragazzo ormai maturo come lui e che ne ha viste tante, ma in fin dei conti segno anche di un'integrità morale che non gli consente di scendere a compromessi neanche con se stesso e di fingere indifferenza. Ci sta. 

Bella, bellissima, anche la parte sul battello: appena l'ho visto, io non ho pensato che esso farà una brutta fine (ma probabilmente hai ragione), ma che è una gran bella trappola per i nostri, e mi sono subito chiesto cosa potrà inventarsi Ruju per cavarli d'impaccio. Poi ho visto la gatling e un po' di ansia, PURTROPPO, è venuta meno, perché già so dove si andrà presumibilmente a parare, trattandosi del gingillo preferito di Carson.

 

Carson, già: che splendido mentitore. Che bel protagonista che è in questa storia: non posso che esserne contento. Così come sono contento dell'intervento dell'ennesima dark lady: il problema non è QUANTE ne appaiano, ma se sono funzionali alla vicenda: e questa, mi sembra possa aggiungere un bel po' di pepe alla situazione che inevitabilmente si verrà a creare sul battello nel prossimo numero.

 

Alcune perplessità:

 

1) Non solo Montales, ma anche Tex e company, sono  attesi dagli sgherri de La Negra Muerte, questo lo si vede chiaramente già nel numero precedente e nell'agguato in cui cadono Tex, Tiger e Gregorio. CHI li ha avvisati? Preston Cooper? Ma come poteva saperlo? Questo aspetto ancora non è chiaro e spero che lo diventi nel quarto albo.

 

2) A un certo punto la situazione cambia: Montales deve essere prima solo osservato ma poi si decide di farlo fuori. CHI lo decide? Se la cosa è decisa nella capitale, come può saperla Sebastian? La "reggia" di quest'ultimo, se ho capito bene, è vicina al villaggio di Gregorio, che abbiamo detto essere lontano parecchie miglia dalla capitale. Quindi se l'ordine di ammazzare Montales viene dalla Capitale, come può essere arrivato così velocemente a Sebastian? Oppure è Sebastian che decide? Spero che questi miei rompicapo vengano fugati nel prosieguo, non voglio spiegoni ma nemmeno mi piacciono i punti poco chiari.

 

Chiudo con la patacca: a me non dispiace, come ho già detto in un altro post mi fa addirittura piacere. Non avrò senso estetico? :D 

Edited by Leo
  • +1 1
Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">54 minuti fa</span>, pecos dice:

Ci hai provato, apprezzo lo sforzo; ma non c'è nulla nella sceneggiatura che lasci intendere questa lettura. E per fortuna, perché sarebbe sbagliatissima: quando mai Tex ha ucciso un uomo per impressionare e far cantare un prigioniero???

Speriamo che Ruju non legga questi commenti.

Potrebbe dar ragione a me.

E poi Tex non deve uccidere un uomo per impressionare, vuole impressionare e, per farlo, ha l'idea del duello.

Ok, l'uomo viene ucciso, ma gli dà la possibilità di difendersi e lo mette in condizioni di superiorità.

Il fatto poi che il duello è in realtà una condanna a morte perchè nessuno ha la benché minima possibilità con uno dei 4 pard, vale per tutti i duelli passati e futuri che non sono mai equanimi.

Link to post
Share on other sites
  • Sceriffi
<span style="color:red;">19 minuti fa</span>, Leo dice:

Mi spiace, amico @pecos, ma su questo punto non siamo proprio d'accordo ;)  Le "chiacchiere" mi sono piaciute molto, perché la situazione è sempre sul filo della tensione. Sono chiacchiere "obbligate" in un'atmosfera particolare, e bisogna stare attenti a non sbagliare proprio lì, nell'uso delle parole (nelle chiacchiere, appunto).  Mi piace poi il Kit che ha bisogno di respirare una boccata d'aria sul treno dopo aver sentito la sorte che si prepara per i contadini guatemaltechi: segno di un'ingenuità che forse è eccessiva per un ragazzo ormai maturo come lui e che ne ha viste tante, ma in fin dei conti segno anche di un'integrità morale che non gli consente di scendere a compromessi neanche con se stesso e di fingere indifferenza. Ci sta. 

 

Attenzione: non ho detto che le parti che vedono protagonisti i due Kit siano scritte male, tutt'altro. Anzi, sono molto riuscite, e Carson gioca bene il suo ruolo "diplomatico" anche nel frenare l'esuberanza del giovane Kit, a cui va il sangue alla testa più facilmente a sentire certi discorsi. Quello che lamentavo è una carenza di iniziativa dei due, che mi sembrano un po' sballottati dagli eventi ma per nulla determinanti - se la cavano egregiamente nel loro ruolo, come dici, ma per il momento non spostano di una virgola il corso degli eventi... Ma manca ancora da leggere il finale.

Link to post
Share on other sites
Just now, pecos dice:

 

Attenzione: non ho detto che le parti che vedono protagonisti i due Kit siano scritte male, tutt'altro. Anzi, sono molto riuscite, e Carson gioca bene il suo ruolo "diplomatico" anche nel frenare l'esuberanza del giovane Kit, a cui va il sangue alla testa più facilmente a sentire certi discorsi. Quello che lamentavo è una carenza di iniziativa dei due, che mi sembrano un po' sballottati dagli eventi ma per nulla determinanti - se la cavano egregiamente nel loro ruolo, come dici, ma per il momento non spostano di una virgola il corso degli eventi... Ma manca ancora da leggere il finale.

 

In effetti loro sono ancora calati nella loro parte - che stanno recitando egregiamente, soprattutto Carson, mentre Kit è un po' troppo focoso - e lo faranno fino al momento dei fuochi d'artificio. Però quello che intendevo dire io è che a me sta piacendo più la parte delle "chiacchiere" di Carson e Kit che quella d'azione di Tex e Tiger: per una volta, tacciono le pistole e si lascia spazio a un virtuale gioco di scacchi in cui ciascuno deve stare attento a non sbagliare la propria mossa. Situazione inconsueta in Tex (nel West è difficile che i nostri non giochino a carte scoperte, sono troppo conosciuti, i tempi di Padre Carson sono finiti negli anni '80, purtroppo :D ), che proprio per questo mi sta piacendo molto.

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">42 minuti fa</span>, Leo dice:

Grave errore, piccionata non da loro

ma direi proprio di no! se non possono sbagliare neanche così, come vanno avanti le storie?

Che poi, sbagliare...non hanno mica sbagliato niente, è successa questa cosa e basta, mica potevano immaginarlo o capirlo.

Link to post
Share on other sites

Avviso per i lettori di Tex , che hanno messo in discussione le capacità persuasorie dei pugni e "sganassoni " di Tex.

Questi , sono pregati di presentarsi alla sede della SBE lunedì alle ore 10:00.

Tex , molto offeso, si è reso disponibile per una prova pratica sui lettori perplessi e voglio vedere chi non inizia a "cantare>" dopo il primo sganassone.

Ho già scommesso con Carson che si presenteranno meno di una dozzina di lettori apocrifi  e qualcuno inizierà a "cantare" alla sola vista del nostro eroe, gli altri al primo pugno. :D:D:P

Sono aperte le scommesse!:)

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">21 minuti fa</span>, ciro dice:

Avviso per i lettori di Tex , che hanno messo in discussione le capacità persuasorie dei pugni e "sganassoni " di Tex.

Questi , sono pregati di presentarsi alla sede della SBE lunedì alle ore 10:00.

Tex , molto offeso, si è reso disponibile per una prova pratica sui lettori perplessi e voglio vedere chi non inizia a "cantare>" dopo il primo sganassone.

Ho già scommesso con Carson che si presenteranno meno di una dozzina di lettori apocrifi  e qualcuno inizierà a "cantare" alla sola vista del nostro eroe, gli altri al primo pugno. :D:D:P

Sono aperte le scommesse!:)

Alle dieci di lunedì mattina avrò già litigato col capo, col titolare e almeno altri tre colleghi e mancherà ancora mezzora alla pausa caffé.

  • Haha (0) 1
Link to post
Share on other sites
On 6/1/2021 at 15:13, Piombo Caldo dice:

Ma allora secondo voi la copertina del numero 724 si rifà alla alla storia di Zanberletti Candita? I

 

Ma proprio no.

 

Cita

 o pensavo che il titolo ,,Colpo di stato ,, si riferisse  alla storia in Guatemala.🙋🏻‍♂️

 

Ed è così, infatti.

Link to post
Share on other sites

Ma secondo voi quale è il ruolo di Merrang?

Io una mia idea ce l’avrei, qualcosa di simile a Nobody nel Texone di Boselli e Font, non so perché ma dal primo momento ho avuto questa impressione.

Sono curioso di vedere se l’impressione è giusta!

Voi cosa ne pensate?

Edited by Apache.kid
Link to post
Share on other sites

Pero sembrerebbe che il personaggio in copertina sia il monaco  esperto in arti marziali  della storia  di Zanberletti. Questo è quello che pensavo io, ma probabilmente  sbagliavo, perché quello  della copertina ha una divisa da militare

Link to post
Share on other sites
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.