Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
Aliprando

[maxi 2007] Fort Sahara

Voto alla storia  

22 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Io invece non sono negativo come voi , la trama è buona e i personaggi sono anche caratterizzati bene , Kimball , il generale Duchamp , l'omone che ce l'ha con Kit , il sergente cattivo che fa la brutta fine. A me è veramente piaciuta , anche più della storia in edicola (Spedizione in messico)STORIA 7DISEGNI 6,5

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se poi dite che la storia come trama è un minimo leggibile, ci pensano i disegni di Diso (buoni finch? non si trova a disegnare i 4 pards) a far passare la voglia di leggere l'albo.

beh, i disegni sono ottimi come sempre. diso è diso. purtroppo ci son 4 tizi che si spacciano per i pards, come i protagonisti dei film apocrifi turchi zagoriani

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se poi dite che la storia come trama è un minimo leggibile, ci pensano i disegni di Diso (buoni finch? non si trova a disegnare i 4 pards) a far passare la voglia di leggere l'albo.

Uhm... Per me definire questo Maxi "illeggibile" è fargli un complimento. Uno dei peggiori fumetti che abbia mai letto in vita mia, e lo dico con grande rammarico. Nizzi si è davvero superato, stavolta: come dire, al peggio non c'è mai fine. Peccato per i disegni di Diso, che mi sono decisamente piaciuti... Ma la sceneggiatura è veramente qualcosa di grottesco. :(

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Nel maxi di Diso in uscita ad ottobre, la trama lascia intendere una presenza di Montales, e io spero proprio che ci sia!

Immagine postata

Questa immagine (dal sito di SBE) non chiarisce l'arcano.

Quello vicino a Tex, somiglia a Montalesè

E' lui, è lui!!! :indianovestito:
E invece non è lui hehe.


A parte ciò, è una storia che mi lascia incerto. Mi spiego, una trama sicuramente buona, vien però sporcata da "esagerazioni".

Penso ai vari discorsi che ci fanno scoprire come la "legione straniera" sia rimasta in messico, l'utilizzo nuovamente solo marginale di Montales, quando sarebbe un ottimo elemento da integrare attivamente.

Ma l'utilizzo di Montales non è l'unico ad esser adoperato male. I vari personaggi che non vengono sfruttati ne danno la prova:

- Brody: poteva creare mille e più difficolt? ai nostri pard, ed invece vien messo KO con uno sgambetto che lo f? finire in infermeria
- gli indios...: chi li ha visti durante l'arrivo di Montalesè

Bruttissimi -personalmente i disegni-

Ho preso l'albo e l'ho aperto involontariamente alla pagina 121. Mi sono spaventato quando ho capito che il nativo era Tiger :s


Concordo anche con Ym... chi diavolo è quello spione rompiscatole??

Anche Felipe mi vede concorde... ma Kit Willer chi diavolo ?? Va bene che l'altro era un poraccio ecc ecc, però si era arruolato comunque in quella legione, per uno scopo o per l'altro, ma era dentro di sua volont?.

Ultima nota... non ho apprezzato minimamente l'uccisione di Kimball. Era arrivato con loro, e poteva esser preso anche come Ranger, che cosa ne sapevano gli altri? Invece no, BANG e tutto è finito per lui... mh

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Devo ammettere che questa storia, sebbene presenti diversi spunti davvero interessanti, primo fra tutti l'utilizzo della legione straniera in territorio messicano con una "forzatura storica abbastanza accettabile, è purtroppo un fuoco di paglia che accende le "speranze" del lettore nelle prime pagine ma che, a storia conclusa, lascia molti dubbi ed un retrogusto amaro in fondo alla gola... la storia sfrutta poco e male il personaggio di Brody, un malefico bastardo velenoso, anche se "personologicamente" un po' piatto, che poteva arrecare molto più danno ai pards inoltre il povero Montales è un po' troppo defilato all'interno della storia... perdinci alla fine sono in casa sua e Tex e Kit gli stanno facendo un favore possibile che il buon Claudio non abbia pensato che forse poteva dar loro un contribut un po' più alto essendo lui "il gobernator"????Concordo appieno coi giudizi espressi sinora a proposito dei disegni... sono davvero orribili e sono inoltre del parere che rendano ancor più brutta una storia poco meno che mediocre... Voto : 4

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Proprio questa mattina parlavano in TV della crocefissione... e l'immagine della copertina è molto simile a questo tipo di supplizio, che porta alla morte del condannato nel giro di qualche ora per due semplici motivi:1) per lenta asfissia: dovuta all'abbassamento del diaframma e alla contrazione del torace.2) il sangue in questa posizione tende a concentrarsi sulla parte bassa del corpo, esattamente sui piedi, portando così l'individuo all'arresto cardiaco. Ora non ricordo, ma quante ore stanno appesi come salami i nostri piccioni ?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La storia non è certamente delle migliori (anche se la sfida al piattello fa tex è suo figlio è esaltante) ma nemmeno troppo macchinosa come spesso accade nei Maxi Tex. Quello che proprio non mi piace sono i disegni: lo stile non è male, anche se in alcuni punti (specialmente con le uniformi della legione) fatico a distinguere Tex da Kit..

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

io direi che la storia e carina.. possiamo dire anche bella... ma lo stile di disegno... nn mi garba affffattttooooooo.... boh puo essere anche uno stile diverso.... ma a me nn piace per me ha rovinato una storia che un altro disegnatore poteva far ricordare..... tanto rispetto per il suo stile di disegno.. ;):)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A parte l'assurdo di Montales che manda loro "per nopn avere grane coi francesi" e poi attacca senza alcun problema appena ne ha l'occasione (cioè, allora non mandarli nemmenO) questa storia è l'apoteosi del Tex Piccione, del Carson Macchietta e del Kit Sfigato. NIZZIIIIIIIIII!!!!!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A parte l'assurdo di Montales che manda loro "per nopn avere grane coi francesi" e poi attacca senza alcun problema appena ne ha l'occasione (cioè, allora non mandarli nemmenO) questa storia è l'apoteosi del Tex Piccione, del Carson Macchietta e del Kit Sfigato. NIZZIIIIIIIIII!!!!!!

Quoto in toto. E' stato il primo Maxi che non ho acquistato, con grande dispiacere. Viste le premesse, l'avevo letto a "scrocco" e, devo dire che la Bonelli non si meritava di ricevere gli Euro dell' albo. Con questo Maxi si è toccato il punto piu' basso della sessantennale storia di Tex. Abominevole. Almeno secondo la mia opinione.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

accidenti, devo andarmelo a leggere questo maxi. non l'ho mai fatto perchè ritengo Roberto Diso COMPLETAMENTE INADEGUATO a Tex ... pur ammettendo che è un gran bel disegnatore e non affatto in crisi come ho letto da qualche altra parte. Ma a questo punto mi incuriosisce sapere se davvero qui, Nizzi, ha toccato il fondo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

accidenti, devo andarmelo a leggere questo maxi. non l'ho mai fatto perchè ritengo Roberto Diso COMPLETAMENTE INADEGUATO a Tex ... pur ammettendo che è un gran bel disegnatore e non affatto in crisi come ho letto da qualche altra parte. Ma a questo punto mi incuriosisce sapere se davvero qui, Nizzi, ha toccato il fondo.

Ti consiglio, vivamente, di leggerlo.... lontano dai pasti. Potrebbe "appesantirti" la digestione. :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Santra virgen! Credo che se c'è una storia in grado di accaparrarsi il record del maggior numero di sbadigli si tratta senza dubbio di questa: il ritmo è lentissimo, da romanzo di Wilbur Smith degli ultimi vent'anni, la trama è talmente dilatata da poter essere comodamente ridotta in un albo e, infine, Tex non fa altro che scivolare da una figuraccia all'altra, comportandosi come un vecchio impiegato svogliato che deve soltanto timbrare il cartellino. Alcune scene, come quella inziale del treno, sceneggiate meglio potrebbero essere meno sgradevoli, ma non si tratta di un'attenuante... A completare il tutto arrivano i disegni di Diso, veramente pessimi. Ma questa storia mi avrebbe fatto addormentare anche disegnata da Civitelli o dal "fu" Letteri dei tempi d'oro. Sic! Un ottimo spunto buttato via. In fin dei conti sembra di leggere un romanzo di Wilbur Smith, ma almeno non ci sono stupri ogni due pagine.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Peste!!.. non ho mai letto tanti giudizi negativi come in questa storia!!!!... C'è chi addirittura la sottolineata come la storia più brutta di tutta la saga sessantennale di Tex Willer. Il voto più alto, se non sbaglio,? stato un 5... Ragazzi, ma f? propio TANTO schifo questa storia???Da premettere che anche avendo l'albo non l'ho mai letto... ma a questo punto credo sia arrivato il momento... Spero che dopo averlo letto non mi scompaia la passione per Tex... :lol:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.