Vai al contenuto
TWF MAGAZINE N°18 è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

Chi Ha Scritto Le Migliori Storie Di Tex Dopo Bonelli ?

  

50 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

47 minuti fa, Ulzana dice:

Per questo non ho votato perché ritengo impossibile limitare una scelta a un solo nome.

 

 

D'accordissimo.

D'altronde i gusti sono così soggettivi che io, a differenza credo di molti, considero il periodo migliore di Boselli quello attuale, diciamo da La mano del morto circa in poi. 

Un uso del quartetto perfetto, Tex sempre protagonista e risolutore, scomparsa quasi totale dei personaggi ruba-scena tipici del primo Boselli (Raza o il ripo col codino nel Texone di Font), equilibrio perfetto tra classicità e trame pienanente boselliane (complesse, con grandi personaggi, grandi nemici ecc).

Per me Caccia infernale e Intrighi e veleni sono ben superiori dei loro più illustri predecessori, ed El Supremo, Giovani assassini o I giustizieri di Vegas non hanno niente di meno delle celebri Gli invincibili o La grande invasione.

A queste dovrei poi aggiungere almeno I sabotatori e Charvez il crudele.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">6 ore fa</span>, paco ordonez dice:

A me sembra che, in generale, nei confronti di Nizzi ci sia (in internet e non so quanto tra i lettori fuori di internet) una damnatio memoriae inaccettabile. In altri casi c'è nei confronti del suo operato una severità che a volte diventa astio assoluto (qualcosa del genere la sta passando Boselli adesso presso alcuni siti/forum): addirittura per alcuni Nizzi non avrebbe fatto nemmeno un capolavoro, e questo, se penso a cose come "Fuga da Anderville" o "Furia rossa", mi sembra assurdo (per inciso: "Furia rossa" non ha niente da invidiare a "Il passato di Carson": anzi, forse in quanto a epicità e coinvolgimento emotivo ha qualcosa in più).

In ogni caso, anche dopo la famigerata crisi storie bellissime le ha sfornate eccome: penso a "L'ultima frontiera" o a "Nuvola Bianca".

 

Con Nizzi il web non è tenero questo è certo, credo che la cosa sia giustificata (quando non si passa all'insulto personale) dal fatto che i forum sono nati nel pieno della sua crisi creativa. 

 

Per i miei canoni Nizzi un capolavoro l'ha scritto ed è Fuga da Anderville, per il resto concordo con l'avvocato. Dopo la crisi imho ha sfornato a far tanto tre o quattro storie buone, tutte le altre le ho trovate brutte se non impubblicabili di tanto in tanto. Quanto a Furia rossa ottima storia certo, ma a mio gusto nulla a che vedere con Il passato di Carson che è tra i migliori capolavori di sempre su Tex. 

  • Confuso (0) 1
  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Le pagine mute nel finale di Furia rossa, per me sono tra le cose più belle, intense ed emozionanti dell'intera saga (ma tutto il finale di quella storia è da antologia). Capolavoro assoluto, a mio avviso non si discute.

Dopo la crisi Nizzi di storie buone per me ne ha fattevecvone, almeno nella fascia 400-500.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti Furia Rossa (sceneggiatura che andrebbe messa in un corso di fumetti per far capire come si scrive una storia) è un racconto molto bello e struggente, non ha niente di inferiore, per me, al Passato di Carson, entrambi storie che si basano su due co-protagonisti e non su Tex essenzialmente. La Congiura è un'altra storia CAPOLAVORO, idem L'uomo con la Frusta, non scherziamo per favore: Nizzi dà da mangiare biada a TANTISSIMI sceneggiatori attuali. E io lo dico non essendo un suo fan, intendiamoci ma bisogna riconoscere i meriti quando ci sono e non saranno le sue ultime brutte storie a denigrare questo grande narratore. Nizzi è stato bravo anche nel post 400, lo ripeto, ed è ingeneroso parlare di due, tre storie buone. C'è da dire che, ed è stato ripetuto varie volte, il suo ultimo periodo ha inciso tanto nel giudizio complessivo. Purtroppo per lui. Ma l'argomento del topic non è difendere Nizzi, ma altro, e ho espresso il mio parere prima. Perché a sto giro io voto Nolitta e arrivederci :P;)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Le migliori storie di Tex dopo GLB: Boselli 

La pesante eredità di Bonelli Padre l'ha portata sulle spalle il buon Nizzi per il quale vanno spese parole di somma gratitudine.

Tuttavia ciò non lo giustifica per gli errori commessi. Non la definirei crisi creativa, parlerei piuttosto di cattiva gestione del personaggio "Tex" che perde di spessore e credibilità, così come Carson, ridotto spesso a una macchietta, e gli stessi Kit e Tiger.

Il Tex di Boselli pur discostandosi dalla cosiddetta tradizione, ci restituisce i nostri eroi e questo é un merito non da poco.

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho dato il mio voto a Boselli, forte anche della storia con Yama. Ma come secondo posto voterei Nizzi, per diverse storie ottime e secondo me insuperabili (come la prima storia con Sumankan solo per citarne una).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente voto per periodi: da I delitti del lago ghiacciato sino a Furia Rossa vince Nizzi. Dal Passato di Carson Boselli.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Senza votare, ritengo che Boselli abbia ormai raggiunto un grande Nizzi.

E con i prossimi anni potrà diventare il numero 2 in assoluto.

Scrivo 2 per il semplice motivo che GLB non potrà mei essere superato, essendo il Padre Fondatore.

Ma come professionalità, competenza ed innovazione, Mauro non è secondo a nessuno.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Boselli è stato capace di "innovare nella continuità" Tex, rischiando letteralmente "l'osso del collo" perché il "prodotto Tex"va maneggiato con estrema cura,se no si rompe...

In più,si distingue per uno stile meno Texocentrico e più accattivante:trame molto complicate ma intriganti,forse più adatte ad un pubblico texiano esigente che al semplice lettore "medio"( c'è però da dire, che questo forse valeva di più venti anni fa,quando i lettori di Tex erano il doppio degli attuali ed erano meno formati fumettisticamente.ora il pubblico è più ristretto,ma molto esigente)

Il Passato di Carson è indubbiamente tra le 10 storie migliori della saga,ma Boselli è stato capace di mantenere un livello molto alto nel tempo,e addirittura migliorare alcuni sui limiti (prima di tutto,la mancanza di ironia del suo Carson e i dialoghi tra pard,vero punto di forza del miglior Nizzi)

Nizzi è partito col botto,sfornando una serie di capolavori assoluti (Fuga da Anderville,Furia Rossa,la Congiura,...)

Stile lineare ma brillante (almeno fino al 500), ironia intelligente, trame interessanti, dialoghi sopraffini:almeno nelle prime trenta storie sembra di leggere il Glb dei tempi migliori.

Chi dei due ha scritto la storia migliore,dunque? difficile rispondere, davvero.

 

io voto Nizzi per un solo motivo: La Congiura è stata la mia prima storia,ed è quella che più mi piace rileggere.Non sarà la migliore in assoluto,ma il finale di quel capolavoro per me è da Oscar. Lì dentro c è il mio Tex preferito,e l ultima storia del Maestro (con il finale champagne al ristorante) me l'ha ricordato in modo splendido :cowboy:

 

Modificato da Barbanera

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Loriano Lorenzutti dice:

Boselli, indubbiamente.

 

 

Allora vota! In alto nel sondaggio.

 

 

19 minuti fa, Barbanera dice:

Boselli è stato capace di "innovare nella continuità" Tex, rischiando letteralmente "l'osso del collo" perché il "prodotto Tex"va maneggiato con estrema cura,se no si rompe...

In più,si distingue per uno stile meno Texocentrico e più accattivante:trame molto complicate ma intriganti,forse più adatte ad un pubblico texiano esigente che al semplice lettore "medio"( c'è però da dire, che questo forse valeva di più venti anni fa,quando i lettori di Tex erano il doppio degli attuali ed erano meno formati fumettisticamente.ora il pubblico è più ristretto,ma molto esigente)

Il Passato di Carson è indubbiamente tra le 10 storie migliori della saga,ma Boselli è stato capace di mantenere un livello molto alto nel tempo,e addirittura migliorare alcuni sui limiti (prima di tutto,la mancanza di ironia del suo Carson e i dialoghi tra pard,vero punto di forza del miglior Nizzi)

Nizzi è partito col botto,sfornando una serie di capolavori assoluti (Fuga da Anderville,Furia Rossa,la Congiura,...)

Stile lineare ma brillante (almeno fino al 500), ironia intelligente, trame interessanti, dialoghi sopraffini:almeno nelle prime trenta storie sembra di leggere il Glb dei tempi migliori.

Chi dei due ha scritto la storia migliore,dunque? difficile rispondere, davvero.

 

io voto Nizzi per un solo motivo: La Congiura è stata la mia prima storia,ed è quella che più mi piace rileggere.Non sarà la migliore in assoluto,ma il finale di quel capolavoro per me è da Oscar. Lì dentro c è il mio Tex preferito,e l ultima storia del Maestro (con il finale champagne al ristorante) me l'ha ricordato in modo splendido :cowboy:

 

 

 

Vota anche tu! In alto nel sondaggio.

Modificato da borden

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, borden dice:

 

 

Allora vota! In alto nel sondaggio.

 

 

 

 

Vota anche tu! In alto nel sondaggio.

Bos,io ho votato...ho votato il Volpone di Fiumalbo,ma nun te arrabbiá!!:D

PS:E non mi squalificare, please:P

Modificato da Barbanera

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, borden dice:

Ah! Ah! Forse allora non ha votato il mio fan..  Perchè ild istacco è aumentato...:laugh:

Ma anche io sono un tuo fan...ho votato Nizzi solo per la migliore in assoluto...

...e non per il miglior autore di Tex ;):D:P

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato Boselli, dopo il grande maestro, è sicuramente l'autore che ci ha regalato con più continuità e qualità delle bellissime avventure..e spero che prosegua per molti anni anche come curatore della testata.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'oggetto del sondaggio è: chi ha scritto le migliori storie dopo GLB, non chi ha scritto la singola migior storia o chi ha scritto la storia a cui si è più affezionati. Per questo motivo ho votato con convinzione Mauro Boselli anche se, a mio parere pure Nolitta avrebbe meritato di vincere. Nizzi arriva al massimo terzo.

Berardi ha scritto una storia straordinaria ma non l'ho nemmeno preso in considerazione perché è stata una ed una sola, idem per D'Antonio.

Boselli ha dimostrato una qualità costante con picchi anche elevatissimi. Nizzi ha scritto delle ottime storie poi è caduto a precipizio e quindi, nel complesso, la sua opera fino ad ora (e sootolineo fino ad ora) forse non raggiunge nemmeno la sufficienza.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">26 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

L'oggetto del sondaggio è: chi ha scritto le migliori storie dopo GLB, non chi ha scritto la singola migior storia o chi ha scritto la storia a cui si è più affezionati. Per questo motivo ho votato con convinzione Mauro Boselli anche se, a mio parere pure Nolitta avrebbe meritato di vincere. Nizzi arriva al massimo terzo.

Berardi ha scritto una storia straordinaria ma non l'ho nemmeno preso in considerazione perché è stata una ed una sola, idem per D'Antonio.

Boselli ha dimostrato una qualità costante con picchi anche elevatissimi. Nizzi ha scritto delle ottime storie poi è caduto a precipizio e quindi, nel complesso, la sua opera fino ad ora (e sootolineo fino ad ora) forse non raggiunge nemmeno la sufficienza.

Comprendo il tuo ragionamento, ma togliendo le storie brutte di Nizzi (che ci sono e ovviamente pesano sul giudizio finale)

queste belle (che nessuno può negare esistano) superano in numero quelle di Boselli (ammettendo che queste siano tutte valide)?

Sei la persona più adatta e competente per controllare, se già non lo hai fatto.

Per me l'opera di Nizzi va dall'ottimo al pessimo ma come facevo alle medie per riuscire a farmi promuovere

se a ogni pessimo ci sono quattro buoni la media si alza dalla misera sufficienza, che a me bastava e avanzava...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il punto è che non la penso affatto come te: per me le migliori di Boselli superano in numero e soprattutto in qualità le migliori di Nizzi e quelle "normali" sono tutte superiori a quasi  tutte quelle equivalenti di Nizzi.

Nizzi ha scritto una manciata di storie che considero superbe ma ne ha scritto almeno il triplo che sono ampiamente sotto la sufficienza (praticamente quasi tutte quelle uscite dal 2002 in avanti e diverse del periodo immediatamente precedente) e dopo il 1994 ce ne sono diverse che pur strappando la sufficienza lo fanno al ribasso , diciamo.

Usando il tuo criterio per me la sua media finice, a voler esser buoni, intorno al 5.

  • Confuso (0) 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 2/10/2007 at 09:17, ymalpas dice:

Lo scopo del sondaggio non è votare il miglior autore di Tex dopo Bonelli. Bensì quello di votare le storie ( o la storia ) migliori e poco importa se ci sono autori che ne hanno scritto una, due, tre... vanno valutati per quelle storie e basta, così come di Nizzi e Boselli vanno considerate esclusivamente le loro migliori. Attenti quindi a non dare il voto all'autore, perchè il sondaggio vi chiede tutt'altra cosa.

Io ho seguito questo post nel mio voto...

E,se volete la verità,la media di Bos è superiore a quella di Nizzi.

Ma per me la Congiura e Fuga da Anderville sono inarrivabili.

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">3 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

Il punto è che non la penso affatto come te: per me le migliori di Boselli superano in numero e soprattutto in qualità le migliori di Nizzi e quelle "normali" sono tutte superiori a quasi  tutte quelle equivalenti di Nizzi.

Nizzi ha scritto una manciata di storie che considero superbe ma ne ha scritto almeno il triplo che sono ampiamente sotto la sufficienza (praticamente quasi tutte quelle uscite dal 2002 in avanti e diverse del periodo immediatamente precedente) e dopo il 1994 ce ne sono diverse che pur strappando la sufficienza lo fanno al ribasso , diciamo.

Usando il tuo criterio per me la sua media finice, a voler esser buoni, intorno al 5.

Allora te la giro diversamente, ma solo per informazione mia personale.

Mettiamo un segno da cui cominciano le storie brutte di Nizzi e non le contiamo più (anche se se in mezzo ce ne fossero di buone)

e contiamo le storie di Boselli (tutte indistintamente belle, anche se non è vero per stessa ammissione dell'interessato)

e contiamo. Se sono di più quelle di Boselli non c'è storia.
Anche se per me il fatto di aver sostituito Bonelli e non aver potuto firmare le sceneggiature vale un bel po'.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 2/10/2007 at 09:17, ymalpas dice:

Lo scopo del sondaggio non è votare il miglior autore di Tex dopo Bonelli. Bensì quello di votare le storie ( o la storia ) migliori e poco importa se ci sono autori che ne hanno scritto una, due, tre... vanno valutati per quelle storie e basta, così come di Nizzi e Boselli vanno considerate esclusivamente le loro migliori. Attenti quindi a non dare il voto all'autore, perchè il sondaggio vi chiede tutt'altra cosa.

Io ho seguito questo post e il mio voto va a Nizzi per Fuga da Anderville e La congiura.poi,su Boselli dico:la media delle sue storie è superiore a Nizzi.ugh,ho detto :D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Per quel che mi riguarda, se guardiamo la media, allora sono pari. Nizzi ha fatto più storie brutte, ma anche più storie ottime.

<span style="color:red;">21 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

Usando il tuo criterio per me la sua media finice, a voler esser buoni, intorno al 5.

La tua opinione è  rispettabilissima e ci mancherebbe, ma, sia detto scherzando, a sentire questa frase mi vengono  le convulsioni.:P:D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.