due

Galleria Di Virgilio Muzzi

Messaggi consigliati/raccomandati

beh, diciamo ceh muzzi ha fatto un po' quello che continua a fare claudio villa, nella collezione storica e nella nuova ristampa..... ha reinterpretato tutte le più famose scene della storia di tex.... e la sua manuela è più bella di quella di nicol'(parere personale...)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma, sicuro che quel Mefisto è di Muzzi e non di Galep?? Sembra proprio disegnato da Galleppini!! Comunque di questi disegni, quello che mi piace di piu è sicuramente quello della reinterpretazione della copertina "Trapper". Non mi piace particolarmente invece il suo Tex in versione Gilas e la caccia alla balena.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Pur non essendo un ammiratore di Muzzi, devo dire che che quest'ultimo disegno con Yama e Mefisto è bellissimo!!Suggestiva l'atmosfera, molto inquietante e romantica-come ben si addice ai due satanassi!Bellissima la posizione di Yama e stupende le rovine del castello, che fanno da sfondo e riempiono della loro presenza tutta la composizione, donandole l'alone inquietantemente esoterico. Ripeto:disegno bellissimo!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Pur non essendo un estimatore di Muzzi, sono ben felice di ammettere che questo disegno è stupendo!!Bellisssimo questo Tex che cammina nel deserto con aria quasi malinconica;tale "malinconia" può derivare quasi sicuramente dal fatto che è a piedi senza cavallo, ma io voglio pensare ad un qualcosa di più "interiore", magari l'improvviso ricordo di un passato remoto e più felice... E il modo in cui Muzzi ha realizzato il paesaggio lo trovo magnifico:un segno evocativo che non descrive il dettaglio fino al particolare minuto, ma un segno libero e fluente, che con pochi tratti sa rendere la scena di una inquietudine suggestiva. Sono inquietanti le rocce dietro Tex, enormi e nerissime, che chiudono il paesaggio e bloccano l'occhio, come se fossero le sbarre di una prigione;inquietante il teschio, rivolto verso lo spettatore e posto in prima piano, quasi fosse un avvertimento minaccioso... E il segno di Muzzi qui è evocativo anche perchè ci lascia nel dubbio:? notte fonda o una mattina assolata?Sta alla nostra fantasia evocare la risposta.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Bllissimo disegno senza ombra di dubbio,Virgilio Muzzi è morto all'età di 86 anni questo Febbraio, ma le sue storie le ricordo bene. Sopratutto mi vengono in mente i suoi personaggi con i baffetti dove notavo una vaga somiglianza facciale con l'attore Clark Gable.... avrà mica tratto ispirazione?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Un grande disegnatore, che purtoppo non abbiamo visto molto sulle pagine di Aquila della Notte (possiamo contare soltanto trentasei albi da lui realizzati, spesso assieme a Galep). Il suo primo albo di Tex è stato il numero 44,"Una audace rapina", del giugno 1964, il suo ultimo "Caccia all'uomo", numero 1983, del Gennaio 1976.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.