Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

Love Affairs

Ti piacerebbe l'idea di una nuova storia con Lena, Donna, Linda o Manuela ?  

49 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

le femmine ci vogliono sempre  _ahsisi

Fino a quando la giovent? coltiver? questi sani valori, sono certo che il mondo non si apprester? a finire -ave_ . Anche perchè, come dice il saggio, "Il mondo peggiora, ma non finisce".


Guarda che tra tutti i pards è proprio lui quello che ha combinato di più.
Manuela Montoya, Linda Colter, Fiore di Luna, Donna Parker e gliene è morta solo una.

Nizzi guida la classifica con due donne, poi vengono Nolitta e Boselli a pari merito con una a testa.
Ahem... di quelle che ho citato Manuela Montoya l'ha creata G. L. Bonelli, Linda Colter Nizzi, Fiore di Luna Villa e Donna Parker Boselli. Quale altra fanciulla avrebbe creato Nolitta?

Se ti rifacessi alla (infondata) leggenda popolare secondo cui il soggetto di "I due rivali" è di Guido Nolitta (in realtà nasce da un'idea di Fred Bongusto, spalleggiato da Sergio Bonelli, che una sera in cui erano a cena insieme avrebbe chiesto a GLB di fare una storia in cui Kit si innamorava e nient'altro. Il resto è tutta farina del sacco del vecchio Bonelli), allora avresti anche dovuto indicare Claudio Villa come vero creatore di Fiore di Luna (come, in effetti,, ho fatto io)

.
Cavolo, averle tutte sott'occhio mi fa capire che razza di Casanova sia Kit Willer! In una delle prossime storie lo vedremo deambulare canticchiando: "Ognuno per sè e io per tutte"?  :generaleS:

Canticchiare forse no, ma un uccellino mi ha sussurrato che in almeno un paio delle prossime storie lo vedremo alle prese con gentili fanciulle. :generaleN:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Con Linda Colter ci ha solo provato ma lei ha risposto nisba.

Chissà... il viaggio di ritorno era lungo, dopotutto. :generaleN: In ogni caso, bel tipo il giovane Kit: per quanto ne sappiamo stava già coltivando il suo romanzetto con Donna Parker, eppure non ha avuto remore a provarci con Linda... e non aveva nemmeno la scusa dell'amnesia. laughing

Come dicono nel forum di Baci & Spari quando non parlano del TWF, le relazioni affettive che figurano nella storia di Jack Thunder sono invece suscettibili del paragone con "biutiful". Sono lontano dall'essere così sprezzante, anzi in questo caso sono uno di quelli che approvano e apprezzano il coraggio di Mauro Boselli nel proporre personaggi e situazioni di questo tipo nelle storie di Tex. Spero che l'autore possa riproporcele almeno una terza volta

Chi sei tu e dove hai messo Ymalpasè :lol2:

magari con i disegni di Ginosatis che mi sembra il degno erede di Seijas.

Se aspetti i disegni di Ginosatis, aspetterai a lungo, diciamo 5 o 6 anni, perchè ora il buon Yannis è impegnato in una storia doppia scritta da Faraci. In ogni caso perchè aspettare e rivolgerci all'erede se abbiamo già Garcia Seijas in persona, che presto sarà libero?Ah, sia chiaro che sulle situazioni alla Beautiful non la penso come quelli di "Baci & Spari" (sai che novità -_nono) , ma la penso proprio come te. Con buona pace di Paco Ordonez, spero che prima o poi si ufficializzi che il vecchio Kit è il padre di Donna e che le due donne possano entrare nel novero dei comprimari ricorrenti. A chi, poi, teme che in questo caso il vecchio cammello possa decidere di fare il buon padre di famiglia e rallentare la sua vita di uomo d'azione, rispondo che lo farebbe certamente... proprio come ha fatto Tex da quando è diventato padre di Kit. laughing Modificato da Carlo Monni

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A chi, poi, teme che in questo caso il vecchio cammello possa decidere di fare il buon padre di famiglia e rallentare la sua vita di uomo d'azione, rispondo che lo farebbe certamente... proprio come ha fatto Tex da quando è diventato padre di Kit. laughing

S?, ma nel caso di Tex non ce ne siamo praticamente accorti perchè prima che ce ne rendessimo conto Lilyth era bell'e morta.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Chissà... il viaggio di ritorno era lungo, dopotutto. :generaleN: In ogni caso, bel tipo il giovane Kit: per quanto ne sappiamo stava già coltivando il suo romanzetto con Donna Parker, eppure non ha avuto remore a provarci con Linda... e non aveva nemmeno la scusa dell'amnesia. laughing

Con Linda eravamo ai limiti dello stalking :old: Nizzi però è rimasto fedelissimo alla consegna: lui doveva innamorarsi e lei no.

Se aspetti i disegni di Ginosatis, aspetterai a lungo, diciamo 5 o 6 anni, perchè ora il buon Yannis è impegnato in una storia doppia scritta da Faraci. In ogni caso perchè aspettare e rivolgerci all'erede se abbiamo già Garcia Seijas in persona, che presto sarà libero?

Mi sa che aspetteremo molto più dei sei anni a meno che Bonelli non vada in pensione.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ahem... di quelle che ho citato Manuela Montoya l'ha creata G. L. Bonelli, Linda Colter Nizzi, Fiore di Luna Villa e Donna Parker Boselli. Quale altra fanciulla avrebbe creato Nolitta?
Se ti rifacessi alla (infondata) leggenda popolare secondo cui il soggetto di "I due rivali" è di Guido Nolitta [omissis]

Ommammamia, ma siete tutti così pedanti, voi avvocati? :trapper:

No, scherzo, semplice lapis :lol2:, non so perchè, ma mi è uscito Nolitta... sarà che "I due rivali" non mi è mai piaciuta? :P

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ahem... di quelle che ho citato Manuela Montoya l'ha creata G. L. Bonelli, Linda Colter Nizzi, Fiore di Luna Villa e Donna Parker Boselli. Quale altra fanciulla avrebbe creato Nolitta?
Se ti rifacessi alla (infondata) leggenda popolare secondo cui il soggetto di "I due rivali" è di Guido Nolitta [omissis]

Ommammamia, ma siete tutti così pedanti, voi avvocati? :trapper:
Anche di più... specie quando si tratta di te. :lol2:


No, scherzo, semplice lapis :lol2:, non so perchè, ma mi è uscito Nolitta... sarà che "I due rivali" non mi è mai piaciuta? :P

Sarà che non ne capisci niente di fumetti? laughing


No, stavolta scherzo io. _ahsisi
In verità sei libero di pensarla come ti pare, questo è certo.
In ogni caso su "I due rivali" tendo a pensarla come te: storia anche carina, ma decisamente poco ispirata.

Quanto a Nolitta, ti dir? che le storie di Nolitta mi sono piaciute tutte e "Caccia all'uomo" e "El Muerto" le ritengo addirittura due piccoli capolavori. :colt:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, al di l' della questione della presunta paternit? di Carson (per me sarebbe un'abominio! -_nono ) io non ho niente in contrario a uno o più ritorni di Lena e Donna, anzi!Non ho nemmeno niente in contrario al fatto che i due Kit possano spassarsela un p? (l'importante è non assistere a scene stile "Dylan Dog dei bei tempi"!). Se poi l'inserimento di partner per i due Kit (non Tex, e nemmeno Tiger) viene attuato nel modo in cui venne inserita, per esempio, la simpatica Mamie Smith, io sono ancora più favorevole! ::evvai::

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Canticchiare forse no, ma un uccellino mi ha sussurrato che in almeno un paio delle prossime storie lo vedremo alle prese con gentili fanciulle. :generaleN:

Questa frase sussurrata non ci è sfuggita caro Carlo. Sappiamo di un personaggio femminile nella storia di Leomacs ma dovrebbe stare dalla parte dei nemici. Questo mi spinge a pensare che Boselli stia finalmente aprendo le porte alle gonnelle: non mander? in visibilio solo il vecchio reprobo e il figlioccio ma anche un sacco di lettori tra i quali indovina chi c'è :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Votato la prima opzione. Anche se preciso che le donne di Carson non debbano tornare con troppa assiduit?.... magari una volta ogni 30-40 numeri, per non inflazionarle troppo e farle apparire 2-3 volte a centinaio. In generale, favorevole alla presenza UNA TANTUM delle donne in generale nelle storie.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco, una presenza femminile "di peso" (basta che non sia un peso come il mio :lol: ) a me va molto meglio se trattasi di avversaria intelligente, astuta, aviduccia anzichen° e sufficientemente sleale per giocherellare da par suo con complici e nemici. Aspetto fisico? Molto vamp (e non è necessario arrivare al limite dell'analisi anatomica) o molto innocente.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anche se preciso che le donne di Carson non debbano tornare con troppa assiduit?.... magari una volta ogni 30-40 numeri, per non inflazionarle troppo e farle apparire 2-3 volte a centinaio.

Diciamo una volta ogni centinaio. Altrimenti si cade nell'eccesso opposto. Spazio anche ad altre figure femminili. Possibili soggetti ?a ) Una dolce e romantica storia d'amore per Montales che si conclude tragicamente. b ) La donna più bella di New Orleans scompare misteriosamente in compagnia di un senatore nordista in trasferta... c ) La figlia del generale Davis rapita nel New England e il padre ricattato. Kit willer si mette nei guai... Quanto spazio si potrebbe dare alle figure femminili senza farle diventare invadenti.( Ops... Ora Mauro Boselli ha le armi per infierire sul mio Tex e la De Filippi/Carra!!!!)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, al di l' della questione della presunta paternit? di Carson (per me sarebbe un'abominio! -_nono )

Addiriitura un abominio?Non cercher? certo di convincerti, caro Paco, mi limiter? solo a qualche piccla osservazione. Secondo te non si può fare, se non ricordo male, perchè non è stato lo stesso G. L. Bonelli ad introdurre il tema di una possibile paternit? di Carson, giusto?A pfescindere dal fatto che a portare alle estreme conseguenze un ragionamento del genere sarebbero tante le cose che gli autori di oggi non potrebbero fare, tra cui la creazione tout court di nuovi comprmari (chi è quel Jerry Norton e come fa ad essere garande amico di Tex da anni se GLB non ce ha mai parlato prima?), io la vedo così: tutto ciò che non è proibito è permesso. In nessun punto di una qualunque storia di GLb si dice sia esplicitamente od implicitamente che Kit Carson non può essere padre. Ciò che sappaimo per certo è che il vecchio Kit non è e non è mai stato sposato. fin da quando il personaggio è stato creato e praticamente fino a tutti gli anni 70 era assolutamente impensabile per la morale allora corrente che un personaggio di un fumetto per tutti potesse avere figli fuori dal matrimonio, perfino qualsiasi accenno a possibili rapporti sessual era bandito (Non dimenticare che fino all'inizio degli anni 60 Tex e molti altri funetti erano all'indice delle Parrocchie). Con la seconda metà degli anni 70 e gli anni 80 le cose sono cambiate, ma ormai era troppo tardi, perchè GLB aveva ormai preso l'andazzo di escludere dalla sua narrazione le storie sentimentali e poi aveva rallentato l'attività fino a cessarla del tutto. Da qui a dire che non avrebbe approvato l'introduzione di una figlia di Carson ce ne corre, però. Un minimo di duttilit? i lettori dovrebbero averla. A me, ad esempio, non d' fastidio, perchè è coerente co, profilo di Kit Carson datoci da GLB.

io non ho niente in contrario a uno o più ritorni di Lena e Donna, anzi!Non ho nemmeno niente in contrario al fatto che i due Kit possano spassarsela un p? (l'importante è non assistere a scene stile "Dylan Dog dei bei tempi"!)

Su questo siamo d'accordo. Non sono un bacchettone, semplicemente penso he allo stile di Tex si adatti meglio la dissovenza.

Se poi l'inserimento di partner per i due Kit (non Tex, e nemmeno Tiger)

Passi per Tex, ma perchè escludere anche Tiger?

viene attuato nel modo in cui venne inserita, per esempio, la simpatica Mamie Smith, io sono ancora più favorevole! ::evvai::

Vuoi dire in modo comico? :lol2: No, non ci sto. -_nono laughing

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Canticchiare forse no, ma un uccellino mi ha sussurrato che in almeno un paio delle prossime storie lo vedremo alle prese con gentili fanciulle. :generaleN:

Questa frase sussurrata non ci è sfuggita caro Carlo. Sappiamo di un personaggio femminile nella storia di Leomacs ma dovrebbe stare dalla parte dei nemici.
Ed in ogni caso, non alludevo a lei, perchè in quella storia Kit Willer non ci sarà.

Questo mi spinge a pensare che Boselli stia finalmente aprendo le porte alle gonnelle:

Sarebbe ora. ::evvai::

non mander? in visibilio solo il vecchio reprobo e il figlioccio ma anche un sacco di lettori tra i quali indovina chi c'è? :trapper:

Non saresti solo. laughing Modificato da Carlo Monni

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo te non si può fare, se non ricordo male, perchè non è stato lo stesso G. L. Bonelli ad introdurre il tema di una possibile paternit? di Carson, giusto?A pfescindere dal fatto che a portare alle estreme conseguenze un ragionamento del genere sarebbero tante le cose che gli autori di oggi non potrebbero fare, tra cui la creazione tout court di nuovi comprmari  (chi è quel Jerry Norton e come fa ad essere garande amico di Tex da anni se GLB non ce ha mai parlato prima?), io la vedo così: tutto  ciò che non è proibito è permesso. In nessun punto di una qualunque storia di GLb si dice sia esplicitamente od implicitamente che Kit Carson non può essere padre.

L'esempio di Jerry Norton secondo me è fuori luogo,Carlo. Stiamo parlando di un comprimario qualsiasi, un amico come tanti, che certamente non modifica nulla dello status quo dei personaggi. Ben diverso è il discorso della paternit?: se dai una figlia a Carson cambi irrimediabilmente lo status quo del personaggio, cosa che con Tex non bisogna assolutamente fare-e non solo per rispetto verso Bonelli, ma anche perchè sarebbe una cosa dannosa in sè:il mondo di Tex è perfetto così com'?!Se poi portassimo alle estreme conseguenze il tuo discorso (secondo cui tutto quello che non è stato espressamente vietato da Bonelli si può fare), allora facciamo fare un figlio anche a Kit, facciamo diventare omosessuale Tiger Jack (tanto non c'è più la mentalit? ristretta degli anni 70), facciamo distruggere la riserva navajo dai cercatori d'oro, e facciamo in modo che, a causa di una pallottola,Tex perda un braccio!Insomma, stravolgiamo il personaggio! Modificato da paco ordonez

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

a ) Una dolce e romantica storia d'amore per Montales che si conclude tragicamente.

Questo potrebbe essere il giusto pretesto per farci vedere il passato di Montales, con la famiglia trucidata mentre lui era via, compresa la moglie se non ricordo male!!Boselli è sicuramente l'autore più adatto; già ha toccato i tasti del passato di Carson, Jim Brandon (in qualche modo) e qualcosa appunto anche di Montales!:):trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anche se preciso che le donne di Carson non debbano tornare con troppa assiduit?.... magari una volta ogni 30-40 numeri, per non inflazionarle troppo e farle apparire 2-3 volte a centinaio.

Diciamo una volta ogni centinaio. Altrimenti si cade nell'eccesso opposto.



Spazio anche ad altre figure femminili.


Possibili soggetti ?

a ) Una dolce e romantica storia d'amore per Montales che si conclude tragicamente.

Ma perchè le storie d'amore devono tutte concludersi tragicamente? Superiamo questa mentalit? vecchio stile: io voglio storie d'amore ceh xsi concludono been una volta tanto. laughing


b ) La donna più bella di New Orleans scompare misteriosamente in compagnia di un senatore nordista in trasferta...

Uhm... un intrigo sentimental-sessual-politico? Perchè no?


c ) La figlia del generale Davis rapita nel New England e il padre ricattato.

Uhm... questa si che è interessante. A quanto pare esisterebbe proprio un soggetto di Nizzi al riguardo mai tradotto, chissà perchè, in sceneggiatura. Ne sentii parlare la prima volta nell'estate 2006 tra i soggetti approvati a Nizzi prima che si prendesse la lunga vacanza che, con l'eccezione del completamento della sceneggiatura del Maxi 2008 e delle sceneggiature di "Sul sentiero dei ricordi" per Civitelli e di "Inferno bianco" per Filippucci, si sarebbe trasformata in dorato pensionamento. Ne risentii parlare sul finire del 2007 da Rossano Rossi. A quanto pare, per oscuri motivi, Nizzi si era convinto che proprio questo soggetto fosse destinato a Rossi. Avrebbe dovuto vedere oltre a Davis ed alla figlia (di mogli non si fa cenno, evidentemente anche Davis è vedovo. Dannata iella, colpisce anche i comprimari laughing), la presenza di Ely Parker e di una tribù indiana del Nord Est, di quelle poche che scamparono alla rimozione frozata oltre il Mississippi voluta dal Presidente Andrew Jackson. Insomma: una sorta di Tex nelle terre di Zagor. Invece, come si sa, Rossi ricevette ben altra sceneggiatura (scritta in origine per Mario Milano, che aveva declinato di realizzarla per dedicarsi ad un lavoro per il mercato francese), che pure vedeva, in ben altro ruolo, il Generale Davis.

Che fine ha fatto il soggetto in questione? Chissà. Se è stato approvato e comprato dalla SBE, teoricamente potrebbe essere a disposizione di chi volesse trasformarlo in sceneggiatura. Da quanto ne so, il permesso di Nizzi non sarebbe strettamente necessario, ma cortesia imporrebbe almeno di consultarlo.
Dubito che Boselli vorrebbe mettervi mano, sia per una certa, comprensibile, riluttanza, a metter mano nelle cose di Nizzi, sia per la sua ancor più nota idiosincrasia verso il Generale Davis.
Magari uno degli altri scrittori?
Lo dico perchè in se il soggetto sembra interessante. Molto spesso con Nizzi era la realizzazione dell'idea più che l'idea in se a non essere all'altezza (eufemismo molto delicato :colt:)

Kit willer si mette nei guai...

Un flirt con la giovane Davisè Mi andrebbe bene. Tutto purch? non lo feriscano ancora.


Quanto spazio si potrebbe dare alle figure femminili senza farle diventare invadenti.

Tutto dipende da cosa tu consideri invadenza. laughing

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo te non si può fare, se non ricordo male, perchè non è stato lo stesso G. L. Bonelli ad introdurre il tema di una possibile paternit? di Carson, giusto?A pfescindere dal fatto che a portare alle estreme conseguenze un ragionamento del genere sarebbero tante le cose che gli autori di oggi non potrebbero fare, tra cui la creazione tout court di nuovi comprmari  (chi è quel Jerry Norton e come fa ad essere garande amico di Tex da anni se GLB non ce ha mai parlato prima?), io la vedo così: tutto  ciò che non è proibito è permesso. In nessun punto di una qualunque storia di GLb si dice sia esplicitamente od implicitamente che Kit Carson non può essere padre.

L'esempio di Jerry Norton secondo me è fuori luogo,Carlo. Stiamo parlando di un comprimario qualsiasi, un amico come tanti, che certamente non modifica nulla dello status quo dei personaggi. Ben diverso è il discorso della paternit?: se dai una figlia a Carson cambi irrimediabilmente lo status quo del personaggio, cosa che con Tex non bisogna assolutamente fare-e non solo per rispetto verso Bonelli, ma anche perchè sarebbe una cosa dannosa in sè:il mondo di Tex è perfetto così com'?!
Qui siamo in un disaccordo che più totale di così non potrebbe essere. Per il mio modo di vedere le cose, uno status quo non è mai di per se perfetto. Un prodotto seriale ha sempre bisogno di almeno un minimo di evoluzione, di cambiamenti, magari piccoli. La staticit?, almeno per quanto mi riguarda, genera noia e disaffezione. Infine, caro amico, mi chiedo in che modo la scoperta della paternit? altererebbe lo status quo di Kit carson. Forse che smetterebbe di cercare di cercarte avventure con Tex? forse dovrebbe appendere le pistole al chiodo e gestire con Lena la locanda nel Nevada? Vorrebbe a Donna più bene di quanto già non gliene voglia sapendo che è sua figlia?A voler ben vedere già l'introduzione delle due donne ha cambiato loo status quo di Carson.

Se poi portassimo alle estreme conseguenze il tuo discorso (secondo cui tutto quello che non è stato espressamente vietato da Bonelli si può fare), allora facciamo fare un figlio anche a Kit, facciamo diventare omosessuale Tiger Jack (tanto non c'è più la mentalit? ristretta degli anni 70), facciamo distruggere la riserva navajo dai cercatori d'oro, e facciamo in modo che, a causa di una pallottola,Tex perda un braccio!Insomma, stravolgiamo il personaggio!

Ecco, qui, per amor di retorica, tu esageri, spero volutamente. Innanzitutto tu aggiungi un avverbio che io non ho usato: "espressamente". Esistono anche i divieti impliciti ed alcuni di essi sono evidenti. Ad esempio: G. L. Bonelli non ha mai detto esplicitamente che Tex non può fare sesso, almeno pubblicamente, ma ogni autore ha come punto fermo chiarissimo che Tex non può avere storie sentimentali e che non si deve alludere nemmeno lontanamente a storie di sesso. Analogo divieto, invece, è chiaro che non vale per gli altri pards. I tuoi esempi sopra le righe, caro amico, quindi, non li ritengo minimamamente validi. Tanto per esser chiari, comunque io ho detto più di una volta e lo ribadisco che quello che bisogna rispettare è solo ne soltanto l'integrit? dei pilastri portanti del personaggio e del suo mondo. Tutto il resto ?, per quanto mi riguarda, modificabile senza problemi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Per il mio modo di vedere le cose, uno status quo non è mai di per se perfetto. Un prodotto seriale ha sempre bisogno di almeno un minimo di evoluzione, di cambiamenti, magari piccoli. La staticit?, almeno per quanto mi riguarda, genera noia e disaffezione.

... e infatti Tex, senza stravolgimenti di alcun tipo (e dopo le evoluzioni dell'inizio) è da 63 anni il fumetto più venduto d'Italia! :trapper: No,? su altro che ci si deve concentrare:il realizzare belle storie! Il mondo di Tex è così vasto e variegato da poter fornire un sacco di idee senza che ci sia il bisogno di stravolgere o modificare (anche se leggermente) uno status quo (almeno per me) assolutamente perfetto!I miei esempi erano esagerati come lo era il tuo di Jerry Norton! :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

a ) Una dolce e romantica storia d'amore per Montales che si conclude tragicamente.

Questo potrebbe essere il giusto pretesto per farci vedere il passato di Montales, con la famiglia trucidata mentre lui era via, compresa la moglie se non ricordo male!!Boselli è sicuramente l'autore più adatto; già ha toccato i tasti del passato di Carson, Jim Brandon (in qualche modo) e qualcosa appunto anche di Montales!:):trapper:
condivido con Sam! :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Son abbastanza favorevole a un ritorno ciclico delle due Parker, purch? sia moderato. Le farei tornare come gli amici di Tex, magari facendole emigare in un altro posto e durante il viaggio cominciano le peripezie. Mi piacerebbe una storia che riguardi il passato di Montales, di cui è stato solo parlato nell'albo N.3: sappiamo che i suoi genitori e la sua famiglia sono stati ammazzati da alcuni avversarà di Montales. Quindi Montales avrà in un qualche modo cercato giustizia? Penso proprio di sè. Anche un ritorno della bella Montoya non sarebbe male:Anche se è un personaggio non facile da riprendere.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A mio parere, Lena e Donna potrebbero anche essere promosse a comprimarie occasionali sulla falsariga di gente come Montales e Jim Brandon, giocando sulla simpatia e sull'attrazione che intercorre tra Carsone Lena e tra Kit e Donna, ma senza esagerare nella frequenza degli incontri... Non ce li vedo proprio Capelli D'Argento e Piccolo Falco imbrigliati in "love affairs" anche solo semi-ufficiali..

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non so se ho già votato, comunque sono favorevolissimo ad un ritorno ciclico di Lena e Donna. Sicuramente l'elemento sentimentale andr? calibrato attentamente, lasciando il giusto spazio, prevalente, alla dimensione eroica e avventurasa. Però, io non ci vedo nessuna incompatibilit? tra un Kit Carson innamorato/amante di Lena e un Kit Carson eroe del West. Del resto, le prove che fino ad ora Boselli ha dato (purtroppo solo 2!), sono una conferma di quanto ho detto.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.