Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
bressimar

[515/517] Il Lungo Viaggio

Voto alla storia  

37 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Storia dell'ultimo periodo di Nizzi, quello meno creativo, e qui la mancanza di creatività si sente tutta. Da una buona idea (anche se già ampiamente sfruttata) non emerge una buona gestione della stessa, tutto appare un po' "buttato lì", con un Tex svogliato come il suo autore. Salvano il tutto gli ottimi disegni di Ortiz, oltre al "mestiere" di Nizzi che riesce a rendere comunque leggibile la storia. Leggendo questi albi (e quelli precedenti dello stesso Nizzi) non ringrazierò mai abbastanza Boselli per aver ridato vita ad un Tex che stava invecchiando con il suo autore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

una buona storia che, se da un lato dimostra i soliti limiti dell'ultimo Nizzi (origlioni su tutto), dall'altro si conclude in modo soddisfacente, pur non incantando

Il primo albo è un po' sciupato, infatti non lo rileggo quasi mai. Mi sono piaciute molto invece sia la puntata nella cripta con il ritrovamento della pergamena, sia  naturalmente il viaggio in mongolfiera, che aiuta a vivacizzare un poco una storia che risente parecchio di momenti morti e lenti. Ottima la riproposizione di Doberado. Buono l'escamotage degli Yaqui sull isola che aiutano i rangers nella ricerca del tesoro.Disegni di Ortiz sempre fenomenali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noiosissima avventura che mi ha fatto sonnecchiare per tre albi. Pessimo Tex, pessimo Carson, pessimo tutto. Bocciata!
Voto alla storia: 5
Voto ai disegni: 7

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Storia che poteva essere meravigliosa, ma che invece risulta appena discreta.

Cosa funziona:

I disegni di Ortiz sono eccellenti

 

Tutta la parte dell' assalto al treno e seguito è coinvolgente, adrenalinica e ben narrata 

 

Il personaggio dell' ingegnere è simpatico, visto il suo divertente carattere spericolato 

 

Le scene nella cripta sono molto ben fatte

 

Il professor Doberado, classico tipo dell' archeologo amante alla follia del suo lavoro è  sempre bello, e bisognerebbe farlo ritornare 

 

Il soggetto è indubbiamente interessante, la caccia al tesoro non è certo un' idea originale ma é  sempre suggestiva

 

Cosa non funziona:

Carson che dice quelle cose su Montales: antitexianita, anzi, anticarsonita:D

 

Tex e Carson che rischiano di "rompersi il collo" ( parole testuali) per prendere un treno. Era così importante?

 

Tex che nella cripta si offre di raddoppiare il compenso ai banditi, non da Tex.Macchia in una sequenza interessante, unitamente a un ' altra: é mai possibile che i pards si dimentichino della galleria fino quasi a morire soffocati?

 

Come tipico di questo periodo nizziano, la storia manca quasi completamente di pathos e di coinvolgimento( ad eccezione della prima sequenza), c' è troppo spiegazionismo, troppe origliate, dialoghi spenti e troppo lunghi e artificiosi.

 

La spia al palazzo di Montales non si scopre chi è, e non solo non la scopre Tex, ma neanche il lettore.

 

Ci sta che un topo, all' inizio, aiuti Tex, ma che succeda due volte:rolleyes:

 

Un 6.5

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.