Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

TEX E IL NEMICO NUMERO UNO!

Il nemico numero uno è...  

30 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Immagine postata

La Tigre Nera
Tex e Carson sono convocati a Leadville da Mac Parland per fronteggiare il misterioso capo di una setta sanguinaria... Inizia così uno degli ultimi grandi classici di Claudio Nizzi. Sicari cinesi, beni delle vittime che passano in mano a prestanome, un rifugio fortificato pullulante di feroci guardiani malesi, ma soprattutto lui, il principe spodestato... la Tigre Nera!


Immagine postata

Proteus
Chi è l'inafferrabile gaglioffo che ha rapinato cinquantamila verdoni destinati a Fort Whipple, lasciando come firma una "P" greca vergata su un irridente messaggio è ? Proteus, il bandito dai mille volti, il diabolico trasformista, capace di beffarsi degli uomini e della giustizia... ma Tex, seppure d'un soffio, è sempre più abile di lui!


Immagine postata

Padre Crandall
Tex e Carson alle prese con gli appartenenti della setta demoniaca di Quemado! Rintanato in un lugubre sotterraneo, il misterioso e sanguinario capo dei diabolici satanisti, impartisce ordini di morte nei confronti dei rangers, ma nulla potr? contro due veraci satanassi e la musica infernale delle loro colt!


Immagine postata

El Muerto
Il pistolero Paco Ordonez, in arte El Muerto, è un'icona della vendetta, un personaggio animato da un odio implacabile. I lettori lo ricordano soprattutto come l'unico uomo al mondo più veloce di Tex nel maneggiare il ferro da tiro. Ma su nella boot hill di Pueblo Felix, dove il sudore si mescola forse a qualche lacrima nel ricordo dei fratelli uccisi dal ranger, sbaglia il colpo dellasua vita.


Immagine postata

Yama
Il figlio di Mefisto. Da un punto di vista letterario, il lugubre e funereo Yama forse soffre troppo dell'ingombrante ombra paterna, presentandosi come un personaggio che non vive di luce propria. Aggiungiamo però che, pur nella sua immanente debolezza, resta una figura fascinosa, che rimanda ai segreti e ai misteri della notte!


Immagine postata

Myra Solano
E' la dark lady di una splendida storia: In nome della legge. E' anche una delle donne più desiderabili mai viste nell'universo texiano. Per Giovanni Luigi Bonelli il mondo è fatto così... per lui, più sono belle e più sono velenose! E su questa splendida avventuriera il marchio dell'autore è impresso a fuoco ( seppure, per una volta, non quello delle colt di Tex! )


Immagine postata

El Rey
La Sonora è insanguinata da bande di feroci guerriglieri agli ordini di El Rey, un furfante che vive rintanato sull'isola Tibur?n. Il piccolo dittatore controlla la Sonora e sogna di sovvertire l'intero Messico. Trover? invece una tragica fine tra le fauci dei pescecani del Pacifico.


Immagine postata

Langdon
Lo sceriffo mormone Hugh Langdon, giudice e giuria, che impicca un povero mandriano senza uno straccio di prova... Crudele, disumano, insensibile, freddo, inesorabile. Come la morte. L'aggettivo più appropriato, se vogliamo osare qualcosa di più, sarebbe ?satanico?. Langdon merita tutta la nostra attenzione, perchè si rivela un personaggio di grande spessore, degno dei grandi ?antagonisti" bonelliani.


Immagine postata

Stingo
Nella categoria degli emeriti furfanti nati dalla fervida mente di Claudio Nizzi, monsieur Stingo occupa un posto tutto suo, è infatti il primo di una serie di personaggi che si segnalano come abili doppiogiochisti, villains che si alterneranno con successo nella serie. Il meticcio Martin Stingo è l'ombra nera che trama alle spalle dei quattro pards, ma non solo. Se l'ingenuo Manbela afferma che la sua causa non è tanto la liberazione della Louisiana dal giogo degli yankees, quanto la riscossa del popolo negro, che risollever? la testa orgogliosamente davanti all'uomo bianco, al richiamo dei riti e delle antiche credenze del popolo africano, quelle del Grande Alligatore, Stingo, sornione, lo guarda subdolamente, dissimulando ipocritamente i suoi veri sentimenti: "questo lo credi tu idiota!... Blattera pure! Tu e la tua banda di invasati non servirete altro che a impinguare le tasche del sottoscritto". E questa sua doppiezza menzognera lo pone alla stregua dei più grandi characters ambigui e sfuggenti della serie.


Immagine postata

Thonga
In una valle segreta, nella quale vivono i discendenti dei superstiti di un naufragio di un vascello negriero, il malvagio Thonga, ha detronizzato il saggio Omoko e si è messo in combutta con il desperado Mat?as per assalire i cercatori d'oro e le carovane di passaggio nella zona sud del Texas. Inutile dire che il feroce predone sarà costretto a sottomettersi non appena avrà fatto la conoscenza di Tex Willer!


http://img442.imageshack.us/img442/6774/maddoxys2.gif

Il giudice Maddox
Un cattivo di grande spessore "hangman" Maddox, che ricalca nel modo sbrigativo di applicare la legge, la figura storica del corrotto giudice Bean, Law West of the Pecos, che fu un'altra indimenticabile creazione nolittiana dei primi anni sessanta, seppur largamente edulcorata. Le storie di Sergio Bonelli sono spesso animate da grandi personaggi egocentrici, boriosi e prepotenti, ma il giudice Maddox fa capitolo a parte: è lui che stringe la fune attorno al collo del povero Andy Wilson, suscitando la prima vera ondata di sdegno tra i lettori texiani... e quando Tex gli salda il conto, diciamolo, sono in tanti a tirar un sospiro di sollievo. L'onore è salvo!


http://img441.imageshack.us/img441/8743/granderett6.gif

Il grande re
Nelle avventure degli anni cinquanta non mancano immaginari castelli medievali, retaggio dei fantasiosi film del decennio precedente e soprattutto di una solida cultura maturata nel genere "cappa e spada". Il grande re, avvolto nella sua corazza, è sostanzialmente un ribelle animato da grandi ideali per il suo popolo. Ma in un mondo dove tutti i nemici storici di Tex agiscono mossi dalla cupidigia dell'oro, è anche, più semplicemente, il "matto" da legare e da affiancare ad altri degni compari, come Mefisto e il Baron Samedi.


-

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Apro il primo di una nuova serie di sondaggi ( in tutto ci saranno quattro gironi eliminatori, con in lizza 48 personaggi ) per scoprire quali sono gli antagonisti preferiti dai lettori texiani.

I sondaggi resteranno aperti un mese.

Passano i primi 3 classificati di ogni girone ai quali si sommeranno i quattro che hanno ottenuto più voti.

Ringrazio l'utente Due per la preziosa collaborazione.


Il mio voto: La Tigre Nera!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sondaggi molto più difficili rispetto a quelli delle donne, dove l'unico fattore è quello della bellezza. Qui sono in gioco più elementi, il carisma del personaggio, ma tutto sommato anche la storia in cui sono calati... Maddox si vede quasi appena eppure si merita ampiamente il titolo dell'albo!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mmm... Molto difficile. Peccato che sia omeso (seppur giustamente) Mefisto. Tra questi i più temibili sono Yama, la Tigre Nera, Langdon ed il giudice Maddox. Questi ultimi perchè sono protetti dalla legge. Vedo chi votare.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Molto ardua la scelta... comunque ho votato la Tigre Nera perchè ha dato parecchio filo da torcere a Tex e a Carson ed è riuscito ad attirarli in trappola per ben 2 volte!Poi, la storia dove compare questo personaggio per la prima volta è una delle mie preferite! :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

oooooooooopppppssss........... ho scritto una cavolata :P intendevo mefistofelico.... he he he .... cmq visto l'abbigliamento e i luoghi in cui viveva la probabilità che yama emanasse fetidi odori mi sembra buona! :D Cmq grazie per la correzione bressimar ieri matt ero un po' sfasato...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

El Muerto.... soprattutto per motivi sentimentali: la sua è stata una delle prime storie di Tex che ho letto quand'ero bambino e, tra esse, è stata pure quella che più mi è rimasta impressa, principalmente per la ferocia del "cattivo" ( comunque dotato, come sottolinea lo stesso Tex, di un suo rigido "codice d'onore").

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione da ora è chiusa.

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.