Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Quali combinazioni di comprimari di Tex vi piacciono di più?


Quali "combinazioni" di comprimari di Tex vi piacciono di più?  

29 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

<span style="color:red">1 ora fa</span>, Diablero dice:

farlo sparire sposandolo

Calma.

Si tratta di far sparire "questo" Kit.

Se lo si vuole dipingere come fece GLB in Pony Express, benissimo, è molto difficile ma, se ci si riesce, perché no?

 

Ma "questo" Kit, no.

Meglio che sparisca, morto o sposato che sia.

Morto però comporterebbe troppe variazioni negli altri tre pard.

 

Link to comment
Share on other sites

Se fai morire Kit, Glb scende dalle verdi praterie e fa una strage di forumisti.😎

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">15 ore fa</span>, Diablero dice:

Io credo che una soluzione "pratica" si sia già trovata, e l'ho già vista applicata diverse volte sin dai tempi di GL Bonelli (e persino da Nizzi, soprattutto nelle primissime storie, anche se lui la metteva sempre troppo sul comico con cose tipo Kit vestito da donna).

 

Basta far agire Kit insieme a Carson (o Tiger) e non insieme a Tex.

 

Il problema di Kit è che, persa o annacquata la caratterizzazione originale da quattordicenne, e ormai cresciuto, rimane solo una versione "minore" di Tex. E quando lo fai agire insieme a Tex rimane in ombra (o si comporta ancora troppo da ragazzino per la sua età attuale).

 

Questo non è un problema con Carson e Tiger. Visto che "funzionano" con Tex, funzionano con Kit, anzi con Carson si può ricreare quella dinamica "vecchio saggio - giovane scavezzacollo" che non può più fare con Tex (anche se Boselli, che chiaramente preferisce Carson, ha un po' rovesciato questa dinamica, ci sono storie in cui è Carson quello spericolato e Kit la voce della saggezza...

 

La dinamica ATTUALE fra Tex e un Kit ormai cresciuto non mi piace più molto (e provoca troppi momenti cringe) e direi che gli autori sono abbastanza d'accordo visto che la utilizzano raramente, e kit appare ormai nelle storie a 3 o a 4. E a quel punto si può fare interagire con Carson o Tiger.

Concordo pienamente, apprezzo se ci sono tutti i pard le accoppiate: Tex-Carson e Kit-Tiger.

Link to comment
Share on other sites

Kit Willer rappresentato alla maniera di "Pony Express" potrebbe funzionare... ma appunto per una sola avventura, altrimenti, se seriale, diventa una collana parallela in cui lui c'é e gli altri pard no. E allora cosa facciamo sulla serie regolare, ogni tanto gli diamo spazio autonomo, cioé facciamo uscire un "Pony Express" ogni 10 o 20 albi?

Forzare la caratterizzazione di un personaggio per farlo apparire diverso dal solito non é già di per sé una violenza allo sceneggiatore, oltre che al personaggio stesso che ha avuto la sua naturale evoluzione?

Ripeto: o Kit rimane e si accetta cosí com'é maturato fino a oggi, o gli si dà una vita parallela, isolato idilliacamente in questo mondo ("La casa nella prateria") o in buona compagnia all'altro mondo (nonno di Heidi, mamma di Bambi, ecc.). Non vedo vie di mezzo sul medio-lungo periodo.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Diablero dice:

Ma visto che (incredibilmente) qua non tutti hanno letto i classici...

 

Ahi ahi mi sento tirato in causa, ma del resto me la sono cercata auto denunciandomi....sto recuperando, però non riesco a procedere troppo spedito con la lettura ragionata della serie, devo concentrarmi bene, fare pause ed intervallare con altre letture...ma ci arriverò, pian piano riuscirò a fare mio tutto il primo ed oscuro centinaio...almeno credo:deserto:

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
4 ore fa, Diablero dice:

la storia che inizia in "Pony Express" a pagina 115.

 

È la ristampa di un albo a striscia delle serie brossurate, la 17 della serie Pueblo (la 34ma) del giugno 1965, in cui TEX NON COMPARE, e nemmeno Carson e Tiger: KIT WILLER È DA SOLO E NON SI DICE MAI IL PERCHÉ.

 

(mi pare assodato e dimostrabile ad ogni negazionista che a tutt'oggi GL Bonelli è di gran lunga l'autore più "innovativo" e sperimentale mai apparso su Tex. Pensare a pubblicare oggi un albo simile)

Ma come, io pensavo che le storie di GL Bonelli iniziassero tutte con Tex che parte in missione per conto di uno sceriffo/un militare oppure chiamato in aiuto da un amico!... O almeno era quello che sosteneva N***i. :D

 

1 ora fa, PapeSatan dice:

Kit Willer rappresentato alla maniera di "Pony Express" potrebbe funzionare... ma appunto per una sola avventura,

In realtà Boselli ha cercato ogni tanto di rendere Kit Willer maggiormente protagonista, usando come espediente narrativo il farlo agire "in parallelo" a Tex (e Carson).

Esempi:

"Morte nella nebbia" (Kit agisce da solo per molto tempo insieme all'amico Bronco Lane)

"La mano del morto" (Kit in solitaria mentre Tex e Carson seguono un'altra pista)

"Salt River" (anche qui Kit per molte pagine da solo - attratto dalla giovane dottoressa che l'inganna - mentre Tex e Carson indagano altrove)

"El Supremo" (Kit infiltrato tra i nemici sull'isola e se la cava benone)

il Texone "I rangers di Finnegan", anche qui infiltrato.

 

Insomma, far agire Kit ogni tanto "in parallelo" al padre e ai pards funziona meglio che metterli insieme, perché se no in quest'ultimo caso spesso sparisce. Però è solo Boselli che lo usa qualche volta, gli altri sceneggiatori preferiscono tutti Kit Carson. 

 

Quello che non farà mai e poi mai Boselli è farlo fuori! Neanche discuterne. Tra le altre cose toccherebbe anche cambiare l'immarcescibile frontespizio della collana! :lol:  

Ma dopo le tante critiche alla storia con Manuela Montoya, probabilmente lascerà perdere anche il lato sentimentale.

 

A mio avviso, basterebbe utilizzare Kit solo quando la storia lo richiede veramente, e ogni tanto farlo agire in autonomia, con l'accortezza però di non metterlo nei guai continuamente per farlo sempre salvare dal padre! Un Kit che ogni tanto salva lui Tex (come faceva il primissimo Kit di GL Bonelli) o che ha delle intuizioni migliori del padre, o lo precede nel risolvere una situazione magari disubbidendo ai suoi ordini, non sarebbe un'eresia, semmai una variante divertente.

 

Edited by Poe
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, PapeSatan dice:

o Kit rimane e si accetta cosí com'é maturato fino a oggi, o gli si dà una vita parallela, isolato idilliacamente in questo mondo ("La casa nella prateria") o in buona compagnia all'altro mondo (nonno di Heidi, mamma di Bambi, ecc.). Non vedo vie di mezzo sul medio-lungo periodo.

Le uniche tre opzioni che vedi, tradotte, significano:

- Kit uguale a sé stesso

- Kit ridicolizzato a dare la cera al pavimento

- Kit ridicolizzato con una morte tipo mamma di Bambi

 

Io ne vedo un'altra.

Kit si sposa con la figlia del capo di una delle tante tribù navajo.

Tex gli cede la fascia di wampum e il comando di tutta la nazione navajo (Tex è sempre assente in missione con Carson e non ha tempo di curare come dovrebbe gli interessi dei navajo).

Kit scompare dalla serie (nessuno se lo immagina a dare la cera nella casa nella prateria tranne, forse, qualcuno).

 

Ogni 50/ 100 albi, quando la storia lo impone, Kit aiuta il padre in qualche missione complicata ma nessuno, tranne forse Nizzi e i suoi sostenitori, immagina scene del tipo: amore mio, sta' attento, metti il cappotto di lana, non ti preoccupare, mio dolce Fiorellino, tornerò da te sano e salvo prima della prossima luna, papà papà non partire, resta qui con la tua piccola figlioletta, non mi hai ancora finito la bambola di pezza...

e simile spazzatura, come se tutte le future storie debbano essere incentrate sulla monotona vita coniugale (quella che GLB non ha dipinto con Tex e Lilyth perché, naturalmente, Tex non poteva uscire la sera altrimenti erano matterellate sul cranio).

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi
23 ore fa, Loriano Lorenzutti dice:

Dimenticavo, a 70 anni non è mica facile! :old:

 

Loriano, ti è caduta questa.

 

33 minuti fa, Poe dice:

Ma come, io pensavo che le storie di GL Bonelli iniziassero tutte con Tex che parte in missione per conto di uno sceriffo/un militare oppure chiamato in aiuto da un amico!... O almeno era quello che sosteneva N***i. :D

 

Considerazione a latere: a vedere quello che succede talvolta quando si pronuncia la N-parola, a questo forum mancano giusto qualche sparatoria nelle scuole e la privatizzazione dell'ossigeno per essere dichiarato il cinquantunesimo stato degli Stati Uniti.

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.