Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Alarico Gattia


Doudou Marechal
 Share

Recommended Posts

Immagine postata

Nato il 9 dicembre 1927 a Genova, Alarico Gattia si forma nell'ambito artistico milanese e all'inizio degli anni Cinquanta esordisce nella pubblicit?. Genovese di nascita ma milanese d'adozione, ha cominciato la sua attività collaborando anche con il periodico Grazia e ha poi lavorato per molte riviste e copertine del gruppo Mondatori. Alla fine degli anni Sessanta disegna le matite di alcune avventure di Diabolik e in seguito collabora per una decina d'anni al Giornalino, occupandosi soprattutto di riduzioni a fumetti dei classici della letteratura come "L'ultimo dei Mohicani" di James Fenimore Cooper e "Il fanciullo rapito" di Robert Louis Stevenson. Nella seconda metà degli anni Settanta disegna L'uomo del Klondike, L'uomo del sud e Il conte di Montecristo che gli hanno valso il prestigioso Yellow Kid e il premio Caran d'Ache nel 1984. In seguito collabora alla Storia d'Italia a fumetti della Mondadori e a due collane della Larousse: "A la decouverte du monde" e "Histoire du Far West". Presidente dell'Associazione Illustratori, nella seconda metà degli anni Ottanta ha scritto e disegnato alcune storie per "Comic Art". Nel 1998 ha disegnato l'Almanacco del West intitolato "Glorieta Pass".

Tratto da: http://digilander. libero.it/trombealvento/... trat/gattia. htm

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.