Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Grande Tex

Ranchero
  • Posts

    1,723
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Posts posted by Grande Tex

  1. Guarda che parliamo di un radicale,eh...:old:Mica di un ex Brigata Rossa

    Adesso, ggaaco dice:

     

    Ammetto, ed è risaputo, che non leggo Nizzi. Ma visto da dove viene la predica, estrema sinistra, me ne faccio altamente un baffo.

    Se poi l'ha scritto Nizzi ......

    Non centra più niente con TEX, credo che la SBE l'abbia già fatto capire.

     

    Piccolo OT

  2. Il 13/3/2024 at 03:21, Mister P dice:

    .

    Non è questione di leggere a occhi chiusi, è una cosa che fanno in molti passare sopra eventuali illogicità se il lavoro complessivo è fatto bene.

    O spesso non accorgersene proprio.Com' é il mio caso. Datemi pure del fesso,ma così sono riuscito a godermi tantissime storie che altri invece non hanni gradito.Quindi preferisco rimanere " cieco".

    • Like (+1) 1
    • Thanks (+1) 1
  3. I personaggi non saranno scritti da Freud,ma io comunque ho apprezzato che si sia dato un certo risalto psicologico ad alcuni di loro,anche se altri magari questo risalto non lo vedono.É abbastanza per i miei standard.

     

    Sul perché certi autori se ne siano andati,ognuno puo' dire quello che vuole,ma contano i toni,e spesso purtroppo ci sono molte critiche espresse in toni sgarbati e sarcastici,da qualche anno a questa parte.E questo purtroppo é grave.

    • Thanks (+1) 1
    • +1 2
  4. Io personalmente,di drammi psicologici nelle storie non mi stanco.Aggiungono pepe alla vicenda.L' importante é che siano fatti bene e per me qui lo sono.Non mi ha affatto dato fastidio che Carson si faccia scappare il bandito,non mi pare ci faccia una brutta figura.Anzi tutto sommato é una boccata d' aria rispetto ai Tex e Carson perfettini che di solito Ruju mette nelle sue storie...

    • +1 1
  5. Sicuramente Nizzi ha sempre guadagnato molto sia in termini economici che di popolarità dal suo lavoro su Tex.Il che comunque non toglie che nell' ultima parte della sua carriera avrebbe preferito dedicarsi ad altro e non lo fece probabilmente per soldi( o forse anche solo perché non aveva voglia di fare altro,dopo la chiusura di Nick Raider nom é che abbia fatto granché.) 

     

    Mai comunque ho sentito da parte sua disprezzo verso i lettori,anzi ci ho sempre visto un apprezzamento verso quelli che considerava rimasti puri e semplici davanti a un mondo di fanzinari con la puzza sotto il naso( e aveva perfettamente ragione,ahimé).Nella sua descrizione dei lettori di Tex,mi ci riconosco eccome.

  6. Non ricordo bene la storia originale,non la rileggo da una vita,comunque io mi riferivo al contesto della storia in sé,sicuramente in tutto il contesto delle due storie invece, la decisione puo' stonare( tanto é vero che lo stesso Nizzi mi pare si disse contrariato,alla fine della fiera,di questo finale, in qualche intervista.Comunque io non ci feci troppo caso).

  7. <span style="color:red">27 minuti fa</span>, Diablero dice:

    che a me non è piaciuta per nulla, melensa e "celebrativa" nel senso più deteriore, pomposo e retorico possibile

    Mah io l ho trovata molto ben scritta( così poi non dici che difendo solo le storie di Nizzi:P

     

    <span style="color:red">27 minuti fa</span>, Diablero dice:

    fatto che alla fine della storia Zhenda se ne vada tranquilla.

    A questo proposito: nella versione originale a quanto pare Zhenda avrebbe dovuto morire e con lei tutti i suoi indiani,ma siccome Civitelli aveva reso " troppo teneri" i personaggi,si decise,non so se la redazione o l' autore,per il finale alternativo( più bello e originale a parer mio.Vero che forse Zhenda se la cava troppo a buon mercato,e infatti lo dice perfino Carson stesso,ma tutto sommato nel contesto non é così stonato).

  8. <span style="color:red">20 minuti fa</span>, Diablorojo82 dice:

    piace molto vedere i pards in difficoltà...Poi a volte mi piace come gli sceneggiatori costruiscono le difficoltà e altre volte no. Stavolta non mi ha entusiasmato ma mi è piaciuto l'intervento di Tiger.

    Non credo di essere stato così severo.😁

    Sì beh ci sta che ognuno abbia le sue valutazioni.Mi sono un po' sorpreso tutto qui.A proposito di Zhenda, se non l hai letta ti consiglio di recuperare la storia del Magazine per i 75 anni.

  9. Ragazzi vi attaccate pure a un trucco col cappello? Eh la madonna...:rolleyes::rolleyes::rolleyes: 

    1 ora fa, Diablorojo82 dice:

    costruire" bene certe situazioni. Se mi dai un bel nemico ed un buon espediente non mi disturba Tex (o gli altri) beffato ma da un tipo come Koster e in quel modo devo dire che non mi ha entusiasmato.

    Appunto.Per me la scena( che comunque dura due pagine,neanche me la ricordavo,come vi vengano in mente tutti sti dettagli mi sfugge...) é ben costruita.Senza sbavature( e sinceramente di scene così se ne sente un po' la mancanza oggi. Ormai in quasi tutte le storie per Tex é sempre un gioco da ragazzi,anche eccessivamente.Per fortuna c é Boselli che almeno un po' di difficoltà le mette).

    24 minuti fa, Diablero dice:

    non hai letto l'originale non sai della profezia,

    Vero.Boselli ha in un certo senso rimediato con l ultima storia sul magazine.Non amo le retcon( anzi!) ma in questo caso la storia mi é piaciuta tanto che la cosa non mi ha dato nessun fastidio.

  10. 4 ore fa, Carlo Monni dice:

     

    E qui ti sbagli. Ogni opera è fatta sempre per dire qualcosa, anche inconsciamente., al suo fruitore. Ogni opera dice sempre qualcosa del suo autore ed anche il peggior autore vuole comunque dire qualcosa, non si limita mai a narrare semplicemente e banalmente un fatto. Come minimo ti offre il suo punto di vista.

    Mah!Sinceramente ho dei forti dubbi su questo.Insomma so che tu sei molto nell' ambiente,ma conosci TUTTI gli autori del mondo? Come sai cosa pensano? Mi sembra un' affermazione quanto meno azzardata...

    • Confused (0) 1
    • Sad (0) 1
  11. 2 ore fa, Diablero dice:

    Ogni conseguenza di ogni azione è voluta dallo sceneggiatore per dire qualcosa al lettore

    Ecco mi dispiace,su questo devo dissentire.Pensare che dietro ogni passaggio di una sceneggiatura ci sia una comunicazione col lettore piuttosto che un semplice raccontare un fatto, per me é sbagliato( e vale per qualsiasi opera,fumetti film ecc.) 

     

    PS: @Diablero riguardo a quello di cui ti lamentavi...non c' é niente di personale,é tutto nella norma.Se a quasi tutti quello che scrivono una storia piace,e poi arrivi tu che la critichi...come puoi sorprenderti se vieni criticato a tua volta? Se io domani vado nel Thread di un' apprezzata storia di Glb e mi metto a criticarla...secondo te non posso aspettarmi delle critiche? TU non mi criticheresti,legittimamente? ( e il fatto che le critiche siano spesso numerose e sulle virgole...beh scusa non sono meglio QUESTO tipo di critiche rispetto a due righe buttate là " No ho ragione io,ciao e buonanotte?" Anche perché poi quando ho chiuso con " Vabbé forse sì forse no ,chissenefrega" te la sei pure presa... 😅

    <span style="color:red">2 ore fa</span>, Diablero dice:

    ma per vivere tranquillo qui non potevi andare oltre a "a me non è piaciuta" o al massimo "soglia troppo al Cavaliere Pallido

    Ma non é che magari,dico magari,semplicememte non avevano altre critiche da fare o non ne avevano voglia? 

    Se poi tu dici che qui c'é gente che HA PAURA di criticare Nizzi( anche se mi sembra strano...) per paura di essere criticati a loro volta...beh mi dispiace per loro ma in un forum funziona così.

    Se critichi( anche pesantemente), le critiche poi devi aspettartele anche tu.

    <span style="color:red">2 ore fa</span>, Diablero dice:

    sono sempre le solite polemiche

    Come dicevo...se critichi qualcosa di apprezzato da molti, DEVI ASPETTARTELE LE POLEMICHE

     

    <span style="color:red">3 ore fa</span>, Diablero dice:

    Finché sono lodi, va bene, il tread va avanti per pagine e pagine. Appena arriva la critica, inizia la bufera

    E non ti pare logico? Gente apprezza una storia,arriva qualcuno che dice io non sono d' accordo...secondo te tutti quelli che hanno scritto prima non reagiscono? 

    PS: Diablero,se credi di essere il solo a non postare per paura di certe reazioni,domandati perché io non abbia mai commentato certe storie famose di Glb...

    • +1 1
  12. <span style="color:red">20 minuti fa</span>, Diablero dice:

    Ah, non ne ho la minima idea, sei tu che l'ha tirata fuori come "confutazione" di non so che 

     

    Il problema è cha fai sempre così. Quando si tratta di Nizzi, invece di concentrarti sulla tesi dei miei post (o di altri che critichino Nizzi) parti in quarta negando ogni frase, ogni parentesi, ogni nota, ogni virgola, facendo deragliare il thread ogni volta in mille discussioni insensate...

    Non l ho presa come una confutazione.Tu fai commenti e io a mia volta rispondo facendo commenti che non vogliono essere né sentenze né giudizi,ma semplicememte opinioni( che possono anche non essere importanti ed essere semplici note a margini,non pretendo di avere il monopolio della verità né che tutto quello che dica debba essere esatto o dimostrabile come tale).

     

    Io comunque non ho assolutamente divagato né fatto deragliare il thread.Ho risposto nel merito,tu anche, é c é stato un normalissimo botta e risposta su argomenti inerenti alla storia.Ma non mi pare proprio di avere negato " ogni frase,ogni virgola,ogni nota".Ho risposto nel merito di quello che mi sembrava VALESSE una risposta senza voler fare di quella risposta una questione di stato( né tantomeno una questione importante in generale,si puo' anche fare un commento così,non é che sto cercando ogni volta di sostenere chissà quali tesi o verità...non sempre almeno...) 

  13. Il discorso di Magnus e della redazione appunto, lo sapevo( e infatti l ho amche scritto,quindi non capisco perché parli di confutare🤔

    Che poi non mandasse soggetti a Bonelli ricordo di averlo letto in un' intervista dove appunto credo divesse li adoperasse soprattutto per sé, per non perdere il filo. 

    Poi magari non era vero,poi magari questa storia è scritta a braccio dall' inizio alla fine,ma onestamente che importanza ha? 

  14. 40 minuti fa, Diablero dice:

    abbiamo addirittura le sue correzioni scritte di suo pugno sulla sceneggiatura. Come io so di molte altre modifiche "in corso d'opera" perchè me l'ha detto direttamente il disegnatore o l'ha dichiarato lo stesso Nizzi (tipo i fucili di Shannon). E non ho certo parlato con tutti i disegnatori.

     

    Come obiezione la tua quindi ha il senso di "impossibile che in un Tex ci sia una sparatoria, Nizzi guidava la macchina!" (negare che sia avvenuta una cosa che avveniva spessissimo in base a una cosa che non ha la minima rilevanza)

    ? Non ho capito bene cosa volevi dire...Il mio ragionamento era" Nizzi scriveva soggetti( dettagliati per sua ammissione) e quindi difficolmente cambiava idea in corso d ' opera" ( gli interventi sui fucili di Shannon sono avvenuti su ordine della redazione).Stai dicendo che hai parlato con disegnatori che hanno affermato il contrario? Sennò non capisco proprio cosa intendevi...

     

    40 minuti fa, Diablero dice:

    Solo dopo che l'intervento del padre armato di fucile

    e io che ho detto? 

    40 minuti fa, Diablero dice:

    Invece qui le donne vengono spostate NELL'ACCAMPAMENTO PRECEDENTE, quindi nella stessa zona delle stesse miniere, un posto già noto ai "cattivi" e notoriamente indifeso: non solo, in un posto che è SULLA STRADA DI QUALUNQUE ASSEDIANTE (il primo che passa per tenere d'occhio gli assediati li vede SUBITO) a MENO DI UN ORA DI CARRO (significa meno di mezz'ora a cavallo, in una zona montagnosa senza strade sarà stato a 1 km di distanza in linea d'aria o meno). Dove SI VEDONO DA LONTANO (lo spione li nota da lontano senza binocolo, sono proprio in mezzo all'aperto ben visibili per miglia e miglia)

    É più semplice di così.

    Nel senso: nella storia i personaggi vengono spostati nel posto disponibile al momento dove si ritiene non si vada a guardare per tenerli più al sicuro,uno dei cattivi passa di lì per caso(!) se ne accorge per caso e succede quel che succede.Questo é il messaggio della storia e io lo leggo così. Perché? Perché evidentemente la storia richiedeva questo.Magari poteva avvenire in un altro modo.

    Ma mettermi a pensare " Eh ma in un altro posto"... " Eh ma é troppo all' aperto..." " Eh ma se" " Eh ma però.." é una cosa che non mi passa nemmeno per l' anticamera del cervello.Non é questione di difendere l' indifendebile, dovrei SFORZARMI per leggere così ( e non me ne accorgerei lo stesso).

    Quindi per questo ( ed é un discorso che ho già fatto) é assurdo pensare che Nizzi le pensasse come le pensi tu queste cose. Perbacco,NESSUNO le analizza come le analizzi tu e vuoi che le analizzasse uno scrittore notoriamente distratto come Nizzi? Ma se ne sarà strafregato alla grande( e ha fatto bene,a parer mio,poi é ovvio che ognuno analizza le storie come vuole).

    40 minuti fa, Diablero dice:

    STESSO NIZZI TE LO DICE

    Stesso discorso: Nizzi non dice niente,é un semplice espediente narrativo, sei tu che ci vedi dietro QUEL messaggio

    40 minuti fa, Diablero dice:

    Nizzi anche qui CI TIENE a far dire ALLO STESSO TEX che ha perso

    E qui invece hai ragione,perché in effetti é Tex stesso che lo dice( ma appunto,lo dice VERAMENTE, non " lo fa interpretare perché il messaggio era quello").

    Solo che...non ci vedo il problema.É una cosa che in quel contesto ha senso e che anzi aggiunge pathos alla storia.Quindi niente di cui lamentarmi.

  15. <span style="color:red">24 minuti fa</span>, Diablero dice:

    scandalizzando molto quel fiorellino di Tex che non se lo sarebbe mai aspettato, non si fa...)

    PS: nessuno scandalo,semplicememte Tex non poteva aspettarselo,perché avviene per pura sfortuna,e quindi era una cosa che Tex non poteva prevedere( e questo secondo me é un buon esempio di come mettere in difficoltà il protagonista SENZA sminuirlo.Più avanti Nizzi sarà sempre meni capace di fare così).

    <span style="color:red">57 minuti fa</span>, Diablero dice:

    aggiunto in corso d'opera -

    Impossible

    Si sa che Nizzi prima di sceneggiare faceva sempre un soggetto completo.Quindi nelle sue storie niente é mai inserito in corso d' opera( ci fu l' eccezione di Magnus ma fu un unicum).

    • +1 1
  16. Adesso non voglio passare per tattico militare, ma in realtà l' idea ha senso. Se sai che ci sarà una battaglia, per quanto riparato sia il posto,é meglio portare la gente da qualche altra parte dove la vita in linea teorica non la rischiano.D' altronde se a me mi chiedono" Stanno per assaltare il castello,che ne dici,vuoi rifugiarti qui con noi a rischio di essere espugnato e morire o vuoi andartene bello e tranquillo da qualche altra parte" non ho dubbi su cosa risponderei.Riguardo alla scena finale...in realtà,poco prima che il padre spari a MacLean,Tex ha GIÀ SPARATO e ucciso il suo braccio destro.Quindi sì poteva benissimo sparare anche qui e ucciderlo lui.In realtà,a salvare Tex e i suoi amici, é più che altro l' arrivo del personaggio del padre( io comunque non mi scandalizzo certo se Tex viene salvato da qualcuno anzi,non vedo perché dovrei...).

    • +1 1
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.