Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum

L'Ammiraglio

Allevatore
  • Contatore Interventi Texiani

    315
  • Iscritto

  • Ultima attività

Reputazione nella comunità

0 Neutra

1 seguace

Info su L'Ammiraglio

  • Rango
    Scrittore
  • Compleanno 10/09/1987
  1. L'Ammiraglio

    [297/299] Fuga Da Anderville

    Su questo UBC ha perfettamente contare, senza contare che per quanto malamente abituato a vedere colt 1873 aprirsi come delle Smith&Wesson Schofield, per sopportare le "pistole" di Roi, rozze vie di mezzo tra una pistola finta ed una del 900, ho dovuto far finta di NON vederle.
  2. L'Ammiraglio

    [645/646] Furia Comanche

    Anche l'escamotage usato al momento dell'impiccagione è apprezzabile e raffinato, e non cade nella trappola di trucchi improbabili. Si potrebbe quindi presumere una spiegazione accettabile alla pioggia di proiettili che sibila intorno a Wasabe senza infastidirlo. Speriamo, almeno, perchè sarebbe davvero spiacevole una caduta di stile tipo lamina di metallo o similia. Bench? il disegno postato due pagine fa mi d' più che altro la sensazione che trattisi di straordinaria fortuna Più che di straordinaria fortuna direi ordinaria possibilità di mancare un bersaglio in movimento su un cavallo durante la notte :DAh la storia che gli indiani non usano pistole...? una storia appunto di cui solo Tex è convinto... gli indiani le pistole le usavano eccome, e senza esclusione di colpi. Anche sul fatto dei buchi da "colt 45" ci sarebbe da ridire: la "colt" è una "colt" il "45 colt lungo" è un calibro... di armi in calibro 45colt ne era ed è pieno il mondo (la remington 1875 e la S&W schofield per citarne due a caso non fatte da colt) fucili compresi (il winchester 73 per esempio) quindi al limite analizzando un cadavere si potrebbe scoprire il calibro della pallottola (45 appunto) ma non certo il modello di arma che l'ha sparata.
  3. L'Ammiraglio

    [Texone N. 29] L'orda Del Tramonto

    Vedere ripetere il trucco (irrealistico per inciso) della cotta di maglia in due storie horror filate mi ha distrutto il mito... Videla doveva essere un fantasma o Vladar un vampiro (il dubbio sarebbe rimasto anche solo con lei che alla fine lo uccide definitivamente col paletto invece che a pistolettate: lo era o lei era convinta lo fosse?)... invece no, via il giubbino di kevlar (sick) e bang bang steso il cattivone... per me si sta abusando dei giubbini antiproiettile gente... anche perchè ripeto, salvano la vita, ma non le costole ed il resto.
  4. L'Ammiraglio

    Tex: Sempre E Solo 2 Albi ? Giusto?

    Le storie ideali sono 2-3 albi, concordo perfettamente, 4 già si inizia a dimenticarsi com'? iniziata, 5 si arriva all'esagerazione, a parte i capolavori.
  5. L'Ammiraglio

    [640/642] Giovani Assassini

    Caro Magic Wind, nonostante la tua recensione negativa di Tombstone (che io adoro) hai tutta la mia stima per avermi fatto scoprire TRE PISTOLE CONTRO CESARE quindi sono felicissimo di conoscerti.
  6. L'Ammiraglio

    Tex e i lettori del 2014

    Ma scusate, a parte tutto, davvero qualcuno qui preferisce il Carson macchietta di Topeka o di Uomini Crudeli a quello di Boselli? A qualcuno piace il Kit "ommioddio pap? salvami perchè sono utile solo a farmi rapire" di Salto nel Vuoto e mille altre storie? Il Tiger silenzioso perchè non aveva proprio nulla da dire (solo Nolitta ha dato a Tiger una vera psicologia degna di tale nome, e Nolitta lo criticate in molti, io lo adoro)?Davvero preferite i nemici messi li a caso, a volte senza un vero e proprio motivo, spesso confusi (in Il Nemico senza Volto c'è un "Jeff" che diventa "Slim" e successivamente vengono arrestati due personaggi del tutto diversi a quelli raffigurati poche pagine prima come assassini di LaRue, per tacere dell'Herbert Addison che passa da peididolci incapace a pistolero in grado di freddare in velocit? un cowboy) e del tutto anonimi rispetto le "gang" di Boselli dove anche chi appare per poche vignette è perfettamente caratterizzato (cfr Il Becchino in Eroe per Caso)? Mah... io nel vecchio Tex vedo la fierezza ma anche l'ingenuità dei vecchi film western, quelli coi soldati col winchester e la colt 45 nella guerra civile... in Boselli la certosina ricerca della perfezione alla Sergio Leone (cosa che vedevo anche in Nolitta a suo tempo) e, scusatemi, se devo scegliere se guardami IL Cavaliere della Valle Solitaria o Il Cavaliere Pallido... mi guardo il Cavaliere Pallido, così come se devo leggermi a Sud di Nogales o Gli Invincibili... leggo gli Invincibili, ma anche El Supremo. Ho volutamente glissato Nizzi e il mostruoso centenario 5-600
  7. L'Ammiraglio

    Tex e i lettori del 2014

    Il problema caro capelli d'argento è proprio questo: io non so quanti anni tu abbia, ma io ne ho 26. E a me piace più il "Nuovo" Tex del vecchio (specie se il vecchio è quello della fascia 0-100), che l'editore sia più attento ai gusti miei e dei miei coetanei a quelli di persone più attempate fa ovviamente parte della normale logica d'azienda di tentare di aumentare il numero di lettori, spingendo tra le nuove leve (operazioni direi riuscitissima visto il successo delle ristampe, guarda caso a colori, di Repubblica, che van avanti tutt'ora ma che non ho certo comprato io avendo l'intera collezione tra tuttotex e nuove ristampa). A mia madre, classe 55, il vecchio Tex non piace (a parte qualche indubbio capolavoro) e trova molto più completo, interessante e piacevole il nuovo. Chiudo con un aneddoto: la mia ex ragazza (che di anni ne ha 22) ha chiuso la nostra relazione e gettato via bene o male tutto ciò che l'ha caratterizzata, però continua a leggere Tex, a cui l'ho ovviamente indirizzata io. Quindi solo io sono testimone di due lettori giovani fidelizzati al nuovo Tex e di una più anziana che però è col nuovo Tex che ha ripreso a leggerlo, tutti segni, permettimi, che il Tex di Boselli non solo funziona, ma funziona bene.
  8. L'Ammiraglio

    Recensione Ubc Della Storia I Giovani Assassini

    DIciamo che una volta gli errori nelle sceneggiature o nelle scene - o bloopers - servivano a farsi due risate (tipo il soldato imperiale che da una cragnata ad una porta), ora servono come arma contro l'autore quando sta antipatico. Col metodo UbC vs Borden, a Star Wars sarebbe stato dato un bel 2, per colpa di tutte le comparse pirla che dan testate alle porte (o perchè da a bere che un impero galattico ultracattivo si fa abbattere da un singolo dannato caccia).
  9. L'Ammiraglio

    Recensione Ubc Della Storia I Giovani Assassini

    Beh hanno decisamente oliato i cannoni... c'è un terzo articolo (sei pagine di follia) che è decisamente un attacco diretto.
  10. L'Ammiraglio

    Il Sesso Degli Angeli

    O santo Ignazio di Loyola... scusate ma quando ce vo ce vo...
  11. L'Ammiraglio

    Storia Meno Gradita Di Tex

    Caro Sam, ho appena messo fine alla storia mia e di Piccinelli "la stirpe dell'abisso" in uscita a fine anno. UBC e i lettori attuali a grande maggioranza la odieranno a prescindere, ma l'horror e il fantastico fanno parte della tradizione texiana-glbonelliana, perciò da curatore ho deciso di infischiarmene e di recuperarli alla grande! Considerando che una delle poche cose che mai ti ho perdonato è stata quella di non mettere il "vero" Arturo Videla che torna a decapitare Tyler per vendicarsi che abbia usato la sua leggenda per i suoi scopi... beh... mi fa solo piacere leggere dichiarazioni come questa
  12. L'Ammiraglio

    [640/642] Giovani Assassini

    Ho appena finito di leggere una storia sul numero 60 e rotti in cui Tex e Carson sconfiggono l'Orda Selvaggia di Cassidy (1913). In quella successiva vengono mandati a mettere ordine a S. Francisco e assistono alla nascita del comitato dei vigilantes della stessa città (1859). SInceramente preferisco un Tex un po' più psicologico e con nemici degni di nota (in fondo i vari Dalton e Cassidy che affronta sono anonimi e piatti come qualsiasi altro cattivo a parte che si chiamano come famosi fuorilegge del west) a degli errori così... assurdi. :shock: Giudicare assurda una storia come quella di Butch Cassidy e Sundance Kid, pur con l'anacronismo evidente, oppure quella con i Dalton è pura blasfemia! :deserto Solo perchè le ha scritte lo stesso Bonelli di Avventura a Cedar Minesè O quella è una porcheria? Si può dirlo? La storia di Butch Cassidy è un bellissimo esercizio di stile -infilare personaggi inventati nelle vicende reali - con tutti i limiti però che ha questo gioco letterario - i protagonisti sono sottomessi alle vicende storiche - succede anche in Apache Kid ma in questa storia la cosa è lampante, tanto che di moltissimi personaggi (Flat Nose Charlie, Kid Curry eccetera) vengono spiegate semplicemente le morti senza nemmeno infilarci in mezzo Tex e Carson i quali, dove presenti, fanno praticamente da spettatori. Per chi si lamenta, oggi, del non protagonismo di Tex, quella storia deve essere considerata mostruosa. La storia dei Dalton è una storia piacevole sulla caccia ad una banda di fuorilegge omonima alla più famosa storica, con totale divergenza di ruoli, luoghi, colpi... non c'è una cosa che sia andata come Tex la dipinge, il che va benissimo, ma non mi si venga a dire che quelli sono i Dalton, tanto vale convincermi che lo sono quelli di Lucky Luke.
  13. L'Ammiraglio

    [33/34] La Valle Tragica

    In realtà, se vogliamo vedere una certa cronologia in Tex dei primi tempi, e leviamo le ridicolaggini della guerra civile dei numeri 16-17, la ford T, in quel contesto, ha senso. Nei primi 30 numeri Tex infatti combatte nella guerra del messico del presidente Madero (Perez è evidentemente Madero, la storia è palesemente presa dai film dell'epoca su Pancho Villa, i messicani si informano degli spostamenti di Tex e Montales tramite telefono), affronta i Dalton, combatte al fianco delle giubbe rosse (istituite dopo il 1873) e si sposta in un'Alaska già americana, per finire in bellezza col Mucchio Selvaggio, tutte storie e situazioni coerentissime in un periodo che va dal 1892 (i Dalton) al 1913 (Cassidy) passando appunto per la modello T. Perfino nel Giuramento, alla scoperta di Tex che Brennan è ancora in vita, si vede chiaramente la data sul giornale: 1905. Credo quindi che la scelta di ritardare Tex di 30 anni sia stata fatta successivamente.
  14. L'Ammiraglio

    Storia Meno Gradita Di Tex

    Avventura a Cedar Mines è un ridicolo e vergognoso rimontaggio di scene di storie precedenti... siamo seri dai
  15. L'Ammiraglio

    [640/642] Giovani Assassini

    Ho appena finito di leggere una storia sul numero 60 e rotti in cui Tex e Carson sconfiggono l'Orda Selvaggia di Cassidy (1913). In quella successiva vengono mandati a mettere ordine a S. Francisco e assistono alla nascita del comitato dei vigilantes della stessa città (1859). SInceramente preferisco un Tex un po' più psicologico e con nemici degni di nota (in fondo i vari Dalton e Cassidy che affronta sono anonimi e piatti come qualsiasi altro cattivo a parte che si chiamano come famosi fuorilegge del west) a degli errori così... assurdi.
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.