Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

gilas2

Ranchero
  • Posts

    815
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Everything posted by gilas2

  1. per certi versi, essendo molto caratterizzato (pizzetto, baffi e capelli bianchi) Carson è più 'facile' da disegnare di Tex comunque, ottimo come sempre
  2. Ma da, si quello... quello li... come si chiama.... COSO!
  3. Uno stile vagamente manga ma bravo come sempre
  4. Non ci riusciva Fonzie a dire 'ho sbagliato' vuoi che ci riesca Diablero
  5. Personalmente non credo di aver bisogno di video di esperti su youtube dato che 'seguo' Caravaggio da ben prima, per dire, della mostra quasi omnicomprensive alle Scuderie del Quirinale (nel 2010, dove comunque c'ero, e chi se la perdeva), e nel corso del tempo ho visto e letto tutto o quasi al riguardo, inclusa la sua tecnica, che nel corso dei secoli ha avuto peraltro, come la settimana enigmistica, 'innumerevoli tentativi di imitazione' (alla fine del 1600 c'era un intero filone di vera e propria 'ispirazione' caravaggesca). Basta vedere la mia immagine di profilo per capire che Civitelli non è 'solo' un puntinista (tecnica comunque nella quale eccelle) ma 'anche' (absit iniuria verbis) un altrettanto eccellente chiaroscurista. La combinazione delle due tecniche nell'opera Civitelliana riesce anche ad esaltare i pregi dell'una e dell'altra (ricordo una vignetta di Tiger controluce nella seconda parte de I Cospiratori che mi fece rimanere a bocca aperta, e non è facile). A titolo di esempio di stile 'caravaggesco' ricordo (vado a memoria) anche due esempi di volti che emergono dal buio (lo sfondo nero caravaggesco), uno delle pantere in Zhenda! e l'altro di Lilith in uno degli albi 'celebrativi'. Altri recenti esempi si trovano a bizzeffe nella recente seconda parte della Mefistoleide. Civitelli è un Maestro con la emme maiuscola, mica un fumettista pizza e fichi qualsiasi (e, come lui, Villa - che riprende spesso proporzioni muscolari michelangiolesche, si veda ad esempio il Carson a torso nudo ne La Congiura - e Ticci - che come tutti sappiamo è un eccellente acquarellista). Scascitelli (per rimanere in tema) non mi ricorda nulla di tutto questo.
  6. Non si può negare che in Tex nessuno sappia utilizzare i chiaroscuri meglio di Civitelli (forse Brindisi ci è arrivato talvolta vicino). Spesso Civitelli parte (come il Caravaggio) dalla vignetta completamente nera da cui emerge la figura in luce... e se non è caravaggesco questo...
  7. Il Caravaggio di Tex ce l'abbiamo già e si chiama Civitelli.
  8. Credo che Boselli abbia deciso di ambientare proprio in questa storia il momento in cui per la prima volta Tex dà a Carson del 'vecchio cammello'.
  9. ah ma allora non è lui nella seconda tavola postata qui sopra (da 'giovane')
  10. Tanto non ti risponderà. Segnalate i suoi messaggi ai moderatori come faccio io da un pezzo.
  11. Non è che 'non lo amo', ma non trovo nulla per cui arrivare ai parossismi da svenimento (idem per Gli Invincibili o La Storia Che Non Si Può Nominare di Colui Che Non Si Può Nominare*), con la (per me) 'aggravante' dei disegni di Marcello che non ho mai digerito e non digerirò mai (non ci posso far niente, la sua prima apparizione con Thonga il Tiranno mi ha lasciato un trauma indelebile che si è trascinato per tutte le sue opere successive). *ma facilmente indovinabile perchè ogni volta partono discussioni talmente interminabili che ammazzerebbero di vecchiaia persino C'tulhu e tutta la genìa degli Antichi. (si perdoni l'OT ma se mi si cita, non posso esimermi )
  12. In altre parole una James Bond al femminile "Dì a Carson che..." a) ... potrei essere incinta b) ... potrei essere incinta ma non so di chi sia (un po' Filomena Marturano) c) ... dovrebbe finirla di improfumarsi più di me quando si fa il bagno nella tinozza! d) ... "Voi maschi siete tutti uguali! Sette, otto, in fretta, in fretta e poi di corsa dagli amici a parlare e a vantarsi... Ah, credo di amarlo!" (cit. Elizabeth "Taffetà" Lavenza) e) ... il dottore ha detto che per fortuna non era contagiosa!
  13. Opinione complessiva: un gran bel texone ( Dotti FINALMENTE ha imparato a disegnare i cappelli (niente, una cosa mia) Qualcuno su FB ha scritto che non si tratta di un Texone ma di un Carsone, ed è vero: per tutta una serie di circostanze, la scena se la prende Carson (persino Kate Warne 'fa' più di Tex) Mi sto preparando agli sdilinquimenti del Carson Fans Club, presente in forze su questo forum Il resto ai prossimi commenti
  14. E due case più in là Eusebio che fa da badante al Morisco Ogni 4 di Luglio la grigliata della simpatia e dell'allegria!
  15. Anche perchè Carson l'ha detto più volte che non è capace di mettere radici. Se poi dovesse spuntare anche un nipotino, da Zio Kit diventa Nonno Kit e gli sfottò degli altri pards diventerebbero senza limiti
  16. Ai tempi di quanto avvenuto in questo albo, però, Kit grandicello non era ancora, anzi...
  17. Premessa: con il patto di sangue, Carson e Tiger Jack diventano ufficialmente 'padrini' di Kit Willer (ovvero: se succedesse qualcosa a Tex, sarebbero loro a prendersene cura, che poi è lo stesso 'ruolo' dei padrini nel battesimo). Domanda: se PER IPOTESI succedesse qualcosa a Carson e Lena Parker, Tex e Tiger Jack sarebbero automaticamente 'padrini' di Donna Parker (e di altra eventuale prole 'seminata' da Carson in giro nel corso degli anni) ?
  18. Mah, non credo fosse necessario un patto di sangue per chiamarsi 'fratelli' tra loro, in decenni di Tex i membri della stessa tribù indiana o persino tra indiani di diverse tribù, o lo stesso Tex quando incontra per la prima volta un indiano con il qualche non ha certo stretto in precedenza alcun patto di sangue, non han problemi ad apostrofarsi tra loro come 'fratelli'. Spesso lo stesso Kit Willer chiama 'fratello' Tiger Jack (e viceversa) e non risulta (salvo sia in una qualche storia ancora da raccontare...) che abbiano mai stretto un patto di sangue tra loro due. "Salve fratelli!" "Salve! Glielo hai detto tu che siamo fratelli?" "Io? E chi lo conosce?" (ok la citazione non è texiana, e non è un dialogo tra indiani, ma il senso non cambia )
  19. Aridagli! Non si conficcano nella roccia ma nella terra coperta dall'erba sotto la roccia, e si capisce benissimo! Nelle prime strisce di GLB era praticamente la norma o quasi, almeno fino alla lunga storia de Il Tranello. Anzi, qui sono anche piuttosto contenute rispetto a quanto scriveva il Grande Vecchio.
  20. Insomma, si è finito per dibattere se la pistola per Manuela Montoya è quella che Kit tiene nella fondina o quella che tiene nei pantaloni.
  21. ogni volta il letterista viene fustigato in sala mensa o basta una bacchettata sul dorso della mano?
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.