Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Clan na Gael

Membri
  • Posts

    1
  • Joined

  • Last visited

About Clan na Gael

Profile Information

  • Gender
    Maschile

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    101
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    Pat Mac Ryan

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Clan na Gael's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Dedicated
  • First Post
  • Week One Done
  • One Month Later
  • One Year In

Recent Badges

0

Reputation

  1. Da appassionato (leggasi malato) di classifiche, ho voluto provare non solo a scegliere una migliore, ma ad ordinare tutte le 12 finaliste: 12 - Sei divise nella polvere: interessante il soggetto, ma purtroppo ho trovato la lettura piuttosto noiosa. Si poteva fare di meglio. 11 - Jethro: non una brutta storia, ma dal 'seguito' della meravigliosa La Grande Invasione mi aspettavo davvero tanto di più. Finale poco coinvolgente. 10 - I rangers di Lost Valley: ho sempre adorato gli incontri di Tex con la Storia; ma questa volta mi è rimasta l'impressione di leggere una cronaca di fatti piuttosto che qualcosa di epico. Rimane comunque una buona prova. 9 - Il ritorno di Lupe: come già detti da altri utenti, la storia parte molto bene ma purtroppo non riesce a mantenere un livello alto fino alla fine. Peccato, il ritorno di Lupe dopo tutto questo tempo avrebbe potuto essere più memorabile. Tolte queste quattro finaliste, che a mio parere sono tutt'altro che indimenticabili; ritengo che questo centinaio ci abbia regalato alcune storie davvero bellissime. Dall'ottava posizione in su la qualità aumenta vertiginosamente, gradino per gradino 8 - Il segno di Yama: ritorno in grande stile per il figlio di Mefisto. Splendidi i disegni di Civitelli. Non sale oltre l'ottava posizione perché rimane comunque una preparazione ai suoi prossimi seguiti. Mi riservo di leggerne la prosecuzione prima di dare un giudizio definitivo. 7 - Giovani Assassini: bellissima storia, ho apprezzato molto l'idea di introdurre la parentela tra due vecchi avversari quali Durango e Kid Rodelo. Ottimi anche i disegni di Font. Ho apprezzato anche l'idea di Boselli di trovare un finale non convenzionale, sebbene mi abbia lasciato una sensazione di incompiutezza. Rimane di gran lunga superiore al suo seguito Winnipeg. 6 - L'ombra del Maestro: grandissima conclusione della saga del Maestro nella nuova location newyorkese. Rispetto alle precedenti apparizioni, Liddel beneficia di un aiutante di grandissimo spessore quale Nick Castle. Molto buona anche la prova di Dotti. Devo però dire che mi stupisce trovarla così in alto in classifica generale. Se mi consentite una piccola provocazione, vorrei chiedervi: mettiamo caso che questa storia fosse uscita quattro o cinque anni fa e sia quindi un po' più sbiadita nella nostra memoria. Davvero avrebbe concorso per la prima posizione? 5 - I sabotatori: tantissimi personaggi, poco bianco/nero e tantissimo grigio. Splendida storia tipicamente boselliana. Ho apprezzato davvero tanto il personaggio del killer Mondego. Per la prima e unica volta in settecento numeri, sono stato triste per la sconfitta di un avversario di Tex in un duello (chiaramente non intendo che avrebbe dovuto essere il nostro ranger a soccombere ) 4 - I giustizieri di Vegas: un grandissimo western, duro e crudo. Molto azzeccati gli antagonisti e molto bello lo scontro finale nel corral. Pur amando le storie lunghe, questa è lo prova che anche le storie di due albi possano rivelarsi dei veri gioielli. Premesso che sia stato molto difficile escludere i sabotatori e i giustizieri di Vegas dal podio, arriviamo ora alle storie che hanno preso il mio voto. Mi dispiace però non averle potuto votare con pesi diversi... 3 - La stirpe dell'abisso: pur riprendendo diversi aspetti de Gli uomini giaguaro, la storia di Boselli si rivela nettamente superiore sotto tutti gli aspetti. Non sono mai stato un grande fan del paranormale su Tex (da Mefisto ai dinosauri ai ricci alieni), ma questa storia è una vera bomba. Vi prego non uccidetemi , ma per me questa è la migliore storia 'fantasy' di Tex in assoluto. Piccinelli FE-NO-ME-NA-LE. 2 - El Supremo: poco da dire se non che si tratta di un vero capolavoro. Oltre al quartetto di pards al completo, ritroviamo tutta una serie di comprimari storici; il bello è che ogni personaggio ha il suo spazio e i suoi momenti di gloria. Tra i cattivi, più che il Supremo, sale alla ribalta un astutissimo e affascinante Nick Castle, che sarà giustamente ripreso e ha le carte in regola per diventare un nuovo nemico ricorrente. Mi tolgo il cappello di fronte ai bellissimi disegni di Dotti. 1 - Luna insanguinata: storia splendida, per quanto mi riguarda può benissimo rientrare nella top ten all time di Tex. Mai come in questa storia ho percepito il senso di oppressione e la sofferenza dei personaggi, oltre all'inquietante e terrificante presenza di Charvez. Il tutto è amplificato dalla splendida prova di Mastantuono, non riesco davvero ad immaginare a chi altri questa storia potesse essere affidata. Bellissimi anche i personaggi 'buoni' che affiancano Tex, a partire da Ada e Rick Simmons. Tanti applausi
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.