Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

borden

Autori TexWiller
  • Posts

    4,619
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by borden

  1. Ma la vedrai in TEX WILLER, ovviamente. E ampiamente.
  2. Ed è banalmente la mia spiegazione, come vi anticipo e chiarisco nello Special TW.
  3. Indubbiamente lo farà. Ma me ne frego. La storia sinora, dal punto di vista grafico, è spettacolare. Mi spiace tantissimo che la malattia mi abbia impedito di incontrare di persona Guarino e Nizzi a Bologna...
  4. A parte il tuo tono piccato, sul quale sorvolo , in effetti non potevo capire quel che mi chiedevi, perchè il tuo ragionamento parte da premesse sbagliate. Nizzi non può certo impedire a nessuno di scrivere una storia di Tex con qualsivoglia personaggio faccia parte di Tex perché, sia che l'abbia inventato lui o io o Ruju o Zambeletti, una volta in Tex il personaggio E' DI TEX E DELL' EDITORE. Ed essendo io oltretutto il curatore, posso decidere autonomamente. Per essere chiari, Burattini e Rauch hanno legittimamente usato come pareva a loro i miei personaggi in Zagor e non mi hanno chiesto nulla nè io ho chiesto loro nulla (magari mi avessero chiesto.. Ah! Ah!) E' ovvio che per cortesia io avevo chiesto a Nizzi se voleva scriverla lui o partecipare o almeno condividere i credits, è il suo personaggi migliore in fondo, ma ha preferito di no. E tutto sommato, meglio così! Io e Venturi siamo quasi a fine terzo albo. Mancheranno 14 mesi di lavoro circa per la storia in 4 albi.
  5. Perfetta ricostruzione dei fatti. in effetti fui io a suggerire l'idea essendo il solo a quanto pare (oltre a Giorgio Bonelli) che aveva letto l'inedito "Cagliostro". Ma non fui io personalmente a passare l'idea a Nizzi. Visto che Nizzi, come in tanti altri casi, ha ricostruito la vicenda a suo modo, ho avuto anche tempo di pentirmene. Ma carta canta, come dice Diablero. "Cagliostro" iniziava proprio in quel modo, a Parigi...
  6. Beh, mi domando come mai non abbia dubbi. Io non vedo i gruppi, ma le cose dell'ntervista, tipo il fatto che non scelgo i disegnatori in base alla storia... E' assurdo. Si sa che lo faccio sempre, poi ci sono leeccezioni per chiunque, ovvio, per emergenze o simili. Avevo spiegato a Nizzi perchè non poteva avere Biglia e, pensa un po', la decisione era stata di Antonio Serra e del Direttore Masiero. Idem per la scena tagliata, Sempre Antonio. Da me avallata, naturalmente, era una scena assurda. Ma sono casi unici. E UN SOLO soggetto respinto, da me, con ampie motivazioni. (Non sai quanti me ne ha respinti Sergio...)
  7. Sergio lo riteneva non comprensibile al grande pubblico.
  8. Davvero fa questo? Su che gruppo? PS Potresti aver ragione su Guarino. Ma alla fine poco cambia.
  9. Non l'hai colta, ma Monni sì. Frederick Faust era MAX BRAND.
  10. ??? Mica capito quel che credi di aver capito- La citazione qui nascosta è prettamente WESTERN.
  11. invece per me è sbagliatissima! Inutilmente spettacolare e spoilerante. Per niente suggestiva. E Il teschio fa ridere. Fortunatamente decido io..
  12. Beh, anche solo la storia di Nizzi e Villa ti smentisce.
  13. Ma certo. Solo che non riconosco talune cose in questa analisi. Per es. non ricordo che cosa capisce o non capisce Tex. Tu dici che qui non capisce nulla e mi par strano. Dovrei andarmi a rivedere Winnipeg, però non ho tempo,
  14. Ehm... Addenda alla discussione, non so più sinceramente dove scrivere, perciò scrivo qui e nel mio topic. A giorni sul sito e poi sull'albo di giugno ci sarà un mio articolo ufficiale sulla copertina "citata". Aggiungo, è divertente, e l'ho scoperto oggi, che colui che si picca di citare sempre le fonti e mi accusa di non farlo, in realtà sul suo "Bedlam" non citò proprio un bel niente! Almeno a me risulta così. Qualche magicoventiano ha altre info al riguardo? Non vorrei sbagliare ancora...
  15. Ma certo! Perché dovrei incavolarmi? Sarebbe un omaggio, non un furto. E' stato già fatto più volte, con mister No, con Zagor... Quante citazioni di Ombre Rosse e di John Carradine ci sono? O di Henry Fonda sulla sua sedia in bilico... Quante? Aggiungo... Vorrei tanto smettere di postare su questo stupido argomento, ma Manfredi è davvero irritante e incorreggibile. Sul suo Facebook lui stesso ha rilanciato la polemica insinuando due cose entrambe per me parecchio spiacevoli. Uno: dice che "Bedlam" non è famoso come "Via col Vento", insinuando dunque che io non potessi conoscerlo visto che lui lo vide per caso di notte presentato da Ghezzi... Beh, questa affermazione mi fa intazzare parecchio perchè io sono un cinefilo esagerato, possiedo come ribadito il libro su Val Lewton e ho visto, in un modo o nell'altro, tra DVD e cineclub chiusi dagli anni Settanta, TUTTi i film di Val Lewton (e di innumerevoli altri cineasti). Ho anche la collezione completa in originale del Principe Valiant e conosco a memoria l'originale halfosteriana di quell'immagine iconica che risale credo al 1938! Quindi oltre che di malafede mi accusa di IGNORANZA ed è cosa che non tollero. Semmai come detto e ripetuto, ignoro Magico Vento da cui per vari motivi mi sono sempre tenuto alla larga!+ Poi- e si tira la zappa sui piedi per troppa sincerità- parlando di un SUO furto da un romanzo sconosciuto di cui l'accusò Sergio (io non ho ma rubato integralmente la trama di un romanzo) dice che da allora si è redento e cita sempre le fonti Ma altri per scarsa moralità e assenza di codice etico, non lo fanno. A chi si riferisce, secondo voi? Ahimè, non ti curar di loro perché non sanno quel che dicono e fanno! Ma non ti curare proprio! PS Se ComixArchive cita anche questo, per favore, BANNATELO! L'ho già chiesto, in verità, ma nessuno ha reagito...
  16. Sbaglio io a scrivere in questo forum con la spia Jack Ryan in agguato. Mi rivolgo ai moderatori: vi sembra lecito quello che fa?
  17. Non so se è chiaro, ma mi sembra di parlare con un muro, che la citazione in questione non è primogenitura di Manfredi, è stata fatta decine di volte prima di lui, e avendola io fatta in piena autonomia, fregandomene della copertina di Magico Vento ma rifacendomi anzi più fedelmente all'immagine di Hal Foster e al fotogramma del film (NON alla locandina, ma al fotogramma) ho diritto di citazione esattamente quanto lui, esattamente come se entrambi ci ispirassimo alla locandina dell'Esorcista, altra immagine inconscia proposta decine di volte. Chiaro? Manfredi non ha più diritti di me su un'immagine che è da considerare un celeberrimo meme. Se stessimo a guardare queste cose, come ha spiegato Diablero, che diritti aveva di proporre alla Bonelli un western horror, visto che c'era già Tex? Per questo motivo non ho mai letto Magico Vento, perché voglio avere le mani libere su Tex e proporre IN MODO INDIPENDENTE e, di sicuro, DIVERSISSIMO RIGUARDO AL CONTENUTO, che so... il Wendigo? Gli shapeshifters Navajo? (giuro che non ho idea se li abbia trattati). Dobbiamo privarne Tex per non offendere la memoria di Magico Vento? Ma stiamo scherzando? OGNI SERIE BONELLI può avere i suoi vampiri, i suoi vichinghi, i suoi Little Big Horn, i suoi Bedlam e i suoi Cavalieri del Cerchio d'Oro!
  18. Insisto a dire che è stato un incidente perchè mi ero dimenticato di Magico Vento, ma meglio così, perché tenevo a titolo e cover. Tra l'altro il cineasta Val Newton era un citazioniosta che nei suoi film citava arti grafiche, come dimostra la sua "Isola dei Morti" (quadro di Bocklin) e lo stesso "Bedlam" dove diverse scene sono ricostruzioni di quadri di Hogart (un po' come fece Kubrick in "Barry Lyndon"). Persino la scena contesa famosa non è sua ma originariamente di Hal Foster in "Valiant", almeno per quanto riusciamo a risalire indietro nel tempo...
  19. Letta, ma, davvero, Jack Ryan, se non rispondi QUA, forse ti bannano...
  20. Testa dura il nostro Archive ... Che si ostina a rispondere SOLO sulla sua pagina. Mi dà del bugiardo sui dati di vendita ed è mio fan... Anzi, di Tex Willer giovane. Ma si può? Non so devo devo esserne lieto o vergognarmene. Ai lettori di Tex si perdona molto, ma un po' più di umiltà non guasterebbe, vero?...
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.