Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

borden

Autori TexWiller
  • Posts

    4,619
  • Joined

  • Last visited

About borden

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Real Name
    Mauro Boselli

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    1
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    Pat Mac Ryan

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

borden's Achievements

Grand Master

Grand Master (14/14)

  • Dedicated
  • Conversation Starter
  • First Post
  • Collaborator
  • Posting Machine Rare

Recent Badges

3

Reputation

  1. Ma la vedrai in TEX WILLER, ovviamente. E ampiamente.
  2. Ed è banalmente la mia spiegazione, come vi anticipo e chiarisco nello Special TW.
  3. Indubbiamente lo farà. Ma me ne frego. La storia sinora, dal punto di vista grafico, è spettacolare. Mi spiace tantissimo che la malattia mi abbia impedito di incontrare di persona Guarino e Nizzi a Bologna...
  4. A parte il tuo tono piccato, sul quale sorvolo , in effetti non potevo capire quel che mi chiedevi, perchè il tuo ragionamento parte da premesse sbagliate. Nizzi non può certo impedire a nessuno di scrivere una storia di Tex con qualsivoglia personaggio faccia parte di Tex perché, sia che l'abbia inventato lui o io o Ruju o Zambeletti, una volta in Tex il personaggio E' DI TEX E DELL' EDITORE. Ed essendo io oltretutto il curatore, posso decidere autonomamente. Per essere chiari, Burattini e Rauch hanno legittimamente usato come pareva a loro i miei personaggi in Zagor e non mi hanno chiesto nulla nè io ho chiesto loro nulla (magari mi avessero chiesto.. Ah! Ah!) E' ovvio che per cortesia io avevo chiesto a Nizzi se voleva scriverla lui o partecipare o almeno condividere i credits, è il suo personaggi migliore in fondo, ma ha preferito di no. E tutto sommato, meglio così! Io e Venturi siamo quasi a fine terzo albo. Mancheranno 14 mesi di lavoro circa per la storia in 4 albi.
  5. Perfetta ricostruzione dei fatti. in effetti fui io a suggerire l'idea essendo il solo a quanto pare (oltre a Giorgio Bonelli) che aveva letto l'inedito "Cagliostro". Ma non fui io personalmente a passare l'idea a Nizzi. Visto che Nizzi, come in tanti altri casi, ha ricostruito la vicenda a suo modo, ho avuto anche tempo di pentirmene. Ma carta canta, come dice Diablero. "Cagliostro" iniziava proprio in quel modo, a Parigi...
  6. Beh, mi domando come mai non abbia dubbi. Io non vedo i gruppi, ma le cose dell'ntervista, tipo il fatto che non scelgo i disegnatori in base alla storia... E' assurdo. Si sa che lo faccio sempre, poi ci sono leeccezioni per chiunque, ovvio, per emergenze o simili. Avevo spiegato a Nizzi perchè non poteva avere Biglia e, pensa un po', la decisione era stata di Antonio Serra e del Direttore Masiero. Idem per la scena tagliata, Sempre Antonio. Da me avallata, naturalmente, era una scena assurda. Ma sono casi unici. E UN SOLO soggetto respinto, da me, con ampie motivazioni. (Non sai quanti me ne ha respinti Sergio...)
  7. Sergio lo riteneva non comprensibile al grande pubblico.
  8. Davvero fa questo? Su che gruppo? PS Potresti aver ragione su Guarino. Ma alla fine poco cambia.
  9. Non l'hai colta, ma Monni sì. Frederick Faust era MAX BRAND.
  10. ??? Mica capito quel che credi di aver capito- La citazione qui nascosta è prettamente WESTERN.
  11. invece per me è sbagliatissima! Inutilmente spettacolare e spoilerante. Per niente suggestiva. E Il teschio fa ridere. Fortunatamente decido io..
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.