Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Chinaski89

Allevatore
  • Posts

    440
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Chinaski89

  1. Hai ragione che si dovrebbe combattere, ma sarebbe come cercare di svuotare il lago di Garda con un secchio. Inoltre a mio modesto parere tali prodotti illegali incidono molto di più su romanzi e musica, i fumetti scaricati sono illeggibili e spesso di pessima qualità. Inoltre mentre un romanzo lo si scorre "rigo dopo rigo" una sequenza di vignette in pdf al pc mi pare abbastanza scomoda da visualizzare. Certo se ci sono qualcuno li scaricherà, ma sono sicuro che anche abbattendo totalmente il fenomeno di lettori se ne guadagnerebbero a far tanto qualche centinaio
  2. Ulzana ok ma su Zerocalcare intendevo specificare che non parla ai giovani ma ai 30-40 enni che sono nati negli anni 80. Uno del 97 per dire non ci si ritrova poi molto con molti elementi delle sue storie. Su quello che dice Borden sono sostanzialmente d'accordo, il fumetto diventerà sempre più un genere di nicchia e ci sarà sempre meno spazio per il fumetto popolare a bassissimo prezzo come quello SBE. Il problema non è neanche solo l'Iphone o i videogames, Harry Potter o altre saghe giovanili le hanno lette milioni di ragazzi nonostante Iphone e affini, è che il fumetto per il 99.8% dei giovani giovani è proprio una roba da sfigati o l'ewuivalente di un fossile vivente
  3. Zerocalcare a dire il vero parla alle generazioni dei primi anni 80 più che ai giovani. Secondo me è fenomenale ma credo che i suoi lettpri siano per la stragrande maggioranza 30-40enni. Comunque far interessare un giovane che non ha mai letto fumetti a Tex è ovviamente impossibile e non c'è Dumas che tenga. E non credo neppure che il problema siano gli smartphone piuttosto che i videogames. È tutto un insieme di cose che concorrono a far si che il fumetto sia visto un po come il subbuteo al cospetto di Fifa 17
  4. Secondo me Kit a tratti più abile perfino di Tex è stato visto anche con GLB, allo stesso modo il lato più indiano di Tiger non sarebbe certo una novità. Ciò detto io adoro lo stile di Manfredi e se anche andrà avanti a scrivere avventure coi soli Tex e Carson ben venga, l'importante è che ogni tanto ci sia una sua storia. Il quartetto al completo grazie a Boselli è tornato un punto fermo della serie ed alcune storie di Manfredi non cambieranno nulla
  5. In che senso "ha sbagliato i tempi della narrazione" ?
  6. A me interessa questa discussione e spero la spostino in un topic ad hoc
  7. Nizzi ne ha scritte un sacco senza Kit e Tiger ridotti a guardiani di vacche e quando li ha inseriti erano quasi sempre due inutili statuine. Nolitta stesso spesso ha fatto storie con solo due pards. Finchè ci sono Boselli, Ruju e Faraci che li usano tutti il problema non sussiste. Era peggio prima. Poi un'altra cosa: se non fosse entusiasta come supponi tu, perchè lo scriverebbe scusa?
  8. Io ho avuto tempo fa l'occasione di parlare di questo con Manfredi stesso e lui mi ha detto che scrive volontariamente storie solo storie con Tex e Carson perché ritiene che le idee che ha sia su Kit che su Tiger siano troppo radicali per essere accettate dai lettori o almeno da una certa parte dei lettori e pertanto preferisce autocensurarsi. Premesso che per me Manfredi può scrivere tutte le storie coi soli Tex e Carson e che più ne scrive meglio è, adesso con questa rivelazione mi hai fatto venire una voglia matta di leggere una storia con le idee super radicali su Kit e Tiger mannaggia
  9. Avete ragione esempio balordo (avevo detto che era una domanda stupida) in effetti li sono più abituati a ribaltamenti di prospettiva e rivisitazioni varie, sui forum vedo gente incazzarsi per molto meno ma non c'entra molto. Comunque Monni sono perfettamente d'accordo con te su Miller ed il suo lavoro, non volevo mica sminuirlo, è una pietra miliare per me che non ho quasi mai letto batman figurati per un appassionato. Ciò detto e tornando in tema io credo che il periodo attuale sia mediamente il migliore da svariati anni a questa parte e di gran lunga! Chi critica Boselli per come scrive non capirò mai perchè non lo criticava (anzi lo osannavano quasi) ai tempi dei suoi inizi quando ha scritto capolavori assoluti come Il passato di Carson piuttosto che Gli invincibili: da un punto di vista talebano io trovo che fosse molto ma molto più "sovversivo" allora (e a me piaceva moltissimo) piuttosto che adesso per cui non mi spiego la cosa se non con il bisogno inconscio di avere qualcuno da criticare a prescindere. Se mollasse per disgrazia Boselli temo che l'ottimo Ruju (oggi beniamino dei talebani) verrebbe presto additato come nuovo male assoluto
  10. Ma una domanda stupida che mi viene in mente: secondo voi in USA ci furono reazioni talebane come quelle che si leggono sui forum quando Miller propose la sua versione di Batman e Moore scrisse Swamp Thing?
  11. Io credo che il vero tradimento sarebbe NON farli tornare se mai dato che si è sempre fatto tranne in un periodo relativamente breve in cui Sergio Bonelli era contrario. Gianbart io posso sforzarmi di capire il tuo punto di vista ma mi risulta molto difficile: io mi appassiono se una storia mi piace, La storia del west mi ha appassionato e mi piace, Tex la maggior parte delle volte lo trovo una lettura soddisfacente e perciò lo compro, se non mi piacesse più per un po di tempo smetterei di farlo senza accusare nessuno di tradimenti. Molte cose mi piacevano in passato ed ora le ho lasciate andare, credo che sia una questione di gusti che cambiano e spesso di idealizzazione di passioni della giovinezza viste a posteriori. Sarà che non sono certo un collezionista nel vero senso della parola
  12. Come non quotare ogni singola parola di pecos? Un'altra cosa che mi lascia basito è constatare che il primo Boselli, che per me era molto più "eretico" di adesso (e sinceramente non ho mai neanche pensato di fasciarmi la testa per questo) era osannato da tutti criticoni a prescindere compresi, mentre ora che secondo me è piu GLBiano che mai è diventato il male assoluto. Gianbart poi non lo capisco, se la storia ti è piaciuta (l'hai detto tu) che ti fai a fare tutte ste seghe mentali, l'importante è quello no?
  13. concordo sulla prima parte, sulla seconda per niente. La pubblicità la fanno già sul retro degli albi, sul sito, su fb ecc ecc. Rimettano il giornale che c'era una volta se vogliono promuovere i prodotti ma la rubrica deve essere una rubrica vera come su Dampyr, Dragonero, come era su MV (la migliore in assoluto di sempre) e su praticamente quasi tutti i fumetti SBE tranne Tex. Via quella paginetta insulsa come giustamente la definisce il pard qui sopra. Comunque devo rileggerla di filato ma ho trovato la storia molto buona, dopo il primo albo però mi aspettavo un finale più epico che me l'avrebbe fatta giudicare un capolavoro, così è "solo" una storia più che buona, ma avercene sia chiaro. Ho apprezzato molto il siparietto Kit-Carson. Buoni anche i disegni di Biglia
  14. Veramente sta disegnando un cartonato mi pare..
  15. Tanto per fare l'avvocato del diavolo tecnicamente non ha insultato Boselli ha solo detto che farebbe lui se fosse Breccia. Forma discutibile certo, ma in teoria non è un insulto
  16. con me prendi un granchio perchè devo ammettere che nella mia ignoranza fumettistica non avevo mai visto un disegno di Breccia prima di questo Texone. In quanto a presunzione pure tu non scherzi dato che dici di sapere meglio di me se mi è piaciuta o meno la resa di Tex
  17. Straquoto! Focalizzarsi solo sul naso di Tex di fronte ad un capolavoro simile è follia, quanto all'acidità basta guardare ai toni della zitella qui sopra
  18. Cioè, fammi capire meglio, Breccia sarebbe meglio di Fabio Civitelli ? se domani lo "arruolassero" ed iniziasse a lavorare su Tex in pianta stabile credo proprio di no perchè non potrebbe curare così le sue prove, ma nella singola prova sul texone preferisco i disegni di Breccia. Idem per gli altri, ho adorato il suo stile e le rotture della gabbia? Con certe vignette mi farei un quadro, non lo dico per fare il sofisticato, son gusti
  19. Per me no, sta cosa dei troll è spesso detta a sproposito, di certo non disdegna la provocazione ma fin li non c'è nulla di male. Per rispondere invece, ho preferito questi disegni a quelli pur straordinari di Venturi e Civitelli, su Frisenda avevo il dubbio infatti ma non sono imparziale con lui perchè adoro il suo stile.
  20. Un po di ragioni Hi Mate le ha secondo me. Criticare questi disegni è follia uno dei texoni meglio disegnati di sempre, dietro (forse) al solo Magnus. Sul discorso Galep-Breccia sono artisti imparagonabili, e in più Galep ha sempre dovuto lavorare a ritmi assurdi che non gli consentivano di curare troppo le tavole, certo non credo sia giusto neppure ergerlo ad autore non criticabile, io gli preferisco di gran lunga Ticci (e pure i disegnatori attuali dato che si ispirano tutti al Tex ticcian-villano) per dire e Villa come copertinista. Son gusti. Ed è anche vero che molti lettori texiani storici se gli tocchi GLB o Galep perdono la trebisonda.
  21. Meno male si, certo quella vignetta non rende giustizia a Biglia dato che è una delle uniche in cui il corpo di Tex gli è venuto maluccio
  22. Sono d'accordo con questa piccola polemica, che nostalgia della straordinaria Blizzard Gazzette di Magico Vento, quella si che era una rubrica!
  23. Per quanto mi riguarda della cronologia me ne frego, più licenze come questa ci sono meglio è considerando la verità di ciò che dici
  24. Io ho votato discreto perchè non sono imparziale con Ticci che è di gran lunga il mio disegnatore preferito di sempre su Tex. Fosse stato un altro avrei dato non sufficiente in tutta sincerità. Adorando il suo tratto ho apprezzato, nonostante le numerose imprecisioni, il primo albo mentre col secondo c'è stato a mio avviso un calo molto marcato con parecchi errori anche nei primi piani che in generale mi sono parse le vignette più riuscite. Non capisco su cosa dovrei meditare meglio, non è un voto alla carriera altrimenti avrei dato il massimo, ed il fatto che Villa non completi una storia da tempo -che non vuol dire non riesca a farlo volendo imho- non c'entra nulla coi giudizi sulle sue straordinarie copertine ne toglie qualcosa al suo essere un artista straordinario.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.