Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

valerio

Ranchero
  • Content Count

    1,014
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

valerio last won the day on June 6

valerio had the most liked content!

Community Reputation

122 Incredible

About valerio

  • Rank
    Utente emerito del TWF

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    1
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    Mefisto

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non mi ricordo i voti che ho dato alle storie dopo averle lette. Di solito sono di manica larga lì per lì, ma poi vanno diciamo "storicizzate" . Vediamo quindi: Mezcali: 5,5 Dryfork: 5 L'odissea della Belle Star: 6 Netdahe: 7- Sulla cattiva strada: 6 Guatemala: 7 Il monaco guerriero: 4 Il pistolero Vudu: 2 di stima. Per il mio gusto mai letto nulla di peggio o quasi. Manuela Montoya: sarebbe da 6, ma viste le mie aspettative anche meno. Cmq 6 Agente indiano: 7 abbondante. Commento: non ci siamo. Per fortuna molto bene Texone e Maxi.
  2. Il voto al prezzo è notevole. Ma si, concordo, stiamo andando su prezzi quasi fuori dal normale. Poi si acquista lo stesso, e si capisce che per un prodotto di qualità è giusto pagare, ma si sta un pò tirando la corda.
  3. Finalmente una storia che alza il livello della serie, già da qualche tempo a scartamento ridotto. E' una storia dal sapore classico, con un Tex quantomai centrato (è sempre un piacere vederlo sbatacchiare i gallonati, ci riporta a GLB e al primo Nizzi). Buona anche l'idea di farci vedere come Tex sia diventato agente indiano. Qualche dubbio sulle cronologie ma non è che mi interessino più di tanto. Disegni eccezionali, nulla da dire. Testi 8 Disegni 9
  4. Il problema del linciaggio non è che non sia politicamente corretto (io odio il PC), ma Tex e i pards lasciano sempre una chance, fosse anche una su un milione (vedi appunto quella sul Colorado). Comunque è l' intera storia che funziona a corrente alternata, senza focalizzarsi su un episodio.
  5. Si. Decisamente non un periodo brillante in regolare. Anzi.
  6. Storia interlocutoria. Intanto i disegni nulla di che. Un solido professionista, certo, ma nulla che faccia gridare non dico al miracolo, ma che ci lasci davvero soddisfatti, a cominciare dai volti dei pards. Poi la storia. Io non sentivo granchè la mancanza di Manuela Montoya. Tuttavia ci sta riproporre vecchi personaggi apparsi di sfuggita. Anzi, a volte è anche una buona idea approfondire figure non ben sviscerate, tanto più che ormai potrebbero mancare gli spunti e il ripescare dei personaggi consente di trovarli. Però la Montoya è tutto fuorchè simpatica, e in questa s
  7. Può contenetre SPOILER attenzione. Allora, sull'attenti dopo l'ultima disastrosa prova di Ruju sulla regolare, sono invece rimasto soddisfatto. Storia classicissima e ben fatta, il Tex a cui siamo abituati insomma. Non che sia un capolavoro, ma è una storia molto piacevole dall'inizio alla fine. Rispettati i topoi texiani, dalla fame di Carson con tanto di bistecche e montagne di patatine, alla invincibilità del duo, l'avidità dei bianchi e l'indiano ribelle. Nulla di nuovo, ma Tex, si sa, deve essere cucinato bene, non necessita per forza di nuovi ingredienti
  8. E' probabile che sia già stata messa questa bellissima intervista al nostro Borden, ma comunque un ripasso non fa male: https://www.fumettologica.it/2020/11/mauro-boselli-tex-intervista-bonelli/
  9. Si, vero. Al di là delle assurdità rilevate, è proprio tirato tutto via.
  10. Ruju è adattissimo a Tex (a una buona media su Tex, mica per storie epocali, intendiamoci...se non ci fosse Boselli, attualmente, Tex sarebbe una lettura di routine) e credo che tutti lo vogliamo su Tex. Ma qui ha toppato. Certamente per mio conto è la sua storia peggiore assieme a quella, terribile, dei cinesi. Non è un problema di magia si o magia no. La magia, su Tex, è stata ben presente. E' come la si usa il discrimine. E direi che sono d'accordo con l'analisi di Diablero, solo ulteriormente negativa per mio conto. Ho trovato non solo esagerate certe scene, ma proprio indig
  11. La magia e affini possono starci ma se fatte con criterio. Io qui vedo solo un guazzabuglio di assurdità, una via l'altra. A un certo punto ho cominciato a ridere rassegnato. Non capisco come si possa aver accettato questo soggetto e pubblicato questa sceneggiatura.
  12. Per mio conto una delle peggiori storie degli ultimi 20 anni. A tratti davvero imbarazzante. La scena con i simil morti viventi è quanto di più ridicolo abbia letto dai tempi dell' urlo che uccide. Mamma mia. Non male i disegni, anzi buoni. Ruju 3 Ramella 7
  13. Solo all'inizio, poi via via sempre meno. A un certo punto penso si sia quasi pentito di averlo creato, in onore alla moda del momento dell'eroe ragazzino.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.