Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Letizia

Ranchera
  • Posts

    1,284
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    28

Everything posted by Letizia

  1. E se invece Mefisto avesse finito la pozione di Asterix? Questo voler assolutamente dare una spiegazione di logica successione nell'acquisto/perdita di superpoteri mi sembra molto marvelliano e poco texiano. La cosa è molto semplice. Si vanno a raccontare storie sulla giovinezza di Tex, che risale, ebbene sì, a 70 anni fa e, in questi 70 anni, ne è passata di acqua sotto i ponti. Cosa doveva fare il Bos in Pinkerton Lady? Presentare Mefisto come la nullità che era agli inizi? Ma no, via. Una piccola licenza poetica la si può accettare, non credete? Ha sbagliato il Bos? E perchè non può aver sbagliato GLB? Magari proprio sbagliare no. Ma diciamo che il Grande Vecchio, poiché non aveva ancora in mente l'evoluzione del personaggio, non ha messo in risalto e nella giusta luce i "superpoteri" di Mefisto. Andiamo, mica si sta scrivendo la Storia.
  2. "Questa ti sembra una enorme balla". Stiamo attenti a fare affermazioni di tipo evangelico. Soprattutto in risposta a commenti pervasi da una piccolissima dose di ironia.
  3. Se Mefisto dovesse ri-morire (che brutta espressione) non è detto che non possa ri-resuscitare (questa è ancora peggio). I modi sono tanti e non c'è certo bisogno di copiare Nizzi e scomodare un altro Narbas. Inoltre Mefisto potrebbe anche pianificare i suoi insuccessi dall'inferno come fece nelle prime storie di Yama senza ricorrere a ri-demummificare (mamma mia, questa è proprio orrenda) il suo corpo. Ma SPERIAMO DI NO, perbacco. Questo ha tutta l'aria di gran finale. Ma non si può mai dire. Tra cent'anni, con il Bos in pensione, hai visto mai che uno dei suoi successori dirà: e Mefisto? Perché non lo ri-tiriamo fuori? Ai fan di Nizzi piace.
  4. Nessun prezzo da pagare soprattutto perché non ci sarà vittoria finale. Ci sarà invece il trionfo di Mefisto. Un trionfo particolare che non sarà sconfitta per i pard. Ma non fatemi parlare, ho già detto troppo.
  5. Propongo di far resuscitare il generale Custer.
  6. Per fare contento Mefisto (?) dovremmo rinunciare a possibili future avventure con personaggi così indovinati come Angelo? Vogliamo dare un contentino a Mefisto che, poverino, perde sempre? Promuoviamolo Demone di Prima Classe e assistente benemerito di Satana in persona. Lo mandiamo a quell'inferno da cui è scappato e ce lo leviamo finalmente di torno. Mefisto ormai è diventato un personaggio troppo difficile da gestire. Non puoi fargli prendere bastonate in eterno dai quattro senza poterne ammaccare almeno un po' neanche uno. Non vi pare?
  7. Mefisto-Tex 1-0. Siamo nell'intervallo. I mefistiani fanno un tifo terribile. E' la prima volta che Mefisto si trova in vantaggio e i suoi tifosi vedono avvicinarsi la Champions League. Ma Tex è un avversario troppo forte e i pronostici lo danno vincente al 93%. Ma scherziamo? Come può bruciarmi una sconfitta momentanea di Tex? Sei così ingenuo da scommetterci su? Secondo te, se il Bos doveva chiudere il secondo albo con un perdente momentaneo, doveva farlo con Mefisto che preparava la valigia per darsela a gambe ed evitare la batosta finale? Non ho la sfera di cristallo ma, se deve esserci una vittoria finale di Mefisto, può essere solo quella di evitare la retrocessione in serie B.
  8. Mefisto crea incubi nella menti di Tex e Carson, dopo averle indebolite con droghe. Con Carson Mefisto ha avuto un certo successo (ha reso succubi lui e Kit), ma con Tex ha sempre fallito. Svanito l'effetto delle droghe, Tex è in grado di far neri Mefisto e tutti i suoi accoliti. Se bastasse il solo potere sovrannaturale di Mefisto ad avere ragione di Tex & Co, il prossimo albo sarebbe l'ultimo: non ci sarebbe un numero 741. Dammi retta: svanito l'effetto della droga, Tex scatena un pandemonio. L'alternativa è che a Mefisto venga un ictus fulminante.
  9. Mi piacerebbe sapere se questa è una tua deduzione o se hai delle prove (ho letto il secondo albo frettolosamente e può essermi sfuggito qualcosa) che Tex e Carson, svaniti gli effetti ipnotici durante la cattura, ora sono controllati dal potere mentale di Mefisto. Tex & Co sono delle vecchie volpi e sono vaccinati ( a proposito, voi lo siete?)... ... e qui Diablero mi ha preceduto, risparmiandomi la fatica di ribattere (e poi lui lo fa meglio di me).
  10. Questo non è del tutto vero. Tex e Tiger non hanno mai sbroccato, ma Carson e Kit hanno sbroccato eccome. E hanno sbroccato per mesi. Da quando i due Kit sono stati catturati dagli Hualpai di Mefisto all'avventura successiva passano ben due mesi. I due pard sono dei burattini nelle mani di Mefisto e compiono varie rapine soggiogati dal mago. Hanno pure sparato contro Tex e Tiger e si svegliano dalla loro "perenne" ipnosi solo quando Tiger mette "fuori uso" Mefisto. Per quanto riguarda la "pazzia" di Tex e Carson, è del tutto evidente che i due sono solamente preda di allucinazioni dovute a sostanze ipnotiche, bevande o fumi che siano.
  11. Domanda difficile. Però ce n'è una che assolutamente non può mancare. Sangue navajo.
  12. Ottimo suggerimento per Villa per una copertina della prima futura storia di Tex ambientata in Alaska. Una bella bufera di neve dove non si vede un tubo a un metro di distanza. Naturalmente devono essere bianchi anche il logo "TEX" e il titolo: "NEVE!"
  13. Sì, se escludiamo i primi incontri con Mefisto più giovane. Ci sono poi solo due incontri fisici: Mefisto impazzito e catturato nella storia con Padma e Mefisto irriconoscibile, travestito da lebbroso nella storia di Villa.
  14. Amici, posti bellissimi... e te ne vuoi liberare? Ce ne fossero di momenti così. Il minimo che ti meriti è che il duello te li faccia rimpiangere amaramente.
  15. A me hanno sempre insegnato che, in una discussione, chi alza la voce passa dalla ragione al torto. Diablero "alza la voce"? Sì. Per questo motivo passa dalla ragione al torto? Sì. Ma, per passare al torto, è indispensabile un prerequisito: avere ragione.
  16. Fan. Che brutta parola. Se lo dicessero di me, la prenderei come un'offesa. Dire che uno è bravo quando lo è veramente è una cosa che ritengo inutile. Era proprio indispensabile che lo dicessi (altrimenti non se ne sarebbe accorto nessuno)? Se sono brava, non ho bisogno che qualcuno me lo dica; lo so da me. Se ho bisogno che qualcuno me lo dica è perché non lo sono. Se qualcuno poi dice che sono brava e non è vero, fa solo del danno. A me che mi illudo e agli altri cui viene data un'informazione falsa. E allora diciamo "mi piace" e "non mi piace" solo a ragion veduta. Ma, attenti: dire sempre "sì" o sempre "no" è SEMPRE un errore. Nizzi. Ha fatto cose buone (in passato) e cose orrende (da un po' di tempo a questa parte, un po' troppo tempo). L'intervista è una cosa ignobile e l'età non è una scusante. P.S.: Fan (o meglio tifoso) è una brutta parola anche nello sport. Se la mia squadra (che oggi ha perso, purtroppo) vince 1-0 per un rigore inesistente, sono contenta (il contrario mi farebbe imbestialire), ma il rigore rimane sempre inesistente.
  17. Se non sono ancora state disegnate e se non si ledono i diritti d'autore, il Bos potrebbe apportare un mucchio di correzioni tali da rendere la storia "perfetta" e indicare come autori: Boselli da un'idea di Nizzi.
  18. Potresti dire almeno se Nizzi ti piace oppure no è perché, se ti va di dirlo. Questo almeno lo saprai. E poi magari potresti dire se ha fatto bene a rilasciare quei commenti (per me) poco piacevoli e se li condividi o no, sempre se ti va. Anche questo, credo, dovresti saperlo. Inoltre, se io penso che la Terra sia piatta e tutti mi dicessero che è rotonda... tanti nemici tanto onore; si dice così, no?
  19. Nizzi ha perso la sua più grande occasione per stare zitto. Il fatto che abbia 84 anni non è una giustificazione (tra l'altro non mi è sembrato per nulla affetto da demenza senile, anzi mi è sembrato lucidissimo). Al di là del fatto che il pensiero comune, a voler essere magnanimi, è in sostanza "Nizzi non si è comportato da gentiluomo", mi piacerebbe che tu esprimessi un tuo giudizio su di lui, nei minimi dettagli, elencando tutti i suoi pregi ed eventualmente, naturalmente se ne ha, tutti i suoi difetti. Perché, sinceramente, non l'ho proprio capito. Ho solo capito che lo difendi a spada tratta, ma non capisco perché. Grazie.
  20. I disegni di Alaska sono orribili in generale, sono tutti orribili, non se ne salva uno. Il volto di Tex, brutto tra i brutti, non spicca per bruttezza. Qui, è un pugno in un occhio. Se Scascitelli avesse usato Gary Cooper per il volto di Tex (e ribadisco che non mi piacciono i volti tipo GrandHotel) sarebbe stato almeno coerente e il risultato non sarebbe stato una ciofeca. Tra l'altro Galep si è ispirato, per il suo Tex, proprio a Cooper. Concordo con LL, Alaska è fuori concorso.
  21. Ovvio che è solo un mio parere e che a qualcuno possa piacere. Si è visto di peggio? A mio parere, no. Si son visti volti non molto canonici, tipo il Texone di Breccia, altri più o meno anonimi, ma questo... Esaminate tutte le vignette con i volti di Tex e fate caso alla bocca, tutte fatte con copia e incolla con un'espressione da pirla (sempre a mio parere). Esaminate poi i volti dei personaggi minori: a parte la mania di riprodurre volti noti dello spettacolo (che non mi piace molto), sono superbi e sembrano voler uscire dalla pagina. Tex sembra una figurina di Betty Boop in un film di Fellini.
  22. Ottimo stile con abbondanza di dettagli. Ma alcune figure intere danno l'impressione di "belle statuine" e il volto di Tex, il più orribile mai disegnato, ha un'unica espressione con bocca aperta a mostrare i denti che pare una pessima pubblicità di uno scadente dentifricio.
  23. Astio? Dimostri di aver capito poco sullo spirito che ha ispirato il mio commento. Nessun astio. Ho solo voluto esprimere il mio parere sull'assurdità di voler dividere i generi letterari (anche i fumetti lo sono) in stereotipi non sovrapponibili. E il tuo primo commento di risposta al mio mi induce a pensare che non hai colto l'ironia (o, se preferisci, lo spirito di patata) che denota il modo scherzoso (goliardico forse è il termine più adatto) di pormi in questo forum. E, ricorda, chi scherza (e soprattutto chi fa autoironia) non nutre mai astio nei confronti di chicche e sia. Inoltre, mi sembra di averlo già abbondantemente ripetuto, ma non mi stancherò mai di farlo, penso sia inalienabile il diritto di tutti di avere proprie opinioni e di avere l'altrettanto sacrosanto diritto di essere rispettato da tutti gli altri.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.