Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Letizia

Ranchera
  • Posts

    2,295
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    50

Letizia last won the day on May 17

Letizia had the most liked content!

About Letizia

  • Birthday 08/08/1988

Contact Methods

  • Website URL
    https://texwillerfan.altervista.org
  • Twitter
    Nessuno

Profile Information

  • Gender
    Femminile
  • Interests
    Tex
  • Real Name
    M.

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    1
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

11,997 profile views

Letizia's Achievements

Veteran

Veteran (13/14)

  • Dedicated
  • First Post
  • Collaborator
  • Posting Machine Rare
  • Week One Done

Recent Badges

461

Reputation

  1. Sporco di terra, terra fertile, terra di Siena naturale, terra di confine, la mia terra, terre rare: con significato di polvere, humus, colore, territorio, casa, elementi chimici. Chissà quanti altri significati ho tralasciato. Non c'è bisogno della lettera maiuscola, basta il contesto. Sta di fatto che SOLE, TERRA e LUNA sono corpi celesti senza nome proprio. Se usiamo l'iniziale maiuscola (e magari un paio di specchi) possiamo fare tutto quello che ci pare.
  2. No no, si dice atterrare. Il sole, la terra e la luna sono i più importanti (per noi) corpi celesti, eppure non gli abbiamo dato un nome. Sono nomi comuni di cose e non nomi propri. E, poiché sono nomi comuni, hanno il plurale. Sistema solare con due soli, terre desolate, lune di Giove. Saturno è un nome proprio e non ha il plurale. Si dice atterrare su Marte e, se la terra avesse un nome proprio, si direbbe atterrare su NomeProprio. A me non piacciono le spiegazioni. Però non ho capito che caspita ci sono venuti a fare sulla Terra. L'aria è irrespirabile (non ditemi che non lo sapevano: noi lo sappiamo ad esempio di Venere pur non essendoci mai andati), il materiale radioattivo che usano come carburante se lo sono portati da casa loro, la nostra tecnologia è di scarso interesse, le nostre abitudini sociali sono poco raccomandabili (eravamo e siamo guerrafondai). Sono venuti a conquistarci? Bella figura che hanno fatto. Proprio come i pifferai che sono andati per suonare e sono stati suonati. E il bello è che si sono suonati da soli. Insomma io ho la vaga impressione che gli alieni siano stati chiamati da Boselli per poter scrivere questa tripla.
  3. Però, dai, non sarebbe bello un Tex che dicesse: Alexa, suona Apache degli Shadows.
  4. Tutti e quattro? Quella non è cap. Marvel, sono io in costume.
  5. Cosa oltremodo pericolosa, anche per gli alieni. Piegare un campo gravitazionale porta alla generazione di un buco nero. E il fatto che al di là di un buco nero ci sia un buco bianco è teoria fantascientifica tutta da verificare. E comunque, vacci tu a farti spaghetizzare da un buco nero. Poi, se esci (e come esci), mi racconti.
  6. Questa non l'avevo ancora sentita. Tex che, dopo aver vissuto 76 anni in Arizona, sente il bisogno di adeguarsi alle novità del terzo millennio. Tex vive nel 1885, o giù di lì, nella riserva navajo non c'è il wifi e non c'è campo. O meglio, il campo c'è, ma è fatto di tende e capanne. Sono i lettori che ora vivono nel terzo millennio e sono cambiati (io ci credo poco, ma può essere). Tex è cambiato? Sì. Doveva cambiare ed evolversi o rimanere fossilizzato uguale a sé stesso? De gustibus. C'è chi preferisce un Tex più moderno e chi invece lo vuole alla vecchia maniera. Chi ha ragione? Ma nessuno, perbacco. O, se vogliamo, tutti. Resta però il fatto inconfutabile che, se Tex cambia, non è più lo stesso: è lapalissiano. Se Tex non è più Tex, che lo compro a fare? Ah, bene! Finalmente Tex si è tolto di dosso la sua settantennale polvere. Parliamo ora di questa storia. Non è male, ma non mi è piaciuta. Ma andiamo, un alieno che ha infranto la relatività di Einstein per arrivare da un pianeta distante anni luce e poi tutta la sua tecnologia si risolve in una pistoletta a raggi laser, del tipo di quelle che puoi trovare su Amazon? Non ha smartphone, tablet, Alexa, niente di niente di quello che abbiamo noi miseri esseri pseudoprogrediti che siamo appena riusciti ad andare sulla Luna che è appena a un secondo luce da casa nostra (è praticamente dietro l'angolo). Dai, ma vi immaginate come sarebbe stato bello se il russo, nel bel mezzo della visita di Tex, avesse ricevuto una telefonata dall'alieno? "Scusate un attimo, devo rispondere." Ma come, Bos, ti butti a capofitto nella fantascienza e poi ti fermi a un metro dal traguardo? Osa, osa pure: telefoni, teletrasporto, stufe elettriche (fa freddo da quelle parti), robot zagoriani e quant'altro. Così dai ragione a @Diablero che dice: alieni sì ma con moderazione.
  7. Il termine astronave è stato inventato nel 1929.
  8. Astronave? Quale astronave? Io ho visto solo dei macchinari strani, pezzi di metallo e basta. Arrivare a certe conclusioni, anche logiche, solo perché abbiamo visto centinaia di film di fantascienza, mi sembra un po' forzato. GLB non amava la fantascienza e ha preferito non mostrare alieni (che c'erano) a nessuno. Se Tex avesse detto: Ma guarda un po' questa astronave, chissà da quale mondo alieno è capitata qui, sul nostro pianeta... ecco, io avrei smesso di leggere Tex. Nessuna masturbazione metafisica, solo opinioni personali. Anche a me è piaciuto poco questo triplo sequel. Avrei preferito una bella avventura western in Kentucky. E poi mi chiedo: perché Gros-Jean ha scomodato Tex, Carson, Kit e Tiger (che hanno lasciata la riserva navajo abbandonata a sé stessa)? Perché sono scomparsi quattro perdigiorno sul monte Rainier a cercare oro?
  9. @Diablero questa storia la leggerà certamente (per poi poterne parlare) ma, proprio per evitare il pericolo di un ritorno di Nizzi alla SBE, la leggerà dal barbiere.
  10. Sarebbe come dire: ho detto una marea di stupidaggini, però è meglio se non mi contraddici per non andare out of topic. Il teologo non era mio amico, ma ne sapeva (forse) un po' più di te in teologia. Adamo ed Eva, Noè, Sem Cam e Jafet non sono mai esistiti, se non ci credi, padronissimo. Tra la residenza di Pilato, quella di Erode, Caifa e il Golgota ci sono chilometri (da fare a piedi). Dio non poteva fermare il Sole perché il Sole non gira intorno alla Terra (non lo sapevi?). Pudenda è una parola che deriva da pudore, le pudenda sono parti del corpo di cui, se chiamate così, avere vergogna. Io ho vergogna solo di qualcosa di sbagliato e il sesso non lo è. Il pudore è stato inventato da qualche nostro antenato "sfortunato", probabilmente brutto ed emarginato (e non diciamo altro, che è meglio). I Greci antichi non esaltavano la promiscuità? E perché mai avrebbero dovuto farlo? E poi come, con un concorso a premi con primo premio una collezione variopinta di efebi? L'uso che si fa del sesso? Perché c'è un uso diverso da quello che conosco io?
  11. La Grecia antica non ha mai esaltato la promiscuità? Lascia che io abbia qualche dubbio sulla moralità di quei tempi e quei luoghi. Patroclo non era cugino di Achille ed era uso comune per gli uomini avere per amanti dei ragazzini minorenni. La pederastia non era considerata una porcheria illegale e immorale come lo è giustamente al giorno d'oggi e ti invito ad approfondire l'argomento. Adamo ed Eva non sono mai esistiti. Non lo dico solo io. Anni fa ho avuto un'interessantissima discussione con un teologo insegnante di teologia. Diceva che nessuno dovrebbe leggere la Bibbia da solo, senza l'aiuto di un esperto che lo guidi nella comprensione della lettura. Nell'Eden nessuno ha scoperto di essere nudo per due motivi: l'Eden non esisteva e Adamo ed Eva non sono mai esistiti (parola di teologo). Sono solo simbolismi. Il pudore è, fidati, un'invenzione dell'uomo, che considera impure parti del corpo che sono adibite alla procreazione, cioè all'atto che più fa somigliare a Dio un essere umano (alla faccia dell'impurità). E diceva non solo che non sono mai esistiti Adamo ed Eva, ma anche Noè e i suoi figli da cui discenderebbero tutti i popoli della terra divisi nelle tre etnie principali e neppure il diluvio universale (anche se in diverse culture si parla di diluvi) con la conseguente leggenda del volatile (colomba o quello che era) con il ramoscello d'ulivo. E a chi, meravigliato, gli chiedeva spiegazioni, diceva: ma credete davvero che sia vero quanto riportato in Giosuè 10:12-14, quando Giosuè chiese a Dio di far fermare la rivoluzione del Sole intorno alla Terra (ricordiamoci che la Bibbia è "parola del Signore")? Non avrebbe dovuto dire "fermati Terra" e non "fermati Sole"? E, per rimanere in tempi un po' più recenti, Giuda si è impiccato o si è gettato da una rupe? Poi credi davvero che Gesù, nel giro di pochissime ore, sia stato catturato, processato da Caifa, portato da Erode, riportato dai romani, flagellato, condotto al Golgota e crocefisso? Non c'era fisicamente il tempo per tutti questi avvenimenti e ci sono recenti studi che affermano che tutto ciò abbia richiesto più di tre giorni. E questo te lo dice non un'atea ma una cristiana cattolica convinta. Solo un po' più curiosa degli altri.
  12. Non dirmi che non hai mai visto statue di donne senza veli della Grecia antica. Non dirmi che credi alla lettera a quanto narra la bibbia in genesi 3.7. Non dirmi che credi che gli uomini abbiano cominciato a vestirsi non per il freddo, ma per coprire le proprie vergogne. Non dirmi che le prime popolazioni dell'Amazzonia che ebbero contatti con la civiltà portavano perizoma o mutandine. Il pudore è un sentimento che nasce dalla vergogna del proprio corpo, come se certe parti siano impure. E questo è un concetto innaturale che è stato inculcato nell'essere umano. E non mi interessa da chi. Il pudore, se nessuno te lo insegna, non ce l'hai. Analizzare a fondo il problema richiederebbe più tempo e più spazio.
  13. Lo facevano anche nell'antichità? Non credo proprio. Gli atleti gareggiavano nudi. I bronzi di Riace non hanno mutande o foglie di fico.
  14. Non mi prendere troppo sul serio. Avevo voglia anch'io di sparare cavolate.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.