Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Grande Tex

Ranchero
  • Posts

    1,729
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Everything posted by Grande Tex

  1. Una delle più belle storie di Tex che io abbia mai letto, e la mia nolittiana preferita insieme ai " Ribelli del Canada." L' accoppiata con Fusco funziona a meraviglia: il mio disegnatore preferito asseconda alla perfezione la sceneggiatura, offrendo dei disegni che sono dei veri e propri capolavori, forse i suoi migliori. Anche la sceneggiatura è perfetta: ricca di scene drammatiche( e a mio avviso le piccionate di Tex non fanno altro che aumentare la drammaticità di queste scene, come quando non riesce a impedire l' impiccagione dei Powell), con dei cattivi veramente carogne, e con la divertentissima sequenza del carro dei morti, con cui Tex scandalizza le mogli dei bastardi del Cheyenne Club. Memorabile e molto cinematografico anche il duello iniziale. Epoi personaggi memorabili , primo fra tutti il piccolo grande eroe Skinny, la cui morte porta un grandissimo amaro in bocca, ma anche il contadino Macon, molto realistico nel suo senso di colpa per l' uccisione di un uomo, e il colonnello Watson, spietato e canaglia ma a cui nel finale viene data un' ombra di umanità. Veramente adrenalico ed emozionante l' inseguimento finale. Va detto inoltre che io ho sempre amato la scrittura di Nolitta, con i dialoghi dilatati e il forte realismo nelle battute dei personaggi. In conclusione, CAPOLAVORO ASSOLUTISSIMO Voto: 1000 e lode.
  2. Infatti non vuole fare uccidere il padre e il fratello per i soldi, ma solo appunto per la sua gelosia.
  3. Lo studioso potrebbe essere il professor Doberado, che non si vede da un bel po'. Proviamo questo soggetto: Nella citta di Washington, un giovane avvocato fresco di laurea riceve nel suo ufficio un suo cugino, uomo politico, che , fidandosi solo di lui, lo incarica di rivelare di persona una segreta informazione al governatore dello stato del Colorado. Esiste un complotto politico contro di lui , organizzato da alcuni esponenti di un partito avversario, per ucciderlo. L' avvocato è decisamente sorpreso, ma poche ore dopo il cugino viene ucciso. Terrorizzato, l' avvocato decide di fuggire da Washington e di compiere l' incarico che gli è stato affidato. Tuttavia, a causa di un uomo che pedinava il cugino, questi sospettano che l' avvocato sia a conoscenza del segreto , e vedendo che prende il treno per Denver se ne convince. Sfuggito per miracolo ad alcuni sicari sul treno, riesce a buttarsi giù da quest' ultimo, e a piedi arriva in una vicina citta,, dove prende un altro treno, arrivando con quest' ultimo nel Kentuchy, dove pero i suoi nemici, avendolo rintracciato, lo aspettavano. Per l' avvocato sarebbe la fine, ma Tex, lì per una missione, lo salva da un' agressione. Conoscendo il ranger, per via delle sue missioni a Washington, l' avvocato si confida con lui e Tex decide di aiutarlo ad arrivare in salvo nel Colorado. Non sarà un viaggio privo di imprevisti, ma i due potranno contare anche sull' aiuto di Pat Mac Ryan, che, incontrato lungo il percorso, si unirà ai due.
  4. Credo proprio che possa essere definita grigia, così come Steve, che complotta per l' uccisione dei parenti, ma solo a causa della sua gelosia. In effetti in quella storia i cattivi di turno, e soprattutto la popolazione che li aiuta, non agiscono solo per avidità, ma in nome della causa sudista. Tant'è che uno dei banditi, anche a causa della sua giovane età, verrà infine perdonato da Tex e Carson.
  5. Infatti ho scritto sfumato di grigio, nel senso che se è così sadico non é tutta colpa sua, ma dell' infanzia difficile che ha avuto.
  6. Diciamo che é un personaggio sfumato di grigio, come ad esempio il comanche Puma Zoppo di " Un treno per Redville."
  7. Diciamo che quello della sorella è un caso un po' a parte considerato che é pazza, e che quindi la sua cattiveria è originata dalla pazzia.
  8. E nemmeno io. Un altro personaggio grigio nizziano è Jess Wallace, de " La locanda dei fantasmi." Vuole sì uccidere i due pards, ma lo fa solo perché vuole molto bene alla sorellastra e non vuole che le succeda niente.
  9. Nel senso che gran parte della poetica della storia sta a mio avviso nell' essere grigio di questo personaggio. Se provo a pensarlo buono mi rovino il sapore della storia. Poi è ovvio che ognuno una storia la interpreta cone gli pare. Infatti non ho mica detto che deve essere fatto santo, semplicemente che non è un cattivo al cento per cento.E prima che qualcuno pensi che sono un anormale, sappiate che adoro " Gli invincibili" e detesto " I fratelli Donegan" , come ogni persona normake che si rispetti. Ecco, giusto per evitare che qualcuno chiami il manicomio.
  10. Beh, pero dice che ci tiene alla sua pelle. Che esageri mi senbra improbabile, ma tutto è posdibile. Ma io Leslie continuo a non considerarlo un buono a tutto tondo: secondo me in questo modo si perderebbe gran parte della poetica della storia. Così come non giudicherei Howard Walcott un cattivo al 100 per cento ( e adesso mi aspetto una replica sicura.) Anche io sono fiducioso che Nizzi saprà ancora regalarci belle storie, le sue ultime due erano molto belle. Ruju ha scritto qualche storia bella, ma anche più di una che mi ha deluso. Forse con la storia del Guatemala farà il capolavoro.
  11. Ok che era un fanatico, ma che facesse uccidere il cugino perché aveva aiutato un uomo che apparteneva all' esercito nordista mi sembra un pochino esagerato... Sì, perché li ricatta. Non è che decide di unirsi a liro spinto da una grande e improvvisa voglia di giustizia.
  12. Conoscevo quell' intervista, ma secondo me lo stesso Nizzi si giudicava più tradizionalista di quanto non fosse in realtà. Quello dei personaggi che mettono in ombra Tex è un altro discorso. Leslie Walcott buono a tutto tondo? Mica tanto, se consideriamo che lo stesso John dice che se il cugino avesse scoperto che lui aveca aiutato Tex gli avrebbe scatenato contro i soldati sudisti. Oltre a quelli da te citati, di personaggi grigi nizziani secondo me ce ne sono molti altri, e quando avrò tempo vedrò di elencarli.Premesso che anche Capitan Barbanera , a ben vedere, potrebbe essere giudicato grigio.
  13. Da Nizziano incallito, completamente d'accordo sull' ultima parte del tuo post. Meno sul resto. Secondo me Nizzi è molto meno fissato sul classico schema " buoni- cattivi" di quanto non lo fosse Bonelli( per quanto anche lui,ne ha fatti più di quanti, IHMO, generalmente si pensi.) Proprio in questi giorni ho guardato l' elenco delle storie del grande Claudio, e avendole tutte, e rileggendole spessissimo, ho provato a calcolare che percentuale di peespnaggi" grigi", o perlomeno non del tutto cattivi, ci sono nelle sue storie. I numeri esatti non li ricordo, ma in media dovrebbe essercene circa uno ogni dieci albi da lui scritti. E sottolineo albi, non storie.
  14. A seguito di un recente scambio di idee con il pard Barbanera ho deciso di aprire una discussione dedicata a tutti i personaggi " grigi" , cioè ne troppo buoni ne troppo cattivi creati dal grandissimo Nizzi. Ho notato che spesso ( non tanto in questo forum, quanto su internet in generale ) l' autore viene spesso accusato di non essere capace di creare tali personaggi, in bilico tra bene e male. Vorrei quindi che in questa discussione si elencassero tutti i personaggi " grigi" nizziani possibilmente spiegando le loro vicende e perché sono da considerarsi " grigi." S' intende che i vari partecipanti alla discussione dovrebbero elencare i personaggi " grigi" che ritengono riusciti da questo punto di vista. Parte il sottoscritto descrivendo il capitano Fremont, personaggio del bellissimo texone n. 14, " L' ultimo ribelle". Il capitano Fremont appare fin dalla sua prima apparizione nell'albo come una canaglia simpatica, e il suo apparente patriottismo per la causa sudista non puo' non indurre il lettore a essere indulgente con lui. Tuttavia, ecco un primo colpo di scena quando spiega a Tex e a Carson che a lui della causa sudista in realtà non gliene importa niente, e che combatte semplicemente per riempirsi le tasche. Questo apparente cinismo affievolisce leggermente la simpatia del lettore nei suoi confronti. Ma ecco un nuovo colpo di scena quando Fremont non se la sente di uccidere le due sentinelle del deposito di esplosivi, e adirittura corre il rischio di esplodere pur di salvare il suo generale, al quale evidentemente doveva essere molto affezionato. E con questo gesto eroico, per il quale ci rimette la vita, si riabilita completamente agli occhi del lettore e riscatta tutti i suoi crimini. È davvero un personaggio splendido. Adesso tocca a voi!
  15. Non sono d' accordo , ce ne sono tanti altri, ma non è questa la sezione per discuterne. Riguardo alla storia aggiungo una cosa: non mi dispiacerebbe sapere se anche nel soggetto originale di Civitelli c' era questa idea della rinuncia a cercare i banditi per prendersi cura dei figli. Nizzi all' epoca non era in forma ma dubito che non lo fosse neanche Civitelli come sceneggiatore.
  16. Non sono d' accordo , ci sono un sacco di personaggi grigi creati sa Nizzi veramente magnifici, come Lucas Bonner o il capitano Fremont. " La banda dei tre" è una delle storie più brutte e noiose che abbia mai letto. Baloon pieni di parole, situazioni racckontate senza un minimo di pathos, sceneggiatura prevedibile ( alzi la mano chi non aveva capito chi era il mandante del killer), situazioni improbabili( lo sceriffo che aspetta anni e anni per vendicare la moglie perché deve prendersi cura dei figli? Non li poteva lasciare da soli un paio di settimane?") e per giunta un personaggio interessante come il killer misterioso usato solo in poche vignette. Civitelli è bravissimo cone sempre, ma non risolleva la storia. Voto: 4
  17. Grazie. Ma quella é più una storia di caccia all' uomo, questa sarebbe una storia sul tema dell'evasione.
  18. Di niente, ci provo anche io con uno spunto. Durante una missione in Messico, alla ricerca di alcuni banditi, i quattro pards si dividono e Tiger capita in una citta, dove, a seguito di alcuni insulti razzisti scoppia una rissa e infine una sparatoria dove Tiger uccide due uomini. Viene pero preso dai rurales e rinchiuso in una prigione, sottoposto ad ogni genere di torture. Tex e i pards dovranno cercare di liberare l' amico, sfuggendo ai rurales e nel contempo ai banditi capitati anche loro in paese e decisi a sbarazzarsi dei loro inseguitori. P.S. Lieto di tornare nel forum.
  19. È bellissimo. C' è tutto: avventura, tutti e quattro pards, congiure politiche, una sfaccettatura quasi inedita per Jim Brandon, il ritorno di un cattivo coi fiocchi come Big Bear. Sarebbe una storia meravigliosa.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.