Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Mondego

Membri
  • Posts

    46
  • Joined

  • Last visited

About Mondego

  • Birthday 08/07/1997

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Real Name
    Alberto

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    389
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    Jim Brandon

Recent Profile Visitors

555 profile views

Mondego's Achievements

Contributor

Contributor (5/14)

  • First Post
  • Collaborator
  • Conversation Starter
  • Week One Done
  • One Month Later

Recent Badges

3

Reputation

  1. Continuerò a comprare Tex perché è la mia passione e non riuscirei a smettere neanche se volessi (altro che la nicotina... ) però anche io non apprezzo questi incrementi di prezzo sempre più elevati. Avevo un po' di tempo così ho fatto un piccolo grafico (che non posso riportare qui perché è un'immagine e non so come inserirla sempre che si possa fare). Dal 2001 al 2006 in cinque anni e due mesi il prezzo è stato incrementato di 0.74€ con un aumento medio annuo di 14 centesimi, mentre dal 2017 al 2021 in quattro anni il prezzo è stato incrementato di 1.20€ con un aumento medio annuo di 30 centesimi. Ora è evidente che i prezzi aumentano nel tempo però da profano (non so nulla di economia) mi sembra che ultimamente l'incremento sia un po' eccessivo... Ribadisco che non so nulla di economia e soprattutto dell'ambito editoriale, dunque se qualcuno conosce bene i motivi che spingono la Bonelli mi illumini. In ogni caso penso che questo discorso sia totalmente scorrelato dalla bellezza delle storie perché quella è soggettiva. Inoltre penso che l'impegno degli sceneggiatori e dei disegnatori sia sempre il medesimo dunque non esiste un albo che valga più di un altro dello stesso genere (potrei capire ad esempio che un albo a colori costi più di uno in bianco e nero anche a parità di pagine).
  2. Sicuramente lo vedremo in caccia ma con buona probabilità le prede a due zampe saranno in numero decisamente superiore rispetto a quelle a quattro zampe
  3. Vero ci ho pensato però a quel punto diventa troppo grossa la faccenda per non accorgersi durante la correzione del fatto che Ramona è nuda... secondo me è voluto: si gioca proprio sul fatto che i servitori la vedano come mamma l'ha fatta. Al massimo l'errore è sulla sottoveste prima (io comunque non me ne sarei assolutamente accorto se non avessi letto qui i commenti)
  4. E anche io ma è un altro discorso 😂. Quel che intendo dire è che concordo con voi sul fatto che Tex non abbia strettamente bisogno di avere nudi: è vero è un fumetto di avventura. Ma il fatto che in un'avventura compaiano delle tette fa parte del gioco, come possono comparire tanti altri dettagli che un lettore potrebbe trovare inutili (il lettore ma evidentemente non lo sceneggiatore che decide appositamente di mostrarle). Ora penso di poter parlare a nome di tutti: non è per la bella Ramona che noi lettori compriamo Tex e non sarà sicuramente quello che continuerà a farcelo comprare. Io mi sento di escludere che sia soltanto un tentativo di incrementare le vendite dunque credo sia una scelta ben precisa dell'autore. Inoltre stiamo parlando di un capezzolo in una vignetta di una storia di centinaia di pagine, non di una scena pornografica con tanto di amplesso: quello si che non mi piacerebbe in Tex! Io lo definirei a tutti gli effetti un dettaglio molto poco rilevante e, almeno dal mio punto di vista, dettagli del genere non influiscono sul giudizio finale di una storia: ci sono moltissime storie con vignette o altri particolari che ho fatto fatica a digerire tra le mie preferite. Sono abbastanza sicuro del fatto che in casa Bonelli non si spingeranno mai molto oltre questo livello (di nudo intendo), anche se in effetti non ho mai letto l'albo di cui si parlava sopra (credo un Color) in cui a quanto pare ci sono scene del genere. Questo lo escludo: crollerebbe tutta la scena successiva del servitore che apre la porta e si ritrova la padrona nuda... In ogni caso a me tutta la scena ha fatto divertire: vedere la faccia di Gomez a pag 110 che non riesce a guardare in faccia Ramona è bellissimo
  5. ⚠️⚠️SPOILER⚠️⚠️ Secondo me Carswell (che per ora è un personaggio riuscito davvero benissimo) parlerà con Tex e si renderà conto di che persona sia realmente, rinunciando alla caccia. Noto inoltre con piacere che finalmente Carswell è costretto a dar prova della sua abilità con la pistola e ad agire da solo, senza contare sull'aiuto dei suoi uomini. Fairfax l'ho trovato giustamente abbastanza prevedibile come comportamento. Inoltre ho notato una cosa: Tex definisce Zoe come la sua ragazza, anche se potrebbe aver mentito o esagerato ovviamente. Tuttavia ho la sensazione che sarà complicato rivederla per due motivi: 1) perché mi sembra molto difficile far accasare Tex e trovare poi un modo decente per rimuovere questo vincolo, 2) perché Dinamite ormai è nelle Everglades dunque non è più strettamente necessario ripassare da Tampa per far tornare coerente la continuazione della storia. Tuttavia se ciò succedesse mi spiacerebbe. Innanzitutto mi piacerebbe sapere come Carswell si è comportato con Zoe e poi mi seccherebbe se Tex non tornasse più da una ragazza come lei, che come personaggio preferisco rispetto alle altre donzelle comparse in questa serie. Per concludere secondo me qualche altra testa cadrà e non escludo che quella di Fairfax sarà tra queste, magari accidentale (per esempio a causa di un coccodrillo durante una poco dignitosa fuga in seguito all'umiliazione subita). Fairfax mi sembra proprio il tipo incapace di digerire una grande umiliazione...
  6. Personalmente non trovo alcun problema nel vedere qualche tetta, chiappa o capezzolo nelle più recenti storie di Tex. Francamente definire "sessista" questo atteggiamento mi sembra sbagliato. Di Dark Ladies sensuali e seducenti ne troviamo a bizzeffe in Tex e il fatto che ultimamente queste donzelle mostrino qualcosa in più mi sembra coerente col fatto che la società dal 1948 a oggi è sicuramente cambiata. Capisco benissimo che ognuno ha i suoi gusti e che si possa preferire un fumetto totalmente privo di nudi, tuttavia penso che non ci sia nulla di male ad adattare lentamente un fumetto ai costumi della società: è un andare incontro, parzialmente, ai lettori e non perché i lettori di adesso siano solo ansiosi di vedere qualche tetta qua e là. Inoltre non credo che il capezzolo di Ramona incrementerà le vendite e secondo me nemmeno la Bonelli lo pensa. Sempre a mio personale avviso credo che gli acquirenti di Tex leggano per ben altri motivi. Poi a un certo punto durante la lettura trovano la bella Ramona svestita: cosa succede? I lettori apprezzano/non apprezzano poi continuano a leggere ansiosi di scoprire come agirà Castillo e la faccenda finisce lì. O no? Mi trovo poi d'accordo con chi sostiene che quella vignetta di pag 108 (e seguenti) serva per enfatizzare il ruolo di Femme Fatale di Ramona. Cerco di spiegarmi con un esempio. Ripensando sempre a Seijas e alle sue donnine mi viene in mente il personaggio di Vera ("Le iene di Lamont"). Le due sono molto simili dal punto di vista del ruolo, tuttavia mentre per Vera ci si concentra sulla crudeltà (passatemi il termine al momento non trovo un sinonimo più efficace) pur descrivendone parzialmente il lato seducente/sensuale, per Ramona l'accento è posto pesantemente sul lato sensuale e sull'ardore della sua persona, tant'è che anche io sono convinto che lei provi una vera passione, almeno fisica, per Castillo: in altre parole è lussuriosa (avrei usato altri termini anche qui ma non voglio offendere nessuno). Questa ovviamente è l'idea che mi sono fatto io Mi spiace ma secondo me adesso abbiamo una nuova vincitrice
  7. Secondo me invece Fairfax ci lascia le penne durante la campagna e non si pone il problema
  8. SPOILER Neanche io mi aspettavo che Castillo cadesse in una trappola del genere, anche se ben congegnata, come certi ufficialetti appena usciti da West Point e con zero esperienza (anche perché nel drappello di Rurales di Canaan ci sono uomini validi come Ulloa, Vegros e lo stesso Castillo). Ma penso anche (e questo è un viaggio mio) che la caduta del tenente non sia stata fatale: troppo veloce la sequenza e troppo ombreggiata la vignetta del dirupo perché non ci si ritorni sopra. Dunque credo che Castillo avrà modo di riscattarsi a suon di piombo caldo. Però c'è anche da dire che il Bos secondo me con questa storia si è divertito molto anche a lasciarci con un palmo di naso, ad esempio con la faccenda di Tonio e José, ma anche con altri passaggi che personalmente non avrei immaginato qualche pagina prima, dunque... vedremo . Ho notato poi che ci sono molti salti spazio-temporali anche di breve durata. Naturalmente non mi stupisce però mi chiedo se solo io ho notato un aumento rispetto al solito di sequenze separate brevi, un continuo saltare da un posto a un altro. Lo dico perché ho notato lo stesso nella storia del Maestro a New York e ho pensato che forse per aumentare la curiosità del lettore Boselli sta facendo più leva su questi espedienti rispetto ad alcuni anni fa. Inoltre in tal modo si rende meglio l'intreccio delle vicende. E' una mia sensazione o l'ha notato qualcun altro?
  9. Poche altre. Soprattutto nemiche. Spulciando un po' tra i più recenti e andando a memoria troviamo la figlia di Satania (le regina dei vampiri non credo che conti), Le schiave del Messico, Trappola a San Antonio, Gli schiavisti, Sangue in paradiso
  10. Si notevole quella. Ma secondo me ad agosto potrebbe essere tranquillamente superata da questa ancora sconosciuta signora che, lo ricordo, sarà (anzi è già stata) realizzata da Seijas, che in quanto a maliarde e fanciulle credo non abbia rivali
  11. Sono gli ingredienti della pozione magica, che dona alla storia una bellezza sovrumana
  12. Io la vedo su per giù come Leo. Poi dopo tutti i dialoghi con Zoe e soprattutto con un tenentino Fairfax a cui cambiare i connotati, per me Tex darà una bella spazzolata a quelli della milizia , magari riuscendo a salvare qualche Seminole da una brutta fine o vendicandolo nel caso in cui non riesca a impedire uno di quei tanti massacri purtroppo avvenuti Dipende in che modo lo fa . Se agisce secondo coscienza e non apertamente contro l'esercito un uomo d'onore come Payne potrebbe anche trovare una via d'uscita per un giovane con a cuore la Giustizia
  13. Vero ma non è sempre possibile. Già sono stati citati esempi in cui è avvenuto lo stesso. Anche ne "Il magnifico fuorilegge" Tex accoppa una delle guardie armate perché non aveva scelta e anche qui è il Tex giovane. Certo inizialmente non l'avrebbe fatto ma quando quello ha messo mano alla spingarda e gli ha fatto il contropelo non va più tanto per il sottile. La gravità della situazione impone l'impossibilità di prendere la mira e disarmare. Altre volte succede più o meno lo stesso con delle canaglie. Quante volte Tex è costretto a seccare l'unico testimone che ha contro altri farabutti perché questo mette mano alla pistola? Certo lì passa più inosservato perché a lasciarci le penne è un bandito però il punto è: non voglio uccidere ma devo farlo, non ho tempo di prendere la mira. Personalmente penso che se in ogni situazione di questo tipo Tex se la cavasse con mani bucate o cavalli stecchiti o gente gambizzata diventerebbe esagerato. La maggior parte delle volte va bene ma non sempre. Attenderemo con ansia!
  14. Probabilmente adesso è impegnato a divertirsi guardando qualche ballerina di Bannock . Il tempo di far fuori da solo una banda di 117 persone e arriva. Si io mi riferivo a quella scena. Non gli dice le testuali parole "ti abbiamo beccato" ma è più che evidente che il senso sia quello.
  15. Riguardo a queste due "stonature" anch'io ho fatto un po' fatica a digerire il Tex gambler, ma soprattutto all'inizio dell'avventura con Mefisto. Ormai ho capito semplicemente che qui abbiamo un Tex diverso da come ci aspettiamo. Quando ho visto per la prima volta il "numero zero" ho subito iniziato a pensare a come avrebbe potuto essere: certe cose le avevo previste e altre no. In questo caso diciamo che non approvo del tutto quando bara "di norma", cioè con chi invece gioca pulito, però lo accetto e capisco anche che sia un aspetto sensato. Per quanto riguarda le donnine invece non ci vedo nulla di strano. Dal momento che Tex è un assiduo frequentatore di saloon e in molti saloon le donnine ci sono credo sia del tutto normale che si costituisca un rapporto (di qualsiasi tipo) con queste ragazze, specialmente per una figura affascinante come Tex (ti ricordo che "come rubacuori noi del Texas non siamo secondi a nessuno"). Come diceva mi sembra Leo sopra è anche giustificabile che siano tutte di bell'aspetto perché è proprio quello che le aiuta nel loro mestiere. Le ragazze dei saloon attirano gli uomini quindi è del tutto normale, Susan li seduce per derubarli o distrarli col suo fascino, magari anche Kate Warne si è servita di questo espediente nella sua carriera per smascherare qualche canaglia. Pensandoci un attimo: con la vita che fa Tex in un'ambientazione come quella non è normale che succeda? Non è ammogliato, non è mai nello posto per più di pochi giorni, non è un predicatore... Inoltre non è un aspetto del tutto nuovo. Prima che Tex si ammogliasse abbiamo già visto altre donzelle desiderose. Lupe perché no? Anche lei potrebbe entrare in questa categoria. O Marie Gold. O per tornare a Boselli anche Sophie, la ragazza di Robber's Nest. Si fa mooolto strano questo si ! Però credo che borden abbia voluto farci capire come non potesse trovare altre chances. Una volta ambientato a Tampa Tex non si aspetta di veder arrivare Carswell da un momento all'altro. Spera di rimanere lì relativamente tranquillo. Quando poi capisce che è impossibile non ha molte altre possibilità, considerando che un conto è essere ricercato "solo" da posse e sceriffi e un conto è avere contro l'esercito degli Stati Uniti, in una zona peraltro che, anche se per altri motivi, pullula di soldati. Inoltre Tex è buon giudice di uomini e probabilmente in Payne vede un uomo che, anche se costretto a fare una guerra, si comporterà sempre in maniera onorevole. Detto ciò sicuramente è un tema abbastanza spinoso questo. A mio avviso è un po' per indorarci la pillola che verso la fine dell'albo ci si concentra nei dialoghi su "siamo in guerra ma non siamo dei macellai come quelli della milizia, i seminoles sono dei poveri diavoli e mi fanno quasi pena ecc...". Poi vedremo come evolve la situazione, sicuramente borden avrà trovato il modo di riparare a questa incresciosa situazione... La cosa certa è che in quel preciso momento Tex non poteva disarmare tutti i Seminoles (né sparare ai cavalli ). Sono situazioni che, anche se molto raramente, sono già capitate e potrei fare qualche esempio
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.