Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

MacParland

Allevatore
  • Posts

    563
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by MacParland

  1. Proprio perchè è la più venduta si può abbassare la guardia. Perchè la serie regolare ha sempre venduto di più rispetto ad un Extra? Perchè chi la compra ha la collezione, comprare Tex è una cosa ciclica. Io conosco un paio di persone che comprano la serie regolare perchè hanno la collezione e degli Extra non se ne fregano nulla. Si può abbassare la guardia perchè gli acquirenti sempre quelli sono (fino a quando Tex non bacia Carson e Tiger scalpa un Navajo). Inoltre, chi compra Tex compra solo Tex (al massimo Zagor), quindi se la Testata aumenta di 0,50 centesimi a loro non cambia nulla. Per gli speciali è una situazione diversa, vendono tutti meno per i motivi espressi sopra, ma vendono quasi sicuramente di più rispetto ad una Testata Bonelli. Qual è la testata col marchio Tex mene venduta? Il Magazine? Ecco.. il Magazine venderà tanto quanto Zagor (o forse anche di più), ma con un prezzo più elevato perchè è uno speciale. La qualità per uno Speciale è Fondamentale. Per esempio se Tex Willer non avesse avuto la qualità che invece ha, venderebbe quanto Zagor, invece vende 60 mila copie (anche più). Le vendite di un singolo albo non giustificano la qualità di un opera, perchè allora l'albo "Netdahe!" uscito a Giugno è per forza migliore del Texone di Carnevale, perchè ha venduto di più. Non sto dicendo che Boselli ha abbassato la guardia, o che quando scrive per la serie regolare, scrive scazzato, invece quando scrive il Texone è ispirato.
  2. 31) http://www.sergiobonelli.it/resizer/381/-1/true/0AmTu7lEuW/PXecWOGbTY1o438bNo19IdEhlwyZQ5OKxmp7een02XDu7uarF0QHP--.jpg di Boselli-Font. Ottima.
  3. No. Ho fatto la media di Ruju sommando tutti i voti di sopra (alcuni dati da me, ma sono stato abbastanza oggettivo), la media è: 7,3 periodico. Manfredi 7,5 nonostante le sole 4 storie. Considerando che anche loro ogni tanto tirano fuori la prova da 9, non la vedo male. Certo, la media di Boselli è anche più di 8. Ma il punto non è questo, dobbiamo capire chi legge Tex, chi è il lettore medio. Questo Forum è composto al 99 % da lettori abbastanza esigenti (chi più chi meno), ma non dobbiamo guardare qui dentro, ma fuori. Se su 170 mila lettori, 70 mila conoscono i vari autori e 25 mila riescono a cogliere le differenze tra i vari sceneggiatori è già tanto. Quindi, al massimo quelli che noterebbero il "calo" di qualità sono solo i 25 mila citati sopra. Tra questi bisogna capire, in quanti mollerebbero Tex senza le storie di Boselli. Un gruppo molto nutrito compra Tex per via della collezione e se lo legge in tranquillità senza pensare alla trama ai dialoghi.... Ripeto quelli che noterebbero il presunto calo sono pochissime persone.
  4. Bel Topic! Come è ovvio che sia la presenza di Boselli è Fondamentale per la testata. Non solo per le grandi storie che scrive, ma per la cura editoriale, prima che arrivasse Boselli su Tex c'era l'anarchia. Nizzi sceglieva i disegnatori che voleva, ripetizioni di storie con temi simili (le due con gli Anasazi per esempio), casini con la Continuity e con i personaggi ricorrenti, Moffin, Mac Parland gigante con i Baffi..... Oltre alla cura come detto Boselli è l'unico che riesce a sfornare grandissime storie. Ruju dopo un inizio col botto ha iniziato a scrivere storie normali con pochi picchi e solo ora si sta "riprendendo" sta osando di più (ci sono un paio di storie che superano i due albi e qualcosa mi dice che ne sta scrivendo altre). Ora... mi sono preso la briga di andare a vedere i voti delle storie di Ruju e di Manfredi (sono partito dall'esordio di Ruju, quindi poco più indietro nel tempo): "Un Ranger per Nemico" di Ruju-Seijas il 51,1 % dei lettori ha votato tra il 10 ed il 9. La categoria con più voti è la più alta. Se non è un capolavoro comunque poco ci manca. "Mezzosangue" di Ruju-Font il 71,74 % dei lettori ha votato tra l'8 ed il 7. La categoria più votata è l'8. Quindi un'ottima storia tra le migliori dell'anno "Le Catene della Colpa" di Ruju-Ortiz il 68,52 % dei lettori ha votato tra il 9 e l'8. La categoria più votata è l'8. La migliore o tra le due migliori dell'anno "Furia Comanche" di Ruju-Seijas il 60,87 % dei lettori ha votato tra l'8 ed il 7. La categoria più votata è l'8. Tra le migliori dell'anno. "L'Onore di un Guerriero" di Ruju-Ticci il 75 % dei lettori ha votato l'8. Tra le migliori dell'anno. "La Pista dei Forrester" di Ruju-Filippucci non ci sono più i sondaggi, per me è un 6 stiracchiato. "Wolfman" di Ruju-Font storia che divide molto, qualcuno la ritiene come una delle migliori degli ultimi anni e qualcuno come una storia buona. Per me è un 7 pieno. "Messaggero Cinese" di Ruju-Cossu qui c'è poco da dire 6- "Le Schiave del Messico" di Ruju-Prisco ottima per essere di un albo solo. 6 1/2. "Cuore Apache" di Ruju-Ginosatis storia discreta come sopra 6 1/2. "Il Ritorno di Proteus" di Ruju-Ramella entrando nell'ottica delle storie di Proteus è una storia più che buona 7 "Spalle al Muro" di Ruju-Acciarino Storia molto bella, per me è un 8 pieno. "La Furia di Makua" di Ruju-Font Storia non ai livelli della prima. 6 1/2. "Sulla Cattiva strada" di Ruju-Font storia di transizione, nulla da dire. 6 1/2. "Guatemala" di Ruju-Biglia peccato per il finale, che affossa la storia. 7 1/2. Manfredi: "Sei Divise nella Polvere" di Manfredi-Ticci il 57,89 % dei lettori ha votato tra l'8 ed il 9. Categoria più votata 9. "Oro Nero" di Manfredi-Leomacs il 64,38 % dei lettori ha votato tra il 9/8/7. Categoria più votata 7. "La Banda dei Serpenti" di Manfredi-Seijas il 54,84 % dei lettori ha votato tra il Buono e l'ottimo quindi un 6 1/2. "La Regina dei Vampiri" di Manfredi-Bocci per me è un 7 1/2 Horror molto bello. Non concordo sempre con i giudizi dei sondaggi, però è il campione più significativo. Ho preso solo loro due, perchè se non ci fosse stato Boselli, per garantire un livello medio alto, arei tenuto solo loro come sceneggiatori principali ed alle spalle un Editor come Giusfredi (tanto lavorava già in Bonelli nel 2011). L'unico modo per mantenere la baracca in uno stato (medio) ottimo secondo me è quello di sopra. Anche se Boselli è Boselli rimpiazzarlo è difficile se non impossibile. Se è vero che Tex non ha mai avuto un curatore ferreo come Boselli (Sergio non è mai stato duro come Boselli), ha sempre avuto la fortuna di pescare l'uomo giusto al momento giusto. Quando Bonelli iniziò a barcollare, entrò Sergio che scrisse storie ottime, poi Nizzi, quando quest'ultimo entrò in crisi arrivò Boselli, poi Ruju a dare manforte e Manfredi che seppur con apparizioni sporadiche ha dato comunque un contributo ottimo.
  5. 32) di Civitelli-Nizzi-Nizzi-Civitelli. Questa la posseggo in più versioni, Ticci incredibile nonostante fosse la sua prima storia di Tex. Bella scelta GP.
  6. Un po' più avanti nella mia Top. Disegni del duo: Bianchini-Santucci favolosi. Peccato che non disegnino più per Tex.
  7. 33) di Boselli-Capitanio. Disegni incredibili!
  8. Anticipo GP: 34) di Nizzi-Fusco con il ritorno (finale purtroppo) del grandissimo Pedro "Cobra" Galindez!
  9. L'editore non ha mai colpe. Se una testata non vende è colpa degli autori che sono scarsi, o del pubblico ignorante che non legge. Se una Testata aumenta di prezzo, è colpa della carta, della colla, del rotocalco, o del pubblico ignorante che non legge. Voglio vedere che scusa s'inventeranno, sempre se ci sarà un editoriale di scuse. Questa volta però non funziona, l'ultimo aumento è talmente recente, che è impossibile che le vendite siano calate tanto, da giustificare i 4,40 Euro. Preferirei dicessero: "Oh volevamo più soldi" anzichè: " La gente non legge più". Semplice. Tex non perderà un singolo lettore, l'età media è abbastanza alta ed i lettori di Tex leggono solo Tex (una buona fetta solo la serie regolare, per via della collezione) 0,50 centesimi non sono nulla. Le altre rischiano tutte, vabbè Dylan che è in caduta libera (l'unica serie Bonelli in caduta), Zagor visto che Moreno non è accettato da tutti i lettori Zagoriani. Le altre manterranno più o meno le stesse vendite. Resta da capire se le serie collaterali subiranno un aumento, perchè se fosse così perderebbero dei lettori. Tex Willer rischia perchè aldilà della qualità molto alta, ha poche pagine e non sono sicuro che tutti i lettori guardano la qualità della serie.
  10. Serie regolare: 1) "Il Passato di Carson" 2) "Gli Invincibili" 3) "Il Segno di Yama" 4) "La Grande Invasione" 5) "Omicidio in Bourbon Street" 6) "I Sette Assassini" Speciali: 1) "Nueces Valley" 2) "Patagonia" 3) "Nei Territori del NordOvest" 4) "Gli Assassini" 5) "Il Magnifico Fuorilegge" 6) "Doc"
  11. Non c'è nessun motivo. In 22 mesi le testate devono esser crollate per giustificare un aumento di solo 50 centesimi. A me sembra il contrario:
  12. Questa non male. 35) di Boselli-Ortiz. La seconda miglior storia disegnata dallo Spagnolo dopo il Texone.
  13. Magari! 4,40 euro. Già che c'erano potevano aumentare il prezzo fino a 4,50, almeno se pago con la banconota da 5 mi danno il resto di 50 centesimi, così mi danno come minimo due monete. Che qualcosa non funzioni è chiaro. L'attuale Bonelli è fortunata ad avere Boselli come curatore di Tex (personaggio su cui gira una buona parte della SBE). Non trovo una cosa buona fatta in questi ultimi anni dalla gestione Bonelli, penso solo a continui aumenti di prezzo, ritardi di distribuzione e qualità di stampa non sempre ottima. Ricordo che sia Tex Willer che i Cartonati sono idee di Boselli (Marcheselli per i Cartonati, ma Marcheselli fa parte della gestione precedente) e l'idea originale della prima serie era fare un Remake delle storie di Tex. È inutile giudicare l'idea originale perché è una "Cagata Pazzesca!" Menomale che c'è Boselli sennò........
  14. Cover agghiacciante! La Bonelli non fa una cosa giusta dal 2013. Per festeggiare l'aumento cosa fanno? Ci regalano questa bella striscia che stupra (artisticamente parlando) il disegno del povero Villa. Oltre all'aumento ci becchiamo questa bella Cover vuota, con tanto di logo per gli 80 anni gigantesco. Almeno i contenuti sembrano essere di alto livello, questa è la fortuna della Bonelli attuale avere uno Staff di scrittori e di disegnatori di altissimo livello. Peccato. La gestione attuale sta facendo scelte a mio avviso incomprensibili.
  15. 36) "Gli Assassini" il primo Texone di Boselli, disegnato da un grandissimo Font in stato di grazia!
  16. Interessante. Sono classifiche molto personali, per esempio (quello che ho fatto a Loriano) "Sulle Piste del Nord" per me è una storia normale, come "Tra due Bandiere" (la prima però mi ha deluso di più) eppure sono considerate come il Top del Top.
  17. L'ho detto ieri, ma è meglio ridirlo Letteri era un mostro di bravura!
  18. 37) Storia recentissima, con un grandissimo Ticci! @Grande ProteusAddirittura così alta.
  19. @Loriano Lorenzutti Ha stupito anche me la scelta di: "Wolfman" non tanto Ruju, perchè ci sono un paio di storie di Ruju da Top 50 ed anche di più. Comunque... Non farei affidamento solo ai voti, per esempio "Sulle Piste del Nord" ha voti altissimi, ma i personaggi dicono e fanno cose assurde.
  20. Non me l'aspettavo. Mi aspettavo una storia di Ruju, perché qualche gioiellino da Top 50 l'ha scritto (infatti più avanti c'è una sua storia), però non mi aspettavo "Wolfman" .
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.