Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sign in to follow this  
Pedro Galindez

[587/588] L' Artiglio Della Tigre

Voto alla storia  

65 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Anche io l'ho definita "senza infamia e senza lode". Quello che però non susciterebbe discussioni in una storia più generica, per così dire, crea perplessit? (non scandalo, sarebbe davvero esagerato) quando l'antagonista ?, per acclamazione praticamente universale, personaggio entrato di diritto nel gotha dei "grandi" della saga.

A mio avviso, se la storia avesse avuto a disposizione tre albi anziche' due, alcune situazioni avrebbero acquistato piu' spessore

Infatti, qui si torna alla vexata quaestio della lunghezza delle storie, ormai quasi interamente contenute (o dilatate, secondo i casi) negli "stramaledetti" (concedetemi questo sfogo) due albi. Certo, un albo in più avrebbe permesso a Nizzi di giocare meglio le proprie carte, ma se tra le proprie carte non c'era una morte più degna del grande nemico, che dire?D'altra parte GLB insegna che si può tirare fuori qualcosa di stimabile e prezioso anche da poche pagine, e ce ne ha dato alcuni esempi nel primo centinaio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una seconda parte piuttosto scorrevole, senza troppi fronzoli. Ho trovato belle le atmosfere, specialmente il castello nella valle "segreta". I combattimenti mi hanno annoiato invece, tex lo preferisco con la pistola:) Mi aspettavo un po' di piu a livello di contenuti, che non sono all'altezza dello stile grafico (IMHO):per me voto 6.5 alla storia e 7,5 ai disegni :) Non mi dilungo perchè ho avuto una giornata un po stancante :P

Share this post


Link to post
Share on other sites


finale: potevano farne 4 o 5 di finali così si accontentavano tutti... come per Blade Runner dove la produzione ha fatto girare più finali, ognuno dei quali "usabile" per i diversi mercati mondiali.

Peccato sia stato inserito l'unico finale non "spendibile" in nessun mercato planetario, vale a dire quello in cui l'eroe viene praticamente sconfitto dall'avversario, pur avendolo oramai in pugno fino a poche vignette prima....
dalle mie parti è arrivato il finale con Tex appesso alla montagna e la Tigre, in posa volutamente dominante, a fargli vedere di che razza di " attributi" è fornita. (in fondo, oltre ai cosiddetti fumanti, ha anche una presa d'acciaio anche nelle mani, senn° che tigre sarebbe).

Il finale è addirittura bello.
...? un finale che vale i suoi 2,70.... come li vale la maggior parte dei finali delle storie di Tex.
Tex è un bel fumetto italiano!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

Il finale è addirittura bello....? un finale che vale i suoi 2,70.... come li vale la maggior parte dei finali delle storie di Tex. Tex è un bel fumetto italiano!

Il finale è degno della scarsa storia.? un finale che ti fa rimpiangere i tuoi modesti 2,7 euro, come accadeva spesso all'ultimo Nizzi e da qualche prova a questa parte sembrava attenuarsi, come fenomeno. Tex è (a volte) un bel fumetto, non sempre. A volte le storie lasciano molto a desiderare. Se una storia fa acqua fa acqua, che c'entra la bellezza della serie con una storia riuscita male?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wasted, ognuno ha le sue opinioni... Anch'io, come te, considero la storia brutta, molto brutta, e il finale addirittura circense ( la Tigre, o meglio il micino, che lancia un vaso contro Tex, prima di scappare lasciando l'onore del duello a Lohana, è veramente una cosa penosa...): secondo me non si difende il Grande Nizzi, autore di mille capolavori, dando un giudizio positivo a storiacce come questa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

Wasted, ognuno ha le sue opinioni...

Non credo sia necessario che tu od altri me lo ricordiate ad ogni più sospinto. Se lo fate, dimostrate di non aver capito il senso stesso di scrivere su un forum (di Tex o di altro). Ognuno che esprime la sua opinione in uno spazio pubblico accetta così facendo che le si metta in discussione. Ed io non condivido affatto quella di Corvo. E credo sia mia libera facolt? criticarla come secondo me merita.

Anch'io, come te, considero la storia brutta, molto brutta, e il finale addirittura circense ( la Tigre, o meglio il micino, che lancia un vaso contro Tex, prima di scappare lasciando l'onore del duello a Lohana, ?? veramente una cosa penosa...): secondo me non si difende il Grande Nizzi, autore di mille capolavori, dando un giudizio positivo a storiacce come questa...

Io personalmente non credo che Nizzi vada DIFESO. Non è un bimbo inerme, non è una squadra o un atleta da tifare, è solo un autore che ci ha dato delle belle storie, per quanto sin quasi dall'inizio non ho condiviso affatto il suo Tex arrancante ben diverso dal Tex spavaldo di GLB, e questo non me lo leva nessuno dalla zucca. Nizzi va trattato EQUANIMAMENTE. Come diverse sue recenti le ho trovate godibili e piacevoli, questa mi ha deluso fino al midollo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma insomma, non vi rendete conto che la terribile Tigre Nera è stata trasformata in un clown° E scene ridicole come quella in cui Tex d' quattro bastonate in testa al cinese tontolone? E' giusto stemperare con l'ironia -pensiamo alla scena di Carson con i petrdi. ma qu? diventa tutto una pagliacciata, che è cosa ben diversa dal sorriso... E poi , diciamoci tutto, non son degne di Tex sceneggiature che recitano così: ( Tex riflette prima di essere beccato come un rubagalline nel Castello)... 'Devo entrare l' dentro e mettere le grinfie sulla Tigre Nera' . Ma dove sono avventura, ritmo, suspence? Da mettersi le mani nei capelli, povero Tex, poveri noi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wasted, ognuno ha le sue opinioni...

Non credo sia necessario che tu od altri me lo ricordiate ad ogni più sospinto. Se lo fate, dimostrate di non aver capito il senso stesso di scrivere su un forum (di Tex o di altro). Ognuno che esprime la sua opionione in uno spazio pubblico accetta così facendo che le si metta in discussione. Ed io non condivido affatto quella di Corvo. E credo sia mia libera facolt? criticarla come secondo me merita.

Anch'io, come te, considero la storia brutta, molto brutta, e il finale addirittura circense ( la Tigre, o meglio il micino, che lancia un vaso contro Tex, prima di scappare lasciando l'onore del duello a Lohana, ?? veramente una cosa penosa...): secondo me non si difende il Grande Nizzi, autore di mille capolavori, dando un giudizio positivo a storiacce come questa...

Io personalmente non credo che Nizzi vada DIFESO. Non è un bimbo inerme, non è una squadra o un atleta da tifare, è solo un autore che ci ha dato delle belle storie, per quanto sin quasi dall'inizio non ho condiviso affatto il suo Tex arrancante ben diverso dal Tex spavaldo di GLB, e questo non me lo leva nessuno dalla zucca. Nizzi va trattato EQUANIMAMENTE. Come diverse sue recenti le ho trovate godibili e piacevoli, questa mi ha deluso fino al midollo.
Wasted Years:'Io personalmente non credo che Nizzi vada DIFESO.'Nemmeno io, assolutamente, anche se mi viene abbastanza istintivo, considerando il fatto che spesso la gente dimentica ciò che ha fatto per Tex...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

'Io personalmente non credo che Nizzi vada DIFESO.'

Nemmeno io, assolutamente, anche se mi viene abbastanza istintivo, considerando il fatto che spesso la gente dimentica ciò che ha fatto per Tex...

Ma chi se ne importa, di quello che ha fatto per Tex? Che significa? Che nel momento in cui scrive una ciofeca come la presente ci deve piacere per riconoscenza? Io queste cose non le capisco. Se trovo che una storia faccia schifo, fa schifo a prescindere da chi l'ha scritta. Per me "il fuggiasco" è una storia mal riuscita al limite dell'indecoroso, chi l'ha scritta? Per me "il mercante francese" è una porcheria, chi l'ha scritta? Per me Willd West show è GENIALE, chi l'ha scritta? Per me "posto di blocco" è molto interessante ed affascinante, chi l'ha scritta? Non credo che i lettori debbano nulla a Boselli o a Nizzi, come nulla devono a Faraci o a Manfredi. Gli autori devono qualcosa ai lettori, che pagano per leggere i loro lavori, ed in quanto clienti hanno diritto ad essere esigenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E poi , diciamoci tutto, non son degne di Tex sceneggiature che recitano così: ( Tex riflette prima di essere beccato come un rubagalline nel Castello)... 'Devo entrare l' dentro e mettere le grinfie sulla Tigre Nera' .

E pensare che - sempre secondo la sceneggiatura - il ranger avrebbe dovuto penetrare nel castello non con due, ma con quattro occhi aperti....... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complessivamente un albo senza infamia e senza lode e un p? noioso. La Tigre mi è sembrata un p? stordita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il finale è addirittura bello....? un finale che vale i suoi 2,70.... come li vale la maggior parte dei finali delle storie di Tex. Tex è un bel fumetto italiano!

Il finale è degno della scarsa storia.? un finale che ti fa rimpiangere i tuoi modesti 2,7 euro, come accadeva spesso all'ultimo Nizzi e da qualche prova a questa parte sembrava attenuarsi, come fenomeno. Tex è (a volte) un bel fumetto, non sempre. A volte le storie lasciano molto a desiderare. Se una storia fa acqua fa acqua, che c'entra la bellezza della serie con una storia riuscita male?
eeelamadonnaaa, rilassati amico. A te non è piaciuta a me si. dove sta il problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma chi se ne importa, di quello che ha fatto per Tex? Che significa? Che nel momento in cui scrive una ciofeca come la presente ci deve piacere per riconoscenza? Io queste cose non le capisco.

Se trovo che una storia faccia schifo, fa schifo a prescindere da chi l'ha scritta. Per me "il fuggiasco" è una storia mal riuscita al limite dell'indecoroso, chi l'ha scritta? Per me "il mercante francese" è una porcheria, chi l'ha scritta?
Per me Willd West show è GENIALE, chi l'ha scritta? Per me "posto di blocco" è molto interessante ed affascinante, chi l'ha scritta?
Non credo che i lettori debbano nulla a Boselli o a Nizzi, come nulla devono a Faraci o a Manfredi. Gli autori devono qualcosa ai lettori, che pagano per leggere i loro lavori, ed in quanto clienti hanno diritto ad essere esigenti.

Concordo, perchè come ho detto in altre occasioni io leggo la storia senza preoccuparmi di chi la scrive, e se mi piace può averla scritta anche il comitato dei festeggiamenti dell'oratorio sotto casa, mentre se non mi piace il giudizio non cambia nemmeno se l'autore ha vinto con quell'albo il nobel del fumetto.
Ma è naturale che ciò che piace a me può non piacere ad altri e viceversa... il mondo è bello perchè è vario haha

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non avendo letto le altre storie in cui compariva la Tigre Nera non posso esprimere un "vero" parere su questa storia.. mi limito a dire che tutto sommato la storia mi è piaciuta, non la considero una storia indimenticabile ma non la considero neanche così brutta, anche se il finale mi ha lasicato un po' perplesso.. ho avuto modo di leggere la recensione sulla Tigre Nera presente nel Tex Willer Magazine e avrei preferito vedere la Tigre sconfitta da Tex..(magari tra qualche mese se riesco a reperire le altre storie della Tigre Nera mi sentir? di dare un giudizio negativo ma fino ad allora l'Artiglio della Tigre per me merita un 6 pieno) :generaleN:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Letto il castello nero!!!!!!!!Finalmente ho letto la parte conclusiva della tigre nera. Devo dire, per prima cosa, che l'insufficienza grave che aveva raggiunto il primo albo, si trasforma in un mediocre pieno dopo aver letto il secondo. Anche se l'albo è scontato e scialbo fino al midollo alcune scene mi sono particolarmente piaciute, come:

-il duello finale,(anche se avrei preferito che fosse tex ad uccidere il principe malese e non Tom Devlin),-le due guardie giganti(emblema del primo episodio),-e la scena della trappola di tex (con l'atrio che si illumina di colpo) per altro.... NIENTE
Carson è Lohana sembrano due pupazzi per tutta la durata della storia(inutili). Voto "l'artiglio della tigre" 4 "il castello nero" 5,5voto finale 5 (mediocre)
Ho riletto oggi questa storia per intero,(cosa che ancora non avevo fatto), e devo ricredermi sul giudizio dato da me qualche giorno f?. Le mie critiche sulla storia continuano a restare indissolubili, soprattutto sul primo albo,"l'artiglio della tigre", infatti continuo a ripetere che è nettamente inferiore al secondo, sopratutto per il fatto che contiene troppe discussioni ridotte al minimo e troppi eventi poco ampliati. Il secondo albo "il castello nero", come già spiegato nella risposta di qualche giorno f?, non è male soprattutto grazie a delle belle trovate come il duello finale, le guardie giganti, oppure la discussione tra tex è la tigre nera. Ancora non mi ero espresso su Venturi che nonostante tutto si mantiene su buoni livelli.... Quindi ricoreggo il mio mediocre con un 6 pieno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@cheyenne: Concordo, perchè come ho detto in altre occasioni io leggo la storia senza preoccuparmi di chi la scrive, e se mi piace può averla scritta anche il comitato dei festeggiamenti dell'oratorio sotto casa, mentre se non mi piace il giudizio non cambia nemmeno se l'autore ha vinto con quell'albo il nobel del fumetto.
Ma è naturale che ciò che piace a me può non piacere ad altri e viceversa... il mondo è bello perchè è vario

beh, credo e spero che anche gli altri lettori non si preoccupino di scrive la storia, almeno qui, in questo forum.
.. se hai vinto il nobel con una storia di fumetto che a me non è piaciuta mi assalgono dubbi feroci.
A me questo Castello Nero non è piaciuto ma il fatto che Ymalpas, Pedro, Anthony, Ordonez, te, che l'hai definita senza infamia e senza lode [intendi voto 5/6?] ed altri ne abbiate tratto del "buono" mi fa piacere. Davvero!
quando Ordonez mi ha riferito che qualcuno l'ha definita una vergognosa buffonata (giuro che non ricordo chi, e non mi va neanche di cercare) sono rimasto male: la mia risposta sul forum la conosci, è li.

si,Cheyenne, il mondo è bello perchè è vario, sapessi quante ne ho sentite a Romics su quest'annata di Tex mentre "sondaggiavo" i lettori del ranger

Vergognosa buffonata. Bah.
... spesso comprendo, altre volte mi metto in discussione, qualche volta mi arrabbio rispettosamente ma il più delle volte mi allontano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, il problema di questa storia qual'??Innanzitutto, se questa storia ha qualcosa che non v? è da riscontrarsi nell'ultimo albo:il primo è invece indubbiamente un ottimo albo!!Forse il 9 dato al primo albo nella mia "recensione" era esagerato, scaturito a caldo dal piacere puro passato nell'oretta della lettura;un 9 che non aveva sicuramente nulla di un sereno giudizio critico:ma che diavolo, siamo lettori o criticiòleggiamo Tex per passione o per scrivere saggi di critica sulle sue storie?e poi, stiamo parlando di Tex o di Dante?... Questo per dire che Tex è comunque una lettura di piacere, nella maggior parte dei casi:ovviamente nella sua saga ci sono un' infinit? di Capolavori, che sono al pari di tanta letteratura;ma non possiamo comunque aspettarci da ogni suo albo un gioiello letterario... se poi leggiamo Tex per affinare, esercitare le nostre capacità critiche, allora abbiamo sbagliato lettura... Credo che Tex sia da leggere per passione, amore, non per farci sopra della critica, analizzando fino alla noia la singola vignetta, sperando di trovare anche un minimo errore... queste cose lasciamole a chi difficilmente si gode una storia di Tex, a chi applica sistemi critici spietati a sproposito... questo modo di "affrontare" Tex lasciamolo a quelli di ubc!!Torniamo alla storia, anzi, al secondo albo... Certo,Tex si f? prendere, ma subito si libera come un leone infuriato:cosa successa miriadi di volte in 61 anni... Carson quasi non compare... quasi... altra cosa successa miriadi di volte in 61 anni:perchè arrabbiarsi proprio ora?.. Il duello finale:stupendo!!... certo, anche io avrei preferito qualcosa di più eroico, mitico(io avrei voluto vedere la Tigre, sconfitta ma pur sempre indomita e orgogliosa, piantarsi lo spadone in pancia pur di non finire in galera)... ma così non è stato;perchè Nizzi ha scritto questo finale?per ribadire in un colpo solo che Tex è invincibile sempre, anche se combatte con un arma che quasi non ha mai visto... e che la Tigre è scaltra, furba, e criminale:di fronte a Tex non può che scappare, sparare, perdere il suo orgoglio... E' qui che Tex vince e si dimostra imbattibile:nel momento in cui costringe la Tigre a umiliarsi, a scappare con la coda tra le gambe, a farsi difendere dalla sua donna;nel momento in cui la Tigre butta alle ortiche il suo orgoglio e la sua dignit?.. Nizzi ci dice:al di l' del calcio, al di l' dell'intervento di Tom Devlin,Tex ?, sopratutto da un punto di vista ideologico e morale(ed è qui la vera grandezza di Tex), invincibile, inarrivabile, senza pari!Infine:questa storia non ?, non vuole essere un capolavoro(meno che mai un capolavoro letterario)... questa storia vuole essre una buona storia, un buon finale per la Tigre Nera, e indubbiamente lo ?!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggo Tex da poco quindi la mia opinione è avulsa dalla storia editoriale del personaggio. Un Tex che vince facile sempre, a cazzottoni, con le pistole ecc.. sarebbe fin troppo finto non credete?Il vederlo appeso ad uno spuntone di roccia in balia di un avversario codardo ma alla fine anche fortunato, e vederlo salvato dall'arrivo provvidenziale di un alleato mi riporta questo personaggio ad una dimensione più realistica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me la storia è piaciuta abbastanza. l'ho letta solo ieri (leggo le storie solo quando sono concluse, non a pezzi...)... mi dispiace solo che stavolta la tigre sembra veramente finita male....

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi dispiace solo che stavolta la tigre sembra veramente finita male....

Non si sa mai. Magari ritorna Narbas che riporta in vita la Tigre Nera...... mai dire mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

STavo per scriverlo ieri :D secondo me la fine della tigre ricorda una delle prime "morti" di mefisto : mi riferisco in particolare a quella subita ad opera di Tiger Jack con conseguente volo di svariati metri da una rupe. Vediamo la tigre girata, su un masso sotto stante. Forse nessuno s'è preso la briga di verificarne il decesso :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che purtroppo la Tigre sia veramente morta... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi dispiace solo che stavolta la tigre sembra veramente finita male....

Non si sa mai. Magari ritorna Narbas che riporta in vita la Tigre Nera...... mai dire mai.
Già, e magari confonde Loa con Lohana <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piero,12 ottobre 2009 14:01

Il secondo albo "il castello nero", come già spiegato nella risposta di qualche giorno f?, non è male soprattutto grazie a delle belle trovate come il duello finale, le guardie giganti, oppure la discussione tra tex è la tigre nera.

Io non sono un esperto della Tigre Nera, nel senso che non ho mai letto le avventure che hanno preceduto quest'ultima, in quanto mi mancano delgli albi che completano le storie in questione.

Detto questo, non trovo affatto che siano delle belle trovate il duello finale e le guardie giganti. Le guardie ci sono tali e quali anche nel primo duello tra Tex e la Tigre Nera, che si comportano allo stesso modo:danno tempo al loro capo di scappare e poi fanno una ben misera fine.
L'uso di quella particolare arma, inoltre, non risulta nuovo a tex (anche se in questa storia afferma il contrario) infatti ne usa una molto simile nell'albo satania:

Immagine postata

La storia in se inizialmente mi aveva appassionato ma con la lettura della seconda parte mi sono accorto che Nizzi è riuscito nell'impresa di rendere una storia di due albi più corta di una storia composta da un albo singolo. Non so se sia un pregio o un difetto. Infatti la lettura è leggera e godibile ma è altrettanto vero che risulta veloce come il vento e sembra non aver lasciato traccia del suo passaggio. E' un peccato perchè mi piace questo genere di personaggi... devo cercare di trovare gli albi che mi mancano, per avere un quadro migliore di uno dei cattivi più riusciti della serie.

Voto:

Storia:6/10
Disegni:8/10

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.