Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
natural killer

Le cartoline di Maurizio Dotti

Messaggi consigliati/raccomandati

MAURIZIO DOTTI E LE CARTOLINE DI TEX

Con il numero 429 di Tex Nuova Ristampa, Maurizio Dotti ha fatto il suo esordio come "cartolinista" ufficiale della collana, sostituendo l'apprezzatissimo Claudio Villa. Ci siamo fatti raccontare da lui come nascono queste sue illustrazioni.

http://www.sergiobonelli.it/home/2018/03/05/gallery/maurizio-dotti-e-le-cartoline-di-tex-1002484/

 

1519399459351.jpg--la_copertina_di_maurizio_dotti_per_tex_nuova_ristampa_n__429__colorata_.jpg?1519399462000    1519399462518.jpg--la_copertina_di_maurizio_dotti_per_tex_nuova_ristampa_n__430__colorata_.jpg?1519399473000

 

1519399464124.jpg--la_copertina_di_maurizio_dotti_per_tex_nuova_ristampa_n__431__colorata_.jpg?1519399485000   1519399465917.jpg--la_copertina_di_maurizio_dotti_per_tex_nuova_ristampa_n__432__colorata_.jpg?1519399477000

 

Uno dei contenuti di Tex Nuova Ristampa più apprezzati dai lettori è la cartolina che chiude ogni albo, sin dal primo numero. Dopo anni in cui l'appuntamento con i disegni di Claudio Villa è stato fisso, però, a partire da questo 2018 la matita "cartolinesca" passa a Maurizio Dotti. Per farci raccontare l'approccio a questo importante incarico, gli abbiamo posto qualche domanda...

 

 Nel 2018, Tex compie settant'anni. Ma sono anche vent'anni dall'uscita della tua prima storia texiana, "Glorieta Pass", sull'Almanacco del West 1998. Cosa ricordi delle tue prime esperienze nel mondo di Aquila della Notte?

Ahimè, fa male sapere che avevo vent'anni di meno! Malinconiche considerazioni di carattere anagrafico a parte, posso dire che fu certamente un momento entusiasmante. Ho sempre amato il genere Western ed è sempre stata la mia ambientazione di riferimento, sin dal tempo in cui, ancora studente, mi muovevo incerto nel mondo del fumetto professionale.

Quando, nel 1995, Alarico Gattia mi chiese di aiutarlo con le matite dell'almanacco Tex "Glorieta Pass", scritto da Mauro Boselli, non ebbi esitazioni nell'accettare, anche se il tremore alle gambe si faceva sentire. Quelle tavole a matita mi valsero, l'anno dopo, l'inizio della collaborazione con questa grande Casa editrice: un sogno si realizzava!

 Tex Nuova Ristampa 429, "Morte di un amico", segna il tuo debutto come autore delle cartoline di Tex, amatissime dai seguaci di questa collana di ristampe texiane. Come ti sei avvicinato a questo ruolo di illustratore?

Intanto, devo dire che sono stato felicissimo che la scelta sia caduta su di me, per continuare lo splendido lavoro che Claudio Villa ha fatto in questi anni. Naturalmente, proprio perché splendido, l'idea di dar seguito alla sua produzione mi crea una certa qual agitazione. Soddisfare le legittime aspettative della Casa editrice e dei lettori non è cosa da poco... È pur vero che la fiducia che gli altri ripongono in te rappresenta indubbiamente un forte stimolo creativo. A me, poi, piace moltissimo l'idea di realizzare illustrazioni "libere", senza vincoli narrativi. Nel pieno rispetto del personaggio, naturalmente. Soprattutto, novità di questo nuovo corso, mi occuperò anche della loro colorazione.

 Prima di te, Claudio Villa ne ha disegnate alcune centinaia, di cartoline. Quali segreti cercherai di "rubare" al tuo predecessore? Proverai a inserirti nel solco che ha tracciato o cercherai una strada più personale?

 

 

Sarebbe impossibile, pur volendolo (e non lo voglio), eludere la forte suggestione che il lavoro di Claudio evoca. Le sue immagini sono potenti, sia per tecnica sia per inquadrature, e io l'ho sempre considerato come un naturale riferimento, molto vicino alle mie corde. Quindi, di segreti da "rubare" ce ne sono tantissimi: saprò essere un ladro discreto, ma non rinuncerò a dare la mia impronta.

 Quanto tempo sottrae, questo nuovo incarico, al tuo lavoro sugli albi regolari? Riesci a gestire tutto con destrezza?

La realizzazione dell'illustrazione mi occupa dai due ai tre giorni. Quindi, penso rappresenti circa due tavole in meno della mia produzione media mensile, per la serie regolare di Tex. Direi che non è un grosso inconveniente per il mio ritmo produttivo, ed è sicuramente un intervallo creativo interessante, nel mio quotidiano lavoro sul bianco e nero.

 A questo proposito: a cosa stai lavorando, in questo periodo? Sei ancora sulla costa est nordamericana a raccontare l'attesa avventura di Tex nella Grande Mela, oppure stai già cavalcando verso nuovi orizzonti?

Eh sì, siamo ancora a New York, anche se per poco ormai: il più è fatto, mi manca il quarto episodio per finire la storia. Anche se in questo preciso momento, a dire il vero, sto sì cavalcando verso nuovi orizzonti... La vicenda cittadina di Tex ha subito una momentanea pausa di lavorazione, per dare spazio alla realizzazione di una storia di 50 tavole che ha per protagonista Dinamite, l'amato destriero del nostro ranger. Dopo tante architetture, interni cittadini, sopraelevate, cineserie e chi più ne ha più ne metta, una tonificante immersione nella polvere del deserto, smossa da irrequieti cavalli selvaggi. Cosa desiderare di più?

A cura di Alberto Cassani

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Devo dire che questo cambio di consegne delle cartoline non fanno rimpiangere Villa.La scelta di Dotti la trovo azzeccata.Le illustrazioni sono sono molto curate e dettagliate.L'unica cosa da rivedere secondo me è il cappello di Tex.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Bellissime! E a me sembra che potrebbero essere perfette anche come copertine della serie regolare - a patto che le si lasci con la bella colorazione, vivace e sfumata, di Dotti, che in questo caso (forse anche più che in quello di Villa) la riverniciatura piatta al computer le ammazzerebbe totalmente.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.