Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Tim Birra

Cittadino
  • Posts

    243
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Tim Birra last won the day on September 10 2023

Tim Birra had the most liked content!

About Tim Birra

  • Birthday 11/21/1965

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Real Name
    Enrico

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    170
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

3,107 profile views

Tim Birra's Achievements

Community Regular

Community Regular (8/14)

  • Conversation Starter
  • Dedicated
  • First Post
  • Collaborator
  • Week One Done

Recent Badges

36

Reputation

  1. Ho letto questa storia per la prima volta quando avevo circa 10 anni e mi era rimasta impressa. Agli occhi di un bambino uno scimione su un cavallo nero nella notte incuteva un certo terrore. Riletta diverse volte da adulto mi sono reso conto che è meno banale di quanto possa sembrare.
  2. Arrivato oggi e letto tutto di un fiato.
  3. Devo ammettere anch'io che della storia precedente non ricordo nulla, devo assolutamente rileggere gli albi. Ricordo invece perfettamente La valle della luna. Tutto mi sarei aspettato tranne un rimando a quel extraterrestre? Straniero? Mutante? Booo. Aspetto di leggere anche il terzo albo prima di commentare, ma devo ammettere che leggere di Tex che combatte contro extraterrestri, alieni o qualunque cosa siano non mi entusiasma per niente.
  4. Finito adesso di leggere il secondo albo. Devo ammettere che non avevo grandi aspettative da questa storia, invece si è dimostrata tutto sommato discreta. Certo non è un capolavoro e alcune situazioni sono tirate per i capelli, però si lascia leggere volentieri e l'ultima pagina veramente bella e toccante. CONTIENE SPOILER La storia non presenta particolari novità, però è focalizzata sulla figura del tenente Lagarde e le sue visioni. Carson completamente in ombra e si lascia sorprendere come un fesso da Big Frank Farrell. Anche il cattivo Pierre Boucher con i suoi sgerri potevano avere delle buone potenzialità ma alla fine sono stati spazzati via senza nessuna resistenza in uno scontro finale piuttosto affrettato.. Probabilmente rimarrà solo il ricordo di Nadine, una ragazza umile ma testarda, che mette in pericolo la sua vita per uno sconosciuto che potrà diventare il suo uomo. Per me una discreta storia con buoni disegni di Font
  5. Ho finito ora di leggere la storia e mi è rimasto l'amao in bocca. Non per la storia in se. Secondo me una storia che riprende una vicenda passata deve avere un primo e fondamentale obiettivo, non modificare l'originale. Per me questa nuova storia ha neutralizzato l'implacabile. Ma come: della furia vendicativa di Tex in uno degli albi più iconici della serie cosa rimane. Brennan riesce a fuggire e questo si sa. Ma Sherman riesce quasi a salvarsi (e questo ci può anche stare) e Higgins non solo si salva, ma ricomincia con i suoi loschi traffici. Io lo vedo come una sorta di tradimento nei confronti di G.L. Bonelli.
  6. Preso e letto tutto di un fiato. Si scoprono parecchie cose. Solo una perplessità sul comportamento dei pards in una occasione, ma per ora non aggiungo altro.
  7. Quando Lily era presente ha spesso messo in secondo piano Mefisto, molto di più di quanto ha fatto Yama. Forse Borden potrebbe pensare in futuro di usarla da sola.
  8. Si potrebbe dire ipoteticamente che Myriam e Mefisto si sono rivisti per un breve periodo dopo la nascita di Yama, ma lei lo lascia nuovamente perchè spaventata dalle sue ricerche di magia nera...
  9. Hai ragione. Però negli spettacoli successivi si fa chiamare Mago di Manhattan. e solo a Baltimora in scena lo chiamano Mefisto.
  10. Ancora una mia curiosità da chiedere a Borden. Ne "Il figlio di Mefisto" si dice che sono passati 30 anni da quando Mefisto ha incontrato Myriam per la prima volta e chiama Mefisto il padre di suo figlio. Ma il nome Mefisto lo sceglie successivamente, credo quando il mago persiano ha la visione del suo futuro. E' corretto oppure ho interpretato male. Grazie ancora per le risposte ed i chiarimenti.
  11. Lily più giovane di Tex di un paio d'anni. Scusa l'insistenza ma i conti non mi tornano. Tex dovrebbe essere nato nel 1837 o 1838 o sbaglio? Se Lily è due anni più giovane di Tex è del 39 o del 40. Se Il fratello è 15 anni più vecchio di lei, è del 1824 o 1825. Comunque sono solo informazioni che ci fanno discutere animatamente ma non spostano minimamente la bellezza delle storie. Per più di 40 anni ho letto Tex senza avere la minima idea sulla sua data di nascita. Solo la tua puntigliosa precisione cerca di far tornare i conti con le date che sono per forza incompatibili. E' anche ovvio che ognuno di noi si era fatto delle ipotesi e quasi sempre non coincidono con le tue. E di questo discutiamo animatamente e con grande piacere, come fossero cose importanti.
  12. Carson più vecchio di Mefisto? Noo dai. Io gli avrei dato una decina d'anni di più del vecchio cammello, ma Borden mi ha già smentito. Per quello che ricordo, l'unico accenno alla età di Mefisto si ha in "Il drago rosso" quando lo sceriffo dice a Tiger che il Dottor Fiesmot è un tipo sui cinquanta, ma lo aveva sempre visto mascherato. La cosa che mi disturba è che a questo punto Mefisto ha pressapoco la mia età. E' vero però che per adesso non sono ancora ne morto ne risorto...
  13. Ho scritto una stupidagine. Volevo dire che prima di morire Mefisto, quando si mette in contatto con il figlio, irride Myriam. Questa gli rinfaccia il periodo passato insieme in cui si dedicava alle arti occulte. Avevo pensato che questo periodo fosse dopo le avventure de "L'eroe del Messico". Monni mi aveva già srimproverato in un altro post parecchio tempo fa per questa mia interpretazione. Ci sarebbe comunque materiale per preparare un' altra bella storia, ma credo che tu ci abbia già almeno pensato se non di più.
  14. Avevo pensato che Yama fosse nato dopo la storia de "L'eroe del Messico" visto che fino ad ora non ne hai mai fatto cenno. Poi prima di morire Miryam ha rinfacciato a Mefisto i suoi orribili esoerimenti ne "Il figlio di Mefisto", per cui sempre dopo quella avventura. Carlo Monni ha detto che alla fine della storia Mefisto ha circa 37 anni, e manca ancora l'avventura de "L'eroe del Messico". Yama dovrebbe essere nato quando Mefisto ha circa 40 anni, e nelle storie da adulto (tutte) dovrebbe avere almeno 30 anni.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.