Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

San Antonio Spurs

Allevatore
  • Posts

    725
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

San Antonio Spurs last won the day on April 30

San Antonio Spurs had the most liked content!

About San Antonio Spurs

  • Birthday 05/12/1960

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Interests
    Leggere e scrivere
  • Real Name
    Franco Montorro

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    43
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    Mefisto

Recent Profile Visitors

4,400 profile views

San Antonio Spurs's Achievements

Experienced

Experienced (11/14)

  • Very Popular Rare
  • Dedicated
  • Posting Machine Rare
  • First Post
  • Collaborator

Recent Badges

100

Reputation

  1. Preciso che questo post era frutto di un equivoco indotto da un'anteprima tagliata male e che induceva a credere in uno straripante bollino con la M di Mefisto. Lo dico perché altrimenti il post lascia pensare ad un autore sventato e avventato (cosa che spero di non essere). Paura rientrata e la discussione grazie a Mac Parland che ha pubblicato l'intera immagine prosegue nel Topic delle anteprime. Niente tempesta, ma altra grande copertina di Villa.
  2. Avevo 8 anni, hai voglia ad essere un ragazzo precoce ma...
  3. L'ho "data su" dopo le prime sei uscite e una sorta di nemesi mi colpirà a breve. Vi dirò perché poi mi capirete...
  4. Tempesta in vista per la copertina del numero di Agosto, "Il ritorno di Padma"... E toccata e fuga mia - chiedo scusa, ma devo scappare - qualcuno la può postare per me?
  5. Su Facebook si sarebbe aperto dibattito a 360°: da Almirante (Furio) a Capanna (dello Zio Tom), il 68 e il 77, gli Anni di Piombo e Dario Argento, #Texèdidestraodisinistra, il Maggio francese e chi è nato in Maggio (io, Carlo Monni e lo stesso Tex). Torniamo "a bomba". Pollice alto per la caratterizzazione di tutti i "brutti, sporchi e cattivi", anche se Freghieri ha una certa discontinuità che peraltro ho apprezzato in Tex e Carson. Oso dire, come se l'aspetto venisse cambiato e forgiato per aumentare il significato della loro presenza in quel momento, adattato. Anche così non fosse, mi piace crederlo. Magistrale la figura del Doc, arguto e cazzuto. Da rivedere: non nel senso di correzione ma di auspicabile ritorno sulle scene dai che il pretesto si trova. Così così: i due piccioncini, che dovrebbero essere come Sailor e Lula in "Cuore Selvaggio" di David Lynch (Road Movie capolavoro) e che invece io "riduco" ad un Benjamin ed Elaine nella prosecuzione mai vista de "Il Laureato": felici ma spaesati e a zig zag verso il futuro (esiste un sequel scritto per necessità finanziarie da Charles Webb, ma è da lasciar perdere. Basti dire che la coppia è un po' hippy e la Signora Robinson, riappacificata, li frequenta nella loro casetta sulla Costa Est. La Signora Robinson: la prima e inimitabile Milf, anche se la gamba nel manifesto del film non era di Ann Bancroft ma di Linda Gray, la Sue Ellen di "Dallas"). Pollice verso: una vicenda come un fiume che scorre lento e monotono in pianura verso la foce e che ogni tanto si apre per tanti corsi secondari che poi vanno a morire. Un'attesa prolungata e scontata, "colorata" da qualche personaggio che almeno non scade nella banalità di diventare o tornare ad essere quello che tu ti immaginavi. Anche il lieto fine si finisce per darlo scontato e il perdono di lui mezzo bamboccione e con lei a rischio di diventare sartina grazie ai consigli della suocera (ma il Doc proverà ad evitare l'imborghesimento riporta alla citazione iniziale su Manfredi, a chi nasce incendiario e muore pompiere e alla assai più greve: «Mario Capanna ha fatto il '68, io il 69, meglio io».
  6. Comprendo l'uso, non mi spingo a paventarne l'abuso, ma... Ma come per Bianciardi erail fuorigioco, così il termine Reboot mi sta antipatico. Di passaggio e senza Continuity.
  7. Nella prima illustrazione è in una stanza diversa dal salone, poteva essere lì di passaggio per andare velocemente a cambiarsi cravatta per poi tornare dagli ospiti. In quanto ai baffi, si saranno ammosciati, sta' a guarda er pelo...
  8. Visto e rivisto anche nel corso dell'ultimo albo, ma la perplessità resta: è certamente possibile far perdere i sensi ad una persona colpendola con la canna di una pistola, soprattutto se debilitata, ma è altrettanto probabile che accada 99 volte su 100? O la mettiamo nell'archivio degli eventi da sospensione dell'incredulità come le pallottole dei "Nostri" che non finiscono quasi mai anche dopo svariate pistolettate in lunghi periodi fra ghiacci e deserti?
  9. Mi sa che hai appena tirato un sasso in piccionaia.
  10. Vuoi non andare a trovare il pelo nell'uovo? Si fa riferimento alla comparsa di Steve Dickart 73 anni fa e se ne deduce che "Mefisto ha vissuto ben 7 decenni di avventure". Invece sono 9: entra in scena nel 1949 e siamo nel 2022, quindi i decenni riguardano gli anni '40, 50, 60, 70, 80, 90, 00, 10 e 20.
  11. Che poi penalizzò tutto il resto, a partire da Kit Willer.
  12. Cari Borden e Jeff "Barra Bassa" Weber, teorico dell' "A quanto pare" e praticante dell' "In ogni caso: non mi danno fastidio, avevo solo rilevato quella che ritenevo una curiosità e per quella ho ottenuto da te, Mauro, una risposta soddisfacente. Contemporaneamente ho espresso una preferenza. Come se ripeto che Nick Castle a me non ha mai fatto né caldo né freddo o che rimpiango Bethanie Marsh, ma uno me lo ritroverò e l'altra no e non provo per questo prurito o nausea, anzi. Mi adeguo. E dopo aver capito!
  13. Certo che non sono arrabbiato neanch'io e concludo ribadendo che se la chiarezza è la buona educazione di chi scrive, chiedo scusa per essere stato "maleducato". Tutto sotto la luce del sole: a partire il fatto che sono sicuro di essere un lettore abituale di Tex e che preferisco che Tiger dica Tex, Carson e Kit. Ma questo è un altro discorso e soprattutto riguarda un'opinione.
  14. Il punto 1 e 3 non riguardavano me, ma comparivano in una risposta diretta a me. Sul punto 2 non ho voluto mostrare niente, avevo solo espresso una curiosità; ricevendo una risposta che si commentava da sola e infatti sono già passato oltre. In nessun caso avevo espresso una vis polemica; vorrei essere giudicato per quello che scrivo, non per quello che mi viene attribuito.
  15. Nel mio post incriminato e sbeffeggiato: 1) Non ho accennato a nulla di strano o errato, ho sottolineato a vantaggio di un altro forumista un dialogo che confermava l'esistenza e l'identità di un personaggio introdotto, ma non mostrato, poco prima e che aveva lasciato adito a dubbi in qualcuno. Non certo, in me, quello che Weyland e Michaels fossero la stessa persona; 2) Non ho mostrato stupore perché Tiger chiama i tre pard con i loro nomi indiani, ma se mi dimostri che lo ha fatto sempre, in tutti i 737 numeri precedenti senza mai usare Tex, Kit e Carson non posso ammettere di non essere un lettore abituale, visto che lo sono da 55 anni, semmai penserei di essere rimbecillitosi. scusa, adeguandomi: RIMBECILLITO; 3) Su Carson chiamato Kit Carson io (IO) non ho scritto niente, ti riferisci genericamente a qualcuno che... chissà dove... perché e per come... Ma citi me. 0/3 al tiro, capitava anche a Larry Bird, che anche in quanto a permalosità era inarrivabile.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.