Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Winter Snake

Allevatore
  • Posts

    181
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Winter Snake last won the day on September 10 2022

Winter Snake had the most liked content!

2 Followers

About Winter Snake

  • Birthday 08/09/1960

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Interests
    Fumetti, calcio, politica e....Tex ovviamente.
  • Real Name
    Donato

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    110
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    Montales

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Winter Snake's Achievements

Collaborator

Collaborator (7/14)

  • First Post
  • Collaborator
  • Reacting Well
  • Week One Done
  • One Month Later

Recent Badges

13

Reputation

  1. Mi associo alla tua considerazione, John Wayne era il west Tex è il west e quindi.....
  2. Stupendo regalo pertutti noi appassionati di Aquila della Notte. Personalmente non mi stancherò mai di ringraziarvi per la Vostra abnegazione competenza e passione. Gli ho scaricati tutti e spero a breve di procedere alla relativa stampa e rilegatura. Buon Natale e Buon Anno a tutti voi seppure in ritardo.
  3. Senza tante ciance: Cestaro, Piccinelli e Della Monica come esterno. Mi pare che siano tutti disegnatori "degni" di Tex, non per nulla lo hanno già disegnato nella serie regolare.
  4. Disegno stupendo non c'è altro da dire. Complimenti.
  5. 1) Galep, il creatore non si discute; 2) Ticci, il primo Ticci quello di "Sulle piste del Nord" e "Terra promessa" per capirci poi è stato un lento decadimento; 3) Letteri, a parte gli ultimi lavori prima della sua scomparsa; 4) Villa, il miglior disegnatore della new age (purtroppo ora a parte lo straordinario Texone fa solo il copertinista); 5) Dotti, attualmente autore delle migliori performance; 6) Marcello, ottimo illustratore delle più belle storie di Boselli; 7) Civitelli, per la precisione e la pulizia dei disegni. Citazioni per Blasco, Piccinelli, Venturi, Ortiz Monti e Nicolò (quest'ultimo autore di un Tex piuttosto compassato, ma straordinariamente efficace nella resa grafica di una della più belle storie di Tex: "La Trappola".
  6. Quoto in toto, anche le virgole...e al diavolo le polemiche su questo o quello.
  7. ...allora lo compro io da te, così risparmio qualche soldo. Scherzi a parte credo che ognuno abbia il diritto di comportarsi come crede relativamente all'acquisto del Maxi. Io per esempio compro tutto di Tex (a parte le ristampe) indipendentemente da chi lo scrive, non mi faccio problemi. Ammetto che l'ultima fase di Nizzi ha lasciato alquanto a desiderare e anche qualche altro sceneggiatore ha steccato più di qualche volta, ma Tex è Tex.
  8. Indiscutibilmente Gian Luigi Bonelli. La golden age di Tex porta la sua firma. Sono indimenticabili storie come "La trappola", "Tra due bandiere", "El Morisco", "Sulle piste del Nord", "Il figlio di Mefisto", "Diablero", Il ritorno di Montales" "Il giuramento" "Terra promessa" "Chinatown" "Sangue Navajo" "Il Grande Re" ecc. ecc. Non nego che anche il primo Nizzi e Boselli abbiano fatto la loro parte con storie che hanno lasciato il segno, mi vengono in mente "Territorio nemico" del primo e "il passato di Carson" e "Gli invincibili " del secondo, ma è innegabile che GLB è Tex.
  9. Rauch ultimamente sta facendo cose buone, Atzori è sub judice essendo la prima storia lunga da lui disegnata per Tex. Dalle tavole postate promette bene. Comunque questa serie propone una storia più bella dell'altra. Devo dire che all'inizio ero un pò perplesso, ma misono ricreduto molto presto. Lode al grande Borden...
  10. Cover indecente. Il contenuto, trattandosi di Gomez, credo sarà superbo. Aspettiamo con fiducia. A proposito, pur essendo relativo il contenitore e chiaramente molto più importante il contenuto, io le legnate al grafico non gliele risparmierei.
  11. 1) La cella della Morte 2) Il giuramento 3) Il passato di Carson ...dopo tanti ripensamenti. Ne restano fuori almeno una decina.
  12. Sono assolutamente dello stesso parere. Manca da un pezzo la texianità verace.
  13. Non lo conoscevo, ho solo letto alcuni suoi interventi come "Ulzana, ma uno che ama Tex, quel Tex, quello di Galep e GLB soprattutto é un amico a prescindere. Mi spiace moltissimo, anche perchè era giovane. Condoglianze sincere alla sua famiglia. R.I.P.
  14. Sicuramente il migliore dei Maxi. Ottima sceneggiatura di Berardi e ottimi disegni di Letteri (qui ancora in gran forma). Peccato che Berardi non si sia più cimentato su Tex, comunque ce lo godiamo su Julia dove riesce sempre a sorprendere per i temi trattati e dove riesce a sfoderare tutte le sue capacità.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.