Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Jeff_Weber

Allevatore
  • Posts

    333
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Jeff_Weber

  1. Condivido. In ogni caso, volete a tutti i costi applicare la patacca ? Almeno fatela più piccola, staccata dal logo della testata, senza la scritta "il numero" e soprattutto senza ... punto esclamativo. Il top del cattivo gusto !!!
  2. Storia non particolarmente esaltante, sebbene anche qui come nell'avventura precedente i personaggi negativi siano piuttosto sfaccettati. Uno dei fratelli Burrows, ad esempio, si dimostra meno ostile dell'altro ad un indiano al quale hanno sottratto la cacciagione. Contrariamente a quanto stiamo leggendo nella testata Tex Willer, qui il nostro eroe sembra non aver avuto finora nulla a che spartire con l'Agenzia Pinkerton.
  3. Storia che unisce sapientemente l'avventura al melodramma dei vecchi feuilletons francesi e poi anche italiani. Gli ingredienti per essere una bella storia, forse disegnata con minore impegno del solito, ci sono tutti ed evito di enumerarli. E come è stato già segnalato, una storia questa in cui l'aspetto dell'approfondimento psicologico, almeno dei "cattivi" tutti ben caratterizzati come nelle migliori storie di @borden, è il principale protagonista. Tex comunque fa il suo dovere di eroe e Kit il giovane è fondamentale a risolvere il mistero della mezza mappa introvabile. Condivido con @Carlo Monni l'idea che un ragazzino di parecchi anni addietro potesse rimanere folgorato positivamente da una storia così appassionante per caratura dei personaggi, piuttosto che del valore intrinseco dell'intreccio, seppure ottimo e ben congegnato. Voto: 9
  4. Ovviamente ogni disegnatore ha il proprio stile, ma francamente cosa ne pensate della tavola in anteprima di Frederic Volante?
  5. Alla prima lettura mediamente 20 minuti per il primo albo, 15 il secondo e 10 il terzo. Totale:45 minuti Alla seconda lettura ... 30 minuti totali. E' proprio l'ultimo numero a offrire veramente poco in termini di contenuti. Concordo che una descrizione di usi e costumi della tribù dei Caddo poteva anche starci bene, senza appesantire la trama già piuttosto esile.
  6. Rileggendola per intero vola via in pochissimi minuti, primo albo sicuramente più curato e sceneggiato/disegnato meglio. Ovviamente errore di battitura il mio, apprezzo Rauch ma Ruju di norma lo preferisco. Quindi nessuna penalizzazione volontaria da parte mia al buon Pasquale .
  7. Ultima parte della storia di Ruju certamente piacevole, ma che si dimostra nel finale essere portata per le lunghe appositamente. Quindi a tutti gli effetti un fill-in che riscatta buona parte delle pagine di quest'ultimo numero, fatto soltanto di sparatorie, con l'azione di Ballard a favore di Tex che inizia davvero ad assurgere ad eroe. Qualità dei disegni ancora in calo, quindi punto più basso rispetto ai precedenti e soprattutto al primo albo nel quale risultavano dopotutto gradevoli. In definitiva però nulla di profondamente negativo per questa storia di transizione. Voto finale: 7
  8. Birra, grazie @Condor senza meta. La tua generosità mi dicono sia proverbiale
  9. Bravo @Condor senza meta Benché io faccia parte di questo forum da meno di un anno, fin dagli esordi ho provato subito simpatia per @Letizia e @LedZepp per il loro dialogo sempre diretto, rispettoso del prossimo e tante piccole sfumature che talvolta riusciamo a comprendere fra le righe. Con @Letizia ho anche corrisposto privatamente e conoscendo un pò per volta anche @LedZepp sto apprendendo con stupore che abbia in comune con me 2/3 cose fondamentali, quasi un mio gemello, sebbene certamente più giovane. Comprendo il disappunto di @LedZepp ad alcune affermazioni di @Letizia, ma sento perfettamente che sono dette in buona fede e senza alcuna arroganza. Può capitare che da lettori diventiamo particolarmente esigenti in termini di soggetti e sceneggiature, per cui immaginiamo o, come fa per piacere personale @Letizia, inventiamo noi stessi trame alternative che riteniamo forse più in linea con il personaggio delle vicende ufficiali. Certamente @Letizia non fa male a nessuno, ma posso comprendere però anche il sentimento di @LedZepp sebbene credo abbia preso troppo a cuore questa vicenda, forse proprio perché secondo il suo punto di vista ... che condivido, il vero e unico Tex sia quello pubblicato, per quanto talvolta certe storie non ci soddisfino completamente. Quindi immagino pace fatta (se qualche attrito c'e stato) e ringrazio io stesso @Condor senza meta per essere intervenuto per rasserenare definitivamente gli animi
  10. Scoop. Abbiamo il classico "sinché" di @borden perfino all'interno dell'abstract del nuovo special Tex Willer scritto da Ruju !
  11. Beh ... non è che siano brutti i volti dei pards, alcuni sono un pò originali. Il più canonico è Carson, Tex e soprattutto Kit Willer sono i più originali. Quest'ultimo poi perde anche qualsiasi riferimento somatico alla madre. Ma a me piacciono anche così, come le tavole nel loro insieme.
  12. E se il Coyote Nero fosse in realtà Mefisto ? Questa rappresenterebbe la sua prima partecipazione dopo le mitiche storie iniziali e prima del ritorno ufficiale. Un Tex qui di grande iniziativa, ma alquanto ingenuo. Appare in mutande, non immagina chi possa celarsi dietro Sanders e viene legato come un salame per buona parte della storia. C'è da chiedersi da dove abbia tratto ispirazione Nizzi per le sue storie ??
  13. Ho scritto che sei fan di Tex ... e confermo ... anch'io sono un seguace di questo personaggio. Non ho mica offeso nessuno, ovviamente non era intenzione neppure da parte tua lanciare frasi ambigue Lasciami però concordare con @LedZepp che la tua frase "il mio è il vero Tex" sia un pò provocatoria, oppure soltanto ironica ... spero.
  14. Nessuna ipotesi, volevo soltanto avere conferma che indipendentemente dal tuo nickname, sei comunque una fan di Tex di genere femminile
  15. Ma almeno @Letizia , ovviamente se puoi e vuoi rispondere, sei comunque una donna o meno? Non cambierebbe molto, però sarebbe un giocare comunque a carte scoperte sapere se anagraficamente sei una ... Letizia
  16. Stai forse insinuando che anche per il nostro @Diablero vale la definizione data da GL Bonelli ?
  17. Già ... una perfetta storia gialla con protagonista Tex in solitaria. Una vicenda perfetta nei tempi, disegni e dialoghi, con un protagonista ormai autorevole, ma non autoritario. Debole soltanto la decisione di Black Kenny di tornare a Las Vegas per farsi ammazzare da Tex. Sembra quasi una parte posticcia, forse inserita per allungare la vicenda già conclusa con la morte di Landers. Chissà poi se Nizzi abbia tratto spunto da questa storia per le sue storie investigative.
  18. Davvero un bel post ... chapeau @Diablero o forse meglio, tanto di cappello, all'italiana. Non mi piace molto citare i francesi in questo periodo.
  19. Mah ... sicuramente puritanesimo, secondo me perfino integralismo assolutamente immotivato. Chissà ... forse si tratta di lettori che non ha avuto altro fumetto fuorché Tex, non conosce BD francesi, albi argentini, i maestri dell'eros italiani, ecc. Eppure qui non si parla di mostrare scene palesi di sesso, con relativo primo piano degli organi coinvolti. Francamente non riesco a capire e rimango basito se qualche volta, anche recentemente, la casa editrice si senta in dovere di rassicurare persone con una mentalità del genere. Boh
  20. Infatti, qui il discorso sta prendendo un'altra piega, prescindendo dalla questione di eventuali retcon necessari o meno. Si sta passando all'integralismo texiano che a me non piace per nulla; sono contento che Tex abbia delle relazioni e che nuovi tasselli di storia entrino nella continuity della testata, purché non sconfessino quanto ormai "sedimentato palesemente". E ringrazio @borden per tutte le nuove storie ed eventuali opportune integrazioni alle precedenti. Non voler vedere Lilith che allatta Kit la dice lunga purtroppo su una certa fetta di mercato del Tex regolare, figurarsi se possano esserci possibilità per i soggetti acrobatici di @Letizia
  21. Mi autocito dopo aver finalmente letto il promo albo di questa storia di Ruju. Soggetto classico, classicissimo direi, con l'unica variante che la donna da proteggere è questa volta una ex-fiamma di Kit Carson. Per il resto, nella sua prevedibilità e ritmo lento, la storia non presenta alcun svarione, si legge con gusto e molto divertimento considerando fra l'altro che è praticamente funzionale ai magnifici disegni di Mastantuono che necessiterebbero a mio avviso di un formato più grande, quindi un cartonato, per la loro intensità e bellezza. Maestria quella di Mastantuono che offre già in un primo albo disegni relativi a svariate ambientazioni, una più interessante dell'altra, e primi piani eccezionali. Grande generosità da parte di @borden aver ceduto Mastantuono ad una storia scritta non da lui stesso, ma da Ruju ... comunque promosso a pieni voti. Aspetto i numeri successivi per vedere altri capolavori di Mastantuono.
  22. Non vedo cosa ci sia di strano nel vedere Lilith che allatta il piccolo Kit. Non può @borden mostrare qualcosa del genere? Perché? Non è una retcon in nessun caso
  23. Infatti, @Letizia con poche parole ha centrato il tema, per questo forse non dovremmo più parlare di retcon e simili, perché invece ognuno la interpreta come cavolo vuole e non credo sia giusto così. Se hai letto e visto esattamente una tale cosa nel passato e poi te la rivedi successivamente diversa, quella è retcon e potrebbe essere più o meno opinabile. Tutto il resto non conta come retcon, non esageriamo !
  24. Prossimo numero, tavole ancora più belle.
  25. Ecco, qualcosa che dobbiamo comprendere noi per primi e gli autori coinvolti ... ovviamente.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.