Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
Pedro Galindez

[131/134] Lo Sfregiato

Voto alla storia  

10 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Immagine postata - Immagine postata

Immagine postata - Immagine postata


Soggetto e sceneggiatura: G. L. Bonelli
Disegni: Guglielmo Letteri
Periodicità mensile: Settembre 1971 - Dicembre 1971
Inizia nel numero 131 a pag. 73 e finisce nel numero 134 a pag. 63


Alcuni furfanti, freddando un corriere del Pony Express e un Comanche, tentano di scatenare una guerra indiana nel Colorado.
I gaglioffi capeggiati dal prepotente ex sceriffo Chris Trenton e dal sanguinario messicano sfregiato Pablo Ortega hanno seminato la morte nell'accampamento di Nahanta, guidati da un Apache rinnegato, eppure il saggio sakem crede alle parole di Aquila della Notte: dietro i massacri che rischiano di scatenare una guerra indiana c'è di certo un losco inghippo! E infatti, Alex Dumbar, il serpente che a Dodge City dirige la macchinazione, è il pezzo grosso intenzionato ad acquistare per un tozzo di pane i ranch dai coloni, qualora si infuocasse la ribellione comanche.
Chris Trenton, un tempo sceriffo di Abilene e oggi farabutto di prim?ordine, nonostante la sonora lezione a base di pugni che Tex ha inflitto al suo capo Alex Dumbar, non si arrende. Assoldata la banda del barbuto Red Colton, il nuovo obiettivo dell'indegna stella di latta è la carovana di conestoga guidata da Sammy Durango: i carri trasportano un malloppo di ben ventimila dollari!
L'agguato alla carovana di Durango fallisce e Chris Trenton, massacratore di Comanches, salta in aria con un carro pieno di dinamite!


? Sergio Bonelli Editore

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Riletta di recente in versione B\N prima e a colori poi... Nulla da dire una gran bella storia. Una trama ben congegnata da uno sceriffo passato sulla sponda dei cattivi e spalleggiato da un viscido verme!Molto bella a mio parere la scena in cui il bandito salvato da Tex e Carson dalla presa d'acciaio delle sabbie mobili prima di andarsene chiede ai due ranger di potergli stringere la mano, quasi come il solo toccare due uomini di giustizia come loro possa essere sufficiente a farlo "rigar dritto" per gli anni a venire. Quasi commovente. Molto avvincente anche la scena in cui Trenton, avvisato dall'avvinazzato di turno, escogita un diabolico tranello per nel tentativo di far mordere la polvere al nostro ranger !!!! Grandiosa!!!Bellissimo anche il finale "esplosivo" ( di fatto!!! :D :D :D ) alla base del condor pass... una fine forse troppo veloce per un serpente come Trenton, ma di sicuro spettacolare!!!!Molto simpatico anche lo scorbutico Sammy Durango, anche se forse GLB poteva sfruttarlo un po' di più!!Tex e Carson° Scoppiettanti, duri come l'acciaio, indistrittubili, quasi infallibili... Insomma i due satanassi in versione GLBonelliana estrema!!!!Letteri è Come al solito... un maestro, e a colori, IMHO, la storia guadagna non pochi punti!!!!Voto complessivo : 8 su 10

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto la storia nella versione a colori di Repubblica. Mi è parsa piuttosto gradevole e ricca di azione, ma non precisamente un capolavoro, dato che mi è sembrato che GLB, nel concepirla, avesse ancora in mente il formato a striscia ( che richiedeva un colpo di scena o una sparatoria ogni poche pagine ) cosa che ha favorito un ritmo un po' troppo affannoso e affastellato. I particolari citati dal Colonnello sono effettivamente gradevoli ed efficaci; non posso tuttavia non rilevare che, nella circostanza in cui i due pards non sono infallibili

, ossia allorch?, mentre stanno provando a ripescare Trenton e Ortega, l'apache al servizio dei due furfanti li prende di sorpresa, consentendo ai suoi complici di ridurre a malpartito Tex e Carson
soltanto una dannata fortuna impedisce loro ( specie nel caso di Carson ) di diventare cibo per vermi. I disegni di Letteri sono di buon livello. Insomma, a mio avviso:soggetto 7,5sceneggiatura 7 +disegni 7,5.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Altra storia firmata dall'accoppiata GLB - Letteri. E come al solito l'accoppiata va alla grande, secondo me. La storia parte da un punto e ad un certo punto cambia direzione e prosegue da un'altra parte, anche se il tutto è abbastanza connesso. L'inizio parte con l'intenzione di scatenare la rabbia dei Comanches, viene distrutto un campo e sterminati numerosi indiani. Allo stesso modo, poco prima, viene accoppato un Pony Rider, con l'intento di far ricadere la colpa appunto sugli innocenti Comanches. Tutti i fili sono tirati da Dumbar, descritto da GLB come il solito "padreterno" del paese pieno di soldi e quindi potente. Interessante (come diceva il Colonnello) anche la figura di Chris Trenton che architetta piani loschi fino alla fine. L'inizio è quindi breve, Tex e Carson assolutamente grandiosi, arrivano quasi subito a capire da che parte arriva la "puzza". Poi arriva la seconda parte, sicuramente la migliore, ed entra in gioco la carovana di Sammy Durango che attira subito le attenzione della banda di Trenton. Da qui in poi le scene diventano memorabili. Insomma una storia assolutamente da leggere. Voto 9 Disegni stupendi, Letteri era un grande!!! :D:trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non è la miglior storia di Gianluigi Bonelli, ma è sicuramente una bella storia; con i canoni classici del personaggio usati bene ed un Tex in gran forma accompagnato da un ben caratterizzato Kit Carson; ottima la qualità dei personaggi più o meno centrali e di contorno. La prima parte corre veloce, tra innumerevoli scene di movimento (discese delle rapide, duelli subacquei, praterie in fiamme) ; la seconda più lenta ma comunque gradevole ed il finale abbastanza inverosimile in alcune scene. Forse non ha dei connotati "epici" perchè è storia di "ordinaria amministrazione", ma ?, comunque, di livello sublime, ovviamente. Letteri è in splendida forma, geniale nei disegni delle rapide del Cimarron River, meno bravo nella parte dei "conestoga" che non danno quel senso di avventura, di frontiera, come ad esempio quelli di Ticci in "Cheyenne".

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Storia dal ritmo incessante che avrebbe tutti gli ingredienti per essere ricordata, eppure non riesce mai a decollare decisamente. Il cattivo di turno Trenton è una canaglia con i controfiocchi con tre dita di pelo sullo stomaco, più volte riesce a sfuggire all'assillante caccia di Tex e Carson che devono sudare le proverbiali sette camice per mettergli il sale sulla coda... peccato che alla fine riescano ad avere la meglio fortuitamente a causa dello scoppio di un carro di polveri da sparo. Nel complesso è una storia piacevole e scorrevole.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.