Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

pecos

Sceriffi
  • Content Count

    964
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    28

pecos last won the day on July 26

pecos had the most liked content!

Community Reputation

230 Incredible

3 Followers

About pecos

  • Rank
    vecchio cammello
  • Birthday 05/16/1985

Profile Information

  • Gender
    Maschile

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    118
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    Roy Bean

Recent Profile Visitors

5,374 profile views
  1. Mi pare evidente il motivo per cui, a sentire i forumisti, Tex Willer sembra di livello qualitativo più elevato rispetto alla regolare: Tex Willer la scrive quasi solo Boselli, sulla regolare abbiamo Ruju, Nizzi, Zamberletti, Rauch... È un caso che le storie citate da Ymalpas saranno tutte di Borden?
  2. È curioso come della lunga e precisa disamina di Diablero, voi non cogliate che una mezza frasetta su Nizzi e vi mettiate a polemizzare su quella
  3. Per essere un vero texiano, è giusto che soffra anche tu, come abbiamo sofferto tutti noi!
  4. Sinceramente mi sembra una frase poco rispettosa verso chi ha espresso un'opinione critica prima di te - anche perché non ti sforzi minimamente di spiegare perché quelle critiche sono immotivate E poi, perché sarebbero pretestuose? Perché ce l'abbiamo tutti col Monni e godiamo a criticarlo?
  5. Letto anch'io ed apprezzato il texone di quest'anno, non al livello degli ultimi due texoni boselliani (ma d'altra parte per me quelli erano veri e propri capolavori), ma sicuramente una classicissima e solida storia western. Sceneggiatura non esente da difetti e soggetto che avrebbe potuto essere sviluppato in direzioni diverse, ma anche così non mi ha annoiato. I pard agiscono in solitaria per buona parte dell'albo e Carson si ritaglia uno spazio notevole. Mi limito a rispondere ad alcune critiche che sono state mosse nei commenti precedenti, e che non condivido. La prima: quasi
  6. Ma infatti, se Nizzi lo ha sempre usato in un certo modo non vuol dire che quello sia il suo unico ruolo possibile. Spazio per farlo tornare ce n'è... ...basta che non lo si metta su una diligenza che viene assalita, quella l'abbiamo già vista
  7. Concordo parzialmente su questo punto, nel senso che più che l'originalità del soggetto, quello che per me fa sempre più spesso la differenza è la qualità della sceneggiatura: anche se il canovaccio base può essere trito e ritrito, una sceneggiatura ricca di trovate o che non si affida a scorciatoie sciatte e banali può fare la differenza. Non è un caso che l'aspetto che ho più criticato di questa bella storia nel mio vecchio intervento che hai ripreso è proprio l'intervento risolutivo del generale Davis, un personaggio che è sempre servito a Nizzi per risolvere le situazioni senz'altro s
  8. È un’ottima idea - posso provare a farlo domani, quando ho tempo
  9. Damn! È vero! Però devi dirlo all'autore, è lui che mi ha tratto in inganno e se li è dimenticati per primo
  10. Credo che l'invito a creare un'unica discussione per le tue richieste sia fondato, aiuta la leggibilità e l'ordine del forum. Se vuoi, appena ho tempo vado a creare io la discussione per te, e magari a rimuovere le tante altre discussioni (spero che tu abbia scaricato il materiale che è stato postato). Anche se le richieste sono per interessi personali, il materiale è di interesse per tutto il forum.
  11. Già letto il nuovo episodio appena uscito… storia che procede splendidamente, c’è poco da dire. Boselli è ancora una volta magistrale nel gestire le due storie che proseguono in parallelo ma che in qualche modo continuano ad intersecarsi, e ad intersecare la Storia e la Leggenda, come ci viene spiegato nella bella rubrica iniziale. Tutta l’avventura vive di continui riferimenti agli eventi che già conosciamo dal Passato di Carson ma che sono ancora di là da venire: è un racconto delle origini che però vive di vita propria. Molto bello anche il modo in cui si sviluppa l’amicizia tra Carson
  12. Ma sì, ho scritto un commento con qualche parola un po' forte ma non sono mica "intensamente indignato"... non è che se uno dice di non aver gradito la storia vuol dire che non ci dorme la notte eh. Ma la stessa scena, con la donna che si presenta poco vestita - nuda, in quel caso - per fregare il nemico, l'abbiamo vista solo pochi numeri fa... Ma dove ho mai detto che questo sarebbe il nuovo canone texiano? È UNA storia e sto appunto parlando di QUESTA storia. Non ho mai detto che sia censurabile. Ho solo detto che delle tresch
  13. Completata ora la lettura di un albo che mi ha lasciato piuttosto perplesso, cosa che raramente mi succede con Boselli (forse questo è il suo albo peggiore di sempre?). Qui si oscilla tra la telenovela e la commedia sexy all'italiana - che per carità, hanno anche la loro dignità, ma su Tex... Da un lato avrei fatto volentieri a meno di tutte le scene sentimentali tra Kit e Manuela, la cavalcata con il "dialogo esplicativo" (imbarazzante - vedi la disanima semiseria di Diablero), la scena dell'"invito a cena"(???), ma soprattutto la cena Bah, a me di leggere delle schermaglie amorose tra
  14. Ma... non si fa!!! A parte gli scherzi, la presenza delle donne non c'entra nulla - si possono (devono!) scrivere storie con donne protagoniste, come tu hai fatto tante volte. Volevo solo ironizzare sul fatto che le scene da "romanzo rosa" (che io, non avendone mai letti, identifico con scene e dialoghi pieni di melensaggine sentimentale) sembrano proprio agli antipodi rispetto al mondo di Tex. (A dirla tutta, anch'io troverei fuori luogo un sentimentalismo eccessivo sulle pagine di Tex, più che altro perché certe scene melense hanno un effetto stucchevole per i miei gusti di lett
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.