Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Diablorojo82

Allevatore
  • Posts

    635
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Diablorojo82 last won the day on November 29

Diablorojo82 had the most liked content!

About Diablorojo82

  • Birthday 05/18/1982

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Interests
    Calcio, cinema, lettura, musica
  • Real Name
    gabriele vallefuoco

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    394
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Diablorojo82's Achievements

Experienced

Experienced (11/14)

  • Very Popular Rare
  • Posting Machine Rare
  • Dedicated
  • First Post
  • Collaborator

Recent Badges

108

Reputation

  1. Allora...Un Tex molto diretto in stile GLB sia a livello dialettico che a livello pratico(tanta dinamite). Alla fine libera le ragazze ma non salva una delle squaw e quindi "fallisce" in parte. Infatti è così arrabbiato che brucia il villaggio e scaccia gli hualpai senza pietà. Disegni di Fusco con il suo primo stile, precisi ed efficaci. Una storia semplice e concreta. La parte iniziale delle cascate mostra un Tiger particolarmente poco fiducioso in Tex. Strano.
  2. Stavolta non ci sono sceneggiatori ma disegnatori "nuovi". Cioè in questo caso se non erro c'è uno preso da Dampyr ad esempio. Come in passato scrisse forse la prima storia Giusfredi. Io la faccio più semplice...La casa editrice una volta l'anno (e per me è una distanza temporale perfetta) pubblica queste storie brevi. Per "riempire" l'albo o usa sceneggiatori e disegnatori di scuderia o usa sceneggiatori e disegnatori che potrebbero essere sviluppati. Poi naturalmente il mercato ne darà il responso. Da quello che ho capito il color Storie Brevi ha poca vita ancora. Boselli se non erro in un post faceva il punto proprio su questo formato, sulla difficoltà a trovare i collaboratori tra sceneggiatori e disegnatori. Ti dirò...Il questo verbo "testare" non lo intendo con connotazione negativa e credo che già ci sia un filtro (Boselli) su quello che giungerà in edicola. Poi io non mi aspetto poco dal Color storie brevi...Cioè spero di trovare storie sfiziose ed è capitato. Naturalmente le devi prendere per quello che sono. Detto questo e non faccio nomi...Ho trovato più interessanti alcune storie brevi su qualche Color che alcune della regolare di un albo o due.
  3. Concordo. Quella del Boss un gradino sopra. Allora...Personalmente una volta l'anno gradisco questo formato di storie brevi. Serve alla casa editrice per testare disegnatori e sceneggiatori ed inoltre noi vediamo sia loro che Tex in un modo diverso. Scrivere storie brevi secondo me è molto difficile perché devi essere conciso, accattivante e convincente cercando sempre di mantenerti nei limiti di Tex. Quella di Majo mi è piaciuta a livello grafico, tranne qualche vignetta, e come colori(quelle del bivacco ad esempio). La storia è stata carina. La seconda, quella di Burattini, mi ha convinto meno (un po' forzato il modo in cui hanno beccato il professionista) mentre i disegni di Volante mi sono piaciuti. Quella di Nizzi mi ha convinto poco. Il finale mi è sembrato addirittura allungato per poter concludere le pagine commissionate. Disegni di Gualandris discreti. La storia di Zamberletti ha un bel tocco di malinconia non male. I disegni di Barison un po' meno convincenti degli altri disegnatori. L'ultima storia, quella del Boss, è accattivante con personaggi come al solito ben delineati anche in poche pagine. Con un finale per me sorprendente (spoiler spoiler spoiler) perché non mi aspettavo il suicidio del possidente/bisnonno. Disegni di Gomez non male ma il cartonato, con la sua grandezza e i suoi colori, gli hanno reso un miglior servizio. Sul color non male ma Gomez "merita" di più. Letture gradevoli comunque una volta l'anno queste storie brevi.
  4. Concordo. Quella del Boss un gradino sopra.
  5. Secondo te non vola troppo? Cioè ci sta pure...Passi un'oretta veloce e senza troppo impegno. La precedente di Rauch (Athascosa) la ricordo più sfiziosa. Comunque urge rilettura di entrambe
  6. Allora...La premessa è che la devo rileggere ma ad una prima lettura mi ha convinto poco. Partiamo da Atzori...Sicuramente non è malaccio ma ad oggi è il disegnatore che mi è piaciuto meno su Tex Willer. Alcune forme dei corpi grossolane e poi in generale un tratto poco accattivante. Però sono gusti. Passiamo a Rauch e alla storia. Molte (troppe) sparatorie, globalmente una storia molto prevedibile. La tribù dei Caddo non la conoscevo però magari qualche approfondimento in più su di loro e sui personaggi abbozzati ma il minimo sindacale. Mi aspettavo un po' di più da Rauch, ci vorrà una seconda lettura sperando di trovare qualcosa in più. Stavolta Ruju non è colpevole...È Rauch.😉
  7. Allora...Storia interessante. Una merdaccia come Billing sarà difficile da dimenticare. Veramente ho goduto sul finale "ghiacciato". Tex e Carson molto in palla e sfiziosi nei dialoghi. Un GLB frizzante ed ispirato. Ticci prima maniera con scenari innevati evocativi (avevo freddo leggendo). Avversari un po' molli e non pericolosi forse l'unica pecca. Comunque storia godibile. Sottoscrivo tutto...
  8. Allora...Riletto dopo due anni, ma quanto è bello questo Texone? I disegni di Carnevale ti trasportano nel ventoso Kansas (hai freddo anche tu), l'inquietante Carnival con i suoi misteri, cattivi che mettono in difficoltà i quattro pards, la vendetta che in un certo qual senso puoi giustificare pur nella sua efferratezza. Personaggi solidi, una sceneggiatura del Boss gustosissima. Tra i migliori Texoni ed in generale tra le migliori storie degli ultimi anni. Atmosfera fantastica.
  9. Allora...Riletta dopo quasi due anni e nella versione in bianco e nero della regolare. I disegni dell'ottimo Frisenda ne guadagnano ancora mentre la storia scorre bene tra sparatorie, dinamite, dialoghi e tre/quattro personaggi ben fatti. Trama e piani magari ambiziosi con qualche stonatura che però non limita il gusto di questa storia western.
  10. Purtroppo non ho dati reali ma solo ipotesi. Non ho amici lettori di fumetti ma se io dovessi dare un fumetto ad un mio amico per farglielo provare gli darei qualcuno dei miei preferiti quindi di Boselli. Poi, se gli dovesse piacere, gli proporrei GLB, Nizzi e Nolitta. Partecipare poi a questo forum ti arricchisce molto. Perché sei spinto a leggere i consigli dei Nizziani, dei fan di GLB e dei pochi Nolittiani 😀 Ruju e Manfredi anche vanno affrontati però prima o poi.😉
  11. Eh sì...Però mettiti nei panni dei Boselliani...Io ho letto anche GLB e Nizzi e Nolitta. Cioè è importante con chi "nasci" texiano però è fondamentale recuperare il creatore, recuperare Nizzi e Nolitta con i pro e i contro.
  12. Io con Boselli ad esempio e ho 40 anni
  13. Allora...Riletto dopo 3 anni e devo ammettere che l'ho ritrovato migliore. Niente di eclatante però un 6+ almeno. Si "gioca" sui personaggi...Su Kate, su Doc, sulla banda dei Cowboys, sulla ricerca del vero assassino. Qualche sparatoria, poche, molte ricerche e diversi dialoghi. I disegni della Zuccheri in certe vignette sono splendidi, soprattutto i primi piani, in altre così così. Il Bos si confronta con una leggenda del West e lascia un finale aperto con le due signorine Kate e Sophie...Chissà
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.