Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[680/681] La pista dei Forrester


ymalpas
 Share

Recommended Posts

In effetti i muri di cinta del fortino, nella vignetta doppia dell'arrivo dei Forrester hanno un aspetto alquanto arcigno. Ammetto che, preso dalla lettura, durante la fuga col "salto della staccionata" avevo rimosso dalla memoria quella vignetta e non avevo inizialmente dato peso all'incongruenza, ma rivedendola dopo il tuo commento, trovo che la forzatura ci sia. Magari è dipesa da un malinteso tra sceneggiatore e disegnatore, con Filippucci che ha esagerato nella rappresentazione dei muri di cinta, o accresciuta da Ruju che poteva benissimo farci sapere che i fratelli, avendo visionato prima la residenza, avevano adocchiato un' eventuale via di fuga rappresentata da un tratto di cinta più "praticabile"; vista così l'evasione effettivamente  stona un po'. Complimenti comunque pard, per l'ottimo colpo d'occhio. :clapping: 

  • Thanks (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

  • 8 months later...

Allora...La storia non mi è dispiaciuta. Intreccio tra tre fratelli (con madre e sorella annessi) rapinatori ma solo in trasferta e integrati in una normale città (Tabla Sagrada), un caudillo messicano e il duo Willer padre/figlio. I personaggi sono tratteggiati discretamente, Kit sul pezzo, dialoghi sufficienti e globalmente la "solita" prova di Ruju da 6/6+/6,5 a seconda del lettore medio. Disegni di Filippucci così così soprattutto nei volti.

 

 

Il 16/12/2020 at 16:09, Condor senza meta dice:

In effetti i muri di cinta del fortino, nella vignetta doppia dell'arrivo dei Forrester hanno un aspetto alquanto arcigno. Ammetto che, preso dalla lettura, durante la fuga col "salto della staccionata" avevo rimosso dalla memoria quella vignetta e non avevo inizialmente dato peso all'incongruenza, ma rivedendola dopo il tuo commento, trovo che la forzatura ci sia. Magari è dipesa da un malinteso tra sceneggiatore e disegnatore, con Filippucci che ha esagerato nella rappresentazione dei muri di cinta, o accresciuta da Ruju che poteva benissimo farci sapere che i fratelli, avendo visionato prima la residenza, avevano adocchiato un' eventuale via di fuga rappresentata da un tratto di cinta più "praticabile"; vista così l'evasione effettivamente  stona un po'. Complimenti comunque pard, per l'ottimo colpo d'occhio. :clapping: 

Bah...Non vedo un "errore" marchiano, forse un po' di superficialità però niente da matita blu.

Il 15/12/2020 at 22:55, Leo dice:

 

Quando "rimproverai" questa cosa a Borden, lui disse che non l'aveva considerato un particolare importante. Peccato che il fortino fosse apparentemente inespugnabile e che i fratelli riescano a saltarlo con un "oplà" e da quel saltello vada avanti tutta la storia. Storia che, ai miei occhi, aveva ormai  perso tutta la verosimiglianza...

Troppo severo Leo. Sbavatura più che errore. Alla fine la storia è godibile e il finale, seppur forse affrettato, ci può stare.

 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, Diablorojo82 dice:
Il 15/12/2020 at 22:55, Leo dice:

 

Troppo severo Leo. Sbavatura più che errore. Alla fine la storia è godibile e il finale, seppur forse affrettato, ci può stare.

 

Probabilmente sono troppo severo, o rompiballe... ma quel particolare non lo digerii, ci posso far poco. Magari a una seconda lettura cercherò di dispormi a un approccio meno rigido ;)

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">20 ore fa</span>, Leo dice:

 

Probabilmente sono troppo severo, o rompiballe... ma quel particolare non lo digerii, ci posso far poco. Magari a una seconda lettura cercherò di dispormi a un approccio meno rigido ;)

Capita...:)

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Similar Content

    • By ymalpas
      Uscita:  FEBBRAIO / MARZO2018
       
      Soggetto: Pasquale Ruju
      Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: Ugolino Cossu
      Copertina: Claudio Villa
       
      La storia è ambientata nella Chinatown di San Diego ! La bella Sun ha un magico potere nelle sue mani. Il malvagio zio Wu la vuole per sé, al fine di allungare la propria esistenza. Il giovane Charlie Xu, che vuole salvarla, nulla può contro l'egemonia delle Tong della baia di San Diego, ma Tex Willer e Kit Carson si schierano dalla sua parte, scatenando l'inferno a Chinatown!
       
       
       
       

       

       

       
       
       
      © Sergio Bonelli Editore
    • By Sam Stone
      Testi di Pasquale Ruju
      Disegni di Roberto Diso

      Tra disertori, Utes sul piede di guerra e carovane dei coloni da proteggere, la situazione si fa esplosiva per Tex!

      Un gruppo di soldati agli ordini del capitano Spencer fanno fuori senza pietà i propri commilitoni e si appropriano delle paghe dell'esercito. Per far perdere le loro tracce, si rifugiano in un avamposto abbandonato in pieno territorio indiano. Sulla pista dei disertori assassini, Tex e Tiger incontrano carovane di coloni inermi diretti in California e Utes ribelli sul piede di guerra al seguito di Zampa D'Orso e del capo Saguah. La situazione diventa esplosiva per il Ranger e i suoi pards, mentre tra i soldati rinnegati cresce la fame a la follia!
    • By Sam Stone
      Soggetto e Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: Ernesto García Seijas
      Periodicità mensile: Luglio e Agosto 2014
       
       
      Wasape, irriducibile e crudele predone Comanche assicurato alla giustizia da Tex e Carson, viene impiccato a Fort Worth. Ma il suo corpo scompare e, poco dopo, nelle praterie del Texas si sparge l'inquietante diceria che Wasape è tornato a cavalcare, massacrare e distruggere! Partiti per dare la caccia al sanguinario fantasma, Tex e Carson si rendono presto conto che c'è del marcio anche a Fort Worth...
       
       
       
      © Sergio Bonelli Editore
       
       
       
       
         


       
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.