Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
Staff Forum

[552/553] Il Villaggio Assediato

Voto alla storia  

35 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Sui difetti del Nizzi post 500 si è detto molto, ma sarebbe un errore fare di tutta l'erba un fascio: ci sono storie, come questa, che pur non essendo prive di difetti si fanno (ri)leggere con piacere e senza dubbio soddisfano il palato degli amanti delle atmosfere classiche. Ci sono personaggi ben caratterizzati, una location affascinante (e qui gran merito va anche al disegnatore), e qualche invenzione che movimenta la trama (come lo stratagemma di Tex di creare un campo minato lungo la main street). Non manca qualche incongruenza narrativa (sembra inizialmente che il villaggio sia del tutto isolato, con l'unica via d'accesso controllata dai banditi, cosa che impedisce la richiesta di soccorsi; tuttavia poi si scopre che i soccorsi sono a un solo giorno di marcia, e Tex e il vecchio trapper riescono senza problemi ad aggirare i banditi che sorvegliano il passo; infine, il vecchio trapper ritorna nel giro di una sola notte con uno squadrone di cavalleria, cosa del tutto inutile ai fini della trama). Ma in questo caso, quando la storia funziona e non si abusa di soluzioni scontate, è un difetto minore. Nizzi non rinuncia nemmeno in questo caso all'elemento del giallo, e anche se il colpo di scena è piuttosto telefonato, riesce comunque a movimentare la trama.

Siamo certo lontani dal Nizzi frizzante degli anni d'oro, ma la sceneggiatura rimane a un livello più che accettabile.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Classica storia da almanacco, spalmata però su due albi, con un Tex in solitaria che interviene a difesa della popolazione di una cittadina mineraria sperduta tra i monti, taglieggiata da una banda di una ventina e più di elementi.
Il Tex di Nizzi delle ultime storie è cambiato (rispetto ad altre precedenti bistrattate), non si fa più piccionare, è sempre il primo a capire eventuali tranelli e traditori, picchia sempre per primo ed é carismatico al punto giusto.

Sembra che l'Autore abbia letto i commenti (negativi) ed abbia deciso un'inversione di tendenza, quantomeno sul personaggio principale.
Disegni godibili.
Voto alla storia: 6,8
Voto ai disegni: 8

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.