Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
TexFanatico

I Cattivi Che Muoiono

Sei pro o contro le morti dei cattivi?  

60 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

La domanda è semplicissima, siete favorevoli o contrari alle scomparse dei cattivi (parlo di quelli DOC: "Mister P", Doc, Tigre Nera, ...)?Io personalmente no, in quanto si preclude a mio punto di vista la possibilità di ripescare in modo credibile (Mefisto è tornato in vita... va bh?, tanto meglio :) ma non è che sia la cosa più realistica di questo mondo)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Certi cattivi è giusto che periscano, altri specialmente se sono protagonisti di storie memorabili, devono essere mantenuti in vita e riutilizzati in storie successive... certamente non all'infinito, in quanto il loro uso può essere limitato dalla loro tipologia. Penso ad esempio a Proteus. Nizzi l'ultima volta l'ha ripescato con esiti fallimentari... al massimo secondo me può riapparire una sola altra volta nella serie, con una storia finalmente all'altezza, dove possa "rinnovarsi" oppure morire. Il discorso sulla Tigre Nera è lo stesso. Secondo me è giusto che muoia alla fine dell'avventura chiudendo il ciclo, così come si vocifera, a meno che Nizzi non sforni un'altro capitolo memorabile dove possano esserci quelle ottime premesse necessarie per poterlo riutilizzare in seguito. Comunque personaggi di un certo spessore è giusto che abbiano una morte degna della loro grandezza. Penso al Mefisto di Gianluigi Bonelli, divorato dai topi...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

sono pro per molti motivi:-aumentano le tacche sul calcio del fucile a tex(ironia)-lo fanno aumentare di fama (e così è più temuto e amirato!)-se ne possono così inventare di nuovi (INNOVAZIONE)-il bene trionfa sempre (favole... favole...)-tanto poi è un fumetto e in qualche modo ritornano(e questo è più bello di un cattivo che non è morto e torna lo stesso)....... ok , per ora basta.....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Kerzhakov 91

i cattivi DOC, a mio parere devono ASSOLUTAMENTE essere lasciati in vita.... io sono un cultore dei cosiddetti ritorni.. che poi possano essere più o meno grandi, a seconda di chi scrive la storia, questo è un altro paio di maniche... ;)

Idem, anche se - prima o poi, al momento giusto - gli eliminerei dalla scena con una grande storia conclusiva finale, ricca di colpi di scena. L'unico che lascerei sempre in vita è Proteus e - forse - Mefisto, il quale però avrei sempre desiderato di vederlo morire in una storia particolare (tanto per intenderci, molto simile a quella che illustr? il Colonello Jim in uno dei suoi primi post :D).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Per una volta la mia opinione e quella di segnali divergono poich? il mio parere è in linea con quello espresso dalla maggior parte degli utnti che hanno risposto a questo sondaggio... Personalemnte mi classificherei contro le morti dei cattivi, ma non di tutti! I cattivi di secondo piano, meglio farli morire tutti, mancando di personalit? forti e sfaccettature particolari è normale che essi debbano subire la dura legge del "taglio". I "cattivoni" però come ad esempio Mefisto, la tigre nera, Il maestro, Jack Thunder, Cobra Galindez e Olivera ( ma anche El Muerto, personaggio che ha avuto una sola Chance ma vorrei rivedere... ) sono personaggi molto dotati, pericolosi, spietati e accomunati da un'implacabile odio per il nostro rangers e i suoi pards. A parte Mefisto e la tigre nera, gli altri personaggi sono stati utilizzati per un solo "misero" ritorno, e poi fatti sparire per sempre... un peccato, del potenziale SPRECATO!!! Ora non dico di tenerli in vita per sempre, ma almeno di tenerli in vita per almeno 3/4 storie tra loro molto "lontane"... poi se il personaggio cominciasse a perdere "carisma", nessun problema, gli si assegna un posto alla "collina degli stivali"....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Wasted Years

I cattivi devono morire, prima o poi. Alcuni possono tornare , ma non tornare all'infinito. Meglio che i nemici si rinnovino, anche perchè si rischia di fare delle storie fotocopia. O tristi ritorni, come Zendha e la Tigre nera. O mister P che alla fine faceva sempre lo stesso ritorno. Il carnicero è tornato per morire. Mi pare la politica piu'equilibrata. Pro a certe condizioni.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Quando viene creato un personaggio negativo protagonista di una storia memorabile, un personaggio che per abilità ed intelligenza sia in grado di impegnare duramente Tex e i suoi pards (ma ultimamente personaggi così non appaiono più) sarebbe bene non farlo morire per rivederlo nuovamente ancora più aguerrito.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Piccola domanda: vi ricordate di un cattivo, nato nella fascia 500-570, che sia rimasto impresso nella memoria come quelli del passato e se non morto ( come Langdon ) possa ritornare ad essere protagonista in un prossimo futuro ?Io ho un vuoto di memoria acc... non mi viene in mente nessun nome!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

nella quattrocento sono morti tutti effettivamente... dal "diablo Rojo", alla cattivissima Tessy Malone, passando per Jason Ducaux Link Johnston e Orso veloce... beh era tornato il maestro, la cui morte potrebbe essere apparente ( un po' come quella di Thunder con un po' di fantasia... ;) ;) ) e poi c'è stata la tigre nera... però erano nati tutti nella fascia 300...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti è meglio che i nemici di Tex muoiano; al massimo, nel caso di personaggi complessi e con molte sfaccettature, può bastare IMHO un"ritorno" per sfruttare compiutamente le loro potenzialità; se li si lascia arrivare al "ritorno" successivo finiscono pure loro per fossilizzarsi a fare le stesse cose. Mefisto ( ormai consacrato "nemico numero 1" di Tex e dei pards ) e la sua "appendice" Yama possono fare eccezione ma, anche loro, fino ad un certo punto; le loro apparizioni dovrebbero essere centellinate e ben distanziate nel tempo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono per le morti dei cattivi... i ripescaggi sono buoni solo fino ad un certo punto....... a me piacciono quelle morti drammatiche, dolorose, che mi lasciano quel senso di amaro in bocca... quelle storie, che, una volta concluse mi lasciano un po' perplesso e tormentato dai dubbi... sono quelle storie che non dimentico più tanto facilmente, perchè mi hanno toccato nel profondo... ecco io voto per quelle morti l'....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

I ritorni vanno bene ma fino ad un certo punto. L'esagerazione rischia di limitare la fantasia del soggettista che ha sempre il cattivone che riciccia fuori come asso nella manica. Anche le comparse dall'aldil', a parte considerazioni che non sto a fare in questo forum, a un certo punto cominciano ad essere di troppo, e se poi ci si riduce addirittura a far "risuscitare" un morto, beh, credo che siamo arrivati veramente al limite dell'accettabile. Parlo ovviamente di Mefisto, e per logica conseguenza di Yama. Le storie con loro come protagonisti hanno dato molto, ma credo che sia ora di smettere di attingere da un filone che con il western non ha nulla a che vedere, e spero che con l'ultima comparsa del fu Dickart il discorso sia chiuso. Al massimo, se proprio risultasse necessario, qualche flashback raccontato intorno al fuoco. Per gli altri, quando non c'è la garanzia della morte, un ritorno potrebbe anche essere interessante, due al massimo, ma poi sarà il caso di toglierli di mezzo. Per fare un esempio, è stato detto che Jack Thunder è morto, cosa non del tutto certa, ma chi non è morto è Kid Rodelo. Potrebbe diventare lo spunto per una ricomparsa in scena?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

ho messo indifferente... non c'ho mai pensato a tal proposito e... non riuscirei neanche a dare una risposta precisa... cmq, per la legge del west e della colt, è più forse realistico che il nemico di Tex, alla fine dell'avventura muoia.... ma non per mano diretta di Tex o pard, ma per qualche sventura capitatagli (morso improvviso di serpente mentre Tex e pards stanno avanzando ad acchiapparlo, tragica caduta a causa ecc ecc ecc)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende, se il cattivo di turno è un personaggio dal forte carisma allora si può puntare su un eventuale ritorno basta che le storie siano ben distanziate nel tempo, intendo come pubblicazione. Quel che sicuramente non mi piace sono i ritorni dall'aldil'. Se uno è morto punto bisogna finirla l'. Tex è un fumetto western non fantasy. Al massimo va bene lasciare in sospeso la fine di una storia senza lasciar capire se il cattivo di turno muore per poi scoprire in seguito che si è salvato ma basta che non diventi una regola.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato indifferente, anche se la mia risposta non e' proprio questa. Sono pro alla "resurrezione" di alcuni cattivi, contro quella di altri. Il tutto deriva dalle mie preferenze per il tipo di storie. In quanche altro thread ho gia' scritto che non mi piacciono le storie "irrealistiche" con Mefisto, Yama, il Voodoo, le valli abitate da antichi egizi o visitatori dello spazio. Sara' per il mio background scientifico, ma trovo questo tipo di storie meno credibile ed appassionante di una galoppata nella prateria, una rivolta indiana, la lotta ai comancheros o l'indagine su attentati alla ferrovia. Meglio ancora le partite a scacchi tra gli indiani guidati da Tex e l'esercito (nr 302-304, ad esempio). Sono appassionato fi fantascenza, adoro Asimov e A. C. Clarke, ma non mi piace Tolkien, se questo puo' render emeglio l'idea. Quindi, tornando al sondaggio, la scomparsa definitiva di personaggi da poteri sovrannaturali o occulti non mi dispiace per niente. Non mi mancherannocerto nelle storie future. L'eventuale riapparizione, assetati di vendetta, di avversari "reali" che si sono mostrati degni di combattere contro Tex ed i suoi pards invece non mi dispiacerebbe. Aggiunge sempre quel pizzico di movente in piu' per garantire che lo scontro sara' memorabile. Certo, ricomparsi una volta per vendicarsi, poi devono sparire perche' non e' da Tex lasciarli andare liberi la seconda volta....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono assolutamente contro la morte dei cattivi! far resuscitare Mefisto è stato si una mission impossible puramente fantasiosa, ma per me il suo ritorno era indispensabile! è sempre eccitante la possibilità che a sorpresa torni l'acerrimo nemico di sempre.. sono amareggiato dalla morte della Tigre nera.. anche se devo ancora leggerlo e sto fremendo, perchè oggi ho trovato finalmente l'albo a una fumetteria a Lecce.. ma sapere che morir? non è poi così entusiamante..

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.