Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sign in to follow this  
ciro

Tipo Di Storie Tra Il Numero 695 Del Settantennale E Il Numero 700

Recommended Posts

Vediamo do tornare coi piedi per terra.

Civitelli terminer? la storia di Yama (a proposito: sta disegnando pag. 52) intorno all'estate 2016. A quel punto dovrebbe essergli assegnata la storia con il ritorno di Mefisto ma un intermezzo per disegnare il n. 695 ci sta benissimo.

Non per dare suggerimenti a Boselli (si certo, come no? :lol2:) ma io legherei quella storia al passato, magari al già annunciato scontro finale con Coffin, una sorta di sequel de "Il totem misterioso"" insomma.
La farei seguire da due storie di due albi concatenate tra loro, realisticamente più facili da programmare di una da 440 pagine, e collegate in qualche modo a quella del n. 695 ed infine finale pirotecnico col n. 700, dove, visto che il febbraio 2019 segner? anche il cinquantesimo anniversario di "Supertex", farei fare almeno un cameo ai comprimari più significativi.
Sarebbe anche una buona occasione per far tornare Tesah.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo do tornare coi piedi per terra.

Civitelli terminer? la storia di Yama (a proposito: sta disegnando pag. 52) intorno all'estate 2016. A quel punto dovrebbe essergli assegnata la storia con il ritorno di Mefisto ma un intermezzo per disegnare il n. 695 ci sta benissimo.

Non  per dare suggerimenti a Boselli (si certo, come no? :lol2:) ma io legherei quella storia al passato, magari al già annunciato scontro finale con Coffin, una sorta di sequel de "Il totem misterioso"" insomma.
La farei seguire da due storie di due albi concatenate tra loro, realisticamente più facili da programmare di una da 440 pagine, e collegate in qualche modo a quella del n. 695 ed infine finale pirotecnico col n. 700, dove, visto che il febbraio 2019 segner? anche il cinquantesimo anniversario di "Supertex", farei fare almeno un cameo ai comprimari più significativi.
Sarebbe anche una buona occasione per far tornare Tesah.

In pratica parliamo della stessa cosa (mai pensato di far disegnare 3 albi a Civitelli, e chi ?? Mandrake? haha) anche se con due storie da due albi la continuity è bella lunga. Nei commenti alle anteprime avevi detto che solo Font e Diso avrebbero potuto realizzare 440 pag. Beh, non mi sembra un'idea tanto malvagia. O forse sè? :malediz... Cmq è un falso problema, si può fare benissimo come dici tu.

Però andare a rispolverare un personaggio come Coffin per una roba come questa.. non so, 4 storie incentrate su Coffin... che gli facciamo fare a Coffin° doubt Potrebbe rapire Lena e Donna? :lol2: Ahi, ahi.. eno Ma no, scherzo! :indianovestito:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo do tornare coi piedi per terra.

Civitelli terminer? la storia di Yama (a proposito: sta disegnando pag. 52) intorno all'estate 2016. A quel punto dovrebbe essergli assegnata la storia con il ritorno di Mefisto ma un intermezzo per disegnare il n. 695 ci sta benissimo.

Non° per dare suggerimenti a Boselli (si certo, come no? :lol2:) ma io legherei quella storia al passato, magari al già annunciato scontro finale con Coffin, una sorta di sequel de "Il totem misterioso"" insomma.
La farei seguire da due storie di due albi concatenate tra loro, realisticamente più facili da programmare di una da 440 pagine, e collegate in qualche modo a quella del n. 695 ed infine finale pirotecnico col n. 700, dove, visto che il febbraio 2019 segner? anche il cinquantesimo anniversario di "Supertex", farei fare almeno un cameo ai comprimari più significativi.
Sarebbe anche una buona occasione per far tornare Tesah.

In pratica parliamo della stessa cosa (mai pensato di far disegnare 3 albi a Civitelli, e chi ?? Mandrake? haha) anche se con due storie da due albi la continuity è bella lunga. Nei commenti alle anteprime avevi detto che solo Font e Diso avrebbero potuto realizzare 440 pag. Beh, non mi sembra un'idea tanto malvagia. O forse sè? :malediz... Cmq è un falso problema, si può fare benissimo come dici tu.

Però andare a rispolverare un personaggio come Coffin per una roba come questa.. non so, 4 storie incentrate su Coffin... che gli facciamo fare a Coffin° doubt Potrebbe rapire Lena e Donna? :lol2: Ahi, ahi.. eno Ma no, scherzo! :indianovestito:

Non mi hai capito: io per Coffin parlavo del solo n. 695.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non  per dare suggerimenti a Boselli (si certo, come no? :lol2:) ma io legherei quella storia al passato, magari al già annunciato scontro finale con Coffin, una sorta di sequel de "Il totem misterioso"" insomma.

Non so, la prima storia di Tex è da prendere proprio con le molle. Coffin è morto o non è morto nell'incendio è "Il totem misterioso" è stato rivoltato come un calzino dalla censura nel 1962, che non ha riguardato solo le gambe di Tesah o qualche dialogo, ma è intervenuta sul senso stesso della storia con un buonismo che niente ha a che vedere con il Tex "giustiziere" del 1948. La versione censurata è piena zeppa di incongruenze. Boh! Che lettura dai della storia è Ritieni più accettabile quella originale o quella rivisitata negli anni sessanta per le pressioni dei bacchettoni moralisti è Il problema è più serio di quanto si pensi, nelle nuove storie gli autori devono ritenere valide le pagine non censurate oppure quelle in cui, negli anni, si è provveduto a stravolgere le parti più controverse?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proviamo a mettere in fila qualche spunto che trovo significativo:1) Gli albi 695 e 700, a colori e autoconclusivi (ma legati da una stretta continuity ai 4 albi intermedi) sarebbero chiaramente da affidare ai due grandi maestri che da più tempo si alternano sulle pagine di Tex, ovvero rispettivamente Civitelli e Ticci.2) I quattro albi centrali, probabilmente un impegno troppo gravoso per un solo disegnatore (a meno che Boselli non abbia già le idee chiare e li stia già affidando a qualcuno), potrebbero vedere due storie distinte ma consecutive: non solo nel senso che una potrebbe iniziare laddove la prima finisce, temporalmente e spazialmente, ma si potrebbe pensare anche a una continuit? del soggetto.3) Come proponevo in un precedente intervento, sarebbe stupendo che le storie in questione scavassero nel passato di Tex: perchè no, con la prima delle due storie completamente ambientata nel passato (magari con la partecipazione di un certo giovane desperado...?), e la seconda che ci riporta al presente riallaciandosi a quelle lontane vicende...4) La presenza, almeno in un cameo, di tutti gli amici storici di Tex sarebbe da tanti auspicata... questo potrebbe significare un lungo viaggio di Tex, attraverso Messico, San Francisco e Canada, con qualche tappa intermedia (chissà dove si trova Pat in questo momento?)Poi, per quanto riguarda il soggetto vero e proprio, non mi pronuncio e mi affido alla fantasia di Boselli... il quale ha già realizzato un'idea del genere su Dampyr, con la lunga saga (6 numeri, se non ricordo male) attorno al numero 100... e questo mi rende fiducioso... ::evvai::

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sarà anche retrogrado e di mentalit? troppo conservatoristica, ma assolutamente non vorrei una storia di sei albi concatenata; a parte i troppi problemi logistico/tecnici, non vorrei venisse fuori una forzatura od un brodo allungato, meglio l'idea secca di un 695 commemorativo come ha proposto Monni, ma non a colori, sono per il rispetto totale della tradizione texiana, quindi solo a colori il numero 700... d'altronde per gli amanti del genere ci sono già i due Color, io prediligo da sempre il b/n. Non creiamo altri problemi a Boselli, credo ne abbia già abbastanza così...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh scusatemi ho solo detto quello che mi sarebbe piaciuto! Che simpatia per la miseria... Comunque a parer mio è già tutto programmato in casa editrice ed è inutile continuare a fare ipotesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi auguro che Boselli prenda in considerazione le ns. proposte per festeggiare degnamente i 70 anni del ns. eroe. Sarebbe anche un modo per far avvicinare qualche nuovo lettore, in quanto sicuramente i media poseranno i loro occhi sull'evento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto tra un po' esce il n.650, e io mi accontenterei anche di un posterino in omaggio (magari con acquerello di Ticci!) _ahsisi -ave_

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh scusatemi ho solo detto quello che mi sarebbe piaciuto! Che simpatia per la miseria... Comunque a parer mio è già tutto programmato in casa editrice ed è inutile continuare a fare ipotesi.

Non dobbiamo scusarti di nulla: tu hai esposto i tuoi gusti, Anatas i suoi. Qui nessuno rimprovera chicchessia per i propri gusti personali!Che non cominciamo a vedere quello che non c'è, e comunque non trovo nulla di simpatico (o meno) in quello che scrive ognuno di noi, ma ultimamente, trovo solo tantissimi messaggi "poveri" di sostanza e chi li scrive (guarda caso) sono proprio i giovani ragazzi iscritti da poco. Che poi a te salti pure la mosca al naso.... beh, lasciatelo dire francamente ma a parer mio ne dovresti mangiare ancora tante di "bistecche"!Senza rancor!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh scusatemi ho solo detto quello che mi sarebbe piaciuto! Che simpatia per la miseria... Comunque a parer mio è già tutto programmato in casa editrice ed è inutile continuare a fare ipotesi.

Dato che hai postato subito dopo di me, sembrerebbe che tu ce l'avessi col sottoscritto; nel caso sappi che non intendevo rivolgermi a te ma semplicemente esponevo un mio parere in merito (che fra l'altro sembra in totale disaccordo con l'opinione dei più) nell'ambito generale della discussione, in ogni caso molto interessante. Va da se che probabilmente alla SBE hanno già preso in considerazione la cosa, ma questo non ci impedisce di far viaggiare la fantasia e far valere le nostre pur limitate considerazioni. Non si sa mai......

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Johnny Colt: Penso che Tex con la prima guerra mondiale non centri proprio un niente, è un conflitto pressoch? europeo e dove vive e ha raggio d'azione Tex non è successo un bel niente, cosa diavolo dovrebbe interessare ad un ranger in pensione e vecchio sakem navajo di circa 75 anni di andare oltre oceano in guerra? è uno scherzo? :):blink::)

In questo caso ti quoto e ti do perfettamente ragione, questa è un'idea a dir poco balzana che penso si possa spiegare solo con la giovane età di Johnny Colt, ogni altro commento è superfluo! :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

in questo caso mi sento di prendere le "difese" di John Deere. Non si tratta di esporre le proprie idee liberamente o meno, non è questo in discussione. N° di vedere quello che non c'è. E' normale che gli salta la mosca al naso a John in quanto Anatas non è che afferma la sua tesi ma demolisce le altrui argomentazioni con un laconico "non creiamo altri problemi a Boselli" che è diverso dal dire soltanto "a me quest'idea non mi piace". Facile da capire no?Poi, Santana, penso anche che un giovane può non sempre fare messaggi illuminanti come i tuoi (e appunto per questo intervengo gli esperti del forum per indirizzarli nel modo giusto) eppure anche sul punto del mangiare ancora tante bistecche mi trovo in totale disaccordo. Non mi sembra che nei messaggi di John ci sia stata supponenza o banalit?. E in questo forum ne ho lette di castronerie anche da parte di utenti anziani! Forse non conosce bene le tempistiche su quanto tempo occorre a un disegnatore come Civitelli per disegnare un albo figuriamoci quattro albi! Detto questo spero vivamente che non si trasformi una simpatica e amichevole discussione su un qualcosa di ipotetico su come celebrare il settantennale e il numero 700 (che poi a me francamente non interessa cosa faranno confido solo in Boselli che scriva storie buone come già sta facendo, ma è un altro discorso questo) in uno spazio in cui, giovani o meno giovani, debbano stare attenti a ciò che scrivono o pensare a quante bistecche debbano mangiare. E se fossero vegani? Ogni tanto sti piedistalli lasciateli in soffitta please. Senza rancore!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non parlavo assolutamente con te Anatas, tu hai esposto il tuo parere io lo rispetto come il parere degli altri, parlavo con Ymalpas, autore del messaggio dopo il mio, nella pagina 2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh scusatemi ho solo detto quello che mi sarebbe piaciuto!

Non mi sembra proprio che tu facessi delle considerazioni sui tuoi desideri. Per niente. Riporto il tuo messaggio originale:

... Idea fuori da ogni logica a parer mio quella della storia unica, e ancor più assurda l'idea di fare fare un pezzo a un disegnatore un pezzo a un'altro e un pezzo all'altro. Io con una bella storia da 2-3 albi del tipo citato Pablo, disegni magnifici di Civitelli, colore fatto come si deve e possibilmente sceneggiata con l'uso della coppia classica Tex/Carson (la mia preferita), ebbene farei i salti di gioia! senza tanto andare in cerca di minestroni prima colore, poi b/n, poi disegna uno, poi disegna l'altro; ma per carit?.

Sei tu, innanzitutto, che fai un'uscita poco carina "contestando" le idee altrui, che almeno hanno il pregio di non essere campate in aria.

Che simpatia per la miseria...

Ti ho corretto invitandoti a non scrivere cazzate, questo è vero, ma non per sentirmi rinfacciare quanto sono simpatico oppure no. Rileggiti il regolamento a proposito dei ruoli, tu sei l'utente e io sono il moderatore. Non è che a ogni intervento che faccio devo sentirmi rimproverare dal primo che capita. Peraltro continui a spammare con messaggini ormai da lungo tempo nonostante il primo avvertimento e se credi che non stiamo monitorando la situazione sbagli.

Comunque a parer mio è già tutto programmato in casa editrice ed è inutile continuare a fare ipotesi.

Come si vede da questa ultima parte del tuo messaggio, non stavi esprimendo desideri ma facendo IPOTESI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tornando in topic e fantasticando un po' io una cosa per il settantennale la proporrei: un albo celebrativo che si discosti dalla serie regolare in modo da non creare problemi nella programmazione, una storia disegnata da una guest star. Magari a quest'albo potrebbero allegargli un opuscolo che ripercorri tutta la carriera editoriale di Tex, con la riproposizione delle copertine d'epoca, quelle delle Raccolte, le famigerate Strisce e gli Albi D'Oro. Più una cronologia ragionata di tutte le pubblicazioni più importanti extra Bonelli dedicate al ranger... una bibliografia correlata a immagini e altro. Sarebbe interessante. Oh parliamo di 70 annidi vita editoriale non è mica bau bau micio micio :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Johnny Colt: Penso che Tex con la prima guerra mondiale non centri proprio un niente, è un conflitto pressoch? europeo e dove vive e ha raggio d'azione Tex non è successo un bel niente, cosa diavolo dovrebbe interessare ad un ranger in pensione e vecchio sakem navajo di circa 75 anni di andare oltre oceano in guerra? è uno scherzo? :):blink::)

Non so... non ho idee perchè non sono un soggettista/sceneggatoreboh magari degli ufficiali l'hanno chiamato per una consulenza blablabla

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Johnny Colt: Penso che Tex con la prima guerra mondiale non centri proprio un niente, è un conflitto pressoch? europeo e dove vive e ha raggio d'azione Tex non è successo un bel niente, cosa diavolo dovrebbe interessare ad un ranger in pensione e vecchio sakem navajo di circa 75 anni di andare oltre oceano in guerra? è uno scherzo? :)  :blink:  :)

In questo caso ti quoto e ti do perfettamente ragione, questa è un'idea a dir poco balzana che penso si possa spiegare solo con la giovane età di Johnny Colt, ogni altro commento è superfluo! :shock:
Lo so è un'idea particolare. E' la prima cosa che mi è venuta in mente come storia non classicamente western. Ho divagato con la fantasia e ho solo detto una cosa che mi piacerebbe vedere in una storia. Come poi tanti altri... Tutto qui

Share this post


Link to post
Share on other sites

in questo caso mi sento di prendere le "difese" di John Deere. Non si tratta di esporre le proprie idee liberamente o meno, non è questo in discussione. N° di vedere quello che non c'è. E' normale che gli salta la mosca al naso a John in quanto Anatas non è che afferma la sua tesi ma demolisce le altrui argomentazioni con un laconico "non creiamo altri problemi a Boselli" che è diverso dal dire soltanto "a me quest'idea non mi piace". Facile da capire no?Poi, Santana, penso anche che un giovane può non sempre fare messaggi illuminanti come i tuoi (e appunto per questo intervengo gli esperti del forum per indirizzarli nel modo giusto) eppure anche sul punto del mangiare ancora tante bistecche mi trovo in totale disaccordo. Non mi sembra che nei messaggi di John ci sia stata supponenza o banalit?. E in questo forum ne ho lette di castronerie anche da parte di utenti anziani! Forse non conosce bene le tempistiche su quanto tempo occorre a un disegnatore come Civitelli per disegnare un albo figuriamoci quattro albi! Detto questo spero vivamente che non si trasformi una simpatica e amichevole discussione su un qualcosa di ipotetico su come celebrare il settantennale e il numero 700 (che poi a me francamente non interessa cosa faranno confido solo in Boselli che scriva storie buone come già sta facendo, ma è un altro discorso questo) in uno spazio in cui, giovani o meno giovani, debbano stare attenti a ciò che scrivono o pensare a quante bistecche debbano mangiare. E se fossero vegani? Ogni tanto sti piedistalli lasciateli in soffitta please. Senza rancore!

Quoto in tutto e per tutto, Ulzana. Era evidente che Jonh aveva solamente espresso il suo parere (magari esprimendosi in un modo poco corretto, questo sè, ma di certamente senza l'intenzione di offendere l'uno o l'altro utente) e, con tutto il rispetto, non mi sembra davvero il caso di trasformare una semplice discussione, un piccolo scambio di vedute come questo in una lite tra chi st? più in alto e chi st? in basso. A questo proposito, non condivido nemmeno la volont? di rimarcare i propri ruoli e di cedere a certi rimproveri per due frasi talmente banali. La correzione è sempre la benvenuta, ma se proprio dobbiamo continuare a interloquire in questi termini, apriamo una discussione in opportuna sede e risolvete l' tutte le vostre beghe. Sempre con rispetto parlando, per carit?! Al fine di evitare spiacevoli equivoci, il mio è solo un SUGGERIMENTO, non una presa di posizione, n° tantomeno una mancanza di rispetto. ;)

Che non cominciamo a vedere quello che non c'è, e comunque non trovo nulla di simpatico (o meno) in quello che scrive ognuno di noi, ma ultimamente, trovo solo tantissimi messaggi "poveri" di sostanza e chi li scrive (guarda caso) sono proprio i giovani ragazzi iscritti da poco

. Anche su questo punto sono in totale disaccordo, Santana. Idiozie e castronate, come diceva anche Ulzana, ne ho lette parecchie, anche in altri forum, da utenti ben più anziani di John o del sottoscritto. Come se essere un utente iscritto da poco tempo fosse sempre sinonimo di carenza di sostanza e di contenuti nei messaggi! Per quanto mi riguarda, avere 60 anni invece di 15 o 17 non è mai garanzia di interventi corretti e appropriati o, magari, di un quoziente intellettivo pari alla norma. Se volete citare in giudizio degli utenti in particolare, fate nomi e cognomi e discutete pure con i diretti interessati, ma cercate di evitare queste inutili ed insensate generalizzazioni, per favore, e di coinvolgere apertamente una certo gruppo di persone piuttosto che un'altro. :inch: ::evvai:: Ribadisco che, da parte mia, non c'è nel modo più assoluto la volont? di dare ordini a chi è più "grande" di me o di calarmi nei panni del bacchettone arrogante e presuntuoso (anche perchè il mio carattere non me lo consentirebbe mai, chi mi conosce lo sa), ma ho sentito che era necessario intervenire per cercar di sbrogliare questa matassa. Spero siate comprensivi nei miei riguardi... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Io ho detto quello che mi sarebbe piaciuto descrivendo una storia con cui avrei fatto i salti di gioia. Non è un mio desiderio? 2) Non ho contestato nulla ho solo espresso quello che penso chiaramente usando come faccio sempre il termine "a parer mio", e senza offendere e scrivere domande apposta messe li a sostituire un insulto diretto.3) Non so cosa tu abbia corretto perchè io non ho scritto nessuna cazzata, come ripeto, ho solo scritto quello che penso di questa idea che gira dei 6 albi ed un mio personale desiderio.4) Nell'ultima parte del mio messaggio che hai citato io stavo parlando degli altri utenti, dicendo che è inutile fare ipotesi, non certo di quello che avevo scritto nel precedenti messaggio io, che non è ovviamente un'ipotesi. Se comunque ci fosse stato qualcosa che non andava scritto ti sarei grato se usassi un po più di gentilezza a farmelo sapere.5) Io non scrivo nessun "messaggino" e non spammo in nessun modo.6) Io credo che tu stia abusando del tuo grado credendoti seperiore agli altri, scrivendo messaggi con un tono chiaramente irritante e credendo che io sia una specie di imbecille mentecatto, se io avessi qualche problema con il forum, se sbaglio qualcosa, se ce qualcosa che non va dovresti dal tuo alto ruolo aiutarmi, invece di continuare a darmi indirettamente del deficente tramite questi messaggi. In questo forum ci sono delle bravissime persone, educate, gentili ed è un piacere starci, non so perchè diavolo tu ce l'abbia tanto con me continuando ad atteggiarti in questa antipatica maniera con me, sono stanco di essere preso per un idiota. Mi domando cosa farebbe Tex se fosse in me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che sono di parte, parola agli altri moderatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non parlavo assolutamente con te Anatas, tu hai esposto il tuo parere io lo rispetto come il parere degli altri, parlavo con Ymalpas, autore del messaggio dopo il mio, nella pagina 2.

Prendo atto, John Deere, da parte mia assolutamente nessun intento polemico!

Share this post


Link to post
Share on other sites

@John: a me sembra che il messaggio di Ymalpas non sia n° offensivo, n° irritante. Forse hai capito male o stai guardando con l'ottica della vittima. Qui nessuno ti ha attaccato. Comunque evita queste sfuriate in pubblico, puoi sempre mandare i messaggi personali e sfogarti l'. Torniamo in topic ed esprimiamo le nostre idee senza attaccare gli altri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Raccolgo l'invito di Sam Stone a tornare in topic e dopo aver letto tutto il thread propongo alcune mie considerazioni:1. Il numero 700 rappresenta indubbiamente un obiettivo che oggi appare perseguibile (meno ottimista sarei invece per l'800) e il fatto che manchino ormai meno di cinque anni alla sua probabile uscita mi fa pensare che possa essere già entrato in fase di programmazione.2. Secondo la ormai consolidata tradizione Bonelli mi aspetto che debba essere un albo autoconclusivo interamente a colori3. Tale ricorrenza è questa volta preceduta di poco dal settantesimo compleanno di Tex, fatto che ci ha indotto a ipotizzare la possibile celebrazione dei due eventi in modo strettamente correlato.4. La realizzazione di un albo autoconclusivo e a colori per festeggiare il decennio non rappresenta, a differenza del compimento di ogni centinaio, una tradizione dell'Editore e infatti l'abbiamo vista solo per il sessantesimo compleanno con il n. 575 (Sul sentiero dei ricordi) per cui non vedrei del tutto scontata l'ipotesi di un nuovo albo celebrativo ad hoc.5. Nell'eventualit? che i due albi "speciali" così ravvicinati ci vengano proposti, l'idea che possano rappresentare rispettivamente l'inizio e la fine di una storia o di una mini-saga colmata dai quattro albi che li separeranno richiede la realizzazione di tre capitoli (secondo lo schema 1-4-1) o più realisticamente di quattro (1-2-2-1) legati in un arco temporale di sei mesi, cosa peraltro già vista nella storia del 1993 Gli uomini giaguaro (581 tavole dal n.387 al n.392) in soluzione unica che ho appena riletto nella riedizione Supermiti.6. Condivido appieno l'idea di Carlo Monni di un albo con racconto flashback (come quello del sessantesimo) come prologo e pretesto della storia da sviluppare nei quattro albi successivi, mentre vedo più difficolt? a collegare coerentemente l'ultimo albo a colori con la conclusione della saga.7. Se dovesse mai realizzarsi una simile catena celebrativa, dovrebbe a mio parere essere vissuta dall'intero quartetto, ma non riterrei necessario un Rendez-vous di tutti i vari amici come in SuperTex. Spero di non avervi annoiato con le mie banalit?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei precisare una cosa:"Ma pensate a quello che scrivete?" Questa è la parte che mi irrita molto e per me è un insulto, questa domanda retorica equivale a dire che io non penso a quello che scrivo, e chi è una persona che non pensa a quello che scrive? Uno sciocco, un tonto. Ed io ho solo commentato "Che simpatia per la miseria" visto che non è la prima volta.? stato poi lui ad attaccarmi, io ho risposto e poi basta. A me piacerebbe essere amico di tutti e andare d'accordo, ma certe volte è veramente dura. Chiudo qui ma vorrei che qualcuno di voi moderatori fosse così gentile da farmi presente qualche esempio, magari in pm, circa l'accusa che mi è stata mossa riguardo allo spam, perchè non mi sembra proprio il mio caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.