Jump to content
TWF - Tex Willer Forum
natural killer

[Color Tex N. 14] L'apache bianco e altre storie

Recommended Posts

<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

Non voleva essere assolutamente una critica al tuo intervento, amico!

Allora avevo compreso male... Sorry

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Carlo Monni dice:

La cosa buffa è che mi tocca difendere due scene assolutamente non spinte e non volgari come se in quella storia ci fossero state chissà quali amplessi o giù di lì, cosa che se ci fosse stata avrebbe dato fastidio pure a me.

 

Fastidio per una cosa così naturale come un amplesso?

Non sarà che sei un retrogrado saldamente legato agli usi e costumi del tuo tempo?

Fra cent'anni i tuoi pronipoti rideranno di quello che giudicheranno "il tuo antiquato bigottismo".:P

Non trovi buffo anche questo?

 

Edited by Letizia
  • Haha (0) 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">28 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

 

Non avevo dubbi.

 

 

Non ti è mai capitato di pensare che certe cose nei tuoi amati fumetti degli anni 50 come quelli che citi non c'erano perché non potevano esserci? Perché era sostanzialmente proibito? Torna indietro di qualche decennio e certe cose le troverai. Naturalmente noi scontiamo il peccato originale della censura fascista e del divieto di importazione dei fumetti stranieri, ma guarda, tanto per dire, il Flash Gordon di Alex Raymond dove le donne discinte ed in pose allusive non mancano.

Con la fine degli anni 60 le cose sono cambiate e già si vede con il Mister No di Guido Nolitta.

Nei fumetti che tanto rimpiangi i neri erano quasi sempre disegnati in maniera caricaturale , avevano il ruolo di spalla comica e parlavano con la b al posto della p e la d al posto dell t. Dovremmo tornare anche a quello?

Di certo gli autori dell'epoca non erano razzisti (non GLB sicuramente) ma  seguivano tradizioni e modi di narrare che in seguito loro stessi avrebbero abbandonato senza troppi rimpianti. Le cose cambiano ed il semplice fatto che una cosa si è fatta in un modo in un certo momento storico non significa che si debba fare in quel modo per sempre.

Alcune tradizioni vanno necessariamente superate. Se non fosse così l'umanità non sarebbe mai scesa dagli alberi e magari qualcuno pensa  che sarebbe stato meglio.

 

La cosa buffa è che mi tocca difendere due scene assolutamente non spinte e non volgari come se in quella storia ci fossero state chissà quali amplessi o giù di lì, cosa che se ci fosse stata avrebbe dato fastidio pure a me.

Ahimè torno a discorsi già fatti e sembro più vecchio di quello che già sono!

A ME, da fastidio vedere cose, che nella realtà accadono tranquillamente (che mi piaccia o meno), e che si fanno in privato.

Quando incontri una coppietta che si sbaciucchia ti fermi e ammiri la scena?

Quando vai a un bagno pubblico scegli quello senza la porta o quello in cui la serratura non funziona?

A me che uno si metta le dita nel naso o che rimorchi una o uno semplicemente non mi interessa.

Perché sono costretto invece a vedermele su ogni film, fiction o fumetto?

Non-lo-sopporto-è-più-forte-di-me e sono affezionato a Tex proprio perché non è mai successo fino a ora.

Basta prendere qualsiasi altra serie Bonelli (togliamo forse Zagor) per vedere pagine e pagine molto più inutili dei nostri "discorsi al bivacco".

Una volta, i due protagonisti di un comune film cominciavano un casto ma appassionato bacio e subito cominciava la dissolvenza

su quello che realmente conta: lo svolgersi della trama!

Nei fumetti la piega stava diventando brutta prima del comic code (ammetto che fu una mazzata al genere

ma fu proprio per questo motivo che in USA diventarono popolari i supereroi e non l'horror!).

Autori che riempiono i loro lavori di deliri, atrocità, scene raccapriccianti e morbose ci sono e ovviamente li evito!

Perché-dai-fumetti-voglio-solo-evasione-e-solo-ed-esclusivamente-avventura.

 

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ken51
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, JohnnyColt dice:

Sesso celato e nudo celato non sono Sesso e Nudo, non sono porno come un'altro utente ha maliziosamente capito per dar acqua al suo mulino.

P.S. @Dix Leroy

 

Non ho bisogno di certi mezzuzzi che sono molto in voga oggigiorno tra le generazioni cresciute su facebook per sostenere le mie tesi ... mi basta la dialettica ...

Che poi, per inciso, che un uomo di mezza eta' come il sottoscritto abbia maturato anche un minimo di malizia, ci sta, e mi stupirei del contrario ...

Cio' che sconcerta e' il tuo livello di Malizia, che non ci si aspetterebbe certodi trovare in un ragazzo di 20 anni ... ma io crredo che tu 20 anni non ce li hai neanche ad una gamba, e che quelle domande ingenue che spesso fai (talmente ingenue da far cadere le braccia) facciano parte del gioco per mistificare la tua reale identita' ... Chi sei veramente e quanti anni hai?

P.S.: Letizia (forse) ha confermato ieri di essere abitualmente, su altri forum, un utente multiaccount, ha parlato addirittura di numerosi account contemporaneamente ... questa e' una dichiarazione gravissima ... e cosa le (gli) vieterebbe di esserlo anche qui? ...

E Mister P, invece di approfondire l'argomento, ha ripreso il sottoscritto (non anche Franconb che per primo ci aveva messo la mosca al naso, alludendo di brutto, ma solo il sottoscritto ... ()

Addirittura Letizia dice che non c'e' niente di male ad avere multiaccount ... ma ci siamo bevuti davvero il cervello?:help:

Immaginate tre o quattro multiaccount che danno like o dislike e che attaccano un utente antipatico, a turno, ora uno ora l'altro e poi l'altro ancora e lo esasperano, mettendolo in condizione di reagire, e condizionano anche terzi utenti, almeno quelli che si fanno facilmente influenzare dalla maggioranza, da cio' che percepiscono come un comune sentire, un'unita' d'intenti del forum ... cio' ha come conseguenza naturale condizionare , alla lunga, anche l'operato degli Sceriffi, quantomeno quelli con meno personalita', che riceveranno il messaggio (artificiosamente costruito) di "utente sgradito alla maggioranza del forum, e censureranno pregiudizialmente ogni suo post, credendo di fare cosa gradita alla maggioranza ...

Nulla di nuovo sotto il sole ...

In Italia si e' da poco conquistato un governo con questa strategia mistificatoria ... :(

<span style="color:red;">27 minuti fa</span>, Letizia dice:

 

Fastidio per una cosa così naturale come un amplesso?

Non sarà che sei un retrogrado saldamente legato agli usi e costumi del tuo tempo?

Fra cent'anni i tuoi pronipoti rideranno di quello che giudicheranno "il tuo antiquato bigottismo".:P

Non trovi buffo anche questo?

 

Sei Incredibile ... dici Tutto ed il Contrario di Tutto ... ma abbiamo sgamato il Tuo gioco: TROLL

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">11 minuti fa</span>, Ken51 dice:

 

Non ho bisogno di certi mezzuzzi che sono molto in voga oggigiorno tra le generazioni cresciute su facebook per sostenere le mie tesi ... mi basta la dialettica ...

Che poi, per inciso, che un uomo di mezza eta' come il sottoscritto abbia maturato anche un minimo di malizia, ci sta, e mi stupirei del contrario ...

Cio' che sconcerta e' il tuo livello di Malizia, che non ci si aspetterebbe certodi trovare in un ragazzo di 20 anni ... ma io crredo che tu 20 anni non ce li hai neanche ad una gamba, e che quelle domande ingenue che spesso fai (talmente ingenue da far cadere le braccia) facciano parte del gioco per mistificare la tua reale identita' ... Chi sei veramente e quanti anni hai?

P.S.: Letizia (forse) ha confermato ieri di essere abitualmente, su altri forum, un utente multiaccount, ha parlato addirittura di numerosi account contemporaneamente ... questa e' una dichiarazione gravissima ... e cosa le (gli) vieterebbe di esserlo anche qui? ...

E Mister P, invece di approfondire l'argomento, ha ripreso il sottoscritto (non anche Franconb che per primo ci aveva messo la mosca al naso, alludendo di brutto, ma solo il sottoscritto ... ()

Addirittura Letizia dice che non c'e' niente di male ad avere multiaccount ... ma ci siamo bevuti davvero il cervello?:help:

Immaginate tre o quattro multiaccount che danno like o dislike e che attaccano un utente antipatico, a turno, ora uno ora l'altro e poi l'altro ancora e lo esasperano, mettendolo in condizione di reagire, e condizionano anche terzi utenti, almeno quelli che si fanno facilmente influenzare dalla maggioranza, da cio' che percepiscono come un comune sentire, un'unita' d'intenti del forum ... cio' ha come conseguenza naturale condizionare , alla lunga, anche l'operato degli Sceriffi, quantomeno quelli con meno personalita', che riceveranno il messaggio (artificiosamente costruito) di "utente sgradito alla maggioranza del forum, e censureranno pregiudizialmente ogni suo post, credendo di fare cosa gradita alla maggioranza ...

Nulla di nuovo sotto il sole ...

In Italia si e' da poco conquistato un governo con questa strategia mistificatoria ... :(

Sei Incredibile ... dici Tutto ed il Contrario di Tutto ... ma abbiamo sgamato il Tuo gioco: TROLL

Questa poi!

Allora è vero che non ci fai.

Non riesci a capire l'ironia, mi metti in bocca cose che non ho mai detto (e, visto che serve per non farti fraintendere, "non c'è niente di male ad avere multiaccount"), affermi che Mister P non ha approfondito l'argomento senza avere la minima idea se l'abbia fatto o no (è facilissimo verificare, per ogni utente, IP dinamico o statico che sia, device, sistema operativo ecc.), mi definisci troll solo perché non mi sopporti...

Devo aggiungere altro?

Mi fai l'infinita cortesia di lasciarmi in pace?

Ti risulta forse che io abbia chiesto ai moderatori come mai tu sia ancora tra noi dopo il tuo comportamento poco signorile?

A dire il vero sono scarsamente interessata alla cosa.

Vorrei solo che la smettessi con i tuoi assurdi attacchi.

Basta, per favore, comportati in modo civile.

  • +1 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ken51
3 ore fa, Leo dice:

 

Da dove è tratta questa vignetta?

 

qs4dfp.jpg

 

Questo è il Tex che piace a me ... un Ken51 ante litteram ...  :P

<span style="color:red;">3 ore fa</span>, Grande Tex dice:

Per quel che riguarda non ho niente in contrario a vedere  uno dei pards fare sesso, anche sulla regolare.  Basta che quel pard non sia Tex( il Tex odierno , quello  prima di Lilyth si puo' benissimo vederlo fare l' amore.) 

 

Carlo, Tu quoque? 

Ma che ha fatto di male il figlio prediletto del mio omonimo Ken per essere condannato all'autoerotismo perpetuo? :mellow:

Sono pazzi questi texiani ... :rolleyes:

<span style="color:red;">35 minuti fa</span>, Letizia dice:

affermi che Mister P non ha approfondito l'argomento senza avere la minima idea se l'abbia fatto o no (è facilissimo verificare, per ogni utente, IP dinamico o statico che sia, device, sistema operativo ecc.),

 

Io per quanto concerne Mister P sono rimasto fermo ai suoi insulti ... :malato:

Edited by Ken51

Share this post


Link to post
Share on other sites

...e finalmente riesco a leggere un color Tex storie brevi, con più d'una storia interessante.

- ero seduto in redazione, nell'aprile 2016, quando Borden al telefono, stava correggendo la sceneggiatura di un nuovo membro dello staff degli sceneggiatori:  "questo va bene, questo non va bene perché Tex non fa così e non dice cosà". Dal poco che si riusciva a sentire, dall'altro capo del telefono ero riuscito a intendere che lo sceneggiatore in questione non era ne Faraci, ne Ruju, ma era una sceneggiatrice. Il buon Giusfredi, a mia esplicita domanda, mi rispose che sì, in effetti e per la prima volta, era una donna a scrivere Tex! Ovviamente quando Mauro attaccò la cornetta, mi fece promettere che di questa novità non dovevo far parola con alcuno, pena la mia legatura al palo della tortura e il mio (poco a dir la verità) scotennamento.

Alla fine Gabriella se l'è cavata alla grande, il soggetto e la storia sono ben sviluppate e i disegni di Lucio fanno il resto.

- della storia di Civitelli forse è proprio il colore la parte meno riuscita della storia, ma forse, è anche la parte che meno importa, nonostante la collana si chiami ColorTex. A me personalmente interessa di più il contenuto della storia e i disegni, i colori come sempre, dipende dal colorista, e su questa collana se ne sono succeduti una mezza dozzina circa.

Domanda: ma i comprimari di Civitelli sono sempre uguali a quelli già visti nelle precedenti sue storie? Mi è sembrato di vedere un Bud Spencer e un James Coburn già (ma forse mi sbaglio) visti in altre storie, Anche lo sceriffo ha un non so ché di dejavù (assomiglia a James Stewart?). 

- la storia del giovane Carson non mi ha scandalizzato per nulla. Lasciando stare ciò che GLB affermava in tempi remoti, qui di esplicito non c'è nulla, e conferma quanto si sapeva già sulla ars amatoria del vecchio cammello. 

- la storia dello stupro, ad esser sincero, leggendola mi ha lasciato  un po' di stucco, poi alla fine, quando la protagonista sottrae lo strumento al dottore, capisco che in effetti non sono stati gli indiani ad effettuare la violenza, ma il bell'imbusto gallonato dell'esercito che ne paga la conseguenza

.

 

Nel complesso uno dei color brevi più belli della collana (fin qui).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ken51
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Dix Leroy dice:

 in USA diventarono popolari i supereroi e non l'horror!).

Autori che riempiono i loro lavori di deliri, atrocità, scene raccapriccianti e morbose ci sono e ovviamente li evito!

 

 

 

I fumetti USA sono avenati anni luce rispetto a quelli italiani popolari, e se da giovane li avresti letti un minimo sicuramente ti avrebbe giovato ... ;)

<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Dix Leroy dice:

 

Perché-dai-fumetti-voglio-solo-evasione-e-solo-ed-esclusivamente-avventura.

 

 

Ed allora, un consiglio: lascia perdere i fumetti del nuovo millennio (ma anche quelli dal 1965 - Anno Domini della nascita di Linus - in su) e dedicati alla lettura delle ristampe anastatiche (ma dubito che mai ne faranno vista la povertà dei contenuti ...) di Soldino e Nonna Abelarda :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">47 minuti fa</span>, Letizia dice:

Questa poi!

Allora è vero che non ci fai.

Non riesci a capire l'ironia, mi metti in bocca cose che non ho mai detto (e, visto che serve per non farti fraintendere, "non c'è niente di male ad avere multiaccount"), affermi che Mister P non ha approfondito l'argomento senza avere la minima idea se l'abbia fatto o no (è facilissimo verificare, per ogni utente, IP dinamico o statico che sia, device, sistema operativo ecc.), mi definisci troll solo perché non mi sopporti...

Devo aggiungere altro?

Mi fai l'infinita cortesia di lasciarmi in pace?

Ti risulta forse che io abbia chiesto ai moderatori come mai tu sia ancora tra noi dopo il tuo comportamento poco signorile?

A dire il vero sono scarsamente interessata alla cosa.

Vorrei solo che la smettessi con i tuoi assurdi attacchi.

Basta, per favore, comportati in modo civile.

Io credo che non ci sia qualcuno con differenti  account. Piuttosto credo che ci siano diverse persone che usano lo stesso account (quello di Ken, per intenderci).

Non credo infatti possibile l'esistenza di un solo personaggio in grado di scrivere caterve di c.....te!

  • Haha (0) 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">36 minuti fa</span>, Ken51 dice:

Ma che ha fatto di male il figlio prediletto del mio omonimo Ken per essere condannato all'autoerotismo perpetuo? :mellow:

A me va benissimo cge Tex faccia sesso.

Basta che non si veda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">30 minuti fa</span>, Ken51 dice:

 

I fumetti USA sono avenati anni luce rispetto a quelli italiani popolari, e se da giovane li avresti letti un minimo sicuramente ti avrebbe giovato ... ;)

 

Ed allora, un consiglio: lascia perdere i fumetti del nuovo millennio (ma anche quelli dal 1965 - Anno Domini della nascita di Linus - in su) e dedicati alla lettura delle ristampe anastatiche (ma dubito che mai ne faranno vista la povertà dei contenuti ...) di Soldino e Nonna Abelarda :lol:

Mi viene da scrivere una frase che tempo fa mi ripromisi di non riferire a te in specialmodo e anche agli altri.

A me sta bene fare la figura (e non figuraccia) del bacchettone che non si adegua e non matura. Io vado benissimo così.

Ma dovresti aver letto nei miei post che ho letto altri fumetti oltre a Tex, alcuni mi sono piaciuti e li tengo, altri mi hanno

divertito ma non li comprerei più, altri mi hanno proprio schifato, provando vergogna al posto dell'autore probabilmente incapace di provare

simili emozioni.

E ritengo Tex un fumetto per tutti, che tutti possono leggere, da cui tutti possono imparare.

Io ho imparato più da Tex che in quasi tutto quello che ho letto o visto nei miei duecento anni di solitudine!

Più ripeto che dai fumetti voglio avventura pura più mi si risponde che devo lasciar stare i fumetti o accontentarmi

di letture dedicate ai bambini (Geppo, Nonna Abelarda, Soldino erano uno spasso, ma non succedeva praticamente nulla di nulla!)

Quando ero ragazzo io i fumetti neanche esistevano. Ho dovuto aspettare i cineromanzi a puntate sul "Topolino" per vedere

un po' d'azione e il settimanale "IlCowboy" per vedere i primi western, ma ormai avevo poco tempo perché dovevo andare a lavorare…
Pensa che Mae era così innamorata del Giustiziere del West che non sapeva il suo nome e non ebbe mai il coraggio di togliergli

la maschera. Eppure convivevano (cosa inaudita!).

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Dix Leroy dice:

Ho dovuto aspettare i cineromanzi a puntate sul "Topolino" per vedere

un po' d'azione e il settimanale "IlCowboy" per vedere i primi western, ma ormai avevo poco tempo perché dovevo andare a lavorare…

Quando sei nato Matteotti era ancora vivo?

 

4 ore fa, JohnnyColt dice:

P.S. @Dix Leroy, sei un grande! Hai messo "Primo numero letto: 700"!!!!!

Intendeva la settecentesima striscia :P .

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Mister P dice:

Intendeva la settecentesima striscia :P .

Aaaaahhhh...:lol2::laughing:

Edited by JohnnyColt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che corrisponde al tot numero di tot serie....?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la striscia n.700 dovrebbe essere la n.21 della serie Navajo "Sfida a Hopeville" 

 

tex-st10.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cancellati, come ormai è consuetudine, gli ultimi farneticanti nonché pieni di offese messaggi di Ken51.

 

Il motivo per cui questo personaggio continua ad ammorbare il forum è che SOLO L'ADMIN - assente da alcuni giorni - può tecnicamente procedere ad un ban.

 

ps: per chiarezza, i moderatori hanno invece tutti gli strumenti per verificare la presenza di account multipli, e al momento NON CE NE SONO. Tutti quelli che ci hanno provato in passato sono stati individuati senza troppa fatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">6 minuti fa</span>, pecos dice:

Cancellati, come ormai è consuetudine, gli ultimi farneticanti nonché pieni di offese messaggi di Ken51.

Il motivo per cui questo personaggio continua ad ammorbare il forum è che SOLO L'ADMIN - assente da alcuni giorni - può tecnicamente procedere ad un ban.

Avete solo fatto bene! Non è possibile per voi bloccarlo temporaneamente o limitare il suo uso del forum?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda quest'ultima discussione, devo dire che sono d'accordo con quanto dice Ken51 ma sono anche in totale disaccordo con i toni che usa. Sembra che cerchi di essere bannato. Davvero non riesco a capirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che Carson abbia (avuto) una vita passionale forse intensa, non dovrebbe essere una novità. Bisogna però sottolineare che lui è galante con il gentil sesso e non un buzzurro mortone.

Spesso Tex a causa della nota censura era criticato per essere un fumetto misogino. Certo non vorrei vignette pornografiche in albi (regolari e non) di Tex.

in questa discussione condivido in parte il pensiero di Ken. Trovo pure io che ce la voglia mettere tutta per ottenere un bando. Si possono avere opinioni originali e diverse, tuttavia il modo in cui si esprimono, deve essere adeguato.

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">19 minuti fa</span>, ElyParker dice:

Che Carson abbia (avuto) una vita passionale forse intensa, non dovrebbe essere una novità. Bisogna però sottolineare che lui è galante con il gentil sesso e non un buzzurro mortone.Spesso Tex a causa della nota censura era criticato per essere un fumetto misogino. Certo non vorrei vignette pornografiche in albi (regolari e non) di Tex.

 

Io non ne ho mai  viste e tu?

 

Cita

in questa discussione condivido in parte il pensiero di Ken. Trovo pure io che ce la voglia mettere tutta per ottenere un bando. Si possono avere opinioni originali e diverse, tuttavia il modo in cui si esprimono, deve essere adeguato.

 

Le sue risposte a Dix Leroy sul tema della discussione a netto dei toni e delle provocazioni le trovo sostanzialmente condivisibili. Il vero problema è come dice quello che dice. Io e Dix Leroy non siamo e non saremo mai d'accordo su questo particolare argomento ma credo che lui possa ammettere che non ho mai travalicato nei toni.

Certo. gli ho dato del retrogrado e del bigotto e non lo rinnego ma il nostro scambio di battute è sempre stato civile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">18 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

Io e Dix Leroy non siamo e non saremo mai d'accordo su questo particolare argomento ma credo che lui possa ammettere che non ho mai travalicato nei toni.

Certo. gli ho dato del retrogrado e del bigotto e non lo rinnego ma il nostro scambio di battute è sempre stato civile.

 

Assolutamente d'accordo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo come quei personaggi di certi racconti che dopo essersi presi a botte poi vanno insieme al bancone e ordinano una birra. :laugh:

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

No fortunatamente non ne ho mai viste.

Trovo che a volte i toni di Ken siano un po' aggressivi o almeno così era stato nel mio caso più di un mese fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">4 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

Siamo come quei personaggi di certi racconti che dopo essersi presi a botte poi vanno insieme al bancone e ordinano una birra. :laugh:

Puoi dirlo forte, amigo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">19 minuti fa</span>, ElyParker dice:

Trovo che a volte i toni di Ken siano un po' aggressivi o almeno così era stato nel mio caso più di un mese fa.

 

Li trovi solo "un po' aggressivi" perché non hai letto molti degli interventi che ora sono stati rimossi. Per quanto possano essere condivisibili alcune sue idee, diventano comunque inaccettabili nel momento in cui arriva a dare dell'imbecille al suo interlocutore (limitandomi all'offesa più soft tra quelle del suo repertorio).

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.