Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

Messaggi consigliati/raccomandati

Ho iniziato a leggere Tex alla fine degli anni 60.

Se penso a Tex penso a quello di Galep naturalmente.

Così come per Zagor nessun altro che Ferri.

Non potrebbe essere diversamente per me.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, natural killer dice:

Ho iniziato a leggere Tex alla fine degli anni 60.

Se penso a Tex penso a quello di Galep naturalmente.

Così come per Zagor nessun altro che Ferri.

Non potrebbe essere diversamente per me.

 

Questa tua osservazione mi induce a riflettere... Come ho già detto, penso che il mio disegnatore preferito, e il mio Tex preferito, sia quello di Villa, eppure se penso a Tex il primo volto che mi viene in mente è quello di Ticci: può essere che, inconsciamente, anch'io sia influenzato dalla mia prima storia (che è stata La leggenda della vecchia missione)? 

Certo, tu dici Galep, che era molto più frequente nei tuoi primi anni rispetto a Ticci nei miei, quindi tu sei più legittimato di me a sentirti influenzato dal periodo delle origini della tua texianita'. Io molto meno, con Ticci, però non posso escludere che, a livello subliminale, la prima lettura non abbia inciso anche su di me. Insomma, il Villa de L'uomo senza passato a mio parere è l'esito grafico più alto mai raggiunto nella saga, però per me Tex e Carson hanno e avranno sempre il sorriso spavaldo del grande disegnatore toscano. Ed è un po' strano che l'interprete che io reputo il migliore non coincida poi con la scelta finale: segno che, in queste considerazioni, entrano in ballo altri fattori, che vanno al di là del puro gusto o della razionalità.

Modificato da Leo

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">18 minuti fa</span>, Leo dice:

 

Questa tua osservazione mi induce a riflettere... Come ho già detto, penso che il mio disegnatore preferito, e il mio Tex preferito, sia quello di Villa, eppure se penso a Tex il primo volto che mi viene in mente è quello di Ticci: può essere che, inconsciamente, anch'io sia influenzato dalla mia prima storia (che è stata La leggenda della vecchia missione)? 

Certo, tu dici Galep, che era molto più frequente nei tuoi primi anni rispetto a Ticci nei miei, quindi tu sei più legittimato di me a sentirti influenzato dal periodo delle origini della tua texianita'. Io molto meno, con Ticci, però non posso escludere che, a livello subliminale, la prima lettura non abbia inciso anche su di me. Insomma, il Villa de L'uomo senza passato a mio parere è l'esito grafico più alto mai raggiunto nella saga, però per me Tex e Carson hanno e avranno sempre il sorriso spavaldo del grande disegnatore toscano.

nd5v07.jpg

Non ridete: saranno almeno venti anni che non lo facevo più!

Quando provo a disegnare la faccia di Tex (senza copiare) mi viene una roba del genere.

Chissà a chi inconsciamente mi ispiro?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io, come NK, ho iniziato a leggere Rex alla fine degli anni 60 e per me il Tex classico e' sempre statio quello della triade Galep/Niccolo'/Letteri.

Da ragazzo non gradivo ne' Muzzi ma neanche Ticci, Fusco e Monti

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Per me Tex resterà sempre quello di Galep. Poi Nicolò. E potrei fermarmi qui perché ai miei occhi "raymondiani" tutti gli altri disegnano un "altro" Tex, compreso Letteri.

Il mio Tex non può essere quello di Villa, che pure stimo tantissimo come artista, perché gli fa un viso troppo quadrato, il naso corto e il mento molto prominente. Il suo Tex ha un viso più grossolano, mentre quello di Galep, specie agli inizi, era più allungato e aveva i tratti più fini e "nobili".

Il Tex che disegna Ticci è diverso ma mi piace molto perché sorride spesso e ha la fronte alta. Lo metto dunque al terzo posto di questa classifica ideale.

Fusco ha disegnato un bel Tex, anche se diverso dall'originale, solo all'inizio. Poi ne ha fatto una sorta di John Wayne ancora più "fisico".

Il Tex di Civitelli è bello, ma anche lui troppo mascellone, troppo quadrato per i miei gusti. Resta comunque tra i miei preferiti.

Andreucci, se fosse un autore della serie regolare, lo considererei tra quelli che disegnano meglio il volto di Tex. Purtroppo anche lui è costretto a fargli un torace, per i miei gusti, smisurato.

 

Un altro appunto riguarda gli occhi di Tex. Che per me non saranno mai quelli di Clint Eastwood. Non dovrebbero essere, cioè, sempre o spesso semichiusi in uno sguardo di ghiaccio.

 

A me piace il Tex uomo, non il Tex supereroe. Galep lo disegnava come un uomo del West, serio e in qualche modo distinto. Poi i suoi tratti sono stati estremizzati ed è diventato un "armadio" a metà strada tra il Gladiatore e il Punitore.

 

Sintetizzando al massimo, direi che tra il viso di Gary Cooper e quello Charlton Heston preferisco il primo.

 

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Per me Tex è Galeppini.  Poi ci sono i Tex di........

Poi a ben vedere anche Galep con il passare dei anni è cambiato e non sempre in meglio, specialmente verso la fine.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Come volto di Tex mi viene in mente Ticci. In effetti è stato con Letteri uno dei primi disegni che ho visto quando son entrato in contatto con Tex.

PS: Mancherebbe un disegno di Dotti.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ancora oggi, dopo più di 40 anni, se apro un TEX riconosco al volo Galep e Nicolò, dopo un attimo Ticci, Letteri, Civitelli, Fusco e Villa.....gli altri.....:(

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 7/11/2018 at 00:07, Dix Leroy dice:

nd5v07.jpg

Non ridete: saranno almeno venti anni che non lo facevo più!

Quando provo a disegnare la faccia di Tex (senza copiare) mi viene una roba del genere.

Chissà a chi inconsciamente mi ispiro?

A Diso:D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 7/11/2018 at 00:07, Dix Leroy dice:

nd5v07.jpg

Non ridete: saranno almeno venti anni che non lo facevo più!

Quando provo a disegnare la faccia di Tex (senza copiare) mi viene una roba del genere.

Chissà a chi inconsciamente mi ispiro?

 

Non è molto texiano, ma non è malaccio...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

VILLA è la summa del Tex di Galep con quello di Ticci 

Ultimamente il Tex e soprattutto il Carson di Dotti mi piacciono tantissimo.

Degli ultimi Disegnatori la versione che meno mi aggrada è quella di Danubio, poi Font ...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.