Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[Strisce Anastatiche di Tex]


Diablero
 Share

Recommended Posts

L'elenco si trova facilmente...

 

    Prima serie (1/60)
    Seconda serie (1/75)
    Terza serie (1/33)
    Quarta serie (1/24)
    Quinta serie (1/46)
    6 - Serie Verde (1/48)
    7 - Serie Rossa (1/24)
    8 - Serie Azzurra (1/14)
    9 - Serie Gialla (1/18)
    10 - Serie Smeraldo (1/27)
    11 - Serie Rubino (1/18)
    12 - Serie Topazio (1/15)
    13 - Serie Arizona (1/21)
    14 - Serie California (1/15)
    15 - Serie Kansas (1/21)
    16 - Serie Nevada (1/15)
    17 - Serie Gila (1/12)
    18 - Serie Colorado (1/12)
    19 - Serie Pecos (1/18)
    20 - Serie Oklahoma (1/14)
    21 - Serie Mefisto (1/29)
    22 - Serie Rio Bravo (1/16)
    23 - Serie Dakota (1/11)
    24 - Serie Città d'oro (1/20)
    25 - Serie Drago Nero (1/25)
    26 - Serie Alabama (1/29)
    27 - Serie Mexico (1/19)
    28 - Serie Navajo (1/28)
    29 - Serie Leopardo Nero (1/35)
    30 - Serie Apache (1/23)
    31 - Serie Comanches (1/25)
    32 - Serie Osages (1/30)

 

Inizio serie brossurate da 80 pagine:


    33 - Serie Nebraska (1/33)
    34 - Serie Pueblo (1/40)
    35 - Serie Cobra (1/61)
    36 - Serie Rodeo (1/19)

 

Ce ne sono di tutte le lunghezze, dalle 11 strisce della serie Dakota alle 61 della Cobra. La lunghezza media è di 27 albi a serie, quindi sì, le prime tre serie sono molto sopra la media e la quarta è appena sotto.

 

P.S.: Mi ha sempre fatto un po' ridere il fatto che nella sua storia con il ritorno di Mefisto GLBonelli abbia tirato in lungo il più possibile l'identità del misterioso avversario di Tex...  e Sergio Bonelli invece chiama la serie in cui avviene "Mefisto", spoilerando tutto! :laugh:

  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

@Diablero Grazie, avevo già approfondito. ma visto così nero su bianco è più chiaro. Mi chiedo se il raccoglitore per la 4 serie sarà più snello perché altrimenti mi sembrerebbe uno spreco di spazio in libreria. Non credo considerando che la schedina gialla con gli sticker contiene anche il numero 4.

Link to comment
Share on other sites

Il 9/10/2022 at 16:35, KitWiller dice:

@Diablero Grazie, avevo già approfondito. ma visto così nero su bianco è più chiaro. Mi chiedo se il raccoglitore per la 4 serie sarà più snello perché altrimenti mi sembrerebbe uno spreco di spazio in libreria. Non credo considerando che la schedina gialla con gli sticker contiene anche il numero 4.

Probabilmente terza e quarta serie andranno nello stesso raccoglitore (33+24=57 strisce con due numeri affiancati o sovrapposti sulla costola) ma, se qualcuno vorrà, potrà benissimo dividerle in due raccoglitori ma sono quasi sicuro che non ci saranno raccoglitori più piccoli: i raccoglitori sono stati tutti uguali finora e quindi non avrebbe senso modificarli per terza e quarta serie

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">39 minuti fa</span>, KitWiller dice:

@Enrico No, no hanno già detto nei materiali allegati ai raccoglitori che ci saranno due raccoglitori per terza e quarta.

Questo lo so ma, visto che le strisce della terza e quarta serie sono soltanto 57, non ci sarebbe alcun problema di spazio a inserirle tutte in un unico raccoglitore... anche per ottimizzare gli spazi in libreria

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">5 ore fa</span>, KitWiller dice:

@EnricoA me pare che il raccoglitore numero tre contenente solo 39 strisce (prima parte serie due) già facesse fatica a chiudersi/aprirsi.

Non saprei; il mio si chiude perfettamente.. però hai ragione; nel mio intervento ho trascurato il fatto che le prime due stagioni andavano divise in due raccoglitori... 

Chiedo scusa a @KitWiller che voleva un consiglio e che ho (involontariamente) tratto in inganno

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

La mia ri- lettura delle origini del Mito prosegue, sto finalmente leggendo le strisce, arrivato alla mitica Marie Gold.

Ragazzi che Tex devastante. Si, strisce ricche di errori, cambi di nome, si percepisce tutta la scrittura di getto di GLB, che è però super ispirato.

Azione a go-go, incendi di baracche e magazzini, navi incendiate e affondate, pallottole fischianti e buchi su gambe e spalle anche per il nostro eroe.

Frasi da antologia, dal Tex irriverente che esclama che sarà cauto "come un vitello in una prateria di lupi affamati" facendo sbroccare la figlia (innamorata) dell'editore o esclamazioni alla "figli di mucche zoppe" c'è da divertirsi. 

Il vero, inimitabile Tex di GLB con i disegni del grande Galep intervallati da simpatici cagnolini e moke fumanti. 

Il tratto in continua e leggera evoluzione ma con la maestria di Galep già evidente.

Stanno prendendo la misura ai personaggi ma questo Tex è pura goduria. 

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti, ho aspettato di ricevere l’arretrato dell’uscita nr.31 delle strisce di Tex che ho ricevuto pochi giorni fa e adesso posso chiedere se qualcun altro ha avuto la mia stessa vicissitudine di trovare nella prima uscita l’albo 25 “l’ultima carta dei fratelli Benton” con all’interno le pagine dell’albo 27 “il guado dei Piute”. 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">17 ore fa</span>, Rudasco dice:

Buongiorno a tutti, ho aspettato di ricevere l’arretrato dell’uscita nr.31 delle strisce di Tex che ho ricevuto pochi giorni fa e adesso posso chiedere se qualcun altro ha avuto la mia stessa vicissitudine di trovare nella prima uscita l’albo 25 “l’ultima carta dei fratelli Benton” con all’interno le pagine dell’albo 27 “il guado dei Piute”. 

Ho già avuto modo di dire che a me è capitato un problema simile con l'uscita n.35 e risolto tramite il servizio clienti.

Comunque non siamo stati gli unici ad essere incappati in strisce fallate, altri hanno avuto gli stessi inconvenienti, magari su uscite diverse dalle nostre.

Link to comment
Share on other sites

Ho letto in giro che le uscite sono aumentate e si andrà avanti con la edizione delle anastatiche per altre serie.

Non riesco a ritrovare il post che avevo visto su Facebook. Confermate?

Mi chiedo e vi chiedo, oltre alle bellissime copertine di Galep che possiamo trovare su questi albetti, successivamente alla quarta serie in cosa cambia la lettura? Ci sono anche parti incensurate o la censura si ferma alla quarta serie e quindi da qui in poi se ho gli albi giganti non cambia la sostanza in disegni e testo?

 

Non sono un collezionista, ma per le strisce mi è piaciuta l'idea di arrivare fino all'uscita 66 anche per collezionismo, ma in buona parte per il piacere della lettura di questo formato così peculiare per me. 

 

Sono indeciso, sono tanti soldi e molte storie nei primi cento le ho già in formato gigante

Link to comment
Share on other sites

Il 19/11/2022 at 17:25, LedZepp dice:

Ho letto in giro che le uscite sono aumentate e si andrà avanti con la edizione delle anastatiche per altre serie.

Non riesco a ritrovare il post che avevo visto su Facebook. Confermate?

Mi chiedo e vi chiedo, oltre alle bellissime copertine di Galep che possiamo trovare su questi albetti, successivamente alla quarta serie in cosa cambia la lettura? Ci sono anche parti incensurate o la censura si ferma alla quarta serie e quindi da qui in poi se ho gli albi giganti non cambia la sostanza in disegni e testo?

 

Non sono un collezionista, ma per le strisce mi è piaciuta l'idea di arrivare fino all'uscita 66 anche per collezionismo, ma in buona parte per il piacere della lettura di questo formato così peculiare per me. 

 

Sono indeciso, sono tanti soldi e molte storie nei primi cento le ho già in formato gigante

Le censure e le modifiche, apportate nel passaggio dalle strisce alla serie gigante, sono rilevanti nella frequenza e nella sostanza proprio fino alla serie Rio Bravo del 1959, cioè la ventiduesima.

Da quel punto in avanti le modifiche diventano sempre più sporadiche e irrilevanti (ricordo, ad esempio, una decina di vignette ridisegnate da Muzzi nella serie Pueblo, lasciando inalterati i testi).

Quindi, per rispondere alla tua domanda, se l'interesse è quello di riscoprire testi e disegni originali, a mio avviso vale la pena proseguire.

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">41 minuti fa</span>, KitWiller dice:

@Zeca Grazie! Commenti a caldo, che ne pensate? Andrete avanti?

Personalmente sí. Per pura passione. Anche economicamente, 5 euro alla settimana (sperando che non ci sia aumento) é meno di un caffé al giorno al bar, a cui sto rinunciando da quando sono in smart working. Il caffé lo continuo a prendere ma a casa, dove allo stesso prezzo di una settimana di caffé al bar me ne faccio per un mese, con una macchina per caffê che me lo fa buono quanto quello del bar... seppur non al livello di quello che sa preparare Carson.

Link to comment
Share on other sites

La notizia era nell'aria,ma sinceramente non mi porta a fare i salti di gioia.

Intanto per la spesa, che sebbene sia solo di 5 € la settimana è prolungata fino a marzo 2025, il che significa beh... Un bel po'.

Inoltre per questioni di spazio non potrei assolutamente proseguire coi raccoglitori, col risultato che dovrei passare alle scatole, vanificando i 4 comprati finora (a saperlo prima risparmiavo 60 euro).

Mi dispiacerebbe mollare lo ammetto, ma l'idea di tirarla avanti per altri due anni e rotti non mi esalta particolarmente. Valuterò strada facendo, ma la vedo dura.

Magari si possono identificare delle "milestones" significative che possono essere considerate un buon punto per interrompere?

Per me la serie con cui si sarebbe chiusa era perfetta perché ci aveva guidato alla creazione del quartetto di pards, con Kit cresciuto e Carson invecchiato. La formazione del team,e da lì il resto è storia.

Edited by Il Berna
Link to comment
Share on other sites

Io invece i salti di gioia li faccio. Nonostante ci siano stati diversi errori (a cui sarebbe sperabile pongano rimedio, invece di sprecare una striscia in più per una inutile "variant" potevano mettere strisce corrette a sostituire quelle sbagliate), per adesso per le strisce ristampate è la migliore ristampa che abbiano mai fatto di Tex. Ristampa materiale che in originale avrebbe prezzi proibitivi (se riesci a trovarlo).  Il prezzo è alto rispetto alle cose nuove in edicola (e ormai neanche tanto, con il mensile a 4.40, e comunque se devo risparmiare 10 euro preferisco prendermi 6 strisce rinunciare, con sommo dolore, all'ennesima maxi-nizzata...), ma rispetto ai prezzi tipici delle anastatiche è bassissimo (la piacentini vi sarebbe costata, all'epoca, almeno quattro volte tanto).

 

Finalmente con l'immagine postata da Zeka si svela il mistero del nuovo "punto di arrivo". La 22-ma con l'Incendio allo Star-O.

 

Riposo i conti che avevo già fatto quando se ne era iniziato a parlare (con le correzioni successive):

197-66 sarebbero 131 uscite extra, 393 strisce

 

Le 66 uscite previste arrivavano a coprire 4 serie le successive sono:

5a serie: 46 strisce

6a serie: 48 strisce (e siamo a 94)

7a serie: 24 strisce (e siamo a 118)

8a serie: 14 strisce (e siamo a 132)

9a serie: 18 strisce (e siamo a 150)

10a serie 27 strisce (e siamo a 177)

11a serie: 18 strisce (e siamo a 195)

12a serie: 15 strisce (e siamo a 210)

13a serie: 21 strisce (e siamo a 231)

14a serie: 15 strisce (e siamo a 246)

15a serie:  21 strisce (e siamo a 267)

16a serie:  15 strisce (e siamo a 282)

17a serie  12 strisce (e siamo a 294)

18a serie:  12 strisce (e siamo a 306)

19a serie:  18 strisce (e siamo a 324)

20a serie:  14 strisce (e siamo a 338)

21a serie:  29 strisce (e siamo a 367) con il ritorno di Mefisto

22a serie:  16 strisce (e siamo a 384)

 

Mancano 9 strisce, saranno inedite? Spero vivamente di no, ho trovato inutili e fastidiose le 6 strisce inedite iniziali (come ho detto, un conto è pagare costose anastatiche questo prezzo basso, bel altro è pagare comuni storie moderne a prezzi maggiorati), visto che ci tocca questa altra "tassa" delle inutili strisce inedite spererei che non ce ne siano ben 9, e che ci siano invece altre cose (sarà difficile, ma come sarebbe bella una anastatica della prima edizione del romanzo su Goldeena?)

 

Questo "blocco" coprirebbe sia l'aumento di pagine sia le strisce "a colori", spero che siano riprodotte nello stesso modo allo stesso prezzo

 

5 hours ago, Il Berna said:

Inoltre per questioni di spazio non potrei assolutamente proseguire coi raccoglitori, col risultato che dovrei passare alle scatole, vanificando i 4 comprati finora (a saperlo prima risparmiavo 60 euro).

 

Eh, la gente non segue mai i miei consigli...  :rolleyes:

 

On 5/27/2022 at 11:44 PM, Diablero said:
On 5/27/2022 at 11:26 PM, Il Berna said:

Se dovesse essere confermata la prosecuzione potrei ritrovarmi nella situazione di interrompere l'acquisto. Quando ho deciso di seguire queste strisce ho "stanziato" le centinaia di euro complessive e (valutando anche gli spazi in libreria) ho deciso di avvalermi dei tanti bistrattati raccoglitori. Ma si parlava di 66 uscite e 6 raccoglitori. Qui andremmo a più che triplicare costo e spazio, che non avrei più disponibile. Quindi inizio a metterle in scatola da metà? Non amo lasciare le collezioni a metà ma ecco, sotto certi punti di vista ero più propenso ad una raccolta limitata (anche se il precedente con la ristampa a colori di Repubblica insegna)

Ti consiglio di rivendere in blocco i raccoglitori su ebay, prima che la notizia dell'allungamento della serie si diffonda. Se li hai tenuti in buone condizioni dovresti riuscire a recuperare gran parte della spesa, e poi con le scatole da scarpe (e le buste per strisce) risolvi (almeno un po') il problema dello spazio che occupano....

 

Per me ancora adesso su ebay dovresti riuscire a recupare almeno parte dei soldi che hai speso per i raccoglitori. In alternativa puoi tenere le prime 4 serie nei raccoglitori e usare le scatole (molto più comode e pratiche IMHO) solo per le successive.

 

L'unico problema per me è....  dove lo trovo il tempo di vedermi altri 131 film western consigliati da Colombo? :lol:

  • Haha (0) 2
Link to comment
Share on other sites

Il 23/11/2022 at 00:37, Diablero dice:

Eh, la gente non segue mai i miei consigli...  :rolleyes:

:D

Beh, non nego che tu sia stato da subito un sostenitore della scatola, però c'è da dire una cosa: i raccoglitori (nonostante la grafica di copertina che è effettivamente bruttarella) non si comportano male. Io ho messo le strisce in una bustina di misura e il tutto nella tasca del raccoglitore. Sono al riparo e l'album può essere sfogliato quasi come una collezione di francobolli o monete, dando anche un certo appagamento estetico nel mettere in mostra le copertine.

Insomma,non sono proprio da buttare.

Ma c'è un"però", ed è uno dei motivi per cui quando le collezioni vengono improvvisamente allungate io mi trovo sempre a disagio.

Ritengo che in ogni operazione commerciale (e lo è anche questa) ci sia un patto fra chi vende e chi compra, e il patto comprende che la spesa e le esigenze siano concordate e accettate a priori.

Se io so che la collezione durerà 22 uscite e che serviranno 6 raccoglitori, io potenziale acquirente faccio le mie scelte sulla base di questi dati. E con queste premesse che tu editore/venditore mi fai, io decido che nonostante tutto la spesa è affrontabile e che lo spazio per 6 raccoglitori lo posso trovare.

Adesso mi vengono cambiate le carte in tavola e le condizioni non sono più le stesse: la collezione sarà lunga il TRIPLO, con tutte le sue conseguenze.

E se mi fermo avrò una collezione "monca", ma non era quella l'idea originaria.

Ecco,io credo sempre nel motto "patti chiari, amicizia lunga".

Forse sono troppo naif, ma credo ancora in questa forma di correttezza.

 

Edited by Il Berna
Link to comment
Share on other sites

2 hours ago, Il Berna said:

Ritengo che in ogni operazione commerciale (e lo è anche questa) ci sia un patto fra chi vende e chi compra, e il patto comprende che la spesa e le esigenze siano concordate e accettate a priori.

Se io so che la collezione durerà 22 uscite e che serviranno 6 raccoglitori, io potenziale acquirente faccio le mie scelte sulla base di questi dati.

Ritengo che questo sia vero solo se viene promesso esplicitamente dalla casa editrice.

 

Se una casa editrice ti promette che di un volume stamperà solo 666 copie, se poi si rende conto che ne poteva vendere il doppio e ne stampa altre 666, ha violato una sua promessa.

 

Se pubblichi una miniserie di 3 volumi promettendo un finale, e invece la trasformi in corsa in una serie regolare, hai violato la tua promessa.

 

Ma già se la miniserie non promette un finale definitivo, la cosa cambia ("Orfani" era una miniserie di 12 numeri, ma già da subito fu dichiarato che se c'erano le vendite se ne sarebbe fatto una secondo ed eventualmente potevano farne cinque.)

 

Se poi, come in questo caso, si dice da subito "ne facciamo 66x3 e vediamo come va", sapendo da subito che le strisce in realtà sono 973, non vedo nessuna violazione: anzi, la violazione ci sarebbe stata se NON avessero proseguito anche con buone vendite, nonostante le premesse...

Link to comment
Share on other sites

Alla fine ho preso la mia scelta e mi fermerò avendo però finalmente capito il vero modo in cui si leggevano i primi tex. 

@Il Berna È presente appositamente il disclaimer che avvisa che l'editore può modificare il numero e l'ordine delle uscite a piacere con un congruo preavviso che a differenza di altre volte c'è stato.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.