Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[Tex Willer N. 41/46] I Guerriglieri di Juan Cortina


MacParland
 Share

Recommended Posts

Letto tutto di un fiato La "ley de fuga", inaspettatamente uscito da queste parti con un giorno di anticipo. Inutile sottolineare, anzitutto, il grandissimo piacere per la comparsa in scena di un ancor relativamente giovane Jesse Hawks, ed altrettanto superfluo esprimere la mia soddisfazione per i tumultuosi sviluppi della vicenda in questo albo.

 

Di conseguenza, mi attendo eventi ancor più tumultuosi tra un mese ;).  

Link to comment
Share on other sites

Il 11/6/2022 at 15:35, Testa di Vitello dice:

Se l'anno scorso Dotti è stato sempre un po' sottotono, attualmente invece sta sfoderando una serie di gioiellini di copertine, una meglio dell'altra...

 

Preso l'ultimo numero. Bella copertina finalmente con la cartina sullo sfondo. Sono d'accordo con @Testa di Vitello per alcune prove non eccelse nell'ultimo anno. Un Tex a volte con la testa assolutamente fuori contesto con il resto del corpo, mentre questa volta il tutto abbastanza armonico. Di Dotti preferisco le copertine panoramiche, meno quelle ravvicinate, con alcune eccezioni come questa.

Link to comment
Share on other sites

Visto e rivisto anche nel corso dell'ultimo albo, ma la perplessità resta: è certamente possibile far perdere i sensi ad una persona colpendola con la canna di una pistola, soprattutto se debilitata, ma è altrettanto probabile che accada 99 volte su 100? O la mettiamo nell'archivio degli eventi da sospensione dell'incredulità come le pallottole dei "Nostri" che non finiscono quasi mai anche dopo svariate pistolettate in lunghi periodi fra ghiacci e deserti?

Edited by San Antonio Spurs
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">14 ore fa</span>, San Antonio Spurs dice:

Visto e rivisto anche nel corso dell'ultimo albo, ma la perplessità resta: è certamente possibile far perdere i sensi ad una persona colpendola con la canna di una pistola, soprattutto se debilitata, ma è altrettanto probabile che accada 99 volte su 100? O la mettiamo nell'archivio degli eventi da sospensione dell'incredulità come le pallottole dei "Nostri" che non finiscono quasi mai anche dopo svariate pistolettate in lunghi periodi fra ghiacci e deserti?

Ehm… Sì tratta di una convenzione usata non solo in tutti i fumetti, ma anche al cinema e nei romanzi di detectives privati, per dire.  Non è che scopri tu la luna adesso.  :D  Lo sappiamo, ma si fa così. 

Link to comment
Share on other sites

Fort Phantom? Ecco un altro elemento che potrebbe dar fastidio a Manfredi... 

 

Ghost e Phantom, sempre fantasmi sono... :D

 

spacer.png

 

 

  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

Nulla da dire, questa storia mi sta piacendo. Come già anticipato nello speciale: i cavalieri del cerchio d'oro saranno i veri nemici del giovane Tex Willer. 

Ma a me interessava un'altra cosa, infatti quando ho visto questa vignetta mi stavo quasi commuovendo! 

Spoiler

3MlKoIz.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

Però ha cominciato Manfredi: quando fatto la sua serie Bonelli con protagonista un bianco dalla mira infallibile che vive in una tribù indiana e sta con la figlia del capo, e ha come "spalla" un personaggio omonimo di un famosissimo personaggio storico...   :P

  • Like (+1) 1
  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

Eh, con tutto il politicamente corretto imperante, io sogno il ritorno, con Garth Ennis ai testi, di uno dei personaggi più scandalosi del fumetto italiano, che invece di affidarsi a spalle "famose", promuoveva la segregazione delle donne, il militarismo, il consumo di alcool, l'esercizio abusivo della professione medica, il lavoro minorile, l'uso delle armi per risolvere ogni problema, tranne quelli che si risolvono con l'alcool, sonniferi o altre sostanze stupefacenti... ma temo che oggi l'Italia non reggerebbe allo scandalo del ritorno di Capitan Miki...

 

  • Like (+1) 1
  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">6 ore fa</span>, Diablero dice:

Però ha cominciato Manfredi: quando fatto la sua serie Bonelli con protagonista un bianco dalla mira infallibile che vive in una tribù indiana e sta con la figlia del capo, e ha come "spalla" un personaggio omonimo di un famosissimo personaggio storico...   :P

 

Appunto :mazza:

Link to comment
Share on other sites

Sempre di alto livello gli albi di Tex Willer.

 

Solo che, con un po' di vergogna, ammetto che avrei bisogno di un atlante biografico dei rangers comparsi nella saga di Tex e in quella di Tex Willer.

Ogni volta che ne incontro uno, comincio a sudare: l'ho già visto? in quale episodio? cosa faceva? è un personaggio storico o nasce dalla penna dello sceneggiatore?

 

Anzi, magari qualche volonteroso utente del forum, dotato di buona memoria, potrebbe avviare questo inventario...

 

 

  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, F80T dice:

Anzi, magari qualche volonteroso utente del forum, dotato di buona memoria, potrebbe avviare questo inventario...

Ho un po’ di tempo, ma non ho gli albi sottomano, quindi non posso essere preciso e spero di non commettere troppi errori e di non dimenticarne troppi. I ranger sono tantissimi, li possiamo suddividere in due categorie: “importanti” e “comprimari”. 
Vediamo quelli importanti: 

- Dan Bannion, se non ricordo male appare in: “La legge del deserto” (Almanacco 2001), i cartonati 6 e 7, ma credo solo ne “Il vendicatore”, e in “Buffalo Soldiers”, la parte in flashback in cui compare anche Bill Johnson. 
-Lo storico Jim Callahan e qui devi vedere “Il vendicatore”.

- Neanche a dirlo, Kit Carson. 
- Arkansas Joe, in particolare vedi “Bill Mohican”, “La grande invasione”, “I razziatori del Nueces” e la recente “Il mio amico Hutch” (recupera la discussione sul forum. Postai le varie versioni di Joe, tra cui quella sbagliata di Valdambrini). 
- Piccolo ruolo, ma di fondamentale importanza per l’economia della seria: Jeff Weber! Lo rivedremo più avanti, il famoso ranger senza rango. 

- Lo zagoriano Adan Crane. Appare nelle due storie di Zagor ristampate recentemente e nello speciale Tex Willer dello scorso Dicembre. 
- Gli storici: Milton Faver, Buck Barry e Rip Ford che compaiono qui, nel caso del primo, e nello speciale Tex Willer, se non sbaglio. 
- Tra gli storici cito anche Ben Mculloch che compare in questa storia e Ben Dragoo. 
- Poi c’è quello che personalmente preferisco ovvero: Jesse Hawks (il primo piano è sotto spoiler sopra)! Due apparizione da anziano prima di questa: “Il ritorno del Morisco” e “Un ranger ha tradito”. 
- Da citare ovviamente Herbert Marshall.

Tra quelli che non vedremo, almeno per ora, o forse per sempre ricordo: 

- Joe Beauregard apparso nel cartonato del Febbraio scorso (2021). 
- Gus Bailey da “Luna Insaguinata”. 
- Il particolarissimo Juan Raza, vedi le stesse storie di Hawks. 
Non so chi ho dimenticato.

  • Like (+1) 1
  • Thanks (+1) 3
Link to comment
Share on other sites

@MacParland era proprio quello che serviva, io ad esempio finisco per dimenticare i nomi dei ranger, ad esclusione ovviamente del mio nickname (o si dice avatar? Boh). Grazie mille :D

Edited by Jeff_Weber
Link to comment
Share on other sites

Bellissima storia, che continua in maniera molto piacevole. I personaggi ben delineati e la grande storia che si interseca in modo perfetto con la storia di Tex. Una domanda/curiosità per Borden, a cui non so se lui potrà rispondere. Sarà mai presente Sam Houston su Tex Willer?

Edited by topos83
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">22 ore fa</span>, MacParland dice:

- Dan Bannion, se non ricordo male appare in: “La legge del deserto” (Almanacco 2001), i cartonati 6 e 7, ma credo solo ne “Il vendicatore”, e in “Buffalo Soldiers”, la parte in flashback in cui compare anche Bill Johnson. 
-Lo storico Jim Callahan e qui devi vedere “Il vendicatore”.

- Neanche a dirlo, Kit Carson. 
- Arkansas Joe, in particolare vedi “Bill Mohican”, “La grande invasione”, “I razziatori del Nueces” e la recente “Il mio amico Hutch” (recupera la discussione sul forum. Postai le varie versioni di Joe, tra cui quella sbagliata di Valdambrini). 
- Piccolo ruolo, ma di fondamentale importanza per l’economia della seria: Jeff Weber! Lo rivedremo più avanti, il famoso ranger senza rango. 

- Lo zagoriano Adan Crane. Appare nelle due storie di Zagor ristampate recentemente e nello speciale Tex Willer dello scorso Dicembre. 
- Gli storici: Milton Faver, Buck Barry e Rip Ford che compaiono qui, nel caso del primo, e nello speciale Tex Willer, se non sbaglio. 
- Tra gli storici cito anche Ben Mculloch che compare in questa storia e Ben Dragoo. 
- Poi c’è quello che personalmente preferisco ovvero: Jesse Hawks (il primo piano è sotto spoiler sopra)! Due apparizione da anziano prima di questa: “Il ritorno del Morisco” e “Un ranger ha tradito”. 
- Da citare ovviamente Herbert Marshall.

Tra quelli che non vedremo, almeno per ora, o forse per sempre ricordo: 

- Joe Beauregard apparso nel cartonato del Febbraio scorso (2021). 
- Gus Bailey da “Luna Insaguinata”. 
- Il particolarissimo Juan Raza, vedi le stesse storie di Hawks. 
Non so chi ho dimenticato.

 

Ad integrazione.

 

Dan Bannion  Almanacco 2000, Buffalo Soldiers, Cartonato 7 (Giustizia a Corpus Christi), TexWiller 26 (I razziatori del NUECES), TexWiller 38 (Il mio amico Hutch)

 

Jim Callahan (Storico)  Cartonati 6 e 7, TexWiller 26 (I razziatori del NUECES), TexWiller 42 (I guerriglieri di Juan Cortina)

 

Milton Faver (Storico)  Nueces Valley (Citato), I rangers di Finnegan, TexWiller 18 (L'agente federale), TexWiller 28 (I razziatori del NUECES), TexWiller 41 (I guerriglieri di Juan Cortina)

 

Buck Barry (Storico)  TexWiller 26 (I razziatori del NUECES), Speciale TexWiller nr. 3 

 

Rip Ford (Storico)  TexWiller 26 (I razziatori del NUECES), Speciale TexWiller nr. 3 

 

Ben Dragoo (Storico)  TexWiller 26 (I razziatori del NUECES), TexWiller 38 (il mio amico Hutch),  TexWiller 44 (I guerriglieri di Juan Cortina)

 

Ben McCullouch (Storico)  TexWiller 43 (I guerriglieri di Juan Cortina)

 

Hinds, Duke Loan,  Ronnie Dunson  TexWiller 41 (I guerriglieri di Juan Cortina)

 

White   Serie regolare 506/507 e 579/580

 

 

La mia non è memoria, è un bigino che mi serve per leggere le storie di Borden.

 

Dove compare Jeff Weber?

  • Like (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">20 minuti fa</span>, ggaaco dice:

Dove compare Jeff Weber?

 

Questa la so! Tex gigante n. 1, nella storia su El Diablo. Presenta Tex a Mr. Marshall

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">17 ore fa</span>, F80T dice:

 

Questa la so! Tex gigante n. 1, nella storia su El Diablo. Presenta Tex a Mr. Marshall

 

Jeff Weber che aveva un fratello sceriffo comparso in una delle storie successive e quindi da inserire fra i consanguinei dei ranger ai fini dell'albero genealogico dei personaggi di Tex :). Ancora grazie a @ggaaco

Link to comment
Share on other sites

Bene, allora adesso facciamo la lista di quelli che sono già morti. 

Jeff Weber, Arkansas Joe, Dan Bannion, Jim Callahan, e anche Jesse Hawks, se non ricordo male.🤔

Magari voi ne conosete altri.🙋‍♂️

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">43 minuti fa</span>, Piombo Caldo dice:

Bene, allora adesso facciamo la lista di quelli che sono già morti. 

Jeff Weber, Arkansas Joe, Dan Bannion, Jim Callahan, e anche Jesse Hawks, se non ricordo male.🤔

Magari voi ne conosete altri.🙋‍♂️

Bannion e Hawks muoiono talmente in là nel tempo che è come se non fossero morti. Callahan muore qui. Discorso diverso per Weber e Joe. Il primo lo vedremo sicuramente nel remake che faranno, non escludo un’avventura inedita. Per Arkansas oltre a quella canonica vedremo una storia con lui protagonista ad opera di Giusfredi/Valdambrini.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Nell'altro post, riguardante l'albo della regolare presente in edicola, si è accennato alla tecnica sopraffina usata da Civitelli per ottenere i suoi splendidi chiaro-scuri in puntinato.

 

In par modo, mi va di evidenziare come lo stesso Brindisi, autore di grande talento e dallo stile altrettanto pulito e contraddistinto dalla classica "linea chiara", su Tex Willer abbia "sporcato" il suo tratto per renderlo più adatto al genere western.

 

Seguendo Brindisi da decenni, posso dire che, a mio modo di vedere, l'artista è riuscito a trovare un efficace compromesso fra cifra stilistica, genere e velocità di realizzazione. 

Tavole dinamiche, molto espressive e adatte alle tematiche del giovane fuorilegge e su tutto, il suo inconfondibile marchio grafico.

 

Suppongo che anche il buon Bruno, ancora privilegi il vecchio formato cartaceo per le sue tavole e mi par di notare che usi parecchio, per gli effetti sugli sfondi e le sfumature, le matite grasse su fogli ruvidi a righe orizzontali.

In molte vignette la grana del foglio appare sotto la sfumatura anche in fase di stampa e presumibilmente con questa tecnica, semplice ma efficace, l'autore riesce pure a essere molto celere nell'esecuzione.

 

P.s. Brindisi non è nuove a sperimentazioni per i suoi effetti; su Facebook confermò che su Dyd usasse ricaricare vecchi pennarelli a punta per ottenere strati meno carichi d'inchiostro, ideali per le sfumature, tuttavia su Tex Willer a me pare che usi proprio una matita 6B o similare.  

Link to comment
Share on other sites

Mi sono portato in pari con la lettura di questa storia, ed in breve posso dire che mi sta piacendo molto!

Vicenda intrigante e tesa ma scorrevole, ho letto i quattro albi uno via l'altro con grande piacere. Ottimi e ben caratterizzati tutti i personaggi, dai principali protagonisiti, Cortina in primis, ai vari comprimari: bello rivedere Pedro e Miguel oltre ad un più giovane Jesse Hawks, personaggio quest'ultimo che dovrebbe trovare il suo spazio sui prossimi albi (mi sa che ho trovato lo spunto per andare a rileggere le storie in cui compare sulla regolare). Interessante poi il contesto storico delle guerre di Cortina ed apprezzabile come Borden amalgami guerriglieri, cavalieri del cerchio d'oro e ricerca di giustizia di Tex per l'amico Jim Callahan. Ottimi come sempre, ed anzi forse anche meglio del solito, i disegni di Brindisi. Così a bruciapelo mi viene da dire migliore storia texiana di questa prima metà del 2022.:colt:

Anche se mi mancano lo speciale Tex Willer ed il Texone...

 

 

Link to comment
Share on other sites

Una domanda per Borden sulla serie Tex Willer. Al momento gli episodi si collocano PRIMA della guerra di secessione. Tex non è ancora un ranger, anche se ci stiamo avvicinando al momento in cui lo diventerà.

In che contesto inserire le vicende raccontate durante la guerra di secessione, quando opera assieme a damned dick? In tra due bandiere, la storia comincia con i due che scortano una mandria: Tex ritorna a fare il cowboy?

Riassumendo quindi: prima guerra di secessione e poi ranger? O prima ranger e poi guerra, ma allora perché se ne va in giro con delle mucche assieme al suo "vecchio" amico? Grazie!

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">4 ore fa</span>, calavera24 dice:

Una domanda per Borden sulla serie Tex Willer. Al momento gli episodi si collocano PRIMA della guerra di secessione. Tex non è ancora un ranger, anche se ci stiamo avvicinando al momento in cui lo diventerà.

In che contesto inserire le vicende raccontate durante la guerra di secessione, quando opera assieme a damned dick? In tra due bandiere, la storia comincia con i due che scortano una mandria: Tex ritorna a fare il cowboy?

Riassumendo quindi: prima guerra di secessione e poi ranger? O prima ranger e poi guerra, ma allora perché se ne va in giro con delle mucche assieme al suo "vecchio" amico? Grazie!

 

Vuoi che te lo racconti ora? O preferisci scoprirlo al momento debito?

 

Ho scelto per te. La seconda.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.