Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sam Stone

[673/675] Il segno di Yama

La storia, i disegni, i personaggi  

58 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

A voler essere pignoli il braccio c'è, anche se occultato in larga misura dalla roccia e con le pieghe del tessuto che si mimetizzano con la vegetazione circostante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel secondo albo ci sono alcune vignette durante l'apparizione di Yama a casa di el Morisco in cui è disegnato senza baffi. Piccola svista di Civitelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la lettura di tutta la saga di Yama e Mefisto sono arrivato finalmente alla trilogia in cui Boselli ha ripreso in mano la pesantissima eredita' della saga delle due nemesi di Tex. Dal momento che la coppia di autori e' tra le mie preferite in assoluto in casa Bonelli, le aspettative erano ovviamente molto alte ma purtroppo sono state in gran parte deluse.
Nella storia ho trovato un Boselli poco ispirato che ha riproposto molti cliche' che forse funzionavano nelle storie di GLB di piu' di mezzo secolo fa ma che oggi non risultano per nulla convincenti, in primis i vari complici dell'antagonista della storia che accettano di intraprendere un missione praticamente suicida in cui non hanno nulla da guadagnare e tutto da perdere, come puntualmente avviene. 

A parte questo la storia nei primi due albi scorre senza che Tex & Co. si diano troppo da fare o abbiano grandi meriti ma si limitano invece a seguire gli avvenimenti con qualche colpo di culo qua e la'. Un'altra nota dolente e' il finale molto affrettato che risolve tutta la questione nelle ultime 10-15 pagine.

Sul versante disegni Civitelli ha fatto un ottimo lavoro come sempre, ma per le atmosfere magiche e i vari demoni avrei preferito un autore dal tratto meno pulito.

 

Se dovessi trovare una collocazione per questa storia nella saga pluridecennale dedicata a Mefisto e Yama in quanto a gradimento, starebbe tra la pasticciatissima Tex contro Yama (che reputo la peggiore in assoluto) e la bistrattata storia del ritorno di Mefisto di Nizzi e Villa.

Voto generale: 2.5/5.

On 1/10/2017 at 2:58 PM, borden said:

Ho provato a mettere ordine in una serie di poteri un po' confusi e contraddittori, diciamo così-  L'ho fatto apposta. I tradizionalisti mi impicchino pure, se riescono a prendermi.

 

E qui ti vanno fatti i complimenti perche' effettivamente i poteri del temibile duo sono fin dall'inizio della saga trattati in modo piuttosto elastico, a seconda della necessita' della singola scena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.