Jump to content
TWF - Tex Willer Forum
San Antonio Spurs

[Maxi Tex N. 26] Caccia a Tiger Jack

Recommended Posts

Caccia a Tiger Jack - Maxi Tex 26 cover88220510_2536724713258444_6601816830799511552_o.png?_nc_cat=101&_nc_sid=8024bb&_nc_ohc=NoKB839thyMAX9hw5Px&_nc_ht=scontent.fcag1-1.fna&oh=14f1b30403d5db6dc807cd125cd443c6&oe=5EFD98AB

 

 

 

 

Caccia a Tiger Jack

Soggetto e sceneggiatura: Pasquale Ruju
Disegni: Ugolino Cossu

Un gruppo di spietati trafficanti di uomini rapiscono delle giovani squaw sulle montagne del Wyoming… Tiger Jack giunge al villaggio dei Black Foot per accompagnare un vecchio amico ed è pronto a correre in soccorso delle indiane finite schiavitù, ma finisce per trovarsi accerchiato dagli avversari e stretto dalla morsa delle nevi d’inverno…

 

 

La cartomante
Soggetto e sceneggiatura: Pasquale Ruju
Disegni: Romano Felmang

Tex e Carson sono sulle tracce di un gruppo di sanguinari rapinatori che cercano di fuggire in Messico dal sud dell’Arizona… La loro pista di sangue si intreccia con quella di Alithia, una misteriosa cartomante proveniente dall’Europa dell’est…

 

 

 

Per vedere le anteprima di alcune tavole:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1059843651026790&set=pcb.2804883046260687&type=3&theater

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

1582127314937.jpg--.jpg?1582127315000

 

 

1582127315365.jpg--.jpg?1582127315000

 

1582127315845.jpg--.jpg?1582127316000

 

 

1582127316323.jpg--.jpg?1582127316000

 

1582127316681.jpg--.jpg?1582127317000

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mangiarano o Felmang me lo ricordo su Intrepido e Lanciostory se non vado errato. Le tavole postate da NK non sembrano male, anche se mi portano a tanti anni fa. Son  curioso di vederlo su Tex, anche se ormai è un pò in la con gli anni.

Edited by Loriano Lorenzutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le tavole di Felmang sono davvero interessanti, ma dopo la delusione dell'anno scorso un altro maxi di Ruju lo salto senza pensarci un attimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Delusione? Ruju? Sicuro di non confonderti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicurissimo. Ruju e' un autore che in generale non apprezzo molto, fin dai tempi di Dylan Dog. Su Tex ha scritto delle storie che mi hanno piacevolmente sorpreso, ma sono comunque in minoranza rispetto a quelle che non mi hanno detto granche'.

Nel maxi di cui stiamo parlando ci sono a mio avviso due delle storie piu' fiacche che ha sfornato per Aquila della notte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante preview di cui possiamo assaporare qualche tavola: decisamente più stimolanti (a mio avviso) i disegni di Felmang rispetto a quelli di Cossu (cui forse l'ambientazione nevosa può giovare un poco, ma che trovo lo stesso un gradino più in basso). Tuttavia una tavola del primo mi lascia un poco dubbioso. Non sono un esperto di rigor mortis (mai assistito ad un'autopsia né ho intenzione di farlo), tuttavia il cadavere dell'indiano a destra mi sembra presenti una posa fin troppo elaborata e non molto plausibile. Secondo voi è possibile che ci sia una simile torsione del busto, delle gambe in condizione così differenziata e con un braccio che mantiene una mano sollevata da terra? Ribadisco la mia scarsa dimestichezza con fenomeni di questo tipo, ma la trovo un po' troppo "costruita" come immagine (quasi si tratti di modelli vivi cui lo scultore/ritrattista stia chiedendo di realizzare una specifica posa). Ma a un cadavere si può "chiedere" di attuare questo? Mi scuso per la domanda e per la questione forse troppo pignola...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non me ne intendo neppure io di simili circostanze ( né intendo approfondirle), quel che è certa è la tua pignoleria, comunque accettabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cossu da saltare accuratamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">2 ore fa</span>, Mister P dice:

Cossu da saltare accuratamente.

 

Ma neanche per idea. 

  • Sad (0) 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">4 ore fa</span>, Mister P dice:

Cossu da saltare accuratamente.

D'accordissimo. Senza porsi troppe domande. Poi dopo "I tre Bill" ci propineranno il solito Diso, stesso discorso. Non capisco cosa ne hanno fatto di Scascitelli.

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ruiu come sceneggiatore mi piace tantissimo e Cossu come disegnatore un un tratto personale

Il nuovo disegnatore ha un tratto che mi ricorda quello di un disegnatore della Staff di Tex scomparso qualche anno fa

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 29 febbraio 2020 at 13:56, dario63 dice:

Interessante preview di cui possiamo assaporare qualche tavola: decisamente più stimolanti (a mio avviso) i disegni di Felmang rispetto a quelli di Cossu (cui forse l'ambientazione nevosa può giovare un poco, ma che trovo lo stesso un gradino più in basso). Tuttavia una tavola del primo mi lascia un poco dubbioso. Non sono un esperto di rigor mortis (mai assistito ad un'autopsia né ho intenzione di farlo), tuttavia il cadavere dell'indiano a destra mi sembra presenti una posa fin troppo elaborata e non molto plausibile. Secondo voi è possibile che ci sia una simile torsione del busto, delle gambe in condizione così differenziata e con un braccio che mantiene una mano sollevata da terra? Ribadisco la mia scarsa dimestichezza con fenomeni di questo tipo, ma la trovo un po' troppo "costruita" come immagine (quasi si tratti di modelli vivi cui lo scultore/ritrattista stia chiedendo di realizzare una specifica posa). Ma a un cadavere si può "chiedere" di attuare questo? Mi scuso per la domanda e per la questione forse troppo pignola...

 

I cadaveri che ho visto io erano accuratamente composti all'interno di una bara, quindi la mia esperienza in materia non vale un fico secco.

Di personaggi a fumetti uccisi o comunque morti invece ne ho visti parecchi e non me ne ricordo uno che fosse così ben adagiato a terra.

Sembra più una posa tratta da uno di quei grandi quadri raffiguranti epiche battaglie che si possono trovare nei musei, e probabilmente

sarà anche un omaggio di un'opera illustre, ma anche qui la mia scadente cultura in artistica non mi viene in aiuto.

Di Felmang non mi entusiasma la raffigurazione dei Tex e Carson (anche a me ricorda un disegnatore del passato, forse Gamba),

mentre davvero notevole è il primo piano del personaggio femminile.

Anche la costruzione della vignetta è sempre equilibrata e gradevole, cosa che alcune grandi "firme" talvolta fanno finta di dimenticare.

Cossu si conferma legnoso e privo di dinamismo (i personaggi colpiti dalle pallottole sembrano inchiodati alla parete), ma non

si può negare che ce la metta tutta per riempire ogni vignetta con accurati tratteggi e particolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 29/2/2020 at 13:56, dario63 dice:

tuttavia il cadavere dell'indiano a destra mi sembra presenti una posa fin troppo elaborata e non molto plausibile. Secondo voi è possibile che ci sia una simile torsione del busto, delle gambe in condizione così differenziata e con un braccio che mantiene una mano sollevata da terra?

 

Da avvocato e da ex studente di Medicina Legale (che per quanto  fosse insegnata nella facoltà di medicina è comunque anche materia della facoltà  di giurisprudenza) che ha assistito ad un'autopsia, posso dirti che quando sopravviene il rigor mortis, ovvero da una a tre ore dopo la cessazione di tutte le funzioni vitali , i muscoli si bloccano completamente e non è insolito vedere posizioni strane, comprese le braccia tese ecc.

 

 

<span style="color:red;">15 ore fa</span>, Dix Leroy dice:

Di Felmang non mi entusiasma la raffigurazione dei Tex e Carson

 

Io la trovo molto buona invece considerato anche che ha quasi ottant'anni.

 

<span style="color:red;">15 ore fa</span>, Dix Leroy dice:

(anche a me ricorda un disegnatore del passato, forse Gamba),

 

Assolutamente no, con Gamba non ha e non ha mai avuto nulla a che spartire.

Per i volti di Tex e Carson è evidente che si è rifatto al modello Ticci.. Se stilisticamente ha somiglianze con disegnatori di  Tex del passato, che onestamente però non vedo, è al massimo con Nicolò.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
33 minuti fa, Carlo Monni dice:

 

Da avvocato e da ex studente di Medicina Legale (che per quanto  fosse insegnata nella facoltà di medicina è comunque anche materia della facoltà  di giurisprudenza) che ha assistito ad un'autopsia, posso dirti che quando sopravviene il rigor mortis, ovvero da una a tre ore dopo la cessazione di tutte le funzioni vitali , i muscoli si bloccano completamente e non è insolito vedere posizioni strane, comprese le braccia tese ecc.

 

 

 

Io la trovo molto buona invece considerato anche che ha quasi ottant'anni.

 

 

Assolutamente no, con Gamba non ha e non ha mai avuto nulla a che spartire.

Per i volti di Tex e Carson è evidente che si è rifatto al modello Ticci.. Se stilisticamente ha somiglianze con disegnatori di  Tex del passato, che onestamente però non vedo, è al massimo con Nicolò.

 

La posizione del morto raffigurato non è "strana" è… in posa! Una persona colpita da proiettili può sicuramente contorcersi e cadere

malamente a terra per poi restare così fino all'irrigidirsi. Continuo a pensare si sia ispirato a un dipinto.

 

Non ho detto che sono brutti i disegni e che li abbia eseguiti a ottanta primavere gli fa solo merito.

 

Hai ragione su Gamba, lo stile (nel raffigurare i pard) non è il suo, ma mettere Ticci come modello onestamente è altrettanto sbagliato.

Su Nicolò invece potrebbe essere. Eppure c'è un ghost di Galep il cui nome non mi sovviene che potrebbe essere ancora più simile.

Mi era venuto in mente Pini Segna ma a rivedere i suoi lavori non ci siamo proprio.

 

Edited by Dix Leroy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Dix Leroy dice:

Hai ragione su Gamba, lo stile (nel raffigurare i pard) non è il suo, ma mettere Ticci come modello onestamente è altrettanto sbagliato.

 

Per me è evidente, invece, che per i volti ha, come tutti del resto, guardato a Ticci.

 

<span style="color:red;">4 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

Su Nicolò invece potrebbe essere. Eppure c'è un ghost di Galep il cui nome non mi sovviene che potrebbe essere ancora più simile.

 

Penso tu stia parlando di Mario Uggeri e potresti anche aver ragione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 minuto fa, Carlo Monni dice:

 

Per me è evidente, invece, che per i volti ha, come tutti del resto, guardato a Ticci.

 

 

Penso tu stia parlando di Mario Uggeri e potresti anche aver ragione.

Mi è venuto in mente:

Lino Jeva

specie nella vignetta con Tex di profilo.

Ticci disegna gli occhi come fessure e gli zigomi sempre e comunque pronunciati.

Oppure esagera e disegna occhi rotondi fuori dalle orbite (specie con Carson).

Edited by Dix Leroy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Dix Leroy dice:

Mi è venuto in mente:

Lino Jeva

 

Anche. Non dimentichiamo che Jeva con Uggeri e Loredsno Ugolini ed altri è stato una colonna dell'Intrepido e del Monello nel periodo in cui Felmang cominciava a lavorare 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">18 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

 

Anche. Non dimentichiamo che Jeva con Uggeri e Loredsno Ugolini ed altri è stato una colonna dell'Intrepido e del Monello nel periodo in cui Felmang cominciava a lavorare 

Ho davvero molto piacere che oggi "ce la intendiamo".

Buon fine settimana e alla prossima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mano destra del morto non è per aria, ma è appoggiata su un mucchio di terriccio sulla cui cima spunta il ciuffo d'erba che si vede benissimo davanti al masso.

Il terreno su cui è caduto l'indiano è in pendenza e questo spiega la posizione scomposta del corpo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Dix Leroy dice:

Mi è venuto in mente:

Lino Jeva

specie nella vignetta con Tex di profilo.

Concordo, sicuramente nell'ultima vignetta.

Jeva me lo ricordo specialmente sull'Intrepido (Billy Bis, ghibli e altri) e qualche Diabolik.

Onesto disegnatore di fumetti, i suoi personaggi erano moto riconoscibili,  e penso anche tutti molto simili specialmente nei volti. Ma penso che a quei tempi si badava più alla quantità che alla qualità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">4 ore fa</span>, Loriano Lorenzutti dice:

eva me lo ricordo specialmente sull'Intrepido (Billy Bis, ghibli e altri) e qualche Diabolik.

 

Billy Bis lo disegnava Ugolini , Jeva disegnava Jimmy Jet.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena comprato il Maxi. Sfogliato per leggere un pò di testi e per ammirare i disegni,

Domani inizierò a leggere tutto. Sto pregustando uno spettacolo per la mente e per gli occhi.

Una domanda: quando è intervenuto Germano Ferri?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto la prima storia del maxi, "Caccia a Tiger Jack", di Ruju/Cossu.

 

Buon episodio, molto divertente e scorrevole, che vede la predominanza di Tiger... Una volta tanto, ci sta.

Il soggetto è semplice ma non banale, la sceneggiatura vivace. Mi pare che lo sceneggiatore abbia lavorato parecchio sui dialoghi, alcuni passaggi e battute mi hanno fatto davvero sorridere! :indianovestito:

Molto bello anche il fulminante finale... Un riassunto perfetto di quel che è Tex. :)

Dignitosi i disegni di Cossu, anzi direi che i paesaggi innevati gli hanno sicuramente giovato...

 

Curiosamente ad entrambe le storie sono state tolte alcune tavole, 2 a quella di Cossu (per un totale di 218), una a quella di Felmang (totale 109).

Sarei curioso di sapere il perché.... :trapper:

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse è  perché hanno allungato l’articolo redazionale alla fine dell’albo che è lungo 5 pagine

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.