Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[730/731] Il mostro del gran lago salato


Recommended Posts

<span style="color:red">1 ora fa</span>, dario63 dice:

Rimango fortemente perplesso dopo aver letto il commento che mi precede...

Barbanera, apprezzato ideatore di una storia che non avrà accontentato tutti, ma comunque a detta di molti (anche da me) nel complesso gradevole, ha solo espresso una valutazione alquanto contenuta e per nulla altisonante in rapporto al lavoro compiuto da colui che ha raccolto il suo spunto e l'ha poi elaborato e fatto diventare una storia di Tex. Stiamo parlando di Tex, che pure piace a tutti noi, pur con qualche giudizio discordante, non di questioni di Stato.

Ha affermato "secondo me ha svolto un buon lavoro"... Che cosa avrebbe dovuto dire invece Barbanera?? E se uno dice "secondo me Boselli ha fatto un buon lavoro" dovremmo condannarlo o evocare scenari in cui si alzano le mani verso un'altra persona?? E poi dovremmo stare con i piedi per terra! Del Questore e dei suoi metri di giudizio, francamente non mi importa nulla... Ma in un forum in cui si parla di fumetti mi pare che si dovrebbero mantenere dei toni un po' più sereni e contenuti. E anche accogliere un parere (a mio avviso, più che legittimo, oltre che presentato con garbo, senza alcun secondo fine - senza andare a domandarsi se espresso in modo consapevole o meno) in maniera più pacata...

E no, Dario, non è così, se non lo capisci da solo non dovrei neanche spiegartelo ma ci provo lo stesso. Quello del Questore era un esempio e quindi dimenticalo. In questo caso, caro Dario, non stiamo parlando di fumetti ma di lavoro. Ebbene, io potrò dire “secondo me Ruju ha fatto un buon lavoro “, tu lo potrai dire così come lo potranno dire tutti gli altri forumisti. Tutti tranne uno: Barbanera. Perché lui non è, in questo caso, uno di noi ma è l’autore del soggetto, praticamente un collega di Ruju. Ha solo qualche tonnellata di esperienza in meno e, a mio parere, almeno nella storia da lui scritta, non dovrebbe permettersi di giudicare il suo più titolato collega. Monni non lo ha fatto nella storia precedente, forse non ha mai nominato Boselli. È una questione di tatto. Tu sei al primo gradino, l’altro è arrivato, come ti permetti di giudicare il suo lavoro, seppur positivamente? Perché, caro il mio Dario, il fatto di averlo giudicato positivamente comporta che avrebbe potuto fare anche il contrario. Sono sottigliezze. Prima di restare perplesso, magari, rifletti un po’ di più.

Per concludere, voglio aggiungere che non ho detto che l’ha fatto apposta, anzi mi sembra di aver scritto che probabilmente neanche se n’è accorto o qualcosa del genere.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">4 ore fa</span>, Andrea67 dice:

Scusa se mi permetto, Barbanera. Premetto che ho lodato la storia, mi è piaciuta. Però, adesso leggo che tu scrivi “secondo me ha svolto un buon lavoro “, riferito a Ruju. Forse non ti sei reso conto di quello che hai scritto, anzi, ne sono sicuro. Ricordo, in passato, un mio collega che, in conferenza stampa, disse “Il Questore sta facendo un buon lavoro “ (il Questore ovviamente era un suo superiore). Quando quest’ultimo lo seppe gli voleva alzare le mani.

Cerchiamo di stare con i piedi per terra…

Caro forumista,coi se e con i ma non si fa la storia...i processi per qualcosa che io non solo NON HO MAI SCRITTO ma neanche NON ho mai pensato mi fanno letteralmente arrabbiare!!!Ruju mi ha fatto contento perché ha accettato la mia storia e la svolta come meglio ha potuto.punto.sono arcistufo di queste basse e false insinuazioni

,io sto sempre coi piedi per terra... secondo me ha fatto un bel lavoro,sono altri atteggiamenti tipo le tue insinuazioni tendenziose e offensivr a farmi arrabbiare come una belva.dopo ciò che ho letto mi autosospendo dal forum, non perché non accetti le critiche alla storia,del tutto legittime, ma perché mi fanno arrabbiare questi atteggiamenti che hanno la solo volontà di creare tensioni tra l.iedeatore di un soggetto e un autore che non esistono né sono mai esistite.i processi alle intenzioni fateveli da soli.chiudo.adios

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi

Sinceramente, Andrea, trovo il tuo commento piuttosto fuori luogo ed eccessivo. Il fatto di aversi visto un soggetto approvato non rende certo Barbanera un professionista del fumetto ed un collega di Ruju, rimane un forumista come noi che ha avuto il privilegio (e la bravura) di vedere un suo soggetto realizzato. Da lì in poi, non ha più messo mano alla storia, non ha collaborato con Ruju ed ha visto il risultato solo alla fine, come tutti noi; non vedo proprio perché non possa esprimere qui la sua soddisfazione per come Ruju ha realizzato il suo soggetto.

 

<span style="color:red">7 minuti fa</span>, Barbanera dice:

dopo ciò che ho letto mi autosospendo dal forum,

 

Dai vecchio squalo non dire idiozie! 

 

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

La mia intenzione non era affatto quella di creare tensioni, rileggi bene il primo post. Comunque, grazie per il “caro forumista “, hai già gettato le basi per il distacco?

La tua arrabbiatura è comunque fuori luogo, si discute civilmente.

Link to comment
Share on other sites

A me Andrea, l'intervento di Barbanera non ha dato l'impressione che volesse giudicare Ruju, anzi.

Se non ho capito male lui dice, anche modestamente, che Ruju ha apportato alcune correzioni per rendere la sceneggiatura nel complesso buona, nonostante il soggetto presentasse delle difficoltà.

Secondo me il guaio è che non sempre è facile, usando solo la tastiera, interpretare quello che uno intende.

Parlando di persona, vedendo le espressioni del viso, sicuramente ci sarebbero meno fraintendimenti.

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi
<span style="color:red">14 ore fa</span>, Andrea67 dice:

Perché, caro il mio Dario, il fatto di averlo giudicato positivamente comporta che avrebbe potuto fare anche il contrario.

 

Forse che non è così? Forse che Ruju non è umano? Stiamo parlando di un lavoro ordinario, mica di forze dell'ordine con una forte gerarchia... altrimenti tutte le volte che dico a un collega o al preside che ha fatto un buon lavoro dovrei essere sospeso dal servizio. :D

  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">11 minuti fa</span>, virgin dice:

 

Forse che non è così? Forse che Ruju non è umano? Stiamo parlando di un lavoro ordinario, mica di forze dell'ordine con una forte gerarchia... altrimenti tutte le volte che dico a un collega o al preside che ha fatto un buon lavoro dovrei essere sospeso dal servizio. :D

Secondo me tu, se sei un insegnante, non puoi giudicare pubblicamente il lavoro del preside. Il Provveditore lo può fare. Non c’entrano le FF OO, vale per tutti i lavori. In un’azienda c’è un datore di lavoro, arriva il dipendente e dice, pubblicamente (lo sottolineo, è importante), che sta facendo un buon lavoro. Secondo me è contro la deontologia professionale. Ma sono sottigliezze, non è neanche facile farle comprendere. Comunque, non c’era bisogno di arrabbiarsi e fare l’offeso, soprattutto perché io non sono stato offensivo (ho scritto di essere sicuro che lui non si è reso conto, non ho lasciato neanche il dubbio), lui invece è stato offensivo con me inserendo motivazioni che non mi sono neanche passate per la testa. Tra l’altro, credo di essere stato uno dei pochi ad aver lodato la storia e ad avergli fatto i complimenti, così come ho fatto con Monni.

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi

Ma dai, @Andrea67, la tua mi sembra una visione un po' estrema. Mi piace molto perché nell'Ottocento doveva essere così e io adorerei vivere nell'Ottocento (cioè, più nel Millecento, ma va be', non sottilizziamo), ma purtroppo Orlando è morto e non è più quel tempo.

Altrimenti dovremmo criticare anche @borden quando, prima ancora di diventare curatore, scrisse qui sul forum che "L'oro dei monti San Juan" di Nizzi era una storia ottima. :D

Sulla reazione di Barbanera non mi soffermo: l'ho trovata anch'io eccessiva in alcuni punti. E tu certo non l'hai offeso col tuo messaggio. Però dire che non può esprimere soddisfazione per come Ruju ha lavorato sul suo soggetto, dai, siamo seri... quanto ha fatto @Barbanera "non implica l'impiccagione a Langtry, Texas; e, grazie a Dio, da nessun'altra parte", per citare quanto disse un celebre giudice a proposito di Paperon de' Paperoni e Doretta Doremì. :D

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">48 minuti fa</span>, virgin dice:

Ma dai, @Andrea67, la tua mi sembra una visione un po' estrema. Mi piace molto perché nell'Ottocento doveva essere così e io adorerei vivere nell'Ottocento (cioè, più nel Millecento, ma va be', non sottilizziamo), ma purtroppo Orlando è morto e non è più quel tempo.

Altrimenti dovremmo criticare anche @borden quando, prima ancora di diventare curatore, scrisse qui sul forum che "L'oro dei monti San Juan" di Nizzi era una storia ottima. :D

Sulla reazione di Barbanera non mi soffermo: l'ho trovata anch'io eccessiva in alcuni punti. E tu certo non l'hai offeso col tuo messaggio. Però dire che non può esprimere soddisfazione per come Ruju ha lavorato sul suo soggetto, dai, siamo seri... quanto ha fatto @Barbanera "non implica l'impiccagione a Langtry, Texas; e, grazie a Dio, da nessun'altra parte", per citare quanto disse un celebre giudice a proposito di Paperon de' Paperoni e Doretta Doremì. :D

Infatti ho detto che sono sottigliezze, ma non dei secoli scorsi. Alcune regole, non scritte, valgono e varranno sempre. Poi, ognuno si comporta come vuole. Ma io sarò libero di dire la mia senza offendere?

 

P.S. l’esempio di Borden non è calzante. Erano e sono due colleghi e il soggetto non era il suo.

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi
<span style="color:red">1 ora fa</span>, Andrea67 dice:

Infatti ho detto che sono sottigliezze, ma non dei secoli scorsi. Alcune regole, non scritte, valgono e varranno sempre. Poi, ognuno si comporta come vuole. Ma io sarò libero di dire la mia senza offendere?

 

Ma certo, Andrea: non mi risulta di averti contestato il fatto di esserti espresso; ma quello che hai detto, sì.

Anche perché, se presa alla lettera, la tua regola impedisce sostanzialmente di fare i complimenti, cosa che non solo amo molto fare a chi lavora bene, ma che nella vita ho sempre fatto senza che nessuno avesse mai nulla da dire. :D

Link to comment
Share on other sites

Secondo me il coautore Barbanera ha agito male.

In verità io mi sarei arrabbiata molto più di lui, ma avrei seguito il consiglio di Virgilio a Dante.

Vorrei soffermarmi sull'aggettivo coautore.

Solo per il fatto che non è la sua professione, Barbanera è un autore di serie B?

E Ruju invece sarebbe di serie A solo perché è la sua professione?

Già, non ci avevo pensato: un autore in erba scrive solo ciofeche e un navigato professionista solo capolavori.

Non voglio giudicare nessuno e non solo perché non conosco e non sono in grado di valutare gli sviluppi e la trasformazione del soggetto in sceneggiatura.

Infatti c'è una cosa che non farò mai: giudicare un'opinione (anche se non coincide con le mie) e non riconoscere il diritto altrui di esprimere opinioni.

Nessun giudizio ma solo opinioni personalissime: Ruju già mi piaceva anche prima, compresi i suoi "difetti", Barba mi piace solo da ora. Naturalmente mi riferisco alle loro qualità letterarie.

  • Thanks (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">30 minuti fa</span>, Letizia dice:

Già, non ci avevo pensato: un autore in erba scrive solo ciofeche e un navigato professionista solo capolavori.

Non ho mai detto nè pensato questo. Il senso del discorso é un altro, credo anche di averlo spiegato bene, si può essere d'accordo o meno ma tu probabilmente non l'hai capito.

Proprio non ce l'hai fatta a non intervenire eh? Non hai seguito il consiglio di Virgilio. Ce l'hai ancora con me perché una volta ti ho risposto (sempre educatamente), mi dispiace sinceramente per te, credimi.

Link to comment
Share on other sites

se volete il mio parere,se vuoi fare un complimento a un tuo  " superiore", lo fai.Se non credi che se lo meriti,o glielo dici( e non c' è niente di male,la franchezza è un dono) ,oppure,più semplicemente,non dici niente

Edited by Grande Tex
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 ore fa</span>, Andrea67 dice:

Non ho mai detto nè pensato questo. Il senso del discorso é un altro, credo anche di averlo spiegato bene, si può essere d'accordo o meno ma tu probabilmente non l'hai capito.

Proprio non ce l'hai fatta a non intervenire eh? Non hai seguito il consiglio di Virgilio. Ce l'hai ancora con me perché una volta ti ho risposto (sempre educatamente), mi dispiace sinceramente per te, credimi.

Ce l'avevo con te?

Non me lo ricordo ma, se lo dici, sarà sicuramente vero.

Io capisco molto poco del senso del discorso, capisco solo discorsi molto semplici.

Lasciami però almeno il diritto di pensare se tu possegga o meno e se eserciti l'educazione che tutti meritano.

Cos'è che ti dispiace?

Sai mi dispiace se sei dispiaciuto.

Sono contenta che tu abbia capito il senso del discorso di Virgilio, io non ci sarei mai arrivata.

  • +1 2
Link to comment
Share on other sites

Beh ragazzi, spero che fra qualche settimana riuscirò a leggere questa storia. Mi son fermato alla lettura dei commenti ai primi spoiler in modo da potermi gustare la vicenda. Personalmente mi fa piacere, che l'idea di una storia concepita da un  forumista ha potuto essere concretizzata. 

Link to comment
Share on other sites

Penso che a tutti faccia piacere che Barbanera sia riuscito a farsi passare un soggetto, in più sulla regolare. 

Soggetto per me più che sufficiente, come pure i disegni. Peccato per la sceneggiatura. 

Comunque storia nel complesso sufficiente. 

 

Il 12/9/2021 at 05:37, Diablero dice:

Ennesima delusione di un annata davvero mesta (almeno finora) per la serie regolare. 

Concordo. 

Link to comment
Share on other sites

Il 16/9/2021 at 21:11, Barbanera dice:

adios

Capisco che possano risultare fastidiosi certi commenti, ma credo che nessuno in questo forum abbia mai voluto fare "insinuazioni tendenziose" o "creare tensione" con le sue parole, e meno che meno fare critiche in cattiva fede. Almeno è quello che penso io. E che mi pare emerga da tutti i commenti che ho letto.

Al tuo posto sarei molto contento per aver contribuito alla scrittura di questa storia che, pur con qualche difetto, ritengo resterà nella memoria di molti. Hasta luego... ;)

Link to comment
Share on other sites

  • Collaboratori

Manco dl forum da una decina di giorni e ho letto la seconda parte solo ieri, questo per dire che questi sono tempi di vacche magre per il nostro Tex. Lasciando perdere tutte le incongruenze - non ho letto tutti i messaggi quindi ne cito solo una su tutte e che a me ha dato particolarmente fastidio, Colter che si fa seguire come un fesso da Tex e Carson senza un motivo plausibile per recarsi nel luogo dove avverrà il massacro, ma anzi diciamo che dovrebbe starne bene alla larga - il secondo albo l'ho trovato più godibile del primo e penso che sarà piaciuto a quei lettori diciamo un po' "superficiali". Per il resto avevo promesso qualche punto in più se ci fosse stata qualche sorpresa o un approfondimento sulla leggenda del siats che non c'è stato, invece tutto come avevamo previsto, con i due picchi narrativi - la morte di Colter e l'omicidio/suicidio finale al forte - che aumentano lo spessore drammatico della storia, ma al contempo restano criticabili. Gli Utes sono diventati da feroci e temibili guerrieri delle verginelle impaurite. Ruju sta diventando preoccupante, conosce poco la collana (per esempio il comportamento di Carson nel forte), si serve degli espedienti più facili e appariscenti, i personaggi sono dotati di una faciloneria nel compiere le azioni più eclatanti che neanche Faraci!!! Insomma questo non è Tex e il nostro Barbanera soggettista per me c'entra poco o niente. A Boselli suggerirei di intervenire con decisione, vero che dicono che non ne lascia passare una, ma tra questa storia e l'orribile precedente sul pistolero vudu c'è da mettersi le mani nei cappelli e piangere. Poi, lo so, siamo noi lettori che non capiamo un menga e non apprezziamo i capolavori che sforna la SBE a cinque euro la banconota per albo. 

  • Like (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

Sinceramente non so cosa si voglia da Tex...  A parte quella su Manuela Montoja, che non ho apprezzato, forse per colpa dei disegni, devo dire che questa storia del mostro, quella del pistolero Vudu, quella della trasferta guatemalteca, pur con innegabili difetti, sono storie che, da lettore (anche) di Zagor, ne vorrei eccome di là... E ho citato lavori non di Boselli, per cui sono ancora più tranquillo perchè c'è luce oltre lui (che è Dio) 

Per me Tex sta vivendo un ottimo periodo e spero che duri. E su questo non ho dubbi visto cosa si vede nell'immediato futuro. 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 minuti fa</span>, Angelo1961 dice:

lettore (anche) di Zagor, ne vorrei eccome di là... E

su questo non c'é dubbio

in effetti,rispetto ai lettori di Zagor,non ci possiamo proprio lamentare

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">3 ore fa</span>, ymalpas dice:

Manco dl forum da una decina di giorni e ho letto la seconda parte solo ieri, questo per dire che questi sono tempi di vacche magre per il nostro Tex. Lasciando perdere tutte le incongruenze - non ho letto tutti i messaggi quindi ne cito solo una su tutte e che a me ha dato particolarmente fastidio, Colter che si fa seguire come un fesso da Tex e Carson senza un motivo plausibile per recarsi nel luogo dove avverrà il massacro, ma anzi diciamo che dovrebbe starne bene alla larga - il secondo albo l'ho trovato più godibile del primo e penso che sarà piaciuto a quei lettori diciamo un po' "superficiali". Per il resto avevo promesso qualche punto in più se ci fosse stata qualche sorpresa o un approfondimento sulla leggenda del siats che non c'è stato, invece tutto come avevamo previsto, con i due picchi narrativi - la morte di Colter e l'omicidio/suicidio finale al forte - che aumentano lo spessore drammatico della storia, ma al contempo restano criticabili. Gli Utes sono diventati da feroci e temibili guerrieri delle verginelle impaurite. Ruju sta diventando preoccupante, conosce poco la collana (per esempio il comportamento di Carson nel forte), si serve degli espedienti più facili e appariscenti, i personaggi sono dotati di una faciloneria nel compiere le azioni più eclatanti che neanche Faraci!!! Insomma questo non è Tex e il nostro Barbanera soggettista per me c'entra poco o niente. A Boselli suggerirei di intervenire con decisione, vero che dicono che non ne lascia passare una, ma tra questa storia e l'orribile precedente sul pistolero vudu c'è da mettersi le mani nei cappelli e piangere. Poi, lo so, siamo noi lettori che non capiamo un menga e non apprezziamo i capolavori che sforna la SBE a cinque euro la banconota per albo. 

Come darti torto.

La storia in sé  a me è anche piaciuta, ma ci sono dentro  delle situazioni  ed episodi  veramente  senza senso  e non credibili.

Spero che Ruju  si corregga  al più presto. 🙋‍♂️

Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, Grande Tex said:

in effetti,rispetto ai lettori di Zagor,non ci possiamo proprio lamentare

Secondo me negli ultimi tempi non c'è una differenza così marcata.

Zagor ha fatto tonfi più grossi (Kandrax) ma ha avuto anche maggiori picchi grazie soprattutto a Rauch.

Se prendo le ultime storie sulle serie regolari, io ho dato le seguenti valutazioni.

 

Zagor

Sangue Kiowa   8
La figlia del mutante   7
L'ebano e l'avorio   6
Kandrax   5
Creatura d'acqua   5
Zombi a Darkwood   7
Benvenuti a Heavenwood   5
I sette vikinghi   8
Corpo speciale   5
Il presagio   8
Un uomo in fuga   5

 

Tex

I forzati di Dryfork   6
La rupe del diavolo   6
Nethade   6,5
Sulla cattiva strada   6
Attentato a Montales   7
Il monaco guerriero   5
Pistolero vudu   7
Manuela Montoya   5
Agente indiano   7
Il mostro del gran lago salato   6,5

 

Come media, per me, siamo in entrambi poco sopra la sufficienza

Link to comment
Share on other sites

Su Zagor siamo, pressappoco, d’accordo, ma su Tex per nulla. Innanzitutto c’è da considerare che c’è stato poco Boselli, ma se dai 6,5 a Netdahe e la sufficienza a quella di Rauch, oltre a uno stentato 7 sl Montales di Ruju, hai ragione tu. Ma non è così: inoltre hai messo allo stesso livello Kandrax (che è da zero) e Manuela Montoja. 
Nel complesso, però, devo ammettere che Zagor ha avuto tre picchi (quelli di Rauch) e tutte quasi insufficienti. Tex un solo picco, Netdahe, e poche se non nulle insufficienze.

Vince Tex di poco.

Link to comment
Share on other sites

In effetti Nethade potrei alzarlo a 7 (è il finale che mi è piaciuto poco), e se mantengo 5 a Manuela Montoya per il record di verbosità, Kandrax lo dovrei abbassare almeno a 4,5 (la più grossa delusione degli ultimi anni).

Comunque il giudizio generale non cambia granchè.

Zagor, grazie a Rauch, ha avuto dei picchi che Tex purtroppo non ha avuto.

Per contro Tex è più costante nella qualità: difficilmente esce una ciofeca come quelle che ogni tanto saltano fuori su Zagor (vedi appunto Kandrax, ma anche il numero bis sull'extraterrestre, il cui confronto con agente indiano è impietoso).

Link to comment
Share on other sites

per me con Zagor siete troppo generosi,specialmente in quelle di Rauch( a parte Sangue Kiowa) per me tutte insufficienti

 

Di contro,le uniche storie per me insufficienti in Tex sono Il monaco guerriero,e,appunto,I forzati di Dryfork,guarda un po' sempre di Rauch

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.