Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[732/735] Alla Ricerca delle Navi Perdute


MacParland
 Share

Recommended Posts

Alla ricerca delle navi perdute - Tex 732

 

Uscita: 07/10/2021

 

Soggetto: Boselli Mauro

Sceneggiatura: Boselli Mauro

Disegni: Bruzzo Giovanni

Copertina: Villa Claudio

 

Due navi britanniche, la “Erebus” e la “Terror”, partite alla conquista del Passaggio a Nordovest, sono scomparse nell’Artico da più di mezzo secolo, quando una spedizione scientifica s’inoltra per cercarle nei territori selvaggi del Canada. Ne fanno parte ufficiali e scienziati inglesi e due cacciatrici d’eccezione: Dawn e Dallas. Ma gli indiani del Nord sono in tumulto e, temendo che anche questi esploratori facciano una brutta fine, Jim Brandon chiama in aiuto Tex e i suoi pards…

 

© Sergio Bonelli Editore

Link to comment
Share on other sites

Sono contento di fare il mio primo intervento qua dentro parlando (al buio) di questa storia. Dico "al buio", ma già vedo delle certezze per affermare in anticipo che sarà una grande storia.

Le certezze sono innanzitutto Boselli. E altro non aggiungo.

Ricordo però che Boselli affrontò la vicenda del capitano Franklin 27 anni fa, quando partì la Seconda Odissea zagoriana con "L'esploratore scomparso" dove sono evidenti le analogia tra Fraser e Franklin, ma anche tra Lady Emma e la moglie di Franklin (che purtroppo per lui non aveva uno Zagor pronto ad aiutarlo). Nell'albo c'è anche un vecchietto in una taverna che cita proprio l'Erebus e la Terror.

Poi Bruzzo con i suoi disegni molto ticciani, l'ideale per il Grande Nord.

Poi il "Grande Nord", appunto.

Infine la lunghezza che ha l'unico difetto di costringermi ad attendere 4 mesi per leggere questa probabile meraviglia.

 

Aggiungo una pignoleria. L'Erebus e la Terror sono scomparse nel 1845. Se, come indicato nella presentazione, "sono scomparse nell’Artico da più di mezzo secolo", saremmo a ridosso del 1900...

 

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi,finalmente

da quanto aspettavamo questa storia? 

quattro albi di Boselli nel Grande Nord,ritornano Dawn e Dallas

Unico neo,Bruzzo non mi entusiasma

Link to comment
Share on other sites

Non vedo l'ora.  Poi con i disegni di Bruzzo mi sembra di  tornare ragazzino, ai tempi di Sulle piste del nord,  e degli anni d'oro  di Ticci.👍🙋‍♂️

Link to comment
Share on other sites

Grosso hype da parte mia. Molte delle mie storie texiane preferite si svolgono nel grande nord e la serie TV "the Terror " mi è piaciuta moltissimo. L'anteprima dei disegni mi fa molto ben sperare, la cover di Villa è bellissima!

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi

Ho letto circa un anno fa questo libro che narra la storia della Erebus fino all'ultima spedizione del Capitano Franklin:

 

9788854519909_0_536_0_75.jpg

 

Inutile dire da quanto aspetto questa storia e quanto sono contento che sia finalmente pubblicata!

 

Ne approfitto per chiedere a @borden se ha qualche altro libro sull'argomento da consigliare :)

Link to comment
Share on other sites

Finalmente in arrivo questa storia che aspettavamo da anni..!!!

 

Le premesse affinché la nostra lunga attesa sarà ampiamente ripagata sembrano esserci tutte, da quello che dovrebbe essere il leit motiv della vicenda ai disegni di Bruzzo, che a giudicare dalle tavole postate in anteprima sul sito della SBE sembrano eccellenti...

Link to comment
Share on other sites

Molto curioso anche io di leggere questa storia - anche, lo ammetto, per vedere se Bruzzo si è finalmente riuscito ad emancipare dalle "riprese" delle vignette di Ticci, cosa che il tema canadese potrebbe non aver favorito.

Comunque anche io ricordavo che questa storia ha avuto una gestazione travagliata, addirittura (ma potrei sbagliare) mi sembra di ricordare anche esternazioni sconfortate di Boselli.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 minuto fa</span>, paco ordonez dice:

Comunque anche io ricordavo che questa storia ha avuto una gestazione travagliata

 

Di certo, Bruzzo ha impiegato più tempo del previsto per ultimare il proprio lavoro. Ma dalle anteprime che ho visto sul sito SBE possiamo confidare che possa esserne valsa la pena.

 

Approfitto del post, inoltre, per una considerazione sulla copertina: sempre bello vedere Tex impegnato in un duello corpo a corpo, tuttavia ho l'impressione che sia lui che l'indiano siano stati raffigurati con posture un po' rigide. Impressione personale, è chiaro.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, paco ordonez dice:

Comunque anche io ricordavo che questa storia ha avuto una gestazione travagliata, addirittura (ma potrei sbagliare) mi sembra di ricordare anche esternazioni sconfortate di Boselli.

C'è stata anche la complicazione che,mentre Boselli scriveva la storia,la nave è stata finalmente ritrovata,il che l' ha costretto,per forza di cose,a modificare la sceneggiatura

Link to comment
Share on other sites

Buonasera,

curiosamente l’albo di Martin Mystère in uscita fra pochissimi giorni tratta lo stesso tema. 
Non ricordo se in passato si siano verificate simili “sovrapposizioni” fra serie diverse. Casualità? Sincronicità? Mi chiedo se le programmazioni di Boselli e Castelli (e delle altre serie) siano avulse l’una dall’altra in sede di casa editrice.

Però è un dato simpatico… quasi quasi compro Martin Mystère!

(allora forse non è stato proprio un caso!)

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">16 ore fa</span>, atsà dice:

Buonasera,

curiosamente l’albo di Martin Mystère in uscita fra pochissimi giorni tratta lo stesso tema. 
Non ricordo se in passato si siano verificate simili “sovrapposizioni” fra serie diverse. Casualità? Sincronicità? Mi chiedo se le programmazioni di Boselli e Castelli (e delle altre serie) siano avulse l’una dall’altra in sede di casa editrice.

Però è un dato simpatico… quasi quasi compro Martin Mystère!

(allora forse non è stato proprio un caso!)

Anche io 'sto mese compro il BVZM perchè l'argomento è interessante all'apparenza

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">11 ore fa</span>, Piombo Caldo dice:

Mi sa che molti texiani lo compreranno. Io lo ho già preso. Andra a ruba questo mese

 

E poi si continua dire che la SBE non ne azzecca una......

Link to comment
Share on other sites

Il 8/9/2021 at 14:03, paco ordonez dice:

Molto curioso anche io di leggere questa storia - anche, lo ammetto, per vedere se Bruzzo si è finalmente riuscito ad emancipare dalle "riprese" delle vignette di Ticci, cosa che il tema canadese potrebbe non aver favorito.

Comunque anche io ricordavo che questa storia ha avuto una gestazione travagliata, addirittura (ma potrei sbagliare) mi sembra di ricordare anche esternazioni sconfortate di Boselli.

 

Bruzzo lo conobbi anni fa quando disegnava Brad Barron. Visitai il suo studio a Genova mentre stava lavorando a una tavola del suo primo albo.

Grande appassionato di vela, se non sbaglio uno dei motivi dei ritardi furono la sua partenza per una lunga traversata con alcuni amici. Lessi l'articolo da qualche parte ma non riesco più a trovarlo.

Link to comment
Share on other sites

Son contento che leggeremo presto questa storia. Mi chiedo come si siano conosciute due ragazze tutto fuoco come Kathy e Molly. 

Link to comment
Share on other sites

Se devo essere sincero a me Bruzzo nella sua prima prova di Tex L'uomo di Philadelphia non mi era piaciuto tantissimo pur notando che il suo tratto era ispirato a quello di Ticci ma lo trovavo non perfetto

Le sue storie da quella in poi mi son piaciute tutte ed è maturato moltissimo

Per quello che riguarda le avventure in canada Bruzzo leggerà di sicuro molti commenti che lo paragoneranno a Fusco,per me il disegnatore migliore per quelle ambientazioni

Boselli per questo tipo di storie mi è sempre piaciuto e se fa tornare sia Dawn che Dallas mi fa doppiamente piacere

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">20 ore fa</span>, Grande Tex dice:

*Baltimora

Ok sbagliato titolo pardon

Comunque Bruzzo è migliorato  tanto e non imitando lo stile di Ticci anche se si ispira a lui questo è chiaro

Link to comment
Share on other sites

  • Collaboratori
Il 8/9/2021 at 21:51, ymalpas dice:

L'indiano della copertina de Il patto di sangue!!!!

 

Ovviamente la copertina è anche una citazione della copertina 123 Tamburi di Guerra.

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.