Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

MIGLIORE ANNATA DI TEX (1960-1969)


ymalpas
 Share

MIGLIORE ANNATA DI TEX (1960-1969)   

29 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

  • Collaboratori

in questo secondo sondaggio si votano le storie bonelliane degli anni sessanta, cioè le ultime pubblicate negli albi a striscia e le prime apparse sul formato gigante (e comunque concepite inizialmente per il formato a striscia)

 

Sono ammessi voti multipli, cioè si scelgono fino a tre annate tra quelle proposte.

 

Il sondaggio chiuderà martedì prossimo.

 

In basso il tabellone con le storie pubblicate anno per anno.

 

 

xG3SkSa.jpg

1960, 1965 e 1969 per me.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">10 minuti fa</span>, ymalpas dice:

Clicca sull'immagine, ci sono le storie per ogni anno

 

Nel 68 solo La caccia e I Razziatori?

Link to comment
Share on other sites

Oddio, questa è davvero difficile...

 

Nel 1960 c'è la storia del cacciatore di teste,  nel 1961 Sangue Navajo, nel 1962 il grande Re, nel 1965 Pueblo Bonito, Pony Express e Incubi, nel 1967 Vendetta Indiana, nel 1968 i razziatori, nel 1969 il giuramento, Gila e Massacro...   ma ci pensare all'epoca quanti capolavori uscivano uno dietro l'altro????

 

Poi ogni tanto sento dei "critici" dire che "il successo di Tex è inesplicabile e misterioso" :laugh:

 

(devo segnalare qualche incongruenza nella tabella, se quella che chiamo sempre "la caccia" si chiama "i razziatori" che storia è "la caccia"? Prima c'era "la carovana dell'oro" che era una ristampa dell'anno precedente. Inoltre che storia è "la paga di giuda"? Dal Giuramento si passa direttamente a Gilas...)

 

Ma, alla fine, dovendo sceglierne 3...  il 1969 è epocale, non si può non metterlo. Il 1965 con Zhenda e Mefisto poi come fai a non votarlo? Più difficile la scelta del terzo, ma direi 1967...

 

 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">9 minuti fa</span>, Diablero dice:

ogni tanto sento dei "critici" dire che "il successo di Tex è inesplicabile e misterioso" :laugh:

In realtà é un affermazione che ha senso

Insomma,per quelli a cui non piace lo é di sicuro inseplicabile.

In fondo é un ragionamento che vale per tutti e forse per Tex vale anche di più perché ha continuato a tenere botta anche DOPO il periodo d oro( guardate invece cosa é successo a Dylan Dog per dire) 

Ah comunque per me 62,63 e 64

Link to comment
Share on other sites

Sicuramente vincerà l'anno 1969, di gran lunga il migliore, con "Massacro", "Il giuramento", "Gilas", "El Morisco", ecc. un capolavoro dietro l'altro. Chissà che spasso per  i lettori dell'epoca...

Nessuno invece sta votando il 1961!!!... Ma come...? L'anno di "Sangue Navajo" una delle storie più importanti, più belle e originali di tutta la serie??? Una storia cardine, che anticipa il western dalla parte degli indiani, che è stata ripresa  e citata non so quante volte nelle storie successive??? (In più quell'anno c'è anche "I figli della notte".

Più difficile scegliere la terza... il 1965 se la gioca col 1967, ma alla fine ho votato il 1965.

 

Da notare che negli anni '60 aumentano notevolmente le avventure "insolite" e "magiche": in precedenza si erano visti solo Mefisto, Vindex e poco altro, ora non ci sono più freni alla fantasie di GLB che contamina il western con altri generi, per cui vediamo: un extraterrestre, dinosauri, uno scimmione tagliateste, una città perduta rimasta al passato, mummie, pietre che danno la morte, antichi templi aztechi, funghi allucinogeni, una lancia magica, un meteorite rosso, il castello nella foresta del Grande Re, il castello tra le paludi di Mefisto (che torna due volte), Proteus, Zhenda, El Morisco, ecc... Ci fosse stato il forum all'epoca chissà quante lamentele per tutte queste stranezze in un West così poco cassico...:lol:

 

Da notare, all'opposto, la presenza di diversi personaggi presi dalla Storia, cosa fino a quel momento molto rara (la banda Dalton, Quantrill...). Invece qui abbiamo l'apparizione di: Cochise, Buffalo Bill, Il Mucchio Selvaggio, Wovoka, Plenty Horse e il tenente Casey, i russi in Alaska, Mano gialla, ecc... Personaggi realmente esistiti, ma usati come semplice spunto per avventure molto libere dalla fedeltà storica.

 

Inoltre da ricordare due storie che cominciano a scavare nel passato di Tex, con ampio uso del flash-back: "Il passato di Tex" e "Il giuramento".

 

Ci sono un po' meno personaggi femminili rispetto al passato (la migliore Esmeralda).

 

In compenso arrivano tre rinforzi non da poco per Galep: Letteri, Nicolò e Ticci! B)

Sangue navajo - Sergio Bonelli

 

Edited by Poe
Link to comment
Share on other sites

  • co fondatore

@ymalpas, oltre che le inesattezze notate da Diablero, nel '64 manca, tra Squali! e Dramma nella Prateria, Oltre il deserto (vabbé, storiella minore, ma...).

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi

Il ‘69 è un buon anno tra “La sconfitta” e “Massacro”. Spero si vada di corsa per arrivare alle annate interessanti…

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.