Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Mefisto e la sua evoluzione! In Attesa del capitolo conclusivo


MacParland
 Share

Recommended Posts

Scusate se intervengo ma vorrei dire la mia anche io.

Primo, andiamoci piano con le offese personali che a mio modesto parere sono l'ultimo rifugio di chi non ha argomenti.

Secondo: Diablero ha tutto il diritto di criticare le storie di Nizzi ma, guarda caso, lo fa sempre nei topic appositi e mai a caso. In questo caso si discuteva dell'ulltima storia di Mefisto e lui ha sottolineato tutta una serie di magagne che per lui, ed anche per me, sono evidentissime.

La discussione poteva finire lì, ma no: c'è chi si è intestardito a voler dimostrare che le suddette magagne o non c'erano o non erano tali.

In altre parole, Diablero, che ha il carattere che ha, si è sentito costretto a rispondere e lo ha fatto con i toni che lo contraddistinguono.

Non è Diablero che si ostina ad attaccare Nizzi, ma sono altri che si ostinano a difenderlo anche quando è indifendibile ad alimentare la polemica sino a trasformare un thread come questo in un flame.

 

Detto questo, non c'è parola scritta da Diablero in queste pagine che io non condivida anche se non sempre approvi suoi toni, tranne il dare del troll  ad @andreadelussu74@gmail.comcosa che non credo che lui sia... almeno per ora.

  • Thanks (+1) 1
  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Carlo Monni dice:

Scusate se intervengo ma vorrei dire la mia anche io.

Primo, andiamoci piano con le offese personali che a mio modesto parere sono l'ultimo rifugio di chi non ha argomenti.

Secondo: Diablero ha tutto il diritto di criticare le storie di Nizzi ma, guarda caso, lo fa sempre nei topic appositi e mai a caso. In questo caso si discuteva dell'ulltima storia di Mefisto e lui ha sottolineato tutta una serie di magagne che per lui, ed anche per me, so

🤗
🤗

no evidentissime.

La discussione poteva finire lì, ma no: c'è chi si è intestardito a voler dimostrare che le suddette magagne o non c'erano o non erano tali.

In altre parole, Diablero, che ha il carattere che ha, si è sentito costr

🙄

etto a rispondere e lo ha fatto con i toni che lo contraddistinguono.

Non è Diablero c

🤗

he si ostina ad attaccare Nizzi, ma sono altri che si ostinano a difenderlo anche quando è indifendibile ad alimentare la polemi

🤗

ca sino a trasformare un thread come questo in un fl

🤗

ame.

 

Detto questo, non c'è parola scritta da Diablero in queste pagine che io non condivida anche se non sempre approvi suoi toni, tranne il dare del troll  ad @andreadelussu74@gmail.comcosa che non credo che lui sia... almeno per ora.

No scusa Carlo

L'altra volta un altro utente glielo ha detto chiaro che se non c'èra lui a nominare sempre Nizzi per ogni sin gola storia non saremmo a questo punto

é sempre con Nizzi Nizzi e Nizzi in ogni sua storia ha una critica

Con Te ho criticato Laurenti e ci sta

Ci deve essere un inizio e una fine

Però ho capito che il moderatore non lo riprende mai

Vabbè ok io sono un lettore e amo ogni tipo di storie

Amo commentare senza esagerare ma darmi del Troll da uno come lui no

Edited by andreadelussu74@gmail.com
Link to comment
Share on other sites

Calmati, Andrea, In questi giorni ho visto una spruzzata di tuoi post qua e la' in cui tutto da solo riprendevi la polemica, ammettilo! Non me lo sono sognato. Quindi se ora vi placate entrambi, tutto andrà bene. Non sono mica faccende serie! Sono fumetti!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Adesso, andreadelussu74@gmail.com dice:

No scusa Carlo

L'altra volta un altro utente glielo ha detto chiaro che se non c'èra lui a nominare sempre Nizzi per ogni sin gola storia non saremmo a questo punto

 

Questo fantomatico altro utente. lo ha fatto in questo topic o altrove?

Perché se lo ha fatto qui, allora sbaglia, perché non si può parlare di Mefisto senza citare colui che ha scritto l'ultima storia e se la si cita com'è possibile non evidenziarne le magagne? Lo avrei fatto io se non  fosse intervenuto lui prima.

Ma limitiamoci ai post di Diablero in topic dedicati ad altre storie non di Nizzi. Così a memoria ricordo di avergli visto citare Nizzi solo quando era necessario per spiegare il suo punto di vista oppure quando un altro utente tirava in ballo Nizzi per qualche motivo e lui rispondeva. 

A me sembra che siate voi fan di Nizzi a non sopportare che si critichi il vostro beneamato sceneggiatore e mi pare anche che siate sempre voi ad alimentare discussioni che senza la vostra ostinazione si sarebbero chiuse senza clamore.

  • +1 2
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

 

Questo fantomatico altro utente. lo ha fatto in questo topic o altrove?

Perché se lo ha fatto qui, allora sbaglia, perché non si può parlare di Mefisto senza citare colui che ha scritto l'ultima storia e se la si cita com'è possibile non evidenziarne le magagne? Lo avrei fatto io se non  fosse intervenuto lui prima.

Ma limitiamoci ai post di Diablero in topic dedicati ad altre storie non di Nizzi. Così a memoria ricordo di avergli visto citare Nizzi solo quando era necessario per spiegare il suo punto di vista oppure quando un altro utente tirava in ballo Nizzi per qualche motivo e lui rispondeva. 

A me sembra che siate voi fan di Nizzi a non sopportare che si critichi il vostro beneamato sceneggiatore e mi pare anche che siate sempre voi ad alimentare discussioni che senza la vostra ostinazione si sarebbero chiuse senza clamore.

Non era la discussione di Mefisto era un altra discussione e Diablero ha messo in mezzo Nizzi a critiche

Capisco che non gli piace

Ma basta glielo ha detto questo utente che diablero è il più che nomina Nizzi

Io Nizzi lo critico se c'è il motivo ma c'è un limite a tutto

 

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi

@andreadelussu74@gmail.com, adesso basta. Le offese personali non sono tollerate.

Che tu sia un troll onestamente l'abbiamo sospettato anche noi dello staff, in alcuni momenti; ma poi abbiamo capito che sei solo una persona con evidenti limiti di comprensione.

Fino a oggi abbiamo tollerato per mesi i tuoi atteggiamenti disfunzionali e i tuoi messaggi illeggibili, ma dopo aver ignorato reiteratamente i richiami dei moderatori seguitando a sporcare una discussione con interventi insensati, nonché quasi incomprensibili per quanto sono linguisticamente scorretti, e aver offeso un altro utente, la tua posizione è ufficialmente sotto esame da parte dello staff.

Uno non può assentarsi due giorni che succede il finimondo.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, virgin dice:

@andreadelussu74@gmail.com, adesso basta. Le offese personali non sono tollerate.

Che tu sia un troll onestamente l'abbiamo sospettato anche noi dello staff, in alcuni momenti; ma poi abbiamo capito che sei solo una persona con evidenti limiti di comprensione.

Fino a oggi abbiamo tollerato per mesi i tuoi atteggiamenti disfuzionali e i tuoi messaggi illeggibili, ma dopo aver ignorato reiteratamente i richiami dei moderatori seguitando a sporcare una discussione con interventi insensati, nonché quasi incomprensibili per quanto sono linguisticamente scorretti, e aver offeso un altro utente, la tua posizione è ufficialmente sotto esame da parte dello staff.

Uno non può assentarsi due giorni che succede il finimondo.

Evidenti limiti di comprensione perchè

Perchè dico quello penso a un certo utente di questo forum e senza manco nominarlo lui ci casca ?Mai che abbia letto richiami a lui

E mai manderò offese a utenti ma commento solo le storie

Troll a me

Bah

Link to comment
Share on other sites

  • Sceriffi

Mai che tu abbia letto richiami a Diablero? Ah, la sospensione di una settimana che gli comminammo tempo fa è un'allucinazione collettiva dello staff, allora... buono a sapersi.

Link to comment
Share on other sites

Ma uno scontro finale che sia veramente finale è concettualmente impossibile.

Se anche Tex lo uccidesse, comunque rimarrà sempre con il dubbio che Mefisto potrà resuscitare, visto che lo ha già fatto una volta :P O servirsi di qualcuno in vita (come fatto con Yama).

E' anche se Mefisto tradisse qualche patto con i demoni infernali che lo bloccherà da qualche parte per l'eternità, anche in quel caso resterebbe sempre il dubbio che in qualche modo potrebbe riuscire a sfangarla comunque :huh:

Mefisto - per come si sono sviluppate le storie precedenti - non potrà essere mai sconfitto definitivamente. 

Link to comment
Share on other sites

52 minuti fa, Jernej dice:

Se anche Tex lo uccidesse, comunque rimarrà sempre con il dubbio che Mefisto potrà resuscitare, visto che lo ha già fatto una volta :P O servirsi di qualcuno in vita (come fatto con Yama).

 

Una seconda resurrezione credo che, tecnicamente, vada oltre l'accettabile, sotto qualsiasi punto di vista :laugh:. Comunque, per scongiurare questa remota ipotesi, qualora Tex arrivi ad uccidere Mefisto una seconda volta potrebbe seppellirlo con discrezione in qualche luogo remoto e sconosciuto, nonché difficilissimo da individuare e raggiungere.

 

Resta l'ipotesi che possa trasmettere i propri poteri al figlio, posto che Tex non riesca a togliere di mezzo anche lui. Ma già in passato Yama, dopo il suo scontro con Tex in Messico, cadde in depressione e perse qualsiasi conoscenza occulta, per non riacquistarla prima dell'ultimissima apparizione che ne ha nuovamente minato la psiche. Se ne può dunque dedurre che un ulteriore trasmissione di poteri sarebbe oltremodo ardua, in considerazione anche della personalità tutt'altro che granitica del rampollo di Mefisto ;).

 

 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 ore fa</span>, juanraza85 dice:

 

Una seconda resurrezione credo che, tecnicamente, vada oltre l'accettabile, sotto qualsiasi punto di vista :laugh:. Comunque, per scongiurare questa remota ipotesi, qualora Tex arrivi ad uccidere Mefisto una seconda volta potrebbe seppellirlo con discrezione in qualche luogo remoto e sconosciuto, nonché difficilissimo da individuare e raggiungere.

 

Resta l'ipotesi che possa trasmettere i propri poteri al figlio, posto che Tex non riesca a togliere di mezzo anche lui. Ma già in passato Yama, dopo il suo scontro con Tex in Messico, cadde in depressione e perse qualsiasi conoscenza occulta, per non riacquistarla prima dell'ultimissima apparizione che ne ha nuovamente minato la psiche. Se ne può dunque dedurre che un ulteriore trasmissione di poteri sarebbe oltremodo ardua, in considerazione anche della personalità tutt'altro che granitica del rampollo di Mefisto ;).

 

 

Sì può sempre pensare a dei nipoti. :old:

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 minuti fa</span>, Loriano Lorenzutti dice:
<span style="color:red">2 ore fa</span>, juanraza85 dice:

 

Una seconda resurrezione credo che, tecnicamente, vada oltre l'accettabile, sotto qualsiasi punto di vista :laugh:. Comunque, per scongiurare questa remota ipotesi, qualora Tex arrivi ad uccidere Mefisto una seconda volta potrebbe seppellirlo con discrezione in qualche luogo remoto e sconosciuto, nonché difficilissimo da individuare e raggiungere.

 

Resta l'ipotesi che possa trasmettere i propri poteri al figlio, posto che Tex non riesca a togliere di mezzo anche lui. Ma già in passato Yama, dopo il suo scontro con Tex in Messico, cadde in depressione e perse qualsiasi conoscenza occulta, per non riacquistarla prima dell'ultimissima apparizione che ne ha nuovamente minato la psiche. Se ne può dunque dedurre che un ulteriore trasmissione di poteri sarebbe oltremodo ardua, in considerazione anche della personalità tutt'altro che granitica del rampollo di Mefisto ;).

 

 

Sì può sempre pensare a dei nipoti. :old:

 

Premetto di voler sperare di non dover mai assistere nel futuro più o meno prossimo alla nascita di situazioni in stile Beautiful sulle pagine di Tex :laugh:; detto ciò, mi stupirei se Yama, brutto e tormentato come è, riuscisse o fosse riuscito a concepire un erede :D

 

  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

Mi ricordo che qualcuno in questo forum o in un altro aveva introdotto una storia con Mefisto, Tex, e la figlia di Yama avuta con Loa, vicenda nella quale Tex e Dickart si son "alleati" in quanto la nipote con Kit Willer erano stati rapiti da membri della setta dei tre K. L'avrò letta forse 10 anni or sono o qualcosa di più.

Link to comment
Share on other sites

Si trattava per essere più precisi di una proposta su una storia con Mefisto, mi era rimasta in mente perché mescolava diversi elementi e ne introduceva uno nuovo: una figlia di Yama.

Son andato un po' alla ricerca e ho trovato la discussione relativa a questa proposta: 

In effetti è una discussione abbastanza vecchiotta.

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

Quando questa discussione è stata lanciata, non ero iscritto pure io. Mi sembra di averla letta nel periodo tra il 2010 e 2011, mi son iscritto durante l'estate-autunno 2011. L'abbozzo della storia in questione è in ogni caso molto particolare in quanto presenta tre elementi non da poco: l'allargamento della famiglia Dickart (quantunque si potrebbe pensare che Yama ci abbia provato con una bella figliola come Lola), un nemico esterno alla lotta fra Tex e Mefisto e quindi la loro alleanza forzata. Poi una possibile storia fra Kit e la nipote del negromante.. 

Link to comment
Share on other sites

Una relazione di questo tipo per certi versi ricorderebbe un po' Romeo e Giulietta. 

 

Scherzi a parte, chissà se sentiremo ancora parlare di Villa Rica, ormai ridotta a macerie?

Un'altra cosa, che è un po' come l'azione di un tarlo nella mia mente, prima del bombardamento del castello di Lafayette, Mefisto parla di chiedere aiuto a qualche forza a cui non aveva mai domandato sostegno, chissà che razza di rito avrebbe potuto essere?

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ho visto nell'utilissimo primo post un riassunto delle apparizioni di Mefisto e Yama. 

Se non chiedo troppo, per chi può andare anche a memoria, a quali numeri corrispondono queste storie nella serie gigante di Tex? 

 

Ieri ho recuperato la storia dal 501 che se non sbaglio è l'ultima apparizione di Mefisto.

L'avevo già letta anni fa ma l'avevo rimossa completamente. Devo dire che mi trovo d'accordo anche con alcune critiche lette proprio in questo topic sulla storia in questione. 

Il primo albo sicuramente piacevole, con la resurrezione di Mefisto sicuramente ben descritta. Poi però si perde un po' tutta l'atmosfera.

I pard vengono tutti beccati come fossero dei novellini, a partire da Carson che si infila nella trappola come fosse uno di primo pelo, dopo essere stato forse l'unico ad intuire che ci fosse proprio Mefisto a dirigere il tutto, Kit Willer che praticamente si fa fregare come un povero scemo e non ha alcuna utilità nella storia (anzi diventa un problema appena entra in scena), e Tiger che dopo essere sfuggito si fa anche lui fregare come mai dovrebbe accadere ad un indiano col suo udito e abilità. 

Già qui si storce il naso.

Poi Mefisto stesso, pare un isterico incapace di reprimere ogni emozione, ok la pazzia, ok l'odio, ma uno stregone  per quanto potente perde di credibilità se non ha un minimo i nervi saldi. Poteva essere caratterizzato diversamente.

E poi tutti i suoi poteri, fermati da un bracciale che da quel che ho capito era stato forgiato per bloccare Yama, certamente non potente come suo padre!

Boris stesso, rappresentato come un demonio che se la intende con Mefisto da subito, non sembra fare una piega nella bettola Black Baron mostrando una freddezza invidiabile, per poi sudare freddo di fronte a Tex ed essere disposto a parlare quasi senza colpo ferire, pur sapendo di cosa Mefisto è capace. 

Non condivido invece la critica al finale, dove Mefisto si prende gioco dei pards, ci può stare perché comunque alla fine lo sconfitto è lui e ci sta lasciarlo scappare per lasciare aperto un suo possibile ritorno. Anche se, stride il mancato tentativo di  Tex di inseguirlo dopo la fuga.

Alla fine il vero punto debole della storia è che Mefisto non è il nemico numero uno, ma bensì è sua sorella, Lily, a elaborare il piano per catturare i pards, a riportare in vita Mefisto stesso, ma soprattutto a compiere forse l'azione più spregevole e degna di una persona senza scrupoli della storia, ovvero non esitare ad uccidere il marito, quando persino Mefisto sembra mostrare un barlume di perplessità e ben maggiore umanità nella circostanza (considerando che si parla di Mefisto). 

Per me resta una storia godibile, perché a prescindere dove c'è Tex e dove c'è azione si riesce sempre a passare del tempo in totale relax, ma se questo può valere per una storia qualunque, non può essere accettabile quando si rimette in campo il nemico numero 1 di Tex. 

Persino i disegni del grande Villa sembrano risentire della storia non proprio eccelsa e seppure belli (perché Villa anche quando non sforna capolavori resta un maestro) sicuramente non spiccano e non riescono a tirare in alto il voto finale. 

In effetti Mefisto sembra più pazzo che malvagio, e quasi privo di controllo senza l'aiuto di Lily e Boris.

Un nevrotico con complessi di inferiorità.

Peccato...bella la scena finale della tempesta di sabbia, da quel che ho letto in giro richiesta da Villa a Nizzi per dare un finale in crescendo.

Almeno Mefisto lascia il segno con un colpo di coda. 

In sostanza, in questa storia, ad eccezione di Lily si comportano un po' tutti da imbecilli, Tex che fino all'ultimo pare non voler ammettere che ci sia Mefisto dietro a tutto e non prova nemmeno ad inseguirlo, Carson e gli altri pard che si fanno fregare come degli scemi, Boris che fa lo svelto per quasi tre albi per poi farsela addosso di colpo, Mefisto che si scorda di controllare Tex tramite lo specchio proprio nei momenti in cui Tex sta agendo contro di lui, e che in generale è una comparsa più che l'attore principale e si fa sconfiggere da un bracciale.

Speriamo il Mefisto in arrivo in edicola tra pochi mesi sia caratterizzato meglio e non una macchietta

 

  • Confused (0) 1
  • +1 2
Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, LedZepp dice:

Poi Mefisto stesso, pare un isterico incapace di reprimere ogni emozione, ok la pazzia, ok l'odio, ma uno stregone  per quanto potente perde di credibilità se non ha un minimo i nervi saldi. Poteva essere caratterizzato diversamente.

 

D'accordissimo che l'ultima apparizione di Mefisto ha deluso un po' le aspettative di noi tutti, chi più chi meno, tuttavia mi permetto educatamente di dissentire riguardo l'emotività palesata dallo stregone. Molto accentuata, senza dubbio, ma dal mio punto di vista pertinente: non sottovalutiamo, difatti, che Mefisto era pur sempre tornato dalla morte. Personalmente, non ho mai provato esperienze del genere, ma non fatico a credere che possano lasciare un certo segno :P: a mio avviso ci sta, dunque, che Mefisto si lasci trasportare da un odio indescrivibile che metta a dura prova i suoi nervi ogni qual volta sbircia dallo spioncino e rivede i suoi acerrimi nemici Carson e Tex (in rigoroso ordine sequenziale e crescente).

 

 

18 minuti fa, LedZepp dice:

E poi tutti i suoi poteri, fermati da un bracciale che da quel che ho capito era stato forgiato per bloccare Yama, certamente non potente come suo padre!

 

Magari, per quel che ne sappiamo, tra il sogno premonitore e l'effettiva ricomparsa di Mefisto, Nuvola Rossa ha provveduto ad aggiornare la magia dei bracciali, un po' sulla falsariga di quanto avviene oggi con pc e cellulari. A me, almeno, piace immaginare possa essere andata così.

 

 

18 minuti fa, LedZepp dice:

Boris stesso, rappresentato come un demonio che se la intende con Mefisto da subito, non sembra fare una piega nella bettola Black Baron mostrando una freddezza invidiabile, per poi sudare freddo di fronte a Tex ed essere disposto a parlare quasi senza colpo ferire, pur sapendo di cosa Mefisto è capace. 

 

Un conto è avere a che fare con i balordi da due soldi che frequentano una taverna, ben altro conto credo sia sostenere la pressione che esercita la minaccia di una pistola maneggiata da Tex Willer, che è in grado di fingere perfettamente assoluta risolutezza :D.

 

 

18 minuti fa, LedZepp dice:

Non condivido invece la critica al finale, dove Mefisto si prende gioco dei pards, ci può stare perché comunque alla fine lo sconfitto è lui e ci sta lasciarlo scappare per lasciare aperto un suo possibile ritorno. Anche se, stride il mancato tentativo di  Tex di inseguirlo dopo la fuga.

 

Su questo mi trovi d'accordo. Partendo dalla liberazione dei pards e dalla contestuale precipitosa fuga di Mefisto, si fatica ad accettare che Tex, pur tenendo conto del fatto che fosse notte ormai fonda e quindi la visibilità assai difficoltosa, non abbia quantomeno provato ad inseguire l'acerrimo nemico, affidando i pards al vicesceriffo Moran affinché li portasse da un medico per disinfettare le ferite loro inferte dai morsi dei topi. Che in conclusione Mefisto si diverta a stuzzicare i pards travestendosi da frate lebbroso, penso anche io che il minimo che potesse concedersi era tentare (vanamente, tuttavia) di infondere un po' di strizza nel quartetto di avversari, lasciando intendere che prima o poi si sarebbero scontrati di nuovo.

Edited by juanraza85
Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, LedZepp dice:

Ho visto nell'utilissimo primo post un riassunto delle apparizioni di Mefisto e Yama. 

Se non chiedo troppo, per chi può andare anche a memoria, a quali numeri corrispondono queste storie nella serie gigante di Tex? 

- n. 3-4  prima storia di Mefisto

- n. 39-40  seconda apparizione di Mefisto ("La Gola della morte") IMPERDIBILE

- n. 78-79-80  terzo scontro Tex e Mefisto ("Incubo")

- n. 93-94-95  quarta di Mefisto ("Black Baron")

- n. 125-126-127-128  morte di Mefisto e prima di Yama ("Il figlio di Mefisto") IMPERDIBILE

- n. 162-163-164  "Il ritorno di Yama"

- n. 265-266-267-268  ancora Tex contro Yama  PESSIMA

- n. 501-502-503-504  "Mefisto" di Nizzi   PESSIMA

- n. 673-674-675 "Il segno di Yama" di Boselli

 

- "Pinkerton Lady" in Tex Willer n. 10-11-12-13   prequel di Mefisto (Boselli)  IMPERDIBILE

  • Like (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

La storia di Nizzi pessima è esagerato. Il primo albo salva la situazione. E poi ci sono i disegni di Villa. Paragonata all'ultima di Bonelli è un capolavoro senza tempo. Una storia poco ispirata e mal disegnata. 

Link to comment
Share on other sites

Guarda, ti cito la brillante sintesi di LedZepp, che condivido in toto:

<span style="color:red">1 ora fa</span>, LedZepp dice:

In sostanza, in questa storia, ad eccezione di Lily si comportano un po' tutti da imbecilli, Tex che fino all'ultimo pare non voler ammettere che ci sia Mefisto dietro a tutto e non prova nemmeno ad inseguirlo, Carson e gli altri pard che si fanno fregare come degli scemi, Boris che fa lo svelto per quasi tre albi per poi farsela addosso di colpo, Mefisto che si scorda di controllare Tex tramite lo specchio proprio nei momenti in cui Tex sta agendo contro di lui, e che in generale è una comparsa più che l'attore principale e si fa sconfiggere da un bracciale.

Speriamo il Mefisto in arrivo in edicola tra pochi mesi sia caratterizzato meglio e non una macchietta

 

<span style="color:red">1 ora fa</span>, LedZepp dice:

Alla fine il vero punto debole della storia è che Mefisto non è il nemico numero uno, ma bensì è sua sorella, Lily

 

<span style="color:red">1 ora fa</span>, LedZepp dice:

Mefisto sembra più pazzo che malvagio, e quasi privo di controllo senza l'aiuto di Lily e Boris.

Un nevrotico con complessi di inferiorità.

Una storia PESSIMA, nonostante i disegni di Villa.

 

Anche il sempre equilibrato Condor senza meta:laugh: le assegna come voto un sonoro 4 nell'apposito topic...

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.