Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[738/740] Il Manicomio del Dottor Weyland


ymalpas
 Share

Recommended Posts

Posted (edited)

Scusate non ho seguito molto e ho letto l'ultimo intervento che non mi ha chiarito.

I sette albi sono una storia conclusiva da 3 e una da 4, giusto?

Anche io leggo SOLO alla fine tutto assieme.

E' quindi consigliabile aspettare i 7 albi o posso tranquillamente leggermi i primi tre appena uscito il terzo?

Edited by valerio
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">24 minuti fa</span>, valerio dice:

Scusate non ho seguito molto e ho letto l'ultimo intervento che non mi ha chiarito.

I sette albi sono una storia conclusiva da 3 e una da 4, giusto?

Anche io leggo SOLO alla fine tutto assieme.

E' quindi consigliabile aspettare i 7 albi o posso tranquillamente leggermi i primi tre appena uscito il terzo?

La saga con Mefisto si compone di due parti: la parte disegnata dai Cestaro (tre albi) ambientata a San Francisco e dintorni e l'altra parte disegnata da Civitelli (quattro albi) ambientata anche in Messico. Sono fra di loro collegate naturalmente. Inoltre ci sarà un albo speciale Tex Willer in cui vedremo Mefisto con sorella da giovani.

Link to comment
Share on other sites

Io invece mi regolo così:

- leggo il primo albo appena uscito e ne scrivo un riassunto dettagliato

- quando esce il secondo albo, leggo prima il mio riassunto, poi leggo l'albo e infine aggiungo al riassunto del primo albo un riassunto dettagliato del secondo albo

- proseguo con il solito metodo senza ovviamente aggiungere il riassunto dell'albo finale.

Ma per questa doppia storia dovrò fare un'eccezione e scrivere praticamente 6 riassunti.

Quando uscirà il settimo episodio mi rileggerò in sequenza:

- il riassunto dell'intera storia di Mefisto

- il riassunto dei primi tre albi di Yama e infine l'albo conclusivo.

Qualcuno mi chiederà: ma perché non leggi i riassunti pubblicati negli albi?

Ma è ovvio: perché non sono per niente dettagliati e alle volte sono riassunti frettolosi di riassunti non dettagliati.

Poi, è ovvio, dopo un paio di giorni (il tempo minimo indispensabile per dimenticare i dettagli) mi rileggo tutti i 7 albi insieme.

Link to comment
Share on other sites

Non so se sono stato capito bene. Non li acquisto a fine saga, sarebbe assurdo. Li acquisto volta per volta e li leggo a fine saga. Non riuscirei a gustarmi la storia sapendo che si interrompe. Mi tranquillizza invece sapere che ho tutto in mano. Che posso interrompere la lettura a metà, ma riprenderla quando voglio. 

E volete mettere la goduria di avere a disposizione 770 pagine da leggere? 

Dico 770 se l'albo di ottobre sarà tutto su Mefisto e non conclusione Mefisto e inizio storia successiva. 

Link to comment
Share on other sites

No, troppo sbattimento...

leggo tutto alla fine e solo una volta.

Mica si parla di Tolstoj, con tutto l'amore per il nostro Ranger.

Poi rileggo ma solo a distanza di anni, quando il ricordo è abbastanza sbiadito da non avere più molti ricordi.

E' lo stesso motivo per cui fatico a riverdere due volte lo stesso film, se non a distanza di molti anni.

 

Buona la prima insomma, per quanto mi riguarda.

Comunque non ho ancora capito se è meglio leggerli tutti e 7 alla fine o va bene anche leggere i primi tre e poi i quattro.

Link to comment
Share on other sites

Io ad ogni uscita inedita, riparto dal Totem Misterioso e rileggo tutti gli albi fino all'ultimo, così da non perdere nessun dettaglio ;)

  • Haha (0) 5
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">8 minuti fa</span>, Jeff_Weber dice:

Io ad ogni uscita inedita, riparto dal Totem Misterioso e rileggo tutti gli albi fino all'ultimo, così da non perdere nessun dettaglio ;)

 

Scelta piuttosto masochista, ma che al contempo palesa la tua fame di conoscenza assoluta ;):laughing:...

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Io leggo un albo alla volta e il giorno prima dell'uscita del nuovo numero rileggo quello precedente (o più d'uno).
Piuttosto, noto (eventuali distrazioni mie a parte) che non è ancora uscita nessuna anticipazione - testo e foto - della terza di copertina del numero 740. B&B (Bonelli e Boselli) devono essere stati particolarmente guardinghi. Troppo spoilerante, forse, sulla conclusione della prima delle due storie. Oppure non volevano che con largo anticipo qualcuno trovasse somiglianze  evidenti fra la nuova copertina ed una de "Il giornale di Cino e Franco" del 1938 oppure con il titolo uguale a quella di un albo di "Franco di Portovenere - Il principe corsaro" di Nino Della Vega.

Edited by San Antonio Spurs
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">25 minuti fa</span>, San Antonio Spurs dice:

Oppure non volevano che con largo anticipo qualcuno trovasse somiglianze  evidenti fra la nuova copertina ed una de "Il giornale di Cino e Franco" del 1938 oppure con il titolo uguale a quella di un albo di "Franco di Portovenere - Il principe corsaro" di Nino Della Vega.

 

Attenzione @San Antonio Spurs, ho le ristampe dei fumetti "Cino e Franco", come pure quelle molto più rare di "Franco di Portovenere" che deriva da un romanzo a dispense dal titolo "Vita Ribelle", a sua volta derivante dal primo "Principe Corsaro", fratello del "Principe Bandito". Tutti romanzi con centinaia di copertine riccamente Illustrate. Ciò pertanto ... guai a chiunque in casa Bonelli prenda ispirazione anche ad un solo volto, braccio o gamba da queste immagini :mazza:

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">3 ore fa</span>, LedZepp dice:

ps: per chiarezza, se non fosse chiaro, ad oggi ho letto i primi due albi, una volta soltanto ognuno, appena usciti. Il primo non l'ho riletto prima di leggere il secondo. A breve me li rileggo tutti e due una seconda volta ma in sequenza e ci aggiungo alla fine il terzo inedito. 

La storia da 4 successiva la leggerò come una storia a sè, allo stesso modo di quella da tre, seppur siano collegate

Non solo sei stato chiaro, ma adirittura limpido.;)

 

Comunque io la penso più o meno come Valerio.

<span style="color:red">1 ora fa</span>, juanraza85 dice:

 

Scelta piuttosto masochista, ma che al contempo palesa la tua fame di conoscenza assoluta ;):laughing:...

Ironia.....

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">3 ore fa</span>, Jeff_Weber dice:

Io ad ogni uscita inedita, riparto dal Totem Misterioso e rileggo tutti gli albi fino all'ultimo, così da non perdere nessun dettaglio ;)

Hai una grandissima forza di volontà @Jeff_Weberper me più passano gli anni e più non trovo tempo per rileggere le vecchie storie, ora solo la domenica riesco a ritagliarmi uno spazio per le vecchie avventure. Comunque io di solito leggo un albo inedito al mese poi quando completo la storia la rileggo di nuovo, non riesco proprio ad aspettare 2/3 mesi per averla completa.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, Arthur Morgan dice:

Hai una grandissima forza di volontà @Jeff_Weberper me più passano gli anni e più non trovo tempo per rileggere le vecchie storie, ora solo la domenica riesco a ritagliarmi uno spazio per le vecchie avventure. Comunque io di solito leggo un albo inedito al mese poi quando completo la storia la rileggo di nuovo, non riesco proprio ad aspettare 2/3 mesi per averla completa.

 

Ovviamente la mia era una innocente battuta, alla luce delle complicazioni che ci facciamo noi tutti nella lettura di Tex. Io di norma aspetto di completare l'acquisto per poi decidere se leggere tutto di un fiato o in maniera più cadenzata. In questo caso, trattandosi di Mefisto e facendo ormai parte di questa bella compagnia, ho seguito il consiglio di @LedZepp leggendo a storia in corso.

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

12 minutes ago, Jeff_Weber said:

 

Ovviamente la mia era una innocente battuta, alla luce delle complicazioni che ci facciamo noi tutti nella lettura di Tex. Io di norma aspetto di completare l'acquisto per poi decidere se leggere tutto di un fiato o in maniera più cadenzata. In questo caso, trattandosi di Mefisto e facendo ormai parte di questa bella compagnia, ho seguito il consiglio di @LedZepp leggendo a storia in corso.

saggio nel seguire il mio consiglio :indianovestito:

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

:P:P

21 minuti fa, LedZepp dice:

saggio nel seguire il mio consiglio :indianovestito:

Ma anche no. 

Io faccio esattamente il contrario da 50 anni, e mi trovo benissimo. 

E' una cosa soggettiva e non saggia. :P

Edited by Loriano Lorenzutti
Link to comment
Share on other sites

Mah, ognuno ha il suo metodo e fa quello che vuole, ma non capisco come si faccia a seguire una storia lunga come questa albo per albo.

Da qui a ottobre hai voglia...mi dimenticherei tutto.

Io non conosco altro metodo che leggere tutto insieme, vi dirò di più...tutto in una volta sola.

Anche leggere un albo al giorno mi scoccerebbe, anche perchè poi bramo di vedere come continua.

No no, non potrei leggere Tex diversamente da così. Già coi libri mi scoccia lasciarli a fine capitolo per poi riprenderli il giorno dopo, li leggerei tutti di un fiato.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ognuno legge come vuole, ma i fumetti sono fatti per essere letti albo per albo

 

E comunque queste sono DUE storie , NON UNA

 

Il mio consiglio è almeno di leggere insieme i primi tre

 

La seconda storia è UN'ALTRA STORIA

Edited by borden
Link to comment
Share on other sites

Io da ragazzo ovviamente leggevo albo per albo, chi aveva la pazienza di aspettare UN MESE per scoprire come se la cavava Tex?

 

Poi arrivarono Nolitta e Nizzi, e spesso leggere era una fatica più che un divertimento, e la fatica si rimanda: anch'io ho iniziato a leggere le storie complete (oltretutto all'epoca erano "affettate" alla "dove ciap a ciap" e con le lungaggini di Nolitta in un albo magari non capitava assolutamente niente, mentre con Nizzi erano pagine e pagine di patatine). E l'abitudine era rimasta anche dopo.

 

Finché, a forza di aspettare la fine prima di leggere...  non ho più letto (ho ancora un buco di dozzine di albi da leggere che ho saltato per leggere le più recenti).  Ho visto guardando anche il comportamento degli amici che è abbastanza tipico un periodo di "aspetto che finisce prima di leggere" prima di smettere. È il primo sintomo del calo di interesse.

 

Quando ho ripreso a leggere Tex, ho letto un post di borden in cui diceva che, con lui come curatore, non si affettavano più le storie alla "come capita capita" ma che cercava di tenere conto della divisione in albi. All'epoca avevo controllato e avevo detto "si, noto questo sforzo, ma comunque non fa tanta differenza".

 

Con il passare dei mesi e degli albi pero questa cosa si è accentuata. Forse anche sulle spinta di Tex Willer, non so, adesso è MOLTO evidente, soprattutto nelle storie di borden...  guardate come terminano finora i due albi usciti di questa storia!

 

Ormai anche Tex, anche se in maniera meno "dichiarata", è una serie ad episodi come Tex Willer, almeno quando lo scrive Boselli e quando la programmazione non viene incasinata, e dà molto più gusto a leggere gli albi volta per volta (almeno quando li scrive lui, Ruju mi pare ci faccia molto meno caso, e con Nizzi, di che gusto stiamo parlando?). Io ormai da un bel po' sono tornato a leggere gli albi man mano che escono, e consiglio di fare lo stesso per questa storia.

 

Altrimenti vi perdete tutti i cliffhanger! :laugh:

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">5 ore fa</span>, Jeff_Weber dice:

Ciò pertanto ... guai a chiunque in casa Bonelli prenda ispirazione anche ad un solo volto, braccio o gamba da queste immagini :mazza:

Penso che solo da Jacovitti nessuno attingerà mai. :lol:
Anche se il primo Montales e Zorry Kid qualcosa in comune avevano.:dubbioso:

  • Haha (0) 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 ore fa</span>, borden dice:

Ognuno legge come vuole, ma i fumetti sono fatti per essere letti albo per albo

 

E comunque queste sono DUE storie , NON UNA

 

Il mio consiglio è almeno di leggere insieme i primi tre

 

La seconda storia è UN'ALTRA STORIA

Oh, ecco, finalmente chiarezza.

Farò così.

Link to comment
Share on other sites

Guardate che condivido il fatto che ognuno legge come gli pare. 

Con questa storia, per la prima volta in assoluto, ho iniziato a leggere albo per albo, altrimenti ho sempre letto le storie solo alla fine! Però con questo sistema mi sto trovando bene. 

Paradossalmente mi trovo meglio a leggere Tex Willer tutto di un fiato (quando si presterebbe forse meglio a una lettura per episodi), mentre inizio a maturare l'idea di leggere Tex classico, mese per mese. Boh sono strano io eh!

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi l'attesa (in questo caso per me di ancora 11 giorni) per il terzo albo, conclusivo della prima storia con Mefisto, comincia a farsi sentire. Ho come l'impressione che sarà un concentrato di male, forse mai visto in Tex. 

Link to comment
Share on other sites

Il 30/5/2022 at 11:40, LedZepp dice:

Non credo di aver capito!

Alla fine avrò letto il primo albo due volte (una volta appena uscito ed una volta quando avrò la prima storia di tre albi completa, ovvero a breve), il secondo due volte (idem come sopra), ed il terzo una sola volta (a fine storia di tre albi).

Per la seconda parte della storia, fatta di 4 albi, ripeto il procedimento ma solo per quei quattro albi. Non è che riparto dal primo albo della prima storia da 3.

Sono storie collegate ma distinte in parte, così ho capito, anche volendo leggere le storie alla fine, per me avrebbe più senso leggere la storia da 3 tutta in un fiato e poi leggere la storia da 4 tutta in un fiato, ma non sette albi tutti insieme alla fine... mi sembra un po' troppo anche per me che di solito leggo sempre alla fine...

Nulla mi vieta di rileggere poi la saga da sette albi tutta in una volta tra qualche tempo, dato che per ora la trovo piacevole e scorrevole

 

ps: per chiarezza, se non fosse chiaro, ad oggi ho letto i primi due albi, una volta soltanto ognuno, appena usciti. Il primo non l'ho riletto prima di leggere il secondo. A breve me li rileggo tutti e due una seconda volta ma in sequenza e ci aggiungo alla fine il terzo inedito. 

La storia da 4 successiva la leggerò come una storia a sè, allo stesso modo di quella da tre, seppur siano collegate

Quindi il terzo lo avrai letto solo una volta mentre i primi due, due volte ciascuno... e non ti turba aver letto il terzo soltanto una volta?

Il 30/5/2022 at 11:55, valerio dice:

Scusate non ho seguito molto e ho letto l'ultimo intervento che non mi ha chiarito.

I sette albi sono una storia conclusiva da 3 e una da 4, giusto?

Anche io leggo SOLO alla fine tutto assieme.

E' quindi consigliabile aspettare i 7 albi o posso tranquillamente leggermi i primi tre appena uscito il terzo?

In realtà non credo sia mai stato detto ma, trattandosi di DUE storie collegate fra di loro, presumo che si possano leggere separatamente... ma è soltanto una mia congettura

Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, Enrico said:

Quindi il terzo lo avrai letto solo una volta mentre i primi due, due volte ciascuno... e non ti turba aver letto il terzo soltanto una volta?

 

No, e non vedo perché dovrebbe:blink:

 

5 minutes ago, Enrico said:

 

In realtà non credo sia mai stato detto ma, trattandosi di DUE storie collegate fra di loro, presumo che si possano leggere separatamente... ma è soltanto una mia congettura

lo stesso Borden ha in sostanza suggerito che si potrebbe fare così in qualche post sopra, chiaramente rimandando poi alla preferenza di ognuno. Ma penso si possa fare tranquillamente 3+4 per chi non vuole leggere tutti e 7 alla fine

Link to comment
Share on other sites

@LedZepp Io adotto questa strategia per i manga, per spiegarmi bene immaginiamo una storia fatta da 3 episodi (su uno o più Tankobon) Leggo un episodio a settimana (come escono normalmente in Giappone) quindi settimana 1> episodio 1, settimana 2>episodio 2, settimana 3> episodio 3 e di solito settimana 4> episodi 1, 2, 3.

Link to comment
Share on other sites

Ancora con questa questione su come leggere Tex? Ognuno faccia come crede, a proprio gusto e discernimento, ciascuna modalità di lettura ha PARI DIGNITA' di un'altra, sia che si legga un albo per volta semplicemente, si rileggano i precedenti per rinfrescare la memoria, si predispongano dei riassunti più o meno dettagliati, oppure si legga tutto a fine saga, in maniera cadenzata o facendo una scorpacciata. La lettura deve essere qualcosa di edonisticamente piacevole, non una mortificazione o tanto meno una tortura :D.

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.