Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[738/740] Il Manicomio del Dottor Weyland


ymalpas
 Share

Recommended Posts

<span style="color:red">29 minuti fa</span>, ElyParker dice:

Pure io, mi dispiacerebbe tantissimo se fosse Angelo a lasciarci la pelle.

 

D'altro canto mi chiedo: alla fine di questa mini saga chi pagherà con la vita? Nessuno, qualche alleato temporaneo o qualche personaggio visto nella saga texiana almeno due volte? A quale prezzo sarà la vittoria finale?

Nessun prezzo da pagare soprattutto perché non ci sarà vittoria finale.

Ci sarà invece il trionfo di Mefisto.

Un trionfo particolare che non sarà sconfitta per i pard.

Ma non fatemi parlare, ho già detto troppo.

  • Thanks (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

 

2 ore fa, Letizia dice:
2 ore fa, ElyParker dice:

Pure io, mi dispiacerebbe tantissimo se fosse Angelo a lasciarci la pelle.

 

D'altro canto mi chiedo: alla fine di questa mini saga chi pagherà con la vita? Nessuno, qualche alleato temporaneo o qualche personaggio visto nella saga texiana almeno due volte? A quale prezzo sarà la vittoria finale?

Nessun prezzo da pagare soprattutto perché non ci sarà vittoria finale.

Ci sarà invece il trionfo di Mefisto.

Un trionfo particolare che non sarà sconfitta per i pard.

Ma non fatemi parlare, ho già detto troppo.

 

 

Riguardo all'ipotesi che Boselli possa decidere o avallare la decisione di far morire uno degli occasionali comprimari storici di Tex, anche io sono dell'avviso che una decisione tanto drastica e forte deve necessariamente scaturire da una forte esigenza di sceneggiatura, in altre parole deve essere un avvenimento di comprovato peso nell'economia di una qualsiasi storia di Tex. Altrimenti, se deve essere una decisione fine a sé stessa, utile solo a far sobbalzare dalla sedia alcuni di noi ed a scandalizzarne altri, tanto vale evitare anche di prenderla in considerazione en passant. 

 

Detto ciò, nemmeno io credo sopporterei se una decisione del genere dovesse essere presa ai danni di uno dei simpaticissimi forzuti della palestra Hercules, sempre pronti a menare le mani ma sempre leali, e soprattutto sempre pronti a farsi in quattro (o anche in otto, date le stazze di alcuni di loro :D) per aiutare Tex ed i pards.

 

 

Per quanto invece concerne l'epilogo di questo mini ciclo mefistofelico, non mi strapperei certo i capelli se a perire dovesse essere Mefisto o uno dei suoi consanguinei, fermo restando che sono aperto a qualsiasi soluzione, qualora questa fosse garanzia di ulteriori ed ancora più succosi capitoli della sfida Tex vs Mefisto.

 

Inutile dire, però, che a tal riguardo mi sorge spontanea una domanda per la nostra @Letizia (sempre che lei possa/voglia rispondere) ;): nel suo ultimo post ha semplicemente espresso una sua ipotesi o c'è dell'altro?

Edited by juanraza85
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Nella presentazione  della saga di Mefisto, del  5 aprile,  Mauro Boselli  alla fine dice che vuole intitolare l'ultimo albo ..."Il trionfo di Mefisto".

Chissà che sorprese ci avrà riservato il Bos. Questa volta sono veramente curiosa.

Edited by lety
errore
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">11 ore fa</span>, lety dice:

Se noti bene, il mio intervento ha diversi...se...forse...potrebbe

Se (ribadisco...se) questa dovesse essere l'ultima apparizione di Mefisto in quanto, non so come, se ne decreta "la morte",   potrebbe esserci un prezzo da pagare. Spero di essermi spiegata meglio ora.:cowboy: Poi se a qualcuno tra 10 anni viene in mente di resuscitarlo.....vedremo.

Lo so benissimo che è tutto ipotetico, compresa la possibilità di un altro ritorno. Fra tanti "se" uno dei più incomprensibili sarebbe il collegamento "Muoia Mefisto con qualche filisteo", a mo' di compensazione o, appunto, pegno. Aspetteremo e vedremo; mesi e non anni, per fortuna. 

<span style="color:red">1 ora fa</span>, lety dice:

Nella presentazione  della saga di Mefisto, del  5 aprile,  Mauro Boselli  alla fine dice che vuole intitolare l'ultimo albo ..."Il trionfo di Mefisto".

Chissà che sorprese ci avrà riservato il Bos. Questa volta sono veramente curiosa.

Avevo già fatto un'ipotesi sui titoli di quest'anno, ma la presenza del logo e del nome Mefisto indurrebbero a credere in un'improbabilità dell'uso del nome anche nel titolo. Sarebbe un insolito doppione. E'poi vero che le sorprese sono tali in quanto inattese e dunque anche in questo caso aspettiamo solo pochi mesi. Solo... Si fa per dire.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 ore fa</span>, juanraza85 dice:

Inutile dire, però, che a tal riguardo mi sorge spontanea una domanda per la nostra @Letizia (sempre che lei possa/voglia rispondere) ;): nel suo ultimo post ha semplicemente espresso una sua ipotesi o c'è dell'altro?

Ahiahiahiahiahi, curioso, eh?

<span style="color:red">5 ore fa</span>, Letizia dice:

Ma non fatemi parlare, ho già detto troppo

Spoiler

:colt:

 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 minuto fa</span>, Letizia dice:
2 ore fa, juanraza85 dice:

Inutile dire, però, che a tal riguardo mi sorge spontanea una domanda per la nostra @Letizia (sempre che lei possa/voglia rispondere) ;): nel suo ultimo post ha semplicemente espresso una sua ipotesi o c'è dell'altro?

Ahiahiahiahiahi, curioso, eh?

5 ore fa, Letizia dice:

Ma non fatemi parlare, ho già detto troppo

 

Ok, mi terrò la curiosità e pazienterò :D

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 ore fa</span>, San Antonio Spurs dice:

 

Avevo già fatto un'ipotesi sui titoli di quest'anno, ma la presenza del logo e del nome Mefisto indurrebbero a credere in un'improbabilità dell'uso del nome anche nel titolo. Sarebbe un insolito doppione. 

D'accordo con te. Il titolo equivalente, se vogliamo rimanere sul soggetto, potrebbe peró essere: "Il trionfo del male". Oppure, alludendo al coronamento della "carriera" di Mefisto che, finalmente morto per davvero, si congiunge a quell'inferno finora a lui precluso: "Il trionfo della morte", un titolo che richiama un tema tipico tardo-medievale raffigurato in molti affreschi (come la ricorrente "danza macabra").

  • Like (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

Sono più incuriosito che mai. Adesso cominceranno a prendere forma tante di quelle domande, che troveranno risposta in ottobre e siamo soltanto a metà maggio. Però è una bella cosa l'attesa: inizialmente pensavo di acquistare gli albi solo in settembre/ottobre, in quel caso però avrei perso il gusto di conversare e delle domande.

 

Link to comment
Share on other sites

Spoiler su un possibile finale (cosi se poi ci prendo, potrò postare il link a questo post e bullarmi, mentre se sbaglio fra 5 mesi non se ne ricorderà più nessuno...  :laugh: )

 



Mefisto è rimasto, anche dopo la morte, a tormentare Tex, prima tramite Yama e poi direttamente, resuscitando.

 

Quindi, nemmeno ucciderlo di nuovo basterebbe: potrebbe tornare di nuovo, o attaccare tramite altri emissari come Yama.

 

L'unica è "mettere in pace la sua anima", magari convincendolo di esserci finalmente riuscito, ad uccidere i pards, così che il suo spirito soddisfatto possa attraversare finalmente il confine da cui non si ritorna. L'unica maniera per liberarsi per sempre di Mefisto, dunque, è farlo vincere.

 

O farglielo credere. E fra i personaggi che già si sa che ci saranno nella storia di Civitelli, c'è un monaco tibetano che è un illusionista talmente potente da provocare illusioni e allucinazioni a distanza allo stesso Mefisto, tanto "vere" da averlo fatto impazzire... forse la volta scorsa ha scelto illusioni sbagliate, non bisognava farlo impazzire... ;)

 

(ammetto che l'idea mi è venuta ricordando un vecchio Fantastic Four Annual del 1964, "The Final Victory of Doctor Doom" in cui i Fantastici Quattro si liberano degli assalti del Dr Destino facendogli bere con l'inganno una pozione che gli fa credere di aver vinto e di aver dimostrato la sua superiorità su Reed Richards. Così, soddisfatto, se ne torna a casa tranquillo e per un po' non gli dà più fastidio...)

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">7 ore fa</span>, Diablero dice:

O farglielo credere. E fra i personaggi che già si sa che ci saranno nella storia di Civitelli, c'è un monaco tibetano che è un illusionista talmente potente da provocare illusioni e allucinazioni a distanza allo stesso Mefisto, tanto "vere" da averlo fatto impazzire... forse la volta scorsa ha scelto illusioni sbagliate, non bisognava farlo impazzire... ;)

Quindi, secondo questa ipotesi, potremmo vedere un Mefisto "gongolante" (si fa per dire) per essere riuscitto a sconfiggere i pards (ma non è vero) grazie all'intervento del monaco per esempio del monaco tibetano.

Ipotesi interessante che però pone, almeno a me, due quesiti.

Il primo: questo vorrebbe dire che Mefisto non "muore" e che in un futuro, non si sa quanto lontano, .....lo rivedremo all'opera?

Il secondo: come la mettiamo con "il patto" che Mefisto ha stretto con le cosidette "forrze del male" ? Ovvero uccidere i suoi acerrimi nemici (i pards) in cambio del ritorno alla "normalità" del figlio Yama, dei suoi poteri e della sua stessa permanenza in questa valle di lacrime?;)

<span style="color:red">36 minuti fa</span>, lety dice:

del monaco per esempio del monaco tibetano.

ripetuto...inutilmente:azz:

Link to comment
Share on other sites

Non è una cosa che "credo", non c'è il minimo motivo per ritenere che la storia seguirà questa strada, è semplicemente un idea che ho buttato lì e non mi interessa mettermi a discutere sul fatto che sarà davvero così o no (tra l'altro, non mi piace parlarne senza il tag antispoiler...). Lo scopriremo leggendo, e preferisco così.

 

Preciso solamente che hai un po' equivocato, in quell'ipotesi Mefisto sarebbe morto. Non solo: molto più morto che la volta precedente. Impossibile da resuscitare.

 

(poi è ovvio che un qualunque sceneggiatore successivo se vuole far tornare Mefisto basta che si inventi l'amuleto di Tornaquaggiù che lo fa resuscitare lo stesso...)

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">20 minuti fa</span>, Diablero dice:

Non è una cosa che "credo", non c'è il minimo motivo per ritenere che la storia seguirà questa strada, è semplicemente un idea che ho buttato lì e non mi interessa mettermi a discutere sul fatto che sarà davvero così o no (tra l'altro, non mi piace parlarne senza il tag antispoiler...). Lo scopriremo leggendo, e preferisco così.

 

Preciso solamente che hai un po' equivocato, in quell'ipotesi Mefisto sarebbe morto. Non solo: molto più morto che la volta precedente. Impossibile da resuscitare.

 

(poi è ovvio che un qualunque sceneggiatore successivo se vuole far tornare Mefisto basta che si inventi l'amuleto di Tornaquaggiù che lo fa resuscitare lo stesso...)

Le mie erano semplici considerazioni su un post pubblicato, quindi soggetto a commenti.

Comunque ...ok. ora vado a prendermi un thè con un pò di miele.:)

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">2 ore fa</span>, Diablero dice:

è ovvio che un qualunque sceneggiatore successivo se vuole far tornare Mefisto basta che si inventi l'amuleto di Tornaquaggiù che lo fa resuscitare lo stesso

Secondo me, non è così semplice. Se Mefisto dovesse morire al termine della storia, a parte il fatto che sarebbe un po' ridicolo farlo tornare in futuro con lo stesso espediente della resurrezione (una resurrezione direi che basta e avanza!), ci dovrebbero comunque essere tre condizioni precise: 1) trovare un medium in grado di farlo (un altro Narbas insomma), 2) avere i resti del corpo di Mefisto (nel primo albo della storia di Nizzi per farlo resuscitare la sorella e Loa avevano dovuto recuperare il suo teschio e lo scheletro nella caverna), 3) qualcuno che è interessato a farlo (e non è detto che la sorella e Yama siano ancora vivi al termine dei 7 albi, quindi chi avrebbe interesse a farlo ritornare ancora, e perché?).

 

Tra l'altro sappiamo che in queste due storie dovrebbe riapparire, oltre a Padma, anche Narbas, che penso avrà un ruolo decisivo, visto che Mefisto ha preso il suo corpo (se non ricordo male).

Insomma, la mia previsione è che alla fine Mefisto morirà definitivamente e magari qualcuno (Padma?) dirà che è impossibile che questa volta ritorni dall'aldilà... Però non ci scommetterei molto...;)

Link to comment
Share on other sites

Comunque io qualche post fa non volevo certo iniziare una discussione su chi sia più forte tra Tex e Mefisto, ho sempre odiato - in ogni ambiente - questo tipo di dibattiti. Volevo solo sottolineare come Mefisto eccelle in alcune cose come Tex eccelle in altre: Tutto qui. Mi spiace essere stato equivocato.

 

Visto che ora si sta discutendo sul finale dico solo che, per come si sta strutturando la storia e per l'atmosfera che emana, secondo me non potrà NON concludersi con un qualche tipo di vittoria per Mefisto. Sicuramente l'attesa non è mai stata così intensa e bella!

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente l'eventuale dipartita di qualche pezzo da novanta dovrebbe essere gestita come dio comanda e non essere un semplice artificio per creare pathos a buon mercato.  .

Il rischio di una storia come questa dove scendono in campo un buon numero di alleati texiani storici (che per prassi non possono morire) è quello di limitare di molto gli sviluppi della narrazione, un conto è la certezza che nessuno dei pards ci lascerà la pelle, un conto è sapere che nello schieramento dei buoni nessuno è a rischio dipartita se non i pesci piccoli.

Per quanto sia bravo lo sceneggiatore se non si toglie questo paletto almeno una tantum avremo sempre un gran numero di feriti e quasi morti ripetitivi e poco credibili.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
1 ora fa, Garet dice:

Comunque io qualche post fa non volevo certo iniziare una discussione su chi sia più forte tra Tex e Mefisto, ho sempre odiato - in ogni ambiente - questo tipo di dibattiti. Volevo solo sottolineare come Mefisto eccelle in alcune cose come Tex eccelle in altre: Tutto qui. Mi spiace essere stato equivocato.

 

Visto che ora si sta discutendo sul finale dico solo che, per come si sta strutturando la storia e per l'atmosfera che emana, secondo me non potrà NON concludersi con un qualche tipo di vittoria per Mefisto. Sicuramente l'attesa non è mai stata così intensa e bella!

Come hai detto bene, l'attesa non è mai stata così intensa (anche per una come me che quando ha visto risuscitare Mefisto .....per carità). Il Bos è riuscito a creare un atmosfera unica, anche perchè siamo di fronte ad un evento unico.

Sette albi, una vera epropria saga, non c'è precedente e credo che non ci sarà un qualcosa di simile,in futuro, su Tex intendo.

Come andrà a finire? E chi lo sa? Non ci resta che ...attendere.

Non credo che tu sia stato ecquivocato. Tex e Mefisto utilizzano "armi" e "sistemi" diversi per combattersi. 

Se il loro, diciamo, confronto dura dal lontano 1959 un motivo ci sarà.:cowboy:

 

Edited by lety
errore
Link to comment
Share on other sites

Volendo partecipare anch'io al giochino delle previsioni, in merito all'epilogo di questo interessantissimo kolossal texiano e tenendo conto della possibile presenza di Narbas e Padma nella sessione disegnata da Civitelli, mi viene da pensare che una plausibile conclusione potrebbe essere la seguente:

 

nella scena nizziana della resurrezione di Mefisto, l'arcinemico riuscì a impossessarsi del corpo di Narbas dopo averlo sopraffatto con la sua forza mentale. 

Il povero santone indiano, ingannato dallo stregone e destinato a vagare nel regno dei morti al posto suo, con l'ausilio del potente Padma potrebbe render pan per focaccia e fare il percorso inverso, ristabilendo la naturale situazione iniziale.

 

A tal punto Mefisto, sconfitto per l'ennesima volta, perde pure l'alleanza degli Angeli Neri e definitivamente abbandona il limbo che gli aveva permesso di tornare, bruciando definitivamente fra le fiamme dell'inferno.

 

Un simile epilogo potrebbe avere due vantaggi:

1 - Togliere di mezzo definitivamente Mefisto, (ma ciò non esclude del tutto che in futuro, una sua nuova alleanza con i demoni potrebbe fungere da soluzione allo sceneggiatore di turno per un sequel, magari non facendolo più risorgere, bensì guidando Yama o chi per lui nell'infinita vendetta)

2 - Ristabilire la forzatura della resurrezione e dona giustizia al pover Narbas.

 

Link to comment
Share on other sites

Se Mefisto dovesse ri-morire (che brutta espressione) non è detto che non possa ri-resuscitare (questa è ancora peggio).

I modi sono tanti e non c'è certo bisogno di copiare Nizzi e scomodare un altro Narbas.

Inoltre Mefisto potrebbe anche pianificare i suoi insuccessi dall'inferno come fece nelle prime storie di Yama senza ricorrere a ri-demummificare (mamma mia, questa è proprio orrenda) il suo corpo.

Ma SPERIAMO DI NO, perbacco.

Questo ha tutta l'aria di gran finale.

Ma non si può mai dire.

Tra cent'anni, con il Bos in pensione, hai visto mai che uno dei suoi successori dirà: e Mefisto? Perché non lo ri-tiriamo fuori? Ai fan di Nizzi piace.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Io mi auguro fortemente che, qualora Mefisto dovesse morire al termine del mini ciclo, stavolta la sua dipartita sarebbe definitiva e senza ritorno. Una resurrezione, dati la caratura ed il background dell'antagonista, ci può anche stare, due sarebbero eccessive e stucchevoli persino per uno come lui :D. E, soprattutto, mi auguro che qualora morisse a Boselli o ad altri autori non venga l'idea di porlo ancora una volta in condizione di manipolare nuovi adepti direttamente dall'inferno. Nel caso dovesse invece nuovamente cavarsela, non mi resterebbe che augurarmi che la prossima volta sia antagonista di una storia ancora migliore, a patto di non abusarne (ma confido nel buonsenso del Bos ;)).

 

Quanto a Yama, nel caso non dovesse subìre la medesima sorte del padre, spero piombi in una depressione così potente da non riprendersi mai più e non costituire più un pericolo, che tanto non riuscirà mai a stare alla pari col genitore :rolleyes:

 

Potrebbe invece risultare stuzzicante, almeno a mio avviso, conservare in vita Lily Dickart, che secondo me ha intelligenza e determinazione tali da poter anche agire autonomamente quale antagonista e tessitrice di contorti intrighi (senza ricorrere alla magia nera, ovviamente, ma semplicemente facendo ricorso alla propria arte di dark lady).

Edited by juanraza85
Link to comment
Share on other sites

  • co fondatore

Scusate... da dove c***o è uscita la voce che morirà un comprimario?

 

Letto il secondo albo, consueto alto livello sia della trama che grafico. Dalle ultime vignette si preannuncia un terzo albo col botto.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">30 minuti fa</span>, Mister P dice:

Scusate... da dove c***o è uscita la voce che morirà un comprimario?

 

Letto il secondo albo, consueto alto livello sia della trama che grafico. Dalle ultime vignette si preannuncia un terzo albo col botto.

Tranquillo, Mister P. Si . Si sta partecipando ad una specie di giochino...dove alcuni si stanno esprimendo sull'epilogo o, comunque, su un  evento straordinario che possa accadare in questa lunga storia. Dal fatidico...Mefisto scomparirà una volta per tutte o ce lo ritroveremo ancora? (non si sa quando o come) All'eventualità (da quasi tutti aborrita) che qualche comprimario possa rimetterci la vita, tenuto conto della terribile forza, grazie ai suoi strapoteri, di  Mefisto e C. Escluderei comunque Lefty, Angelo e gli altri della palestra, tenuto conto che tali personaggi sono assai graditi al Bos. Questa storia è molto avvincente e, coinvolgente . L' attesa si fa...sentire. Per l'uscita del  terzo albo mancano ancora  ...22 giorni! Lunghi...lunghi. Se ne parlerà.

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

Il 14/5/2022 at 01:13, Diablero dice:

Io sono decisamente contrario al trucchetto banale "ammazziamo un comprimario di vecchia data per aggiungere pathos e dramma".

 

Lo trovo un trucchettino banalissimo e scontato, che "brucia" un comprimario (che, se ritorna da anni, vuol dire che serve) per fare qualcosa che lo sceneggiatore dovrebbe saper già fare da solo. Perché se ti serve ammazzare un comprimario per dare drammaticità, vuol dire che sei uno sceneggiatore scarsissimo, che NON È CAPACE di dare drammaticità senza usare questi trucchetti.

 

Il fatto che questi trucchetti oggi siano diffusissimi tanto che i lettori li danno per scontati fa capire l'infimo livello di gran parte degli sceneggiatori attuali

 

(questo non significa che non si possano ammazzare comprimari... se hai una buona ragione, se serve davvero ad una storia, e non come trucchetto "cheap" per drammaticità a buon mercato. Per fare due esempi presi dai supereroi, la morte di Elektra in Daredvil fu "costruita" da Frank Miller nel corso di anni di storie ed era la redenzione finale di un personaggio "oscuro". La morte di Gwen Stacy e stata drammatizzata in seguito, ma all'epoca fu pensato come un mero stunt pubblicitario gratuito da strillare in copertina)

Ma concordo eh, solo per me non ci sarebbero problemi e non dovrebbe essere del tutto proibito ecco. Il fatto che sia per principio escluso un po' di phatos lo leva

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">5 ore fa</span>, Letizia dice:

Ai fan di Nizzi piace.

 

Questa è una enorme balla, sono uno dei primi che spera in un trionfo di Mefisto al terzo albo, e non ero certo un fan di Nizzi. Ritengo comunque il 501 della regolare uno dei più belli albi in assoluto, Borden ha recentemente spiegato di chi era l'idea originale.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, ggaaco dice:

 

Questa è una enorme balla, sono uno dei primi che spera in un trionfo di Mefisto al terzo albo, e non ero certo un fan di Nizzi. Ritengo comunque il 501 della regolare uno dei più belli albi in assoluto, Borden ha recentemente spiegato di chi era l'idea originale.

"Questa ti sembra una enorme balla".

Stiamo attenti a fare affermazioni di tipo evangelico.

Soprattutto in risposta a commenti pervasi da una piccolissima dose di ironia.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Secondo me ai fan di N**** non piace tanto l'idea di un trionfo di Mefisto. Perché se sceneggiato bene, un trionfo di Mefisto non in senso classico avrebbe un suo perché.

I fanatici (si, intendo i fanatici coi paraocchi, non quelli che semplicemente ne apprezzano le storie- in fondo anche a me piacciono diverse sue storie-) di N**** sono talmente sfegatati e un po' sfigati che potrebbero persino accettare una sconfitta per mano di quel loser di Yama. 

Si fa per scherzare eh

Edited by LedZepp
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.