Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

"Fuori le ballerine" nel numero 203 è una scena perfettamente Texiana?


Diablero
 Share

"Fuori le ballerine" nel numero 203 è una scena perfettamente Texiana?  

31 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Questo sondaggio viene dai post post di gilas2 nel thread su "i ribelli del canada", a partire da questo in avanti:

https://texwiller.ch/index.php?/topic/572-203207-i-ribelli-del-canada/&do=findComment&comment=200376

 

Quoto le parti rilevanti dai post di gilas2 per chi non ha voglia di rileggersi tutto:

 

primo post:

--------

Una cosa sono le opinioni, a cui ognuno ha diritto, ed un'altra cosa sono i fatti.

La storia è stata votata da 63 utenti del forum

15 hanno votato 10
15 hanno votato 9
10 hanno votato 8
Quindi 40 votanti su 63 (due su tre, in pratica) l'hanno considerata ottima se non eccellente

Probabilmente ha una media tra le più alte di tutti i 75 anni di Tex


Dei restanti 23, solo 2 (due) han dato meno di 6

Poi uno si può pure attaccare ad una singola scena, ma farà probabilmente parte di quei suddetti sopra quattro (ma anche tre) scassaminchia cercapelinelluovo a cui non va mai bene niente. :P

I fatti dicono ben altro.

---------------------------

 

In mezzo fra questo e il post successivo e anche dopo, diverse persone che avevano dato un buon voto alla storia (e quindi "arruolate a forza" da gilas2 fra chi ritiene quella scena perfettamente texiana) hanno cercato, vanamente, di spiegargli che un conto è il voto COMPLESSIVO alla storia, un conto a quello scena per scena, e che le due cose non sono equiparabili (aggiungendo esplicitamente che hanno dato un buon voto alla storia ma la scena gli pare sbagliata)

 

imperterrito come un paracarro, gilas2 non li ha manco tolti dai suoi totali, ha continuato a usarli come "prova" che la scena è texxiana:

 

secondo post:

-----------------------------

No, per la precisione sono 61 su 63 che hanno votato che han dato almeno la sufficienza.

40 l'hanno trovata da ottima (voto 8) ad eccellente (voto 9) e persino capolavoro (voto 10).

Solo due l'hanno 'bocciata'.

Fatti, non pareri e nemmeno opinioni.

----------

 

Questa è stata la mia risposta:

--------------------------------------

  

1 hour ago, gilas2 said:

Fatti, non pareri e nemmeno opinioni.

Temo che tu abbia qualche problemino con il vocabolario...  :rolleyes:

 

il "giudizio", essendo SOGGETTIVO, è composto della stessa materia delle "opinioni".

 

Quello che chiami "fatto", oltre al fatto che è completamente traviato e stravolto dal tuo "appropriartene indebitamente" (dire "questa storia mi è piaciuta" non vuol dire, come ritieni, "gilas2 ha ragione in tutto", mi dispiace, fai un sondaggio su "gilas2 ha ragione su quella scena" se vuoi avere i VERI voti, altrimenti io domani dico che i voti di Miss Italia danno ragione a me, siamo su quel livello...), sono semplici OPINIONI.

 

"Caio pensa che la terra è piatta" NON equivale al FATTO "la terra è piatta". È un OPINIONE.

 

E puoi strillare quanto ti pare, per darti ragione, che "Caio che dà voto 7 alla storia indica come un FATTO che quella scena è perfettamente Texiana", ma questo non rende la cosa vera. E nemmeno la rende meno una perfetta corbelleria.

 

Non capirlo, indica un pessimo rapporto con la realtà...  :laugh:

 

Io in compenso HO POSTATO L'ALBO STAMPATO.

 

Quello è un FATTO.

 

E la tua "idea" strampalata che 40 persone che dicono che la storia COMPLESSIVAMENTE gli sia piaciuta rendano un FATTO OGGETTIVO che quella scena sia texiana, è ancor peggio di un opinione: è una colossale corbelleria, ridicola e risibile, basata su stravolgere opinioni che non si sanno capire.

 

io ho postato i FATTI, oggettivi, verificabili da CHIUNQUE. Non corbellerie basate su idee strampalate su "quello che dice la gente".

 

E, so di darti un terribile dolore, ma la terra non è piatta. Anche se ci sono più di 40 persone che lo pensano.

 

(ma davvero siamo arrivati a questo punto? Del dover stare a spiegare cose così banali? Ma che fa la scuola al giorno d'oggi, insegna che il risultato di 2+2 si stabilisce con i sondaggi?)

----------------------------------------

 

Ma poi mi è venuta un idea, su quello che avevo appena detto: gilas2 si "appropria", indebitamente, della risposta ad una domanda (il giudizio COMPLESSIVO sulla storia) come se fosse la risposta ad una domanda DIVERSA ("Gilas2 dice cose sensate?")

 

Ma cosa ci impedisce di fare direttamente la GIUSTA domanda, e vedere i risultati VERI?

 

Questa è la sequenza nell'albo:

-----------------------

 

Ecco un prepotente, in un albo di Tex:

1.jpg
2.jpg

 

Chiunque abbia letto anche un solo albo di Tex precedente a quelli scritti da Nolitta, sa cosa aspettarsi adesso: che Tex prenda il prepotente per il bavero e inizi a sbatacchiarlo come un tappeto. Tex ha sempre odiato i prepotenti, e funziona come la "vendetta dei deboli", facendo sentire al prepotente di turno come si sentivano le loro vittime.

 

Ma non questo Tex:
3.jpg

 

Il Tex di Nolitta, nelle sue prime storie, è un odioso prepotente, quindi si unisce naturalmente ai prepotenti.

 

Se questo per voi è Tex...

 

La domanda quindi è:

 

IN QUESTA SCENA, TEX SI COMPORTA "DA TEX"?

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Mi secca dare ragione a Diablero soprattutto quando ha questo atteggiamento un po' da " Come ti permetti di dire questo"? Ma anche Gilas2 stavolta ci é cascato, e  siccome al di là dei modi di solito Diablero ha ragione,la mia onestà intelettuale mi impone di votare l' opzione 2.😄

Edited by Grande Tex
Link to comment
Share on other sites

Non ho votato perché tra le due opzioni non ce ne è una che condivido....una terza opzione sarebbe potuta essere "non è da Tex, ma ogni tanto è accettabile che faccia il buffone" o qualcosa del genere... personalmente non mi ha dato fastidio

Link to comment
Share on other sites

Ma io fossi in Diablero cambierei le risposte,stessi concetti ma più diplomatici.

 

PS: la storia é una delle mie preferite

 

Link to comment
Share on other sites

15 minutes ago, Grande Tex said:

Ma io fossi in Diablero cambierei le risposte,stessi concetti ma più diplomatici.

Eh, ormai è tardi, i messaggi si possono editare solo per pochi minuti... le due risposte rappresentano perfettamente come vedo io le due risposte, ma se chi vota vuole aggiungere nei commenti una formulazione differente che lo rappresenta meglio, non c'è problema. La questione però rimane binaria, è un sì o un no.

 

(quindi anche la risposta di pino1980 per me è un "no, non è da tex", l'importanza relativa della scena nella storia è una questione diversa)

Link to comment
Share on other sites

La scena non è da Tex e non mi piace, però più che prepotente qui Tex sembra goliardico, fa un po' il buffone, come dice anche Pino1980. Una scena così è più adatta a Mister No, dongiovanni scanzonato che si diverte con gli amici del bar. Forse Nolitta si è fatto condizionare dal pilota amazzonico che scriveva in quel periodo.:lol:

Comunque, a dirla tutta, ci sono scene anche peggiori nella serie...

Link to comment
Share on other sites

Naturalmente ho votato la seconda, ma anche la prima esprime lo stesso concetto se letta come antifrasi, cioè affermando il concetto esprimendo il suo contrario con chiaro intento ironico. Anzi, credo che questa fosse proprio l'intenzione di @Diablero, per perculare "simpaticamente" (per dirla alla "Maurizio Mosca vs. Pasquale Squitieri") i possibili votanti della prima :lol:

Link to comment
Share on other sites

Di solito sono restio a partecipare a questi sondaggi, perché spesso le opzioni di risposta non sono compatibili col modo in cui le avrei formulate io, mi sembra che mi vengano attribuite parole che non ho detto.

In questo caso però sono più che convinto della mia risposta.

Edited by Valter Favaro
  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">7 ore fa</span>, pino1980 dice:

Non ho votato perché tra le due opzioni non ce ne è una che condivido....una terza opzione sarebbe potuta essere "non è da Tex, ma ogni tanto è accettabile che faccia il buffone" o qualcosa del genere... personalmente non mi ha dato fastidio

Sarebbe stato accettabile se Tex fosse entrato nel saloon e avesse chiesto al barman: "Ehi amico, un whisky... ma soprattutto ho una gran voglia di dare lustro agli occhi. A che ora inizia lo spettacolo del cartellone?"

Oppure se prima Tex avesse sbatacchiato per bene il prepotente e poi, al termine, avesse esclamato al malcapitato: "Con quegli occhi pesti farai fatica ad ammirare le gambe delle ballerine che invece io potrò godermi! Ti racconterò poi io lo spettacolo!"

Inaccettabile invece che Tex assecondi la prepotenza dello sterminatore di colombe senza battere ciglio, anzi, andandogli dietro con la richiesta (che è una pretesa con la forza) come uno qualsiasi dei morti di f*ga presenti lì.

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

Non ho letto il numero in questione ma viste le vignette, ritengo che quella frase non sia da Tex ne Texiana, se la mettevi in bocca in modo un pò diverso a Carson magari ci stava pure.

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Grande Tex dice:

Mi secca dare ragione a Diablero soprattutto quando ha questo atteggiamento un po' da " Come ti permetti di dire questo"? Ma anche Gilas2 stavolta ci é cascato, e  siccome al di là dei modi di solito Diablero ha ragione,la mia onestà intelettuale mi impone di votare l' opzione 2.😄

Avendo bloccato Diablero da tempo immemorabile, non leggo niente di quello che scrive e non lo penso proprio (e sto bene così) :P

Edited by gilas2
Link to comment
Share on other sites

Per me, sinceramente parlando, in questo forum molti si fanno troppi "problemi"... e quello che più mi fa incavolare di questi "problemi" è che abbiano allontanato dal forum Boselli... assenza che si fa sentire molto e che da molto piu dispiacere di uno "sfrondone" di Tex o di una scena mal disegnata... 

 

Quindi non voterò il sondaggio!

Edited by cuervojones
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">10 ore fa</span>, Poe dice:

La scena non è da Tex e non mi piace, però più che prepotente qui Tex sembra goliardico, fa un po' il buffone, come dice anche Pino1980. Una scena così è più adatta a Mister No, dongiovanni scanzonato che si diverte con gli amici del bar. Forse Nolitta si è fatto condizionare dal pilota amazzonico che scriveva in quel periodo.:lol:

Comunque, a dirla tutta, ci sono scene anche peggiori nella serie...

Hai espresso il mio pensiero meglio di me stesso. Dico "accettabile" perché immagino il periodo del vecchio West come un periodo molto duro, per cui anche sparare al piccione non la vedo tanto una prepotenza da richiedere l'intervento di Tex...parere mio ovviamente 

Link to comment
Share on other sites

Ma infatti... sembra quasi un omaggio alla scena molto simile che si vede su " I fanciulli del west" (film di Stanlio e Ollio)... anche li sparano "vicino" a James Finlayson sul palco perche cercava di prendere tempo mentre la ballerina ritardava... è una scena goliardica... farci sopra una cagnara è a mio avviso tempo perso!

Link to comment
Share on other sites

Ma sì... chi se ne frega... di questo passo potremmo benissimo vedere Tex che scorreggia... perchè Tex è un essere umano come chiunque altro, volete che non scorreggi?

  • Confused (0) 1
  • +1 3
Link to comment
Share on other sites

Come già scritto nell'altro topic, ribadisco che la scena in questione, a mio avviso è totalmente sbagliata.

 

Non vedo nemmeno quale sia il problema a farlo notare, nè tantomeno penso che siano critiche simili (a mio avviso sacrosante) ad aver casuato marette passate.

Casomai spesso sono i toni che, trasalendo, trasformano in corrida discussioni normali, ma se appunti alla texianità sono "problemi" non vedo di cosa dovremmo discutere qui. :D

 

Vorrei pure aggiungere che c'è un altro aspetto che cozza con la proverbiale aplomb del nostro eroe nei confronti del gentilsesso: Tex ammira le belle donne, ma lo fa sempre con garbo e discrezione, una scena così da bavoso maniaco, a mio avviso non gli si addice. 

 

Ripeto: Sergio a volte sembra proprio che di proposito volesse tradire la caratterizzazione dell'eroe del padre (vedi la scena, poi giustamente cassata, della scazzottata fra Tex e Carson) e dire che il calo di vendite dovevano pure insegnargli qualcosa. Boh?! 

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Quello che intendevo esprimere prima è che dire la propria è sacrosanto e ci mancherebbe altro.

Ma arrivare a fare un sondaggio ironico per screditare un'opinione altrui è un modo a mio avviso di:

 

1- voler alzare i toni;

2- pretendere per forza di avere ragione e non accettare che altri possano pensarla diversamente.

 

Se il discorso si limitasse solo a dire la propria, evitando queste due cose sopra elencate, questo forum beneficerebbe ancora della presenza di autori texiani che rendevano il tutto molto più interessante. Invece, per ora, siamo stati sfanculati proprio perchè alcuni eccedono nei punti sopra citati.

 

Facciamo un altro sondaggio: era più figo dibattere civilmente/chiacchierare/avere la possibilità di confrontarsi con chi la sa sicuramente piu lunga di tutti sul personaggio? oppure è meglio partecipare a questi "incantevoli" sondaggi di indubbia qualità fumettistica?

 

 

  • +1 3
Link to comment
Share on other sites

Trovo che questo sondaggio sia palesemente impostato in maniera poco equilibrata.

La scena da "giudicare" è di certo molto discutibile, ma le due frasi proposte tra cui scegliere sono appositamente formulate in modo tale da indurre la stragrande maggioranza dei lettori a optare per la seconda, dal momento che valutare quella sequenza di vignette come emblematica dell'intera personalità di Tex sarebbe chiaramente da persone che ignorano la storia di Tex. Un Tex solo arrogante e prepotente proprio non esiste, neppure nelle storie di Nolitta. Suvvia, ma chi potrebbe sottoscrivere quella prima frase così caricaturale???

Pur non avendola apprezzata mai, anche nella sua prima lettura, quella breve e infelice scena non l'ho mai considerata paradigmatica, ossia come il criterio da cui partire per leggere (o rileggere) l'intera serie di Tex. Oltretutto, per quanto si possano valutare le storie di Tex scritte da Sergio Bonelli come nettamente diverse da quelle del padre e considerarle in termini negativi, sono convinto che questa scena non sia neppure esplicativa di tutto ciò che Nolitta intendeva comunicare a proposito del suo Tex.

infine, pur ribadendo che non mi è piaciuta, non considero qui l'atteggiamento di Tex come quello di un prepotente (fra l'altro, non è lui che fa sparire brutalmente dalla scena il prestigiatore), piuttosto ha la parvenza di un "gaudente" che chiama a gran voce delle ballerine che, fra l'altro, finirà per non degnare neppure di uno sguardo quando compariranno sul palcoscenico, dal momento che il suo unico scopo - con le modalità sgraziate che Nolitta gli fa assumere - è quello di togliersi dalla vista una figura che gli ha fatto ricordare il suo acerrimo nemico Mefisto.

Non mi piace affatto, ma non mi fa neppure gridare allo scandalo e non mi pare neppure il caso di montare un dibattito acceso su una questione di questo tipo.

Edited by dario63
  • Thanks (+1) 3
  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">17 minuti fa</span>, dario63 dice:

non mi pare neppure il caso di montare un dibattito acceso su una questione di questo tipo

 

Ma come? Sono passati solo 46 anni dalla pubblicazione, editore, autore (e disegnatore) sono morti, non ti sembra un argomento "fresco" su cui dibattere?

Facciamo sentire la nostra voce, che quel tale Nolitta si renda conto di cosa ha combinato! :lol:

 

Scherzi a pare, per me la scena incriminata è brutta, fuori luogo, non in linea con il personaggio, una caduta di tono decisamente fastidiosa.

Chi la pensa diversamente o trova delle "attenuanti" ha tutto il diritto di farlo.

 

La storia mi è piaciuta? Si, senza farmi impazzire e con evidenti "difettucci".

 

Mi interessa sapere perchè Nolitta l'ha scritta così, se lo faceva apposta per "rovinare" il personaggio del padre (non credo) o quali irrisolti conflitti familiari c'erano dietro?

No, anche perchè di conflitti familiari mi bastano i miei...

 

Proposta per il prossimo sondaggio:

 

1. Volete il ponte sullo Stretto di Messina perchè chi è contrario non capisce una beneamata fava e c'ho ragione io?

 

oppure

 

2. Volete che la Calabria e la Sicilia siano collegate da una struttura fissa che passa sopra il Mediterraneo nonostante alcuni imbecilli lo ritengano una fesseria?

 

Nota Bene: si può votare solo una delle due opzioni alternative. :laughing:

  • +1 3
Link to comment
Share on other sites

L'unica spiegazione che posso trovare a quelle vignette è che Tex stia recitando la parte del macho per accattivarsi gli altri spettatori. Un po' come quando, appena arrivato in una cittadina, entrava in un saloon e offriva da bere a tutti. Era il suo modo di tastare il terreno.

Qui la perplessità nasce dal fatto che siano coinvolte delle donne, categoria con cui Tex ha sempre mostrato (almeno nelle storie che ho letto) una certa cautela, per non dire addirittura un distacco. Però, ripeto, se assumiamo che stia solo recitando, la situazione si fa meno strana per il personaggio.

  • Thanks (+1) 1
Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">17 ore fa</span>, Grande Tex dice:

Mi secca dare ragione a Diablero soprattutto quando ha questo atteggiamento un po' da " Come ti permetti di dire questo"? Ma anche Gilas2 stavolta ci é cascato, e  siccome al di là dei modi di solito Diablero ha ragione,la mia onestà intelettuale mi impone di votare l' opzione 2.😄

👍 Non voglio certo farne una crociata, ma opzione due ovviamente.

 

<span style="color:red">17 ore fa</span>, pino1980 dice:

Non ho votato perché tra le due opzioni non ce ne è una che condivido....una terza opzione sarebbe potuta essere "non è da Tex, ma ogni tanto è accettabile che faccia il buffone" o qualcosa del genere... personalmente non mi ha dato fastidio

Capisco, ci si può certo passare sopra (e rispetto all' intera storia ci passo sopra), ma a me vedere Tex che si comporta così ha sempre infastidito😑. Un po' come uscire con un amico e vederlo fare un'uscita veramente  inopportuna: sul momento ci si rimane male, quasi non l' avessimo mai conosciuto veramente.

Poi parliamo di un fumetto, è chiaro😃.

 

<span style="color:red">17 ore fa</span>, Grande Tex dice:

Ma io fossi in Diablero cambierei le risposte,stessi concetti ma più diplomatici.

 

PS: la storia é una delle mie preferite

 

Concordo.

Link to comment
Share on other sites

  • Collaboratori
<span style="color:red">2 ore fa</span>, Augustus McCrae dice:

Mi interessa sapere perchè Nolitta l'ha scritta così, se lo faceva apposta per "rovinare" il personaggio del padre (non credo) o quali irrisolti conflitti familiari c'erano dietro?

 

A questo quesito - il Tex che richiama a gran voce le ballerine - Sergio Bonelli rispose in una pagina della posta di Tutto Tex, in cui si scusava dicendo che pur di non ritrovarsi di fronte a un prestigiatore, che gli ricordava evidentemente Mefisto, il ranger si sarebbe fatto piacere anche quello che di solito, le ragazze, poco gli interessava. [ Ahimè ]

 

Questo ci narra, innanzitutto, di come la storia anche in passato non sia passata inosservata per le sue anomalie. Sergio ne era ben cosciente, se nei primi anni ottanta lancia un sondaggio interrogando i lettori sulle storie degli ultimi dieci anni di Tex, cioè più o meno da quando ha iniziato a scriverlo lui, una certa idea su come stava traghettando la testata doveva avercerla.

 

Poi il calo di lettori che si ebbe in quegli anni dovette essere una sirena d'allarme abbastanza preoccupante. 

 

Presentando Claudio Nizzi alla madre ebbe da dire: ecco l'uomo che ha salvato la Casa editrice. Questo lo so da fonti vicine a Nizzi e lui, Nizzi, di questo va particolarmente fiero anche se non credo l'abbia mai sbandierato in giro. Poi si può pensare quello che si vuole sul degno erede, ma questa era la considerazione che si tirava dietro nella Casa editrice, almeno all'inizio, quando le sue storie andavano più o meno bene.

 

Insomma, è vero che Nolitta era uno scrittore di razza, che anche su Tex si è fatto ben volere, ma è anche vero che il personaggio non era nelle sue corde, e che di capitomboli ne ha fatto e dei peggiori. Per onestà intellettuale, io con le sue storie ci sono cresciuto, oggi non posso che dar ragione a Diablero: è un Tex che non si comporta da Tex, in questa storia come in molte altre storie che lui ha scritto, anche nelle migliori come ''I dominatori della valle'' dove ripetutamente sembra scrivere manifestamente contro il personaggio, quasi direi che ci prendesse allora gusto a umiliarlo in quel modo se non avessi gli albi di Zagor o di Mister No a ricordarmi che quello era il modo in cui lui scriveva, un universo di eroi votati alla sconfitta o meglio di antieroi.

 

Questo non significa che non fosse un grande affabulatore, capace con i suoi racconti di conquistare platee di lettori. A me piace la storia ''Mingo il ribelle'' ma il Tex che fa lo sbirro ottuso e che non ragiona e che al momento debito si prende la botta in testa mentre gli altri mettono una fune intorno al collo del suo prigioniero (e vittima) proprio no.

 

Come dimenticare poi il Tex che colpisce in faccia con uno sganassone l'amico Carson febbricitante, opportunamente censurato dalla redazione, e appena mitigato nella scena in cui lui umilia Cruzado scaraventandogli in faccia il pennuto.

 

C'è da chiedersi se sulla scena non si fosse materializzato Nizzi, cioè se Sergio Bonelli avesse continuato a scrivere controvoglia il Tex sulle cui spalle si reggeva allora l'intera casa editrice, cosa ne sarebbe stato della testata, tra Sasquatch e dinosauri che nella copertina ''La scogliera dell'orrore'' dovette mettere più di un punto interrogativo nei lettori di vecchia data di allora.

 

 

  • Like (+1) 1
  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

La storia non mi è piaciuta.

Ma qui si sta analizzando una singola scena.

Vorrei poter dire che su Tex ho visto di peggio, ma onestamente non posso.

E vorrei precisare che di Tex ho letto tutto quello che c'era da leggere.

 

Vorrei spezzare anche una lancia in favore dell'autore del post le cui intenzioni provocatorie non erano per nulla serie.

Il post andava preso così com'è e non richiedeva affatto votazioni.

Io non ho votato.

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.